Salvini: "Affondare i barconi è guerra? Partiamo"

Il leader della Lega: "L'Unione europea è un'associazione a delinquere"

"Affondare nei porti libici i barconi che poi trasporteranno gli immigrati significa fare un atto di guerra? Allora partiamo con l’atto di guerra". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega Nord, alla manifestazione organizzata per la campagna elettorale di "Noi con Salvini" e a cui partecipa anche alcuni ex militanti di Casapound.

Contro l'emergenza immigrazione per il segretario del Carroccio l'unica soluzione è salvare gli immigrati in mare, riportarli al porto di partenza, dove affondare i barconi vuoti e trattare trattare con le tribù in Libia, oltre che coinvolgere tutta l’Europa nella gestione del problema.

Ma è proprio all'Europa che Salvini riserva la sua stoccata più forte: "L’Ue è una associazione a delinquere. Non l’Europa che può tornare ad essere un grande sogno. La burocrazia che hanno costruito è delinquenziale".

Salvini, che ha indossato una maglia con la scritta Marò liberi, ha prima replicato ad Alfano: "La cosa grave che ha detto è che l’Europa non permetterà mai che uno come Salvini governi l’Italia. Fino a prova contraria sono gli italiani a decidere chi governa l’Italia. Perchè l’Europa? Hanno finalmente gettato la maschera". Poi ha annunciato un sit-in per chiedere chiarezza sul caos pensioni: "Domani mattina alle 11:30 vado davanti al ministero delle Finanze e fino a quando non mi danno una risposta mi stendo davanti all’ufficio del ministro", ha annunciato.

Commenti
Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 11/05/2015 - 23:49

La proposta di Salvini è valida ma ci troveremmo a combattere solo noi contro l'ISIS. Quegli schifosi assassini vanno combattuti con un'ampia azione organizzata dalla NATO. L'ONU DEVE PRENDERE ATTO DEL PROBLEMA E INTERVENIRE SENZA INCERTEZZE.

bret hart

Mar, 12/05/2015 - 00:11

alfano ignobile salvini un grande

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 12/05/2015 - 00:18

Questo bisogna fare, non i patti del Nazareno o di altri nomi. Se vogliamo combattere questa europa assassina, se vogliamo salvare la nostra identità e quel che resta della nostra libertà, dobbiamo assumere posizioni forti e decise, perché loro non scherzano per niante, e solo con una posizione forte si può combattere contro l'assalto dell'africa da una parte e dell'europa dall'altra... con noi nel mezzo. Il tempo delle chiacchiere e dei cosiddetti "moderati" è finito, ormai.

roberto zanella

Mar, 12/05/2015 - 00:19

bravo Matteo forza !!

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 12/05/2015 - 00:30

Ma quando Salvini sparacchia queste castronerie, lo fa perche' pensa che questo sia il livello intellettuale degli elettori che spera di raggiungere, o perche' e` proprio cosi` di natura?

Raoul Pontalti

Mar, 12/05/2015 - 00:33

Vai alla guerra contro i barconi? Armati e parti e vedi di non tornare, almeno vivo, hai la mia goliardica benedizione. La UE un'associazione per delinquere? Può essere ma tu ne sei un alto esponente quale parlamentare europeo, con relativa lauta indennità percepita regolarmente in euro, e quindi correo se non mandante in tutti i delitti dalla UE perpetrati.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 12/05/2015 - 00:38

A qiando un avvocato o magistrato denunci il ministro dell'interno, il parlamento, EU e tutti gli associati mafiosi esterni per la tratta dei umani (schiavi). C'e o no che ci guadagna in denaro? Allora cosa aspettano i nostri concitadini umanitari veri a denunciare questo giro vizioso! Questi non sono profughi ma carne da macello!!

Jimisong007

Mar, 12/05/2015 - 01:25

La Libia puo sparare sulle navi turche ma noi non possiamo affondare i barconi?

mila

Mar, 12/05/2015 - 03:32

@ Runasimi -Il fatto e' che anche la NATO e' ormai un'associazione a delinquere; non si preoccupa certo della difesa dell'Italia. E l'ONU e' formata in maggioranza da Paesi afroasiatici +l'America che vuole l'Europa multietnica; quindi che cosa possiamo pretendere?

BiBi39

Mar, 12/05/2015 - 06:53

i nostri mezzi di soccorso in mare dovrebbero proteggerci da invasioni e invece le procurano.Visto che l'idea di affondare i barconi degli scafisti e' ovviamente irrealizzabile (e in ogni caso non avrebbero difficolta' a procurarsene sltri ),Il Renzi dovrebbe varare( verbo che si addice all'argomento ) un decreto con cui si dispone l'affondemto immediato delle unita ' della nostra marina addette ad andare a prendere gli immigranti.otterremmo inimmaginabili benefici: 1)risparmieremmo i costi di gestione di tutta l 'operazione; 2)Visto che non possiamo piu' andargli incontro gli aspiranti immigrati non partirebbero e coi sodi risparmiati potrebbero organizzarsi una qialche attivita'' a casa loro. 3)riduremmo le spese dei centri sccoglienza e scpmparirebbero i "benefattori- squali di razza sinistroide

lento

Mar, 12/05/2015 - 07:31

Quello che dice Salvini :Io l'ho pensato dieci anni fa.L'Italia ha l'Esercito ? Allora che' difendessero l'Italia da questa invasione Libica. "Si questi invasori partono dalla libia e come tali dobbiamo trattarli ".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 12/05/2015 - 09:41

questo e' la miglior garanzia per un decennio di renzismo bello pieno e senza problemi,senza dimenticare la sua origine e natura di giovane comunista ora convertito all'estrema destra solo per fini elettorali.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 12/05/2015 - 10:42

Affondare i barconi (e poi quali?) in un porto libico è una follia di cui si straparla per non fare altro, generalmente in mala fede, non potendo non sapere che non è possibile e dato che non si vuole fare quello che invece sarebbe e legittimo, tanto che in Australia si fa dall'altro secolo: si respingano i barconi al limite delle 12 miglia, fuori dalle acque nazionali, come del resto pare che spesso abbiano fatto a Malta. Non si fa perché non ci si guadagna niente, mentre l' "accoglienza" dei disperati è un affare per molti, a cominciare dalle “onlus” (organizzazioni non lucrative di utilità sociale, per chi ci crede), ma anche per molti furbetti e per veri banditi, tipo Buzzi e Carminati, che non sono certo gli unici criminali interessati al riguardo. Si faccia per 15 giorni una preventiva campagna di informazione nel nord Africa e poi si operi.

Giovanmario

Mar, 12/05/2015 - 12:28

ma è tutto scemo.. parla senza pensare a quello che dice.. o si è fumato il cervello o la isoardi gli ha consumato tutti i neuroni.. come fa a parlare di guerra ai libici in televisione.. non lo sa che in libia esiste la tv satellitare e che in libia i nostri programmi vengono regolarmente seguiti? non lo sa che in libia ci sono ancora molti italiani che dopo quelle parole potrebbero correre seri rischi? questo salvini è un vero pericolo pubblico..

Altoviti

Mar, 12/05/2015 - 13:18

Togliamo la cittadinanza ad Alfano e a Renzi!