Salvini e Di Maio: "È escluso l'aumento dell'Iva"

I vicepremier chiudono all'ipotesi dell'aumento dell'imposta. La Cgia avverte il governo: "Ci sarà effetto recessivo"

Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, non ha mai nascosto le sue posizioni che potrebbero portare ad un aumento dell'Iva. Via XX Settembre sta cercando le risorse per dare il via ad un primo step di flat tax e di reddito di cittadinanza. I conti però non tornano. E così a quanto pare dalle parti del Ministero dell'Economia si pensa anche all'ipotesi più estrema: far scattare le clausole di slavaguardia dell'Iva per recuperare circa 12 miliardi. Un'ipotesi questa che ha incontrato in modo netto l'opposizione degli esercenti che temono un calo dei consumi ma anche da parte del settore dell'industria agricola con le proteste anche da parte di Coldiretti. L'aumento dell'Iva da sempre è una sorta di spauracchio che viene agitato dal governo. Ma da via XX Settembre a quanto pare proseguono gli studi su un eventuale aumento dell'imposta sul valore aggiunto. In direzione opposta rispetto a Tria invece vanno i due vicepremier, Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Il ministro degli Interni in un'intervista ad Agorà ha mandato un messaggio chiaro: "L'Iva non aumenterà, è escluso".

Parole forti che ribadiscono come sia acceso il dibattito all'interno dell'esecutivo su questo punto. E alle parole di Salvini si aggiungono quelle di Di Maio. Sempre ad Agorà Estate il vicepremier grillino ha chiuso le porte ad un aumento dell'imposta: "Non ci sarà nessun aumento dell'Iva, disinnescheremo le clausole di salvaguardia". E sul fronte del "no" agli aumenti arriva anche la presa di posizioni da parte della Cgia di Mestre che con il coordinatore dell'Ufficio Studi afferma: "Bisogna assolutamente evitare l’aumento dell’Iva. Anche in forma selettiva. In primo luogo perchè il contratto di governo stipulato tra la Lega e il Movimento 5 Stelle non lo prevede. In secondo luogo perchè l’eventuale incremento colpirebbe, in particolar modo, le famiglie meno abbienti e quelle più numerose, ma anche perchè il ritocco all’insù delle aliquote avrebbe un effetto recessivo per la nostra economia. Ricordo, infatti, che il 60 per cento del Pil nazionale è riconducibile ai consumi delle famiglie. Se l’Iva dovesse salire ai livelli record previsti, a farne le spese sarebbero anche le botteghe artigiane e i piccoli commercianti, visto che la stragrande maggioranza dei rispettivi fatturati è riconducibile alla domanda interna". Infine in questo quadro va sottolineato che con l'eventuale aumento dell'imposta, l'Italia diverrebbe il Paese dell'area Euro con l'aliquota più alta al 24,2 per cento.

Commenti

Gianni11

Lun, 06/08/2018 - 14:07

Benissimo! Ma Tria ha preso troppo sole? Anzi, l'IVA va' tagliata. Un'IVA al 22% affonda qualsiasi economia.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Lun, 06/08/2018 - 14:11

Quindi i titoloni di ieri sull'aumento dell'IVA "selettiva",erano tutta fuffa? Comunque è vero,Di Maio e Salvini stanno sbagliando alla grande,infatti invece di occuparsi di chi li sta ricoprendo di fango,si stanno occupando del Paese.

puntopresa10

Lun, 06/08/2018 - 14:12

Signor Romano, ma nei paesi europei come viene applicata l’ imposta sul valore aggiunto? Grazie

OttavioM.

Lun, 06/08/2018 - 14:17

Quella dell'aumento dell'iva è una fake news che di Maio aveva già smentito.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Lun, 06/08/2018 - 14:21

Ci sarà recessione? Vuol dire che sarà contento Mister Grillo noto fautore della dolce regressione. Non vediamo l'ora di ritornare alle caverne, armati di clave e trascinare per i capelli le rispettive consorti. Questi incapaci, arroganti e presuntuosi faranno i danni. Si spera solo che non siano irreversibili. Quando in un pollaio ci sono tanti galli, primo non si fa mai giorno e, non in secondo piano, a turno tutti i galli dovranno fare da galline... Ma voi ce lo vedete Salvini a fare da gallina quando a fare il gallo è la volta di Di Maio?

agosvac

Lun, 06/08/2018 - 14:27

Egregio Gianni11, concordo al 100% con lei: un Ministro che si intendesse un po' di economia l'IVA la dovrebbe ridurre e non di poco per favorire i consumi e, con essi, la ripresa economica. Si vede che questo ministro è di derivazione sinistroide!!! Sono i sinistri che odiano l'abbassamento dell'IVA!!!

Nick2

Lun, 06/08/2018 - 14:52

L'aumento dell'IVA era nell'aria fin dall'inizio di questo governo. Ricordo bene che i due pagliacci avevano ipotizzato l'aumento dell'IVA per finanziare la flat tax e il reddito di cittadinanza. Poi si sono diretti dove li portavano i consensi ed ora lo negano. Ma senza nemmeno ipotizzare coperture. Parlano esattamente come Agosvac, che qui sopra delira. Ma i mercati, quelli che ragionano come Agosvac se li mangiano...

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 06/08/2018 - 14:52

Questi due dilettanti hanno bisogno di riposo , perchè non vanno in vacanza e mentre ci sono rimangono il più possibile ? Voi Bannanas avete voluto cambiare , dalle mie parti si dice per cambiare in peggio è meglio rimanere come prima.

INGVDI

Lun, 06/08/2018 - 15:46

Salvini in due mesi ha imparato a fare il pagliaccio come il suo collega novello sposo.

agosvac

Lun, 06/08/2018 - 16:32

Egregio nick2, vedo che lei è un grande economista. Peccato che quelli che ne sanno più di lei la pensano come me!

sparviero51

Lun, 06/08/2018 - 18:13

CARTA VINCE CARTA PERDE ,FATE IL VOSTRO GIOCO SIORI !!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 06/08/2018 - 18:14

Il bollettino BCE diramato oggi chiede una riduzione STRUTTURALE deficit/PIL dello 0,6% per il 2019. Salvini ha già dato ordine di aumentarlo (e non di uno 0,) per adempiere a tutte le promesse elettorali. Ma noi non abbiamo sufficiente forza economica per orientare i mercati, checché ne dica Salvini. Quindi realisticamente abbiamo una sola arma per uscirne, quella classica del default. Cottarelli, a differenza di Savona, Bagnai, Siri e Borghi che lo vedono con favore (Savona lo ha quantificato in un 30% iniziale) ritiene sia un rimedio peggiore del male. Chi ha ragione? Lo vedremo a Settembre, o forse prima. Se le cose non andranno come prevede Savona non rischiamo la sovranità limitata della troika (la Grecia stava molto meglio ed aveva una economia molto piccola) ma uno scenario del tutto inedito.

stefi84

Lun, 06/08/2018 - 18:26

L'aumento dell'iva è recessivo e si ripercuote sulla crescita del paese quindi da non fare, l'ipotesi poi di portarla al 24,2% fatta dal governo precedente è addirittura ridicola oltre che pericolosa, bisognerebbe cambiare milioni di programmi e macchine per via di quello 0,2% decimale.