Salvini e Sibilia litigano sullo sbarco sulla Luna

Il leader della Lega di fatto ha ricordato i 50 anni dello sbarco sulla Luna e punge il sottosegretario. Arriva la risposta di Sibilia

Scontro acceso tra il ministro degli Interni, Matteo Salvini e il sottosegretario grillino al Viminale Carlo Sibilia. Tutto parte da un tweet ormai celebre dello stesso Sibilia di qualche anno fa che metteva in dubbio lo sbarco sulla Luna del 20 luglio 1969. Cosa aveva scritto Sibilia? "Oggi si festeggia anniversario sbarco sulla #luna. Dopo 43 anni ancora nessuno se la sente di dire che era una farsa...". Parole e musica del 20 luglio 2014. Un tweet che di fatto aveva suscitato parecchie polemiche e che probabilmente oggi, per i 50 anni dell'allunaggio, è tornato in mente anche al ministro degli Interni, Matteo Salvini. Il titolare del viminale in un post ha ricordato la ricorrenza dello sbarco sulla Luna in modo criptico: “50 anni fa l’Uomo sbarcava sulla Luna, che spettacolo! Anche se qualcuno sostiene non essere mai avvenuto… Buon sabato Amici!”. In tanti hanno visto nel post una sorta di riferimento alla teoria di Sibilia. Ma evidentemente anche lo stesso Sibilia in quel messaggio di Salvini ha visto qualcosa che lo riguarda personalmente. Al punto da rispondere in modo ironico (ma anche piccato) alle parole del ministro: "Oggi è il 154esimo anniversario della nascita delle Capitanerie di Porto... -scrive Sibilia- e pensate che c'è ancora qualcuno che non ha capito che sono uffici periferici del MIT. Abbiamo il dovere di ringraziarli - scrive ancora - tutti i giorni per il lavoro che svolgono nelle situazioni più disparate". Insomma un tweet non da poco che riaccende anche sulla Luna lo scontro tra i gialloverdi. La tensione nel governo resta alta e lo scontro adesso arriva anche nelle stanze del Viminale. Quello tra Sibilia e Salvini è l'ultimo scontro di un governo che di fatto nelle ultime settimane riesce a litigare su tutto.

La pax di ieri è durata soltanto lo spazio di poche ore e di fatto le scintille sono tornate a suon di tweet e di post. Per il momento una crisi sembra lontana, ma non si possono escludere gli scenari di un rimpasto. I Cinque Stelle hanno comunque blindato Toninelli e la Trenta che sono entrati da tempo nel mirino del Carroccio. Lo scontro dunque potrebbe riaprirsi. E avere esiti imprevedibili con una crisi che potrebbe anche piombare a Ferragosto.

Commenti

dariap

Sab, 20/07/2019 - 19:07

Meno male che sulla Luna non c'erano abitanti. Altrimenti, PD e 5s avrebbero subito chiesto di mandarli e mantenerli in Italia come profughi di guerra.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 20/07/2019 - 19:21

Sibilia povero ignorante, meno male che sei un parassita grillino.

d'annunzianof

Sab, 20/07/2019 - 19:22

Un'altra testa di cazz0 'terrapiattista'. Ma ti pare che se l'allunaggio era una menzogna i SOVIETICI sarebbero andati d'accordo con una simile panzana??

Bingo1

Sab, 20/07/2019 - 21:05

Capitan Burinello oggi finge di far l'americano ma giocando con le parole, non sia mai, Padron Putin non butta i suoi soldi per far lodare le imprese Usa.

scurzone

Sab, 20/07/2019 - 21:12

Sibilia una persona comica, in linea con "l'Itagliano" medio.

vince50

Sab, 20/07/2019 - 21:24

Certo,nessuno sbarco sulla luna e la terra è piatta.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 20/07/2019 - 21:26

Terrapiattisti sxxxxxxxxxi...

Divoll

Sab, 20/07/2019 - 21:26

Ci sono fior di scienziati ed ex collaboratori della NASA che dimostrano che lo sbarco non solo non e' mai avvenuto, ma che NON POTEVA avvenire. Non puo' nemmeno oggi, figuriamoci nel 1969. Ci sono libri e documentari che mettono le cose molto in chiaro dal punto di vista tecnico.

gisto

Sab, 20/07/2019 - 21:31

Sibilia,dopo questa iscriviti al club de "Terra piattisti".Su internet si trova tutto sulla terra che è piatta, poi il vostro guru Grillo in occasione delle recente riunione dei terrapiattisti a Palermo ha detto che sono voci da prendere in considerazione.

BoycottPolitica...

Sab, 20/07/2019 - 22:06

Sottosegretario uno così? Veramente una vivida intelligenza, a parte la coda di paglia (se si è sentito tirato in causa visto che di gente “a-me-non-la-si-fa-che-sono-furbo-io” che sa come sono andate veramente le cose ce ne sono a decine di migliaia dopo Capricorn One, che per la cronaca non era un documentario). Speriamo tirino la corda per bene così si va e elezioni e tornano a far nulla come prima col reddito del mezzogiorno (meglio pagarli per non fare nulla, meno dannoso).

cgf

Sab, 20/07/2019 - 22:31

le capitanerie di porto italiane eseguono compiti di polizia marittima, quindi perché dovrebbero essere sotto il ministero dei trasporti? Se vogliamo ridurre le capitanerie a mere sedi burocratiche, ne riduciamo anche il numero, compresi anche i mezzi e gli uomini e, per non sprecare delle esperienze maturate, gli uomini e le donne migliori passino nella polizia. Ma 154 anni fa, quando sarebbero nate le capitanerie, il ministero dei trasporti esisteva già oppure era una 'farsa'? CMQ pare che il MIT, ho avuto modo di parlare con impiegati di DUE motorizzazioni, latita parecchio, testuali parole, forse il ministro è alla ricerca delle scie chimiche.

carlottacharlie

Sab, 20/07/2019 - 23:11

Penso ai miei professori del MIT a cui ho spedito l'articolo con la foto di quel Sibilia; conoscendoli, mi risponderanno ??@@@@@??????. Pensa te, ha nominato il MIT sentendosi uno da super QI.

tuttoilmondo

Sab, 20/07/2019 - 23:24

Incominciai a lavorare nell'informatica nel gennaio del 1967. L'elaboratore più potente, il 1401 dell'I.B.M. era grande come un armadio a tre ante e aveva una memoria di soli 8 k. Quando ci fu lo "sbarco sulla luna" avevamo in ufficio il 360 sempre dell'I.B.M., un altro armadio, un po' più potente. E con quei mezzi gli americani sono andati sulla luna. Diciamo che sono andati in bicicletta da Roma a Milano. Ma... perché, oggi che abbiamo le Ferrari non è un via vai con il nostro satellite? La differenza dei mezzi tecnologici di allora e di adesso è maggiore della differenza tea una bicicletta e una Ferrari per andre a Milano. E allora??? Forse per essere stati i primi gli USA negano a tutti lo sbarco? Ma anche se così fosse... dove sono e fattorie e le istallazioni che sistono ersino al polo sud.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 21/07/2019 - 00:00

Divoll E ce ne sono dieci volte tanti che affermano e dimostrano il contrario. Quindi, come la mettiamo? Per organizzare una "bufala" del genere sarebbe occorsa la collaborazione e il silenzio (per 50 anni) di oltre 70.000 persone. E' una cosa impensabile.

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 21/07/2019 - 00:13

Divoll, 21:26, ci sono fior di scienziati ed ex collaboratori della NASA che dimostrano che lo sbarco sulla Luna non è mai avvenuto, né con Apollo 11 il 20 luglio 1969, né con Apollo 12 il 19 novembre 1969, né con Apollo 14 il 5 febbraio 1971, né con Apollo 15 il 30 luglio 1971, né con Apollo 16 il 21 aprile 1972, né con Apollo 17 l'11 dicembre 1972 e neppure oggi sarebbe possibile, perché anche la Luna, come la Terra, è piatta e quindi la discesa dall'orbita lunare, come da quella terrestre, non potrebbe concludersi se non con un disastro. Per questo, gli scienziati non succubi dei propri regimi politici ed economici sanno bene che tutti i lanci di satelliti "in orbita", anche terrestre, sono tutti falsi e servono solo per dare soldi al baracconi cinematografici che sono la NASA e tutte le Agenzie spaziali delle varie Nazioni.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 21/07/2019 - 00:13

Devono piantarla i complottisti di pensare sempre in negativo! Fingere lo sbarco avrebbe richiesto uno sforzo superiore a quello necessario per farlo davvero. Sarebbe stato necessario garantirsi la complicità e il silenzio di oltre 70.000 persone. Non poche. Fu un'operazione sicuramente fortunata, visto che le probabilità di riuscita erano circa del 50%, ma sulla Luna andarono: questo è sicuro. A cosa sia servito non si è mai capito bene, guerra fredda a parte, ma di certo fu un grande successo. Dicono che in quella circostanza furono sviluppate tecnologie fondamentali, come ad es. il pacemaker. Se è così, devo solo ringraziare, perché io col pacemaker ci campo. Adesso parlano di andare su Marte... a far che? Magari inventassero le macchine che vanno ad acqua! E soprattutto il modo per convincere i produttori di carburanti ed energia a lasciare che queste vengano prodotte e si diffondano...

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 21/07/2019 - 07:29

Ignoranza sesquipedale! Ma cosa c'è da aspettarsi da un grullone? Sibilia, a parte che gli USA ci sono andati sulla Luna con Apollo11 e altre 4 o 5 volte; poi mi spieghi il grullone chi ha messo i riflettori per il laser sparato dalla terra? Nembo Kid?

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 21/07/2019 - 07:31

@Divoll: Si e che la terra e piatta! Leggiti un mio precedente post...gnùrant! E magari tu credi che dio esista,questa si che è una balla(che dio esista)!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 21/07/2019 - 08:24

X Divoll: grazie per avermi aperto gli occhi, finora ero tra quei miliardi di persone che credevano realmente che l'uomo fosse andato sulla luna, ma mi sbagliavo, era andato, con te, "nel pallone" .... grazie ancora.

Dordolio

Dom, 21/07/2019 - 08:51

Non commento certo un personaggio come Sibilia... ma dalla stampa specializzata apprendo che il mio VECCHIO iPhone è centomila volte più potente dei computer che portarono l'uomo sulla luna. E che potrebbe (?!?) avere avere quindi potenza di calcolo per guidare non so quante migliaia di astronavi, secondo i canoni del tempo (?!?!). Da vecchio fotografo "chimico" (invertibile) ho scoperto che io e quelli della conquista della Luna utilizzavamo le stesse macchine e le stesse pellicole commerciali. Ma se lasciavo la fotocamera sul cruscotto dell'auto le foto risultavano tutte velate (quantomeno...) mentre gli astronauti con escursioni termiche pazzesche hanno avuto sorte diversa. Che volete... questo mi ha fatto e fa pensare...

flip

Dom, 21/07/2019 - 09:21

come sempre i 5 stalle (che sono la fetida appendice del pd) ragliano. ma non sanno fare altro

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 21/07/2019 - 09:45

Sibilia dovrebbe consultare il sito di Paolo Attivissimo in questa materia: troverà le risposte più adeguate, comprese quelle della Nasa, che possono "arricchire" la sua cultura di parte in questa materia.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 21/07/2019 - 09:48

Divoll Sab, 20/07/2019 - 21:26,e non dimentichiamo che la terra non è rotonda né piatta ma un..cubo come quello di Rubik ed il Sole e gli altri pianeti le girano attorno!ACCHHH SOOOO!!!

krgferr

Dom, 21/07/2019 - 11:03

Il Paese che ha dato i natali a Galileo costretto a subire gli sproloqui di uno come Sibilia! Certo il fondatore del metodo scientifico ha potuto godere di doppia fortuna: Se Sibilia fosse vissuto al tempo del Galilei l'Inquisizione lo avrebbe mandato costui direttamente al rogo anziché semplicemente censurarlo; se il Galilei fosse vissuto ai tempi nostri, con un Sibilia al governo, avrebbe certo scelto di darsi fuoco da solo. Saluti. Piero

bruco52

Dom, 21/07/2019 - 11:50

suscettibile 'sto Sibilia, neanche fosse l'unico a parlare di farsa spaziale....ce ne sono a migliaia che la pensano come lui, convinti inoltre della terra piatta, con annesse lampadine a fare da Sole e Luna, e che credono alle scie chimiche, che gli stati spargono nei cieli per condizionare i cittadini....

Bingo1

Dom, 21/07/2019 - 22:51

Flip, vweramente i 5s più che appendice del Pd sono gli alleati e complici della Lega.