Botta e risposta tra Salvini e il ministro francese

La tensione tra Francia e Italia resta alta. Il leghista invita l'omologo a discutere dei dossier aperti. Ma Castaner non ci sta

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha chiesto al suo omologo Christophe Castaner un incontro. "Caro Collega, i nostri Paesi da sempre condividono solidi rapporti bilaterali, con particolare riferimento ai campi della sicurezza, del terrorismo e dell'immigrazione - scrive Salvini a Castaner -. Rapporti che, nel confermare una concreta volontà di collaborazione, possono e devono essere ulteriormente sviluppati nell'interesse strategico reciproco. In questo quadro, sarei particolarmente lieto di invitarLa a Roma, per un confronto ed un proficuo scambio sui dossier aperti. Le anticipo, tra i vari temi, che confermo un vivo interesse per la collaborazione da Voi offerta a proposito dei rimpatri dei migranti economici. In attesa di incontrarLa personalmente in una data che i nostri Uffici potranno concordare, voglia gradire i sensi della mia stima, unitamente ai saluti più cordiali".

Tra i punti sul tavolo, c'è quello legato al terrorismo. E il ministro dell'Interno ha affermato che chiederà al ministro che vengano rimandati in Italia i 15 terroristi che oggi sono in Francia.

In serata è arrivata la risposta del ministro francese. "Non mi faccio convocare": così ha risposto il ministro dell'Interno francese, Cristophe Castaner, al collega italiano Matteo Salvini che aveva parlato di "convocazione" per risolvere la crisi diplomatica tra Roma e Parigi che ha portato al richiamo in patria dell'ambasciatore francese. All'emittente Bfmtv, il titolare di Matignon ha sottolineato di essere "anche lui pronto ad accogliere" il ministro dell'Interno italiano: "Le iniziative diplomatiche devono essere fatte in modo ufficiale".

“Ovviamente io non voglio né posso convocare nessuno: sarò lieto di ospitare in Italia, il prima possibile, il mio collega francese per discutere e risolvere i problemi”, ha ribattuto il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Commenti

DRAGONI

Ven, 08/02/2019 - 13:50

NON C'è SORDO PIU' SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE!!NON VERRA' A ROMA NEANCHE IN VACANZA CONSIDERATO CHE NON SIAMO IN PRIMAVERA!

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 08/02/2019 - 13:52

Si incontrino a Ventimiglia o a Modane.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 08/02/2019 - 13:59

Impeccabile dal punto di vista formale, mi chiedo se valga ancora la pena di mostrarsi cosi` disponibili. Probabilmente e` l'atteggiamento di un pugile verso un bambino che lo ha colpito, ma non credo vada applicato, oggi come oggi, ai rapporti con la Francia. Comunque al suo posto c'e` lui e non io, e son sicuro che sa quel che fa.

agosvac

Ven, 08/02/2019 - 14:06

Ma dai, Salvini! Invitare il ministro francese a venire a Roma??? Sarebbe un delitto di lesa maestà!!! Secondo loro gli inferiori siamo noi, pertanto dovremmo essere noi ad andare a Parigi, magari a piedi scalzi e con il capo coperto di cenere come si usava tanti secoli fa!!! Alternativa??? Fregarcene allegramente!!! Tanto più che dichiararci guerra non possono fare!!!!!!!!!

silvano.donati@...

Ven, 08/02/2019 - 14:14

bravo Salvini ! dimostra che gli italiani non sono tutti cacasotto per il ritiro dell'ambasciatore francese ! hai ragioni da vendere e da far valere ! bravo !!!

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 08/02/2019 - 14:16

@Menono Incariola Ven, 08/02/2019 - 13:59 - Credo che la forma sia il primo passo verso una riconciliazione che deve assolutamente esserci, soprattutto nei nostri interessi. Il francese probabilmente farà orecchie da mercante.

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 08/02/2019 - 14:21

Terroristi e clandestini riguardano il campo di Salvini e che chieda un incontro mi sembra normalissimo, soprattutto considerando la situazione che si è venuta a creare, però non è detto che il francese abbocchi. Loro chiudono le frontiere con l'Italia ed hanno risolto il problema, noi invece abbiamo contro parecchia gente anche in casa.

schiacciarayban

Ven, 08/02/2019 - 14:27

Certo, Salvini non poteva dire apertamente: Susatemi, ma quel demente del mio collega non sa quello che fa... ma il senso è quello!

maurizio-macold

Ven, 08/02/2019 - 14:35

Signor Cinghiale (14:21), l'opposizione (lei la chiama "gente contro") c'e' in ogni nazione. In Italia si alternano destra e sinistra, in Francia adesso ci sono i "gilet gialli", e cosi' via. Io ritengo anomalo che un vice premier vada in un paese straniero ad incontrare i leader dell'opposizione senza aver prima quanto meno informato il capo del governo di quel paese. Questo purtroppo e' uno dei tanti frutti avvelenati della campagna elettorale senza soluzione di continuita' che vede protagonisti M5S e Lega, e chi ci rimette siamo noi. La Francia va contrastata per la sua politica estera che ci danneggia pesantemente, a cominciare dall'intervento in Libia teso a bloccare gli accordi economici fra Gheddafi ed il governo italiano di allora. Ma andare in Francia a corteggiare i gilet gialli e' stata una scemenza degna dei vertici del M5S.

DemetraAtenaAngerona

Ven, 08/02/2019 - 14:36

Il 2017 è stato un anno record per le esportazioni italiane, che sono arrivate a 417 miliardi di euro, segnando un avanzo commerciale di 51,6 miliardi, oltre il 3% del nostro pil. Dai dati Eurostat pubblicati oggi emergono altri aspetti interessanti dell’import-export tra l’Italia e il resto del mondo. I nostri tre principali mercati di sbocco sono Germania, Francia e USA, con rispettivamente una quota del 13%, 11% e 9% delle nostre esportazioni complessive. Insieme, quindi, fanno un terzo del nostro export e per un valore totale di poco meno di 140 miliardi...e i Francia vivono quasi 600mila nostri emigrati.

Macrone

Ven, 08/02/2019 - 14:37

Matteo ha fatto benissimo ad invitare il ministro Francese. Così si fa politica. Le Istituzioni Francesi devono capire che se vogliono rispetto devono dare rispetto.

manson

Ven, 08/02/2019 - 14:37

bravo! questo è il premier che dovremmo avere se il presidente eletto da una maggioranza abusiva non si fosse rifiutato di dargli l'incarico. estradizione dei terroristi, gli africani delle ex colonie francesi vadano in francia e se i poliziotti francesi montano in Italia sui treni vengono arrestati. confini blindati per evitare che la francia ci ributti altra feccia

waaw33

Ven, 08/02/2019 - 14:38

Salvini ci porta felicemente con Putin, i polacchi e gli ungheresi. Amici veri. A me della produzione industriale non importa nulla, mi interessa vivere in un paese cristiano e sovrano. Chi se ne frega della Francia e della Germania, noi siamo meglio in tutto. Cibo, vino, auto, pacco. /s

APPARENZINGANNA

Ven, 08/02/2019 - 14:42

Salvini cerca di rimediare allo sgarbo di Di Battista e Di Maio, andati in territorio francese, a Parigi, a solidarizzare, peraltro con scarso successo, con chi - a torto o a ragione - esercita violenze contro il governo francese. Non so se i francesi gradiranno la convocazione a Roma del suo omologo, tuttavia l'idea di mettere in chiaro le questioni di sicurezza, terrorismo e immigrazione è buona e dimostra la buona volontà dell'Italia che ragiona.

Dodds

Ven, 08/02/2019 - 14:46

Salviniii.... alza il tono dello scontro: parlane con Di Maio e Conte e fate rientrare l'ambasciatrice a Roma. Sono loro che hanno da perdere di più, non noi. Obbligali ad affrontare temi irrisolti tipo: Libia; STX-Fincantieri e mancanza di reciprocità per le aziende italiane che investono in Francia; seggio ONU alla Germania e accordi di Acquisgrana; immigrazione clandestina e Franco CFA; ecc. ecc. Metteresti in crisi pure tutta quella sinistra anti-italiana che non vede l'ora di schierarsi con la Francia contro l'interesse nazionale.

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 08/02/2019 - 14:51

@maurizio-macold Ven, 08/02/2019 - 14:35 - Io ho usato il termine "gente contro" perchè non si tratta solo di opposizione politica, ci sono i sindaci che vanno contro le leggi dello stato, i magistrati che indagano un ministro per le scelte politiche che compie, la stampa che ci sputtana a più non posso, i centri sociali che devastano perchè sono contro a prescindere. Se Di Maio verrà valutato carente, il M5S ne pagherà le conseguenze alle elezioni e mi sembra evidente che succederà. In tutto questo marasma l'unico soggetto che ne sta traendo qualcosa di buono è la Lega.

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Ven, 08/02/2019 - 14:56

@Dodds Ven, 08/02/2019 - 14:46 - Attenzione perchè potrebbe avere un costo molto elevato quello che dice. Pirro insegna che la vittoria non sempre conviene.

rokko

Ven, 08/02/2019 - 15:01

Io mi chiedo quale sia il senso di sfanculare a più riprese i francesi ogni giorno nelle dichiarazioni alla stampa e poi mandargli delle lettere così formali, educate ed impeccabili. Nell'interesse DELL'ITALIA ed anche della propria immagine (finora da peracottari), non si potrebbe rinunciare alle dichiarazioni di guerra alla stampa, tra l'altro inutili e su temi non prioritari, mantenere lo stesso tono impeccabile nelle lettere, e riservare gli scontri sui temi concreti a quando si è ai tavoli a confrontarsi ? In altre parole: trattative serie ? Troppo "normale" per un governo del cambiamento (in peggio) ?

albixo

Ven, 08/02/2019 - 15:17

Macron e i suoi accoliti sono insopportabili e la pensano così anche i francesi ma l'incontro dei due 5S con i gilet gialli è stato una colossale idiozia.

DemetraAtenaAngerona

Ven, 08/02/2019 - 15:20

Conclusione del mio post precedente...prima di aprire la bocca e dargli fiato...pensare...e pensare a chi lo sta dicendo... e alle possibili negative conseguenze...che i ministri tuttofare non sono previsti nelle democrazie...che il ministro degli esteri è Moavero.

buri

Ven, 08/02/2019 - 15:34

quel traditore di Salvini, invece di perdere tempo a voler fare il ministro degli esteri, dovrebbe pensare a quello che succede in Italia dove l'economia va sempre più male, grazie ai suoi compagni grillini, cosa aspetta per svegliarsi?

Kupo

Ven, 08/02/2019 - 15:35

@maurizio-macold non ho grande stima dei Francesi e nessuna per macron, ma concordo pienamente con Lei. Se in Francia ci va' un bulletto di periferia tipo di battista, che non ha nessuna carica nel Governo, passi, ma se ci va' un vicepremier e' una chiaro segnale e presa di posizione Politica. Cosa avremmo detto noi Italiani se macron fosse venuto in Italia a incontrare i leader di centri sociali o casa pound. Detto questo macron, con l'ultima presa di posizione sui migranti, ha dimostrato ancora una volta che e' un bambinello dell'asilo Mariuccia e che la sua parola non vale una cippa!

Lugar

Ven, 08/02/2019 - 15:38

Bravo Salvini, come al solito Macron esagera e tu smorzi sempre le sue esuberanze.

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Ven, 08/02/2019 - 15:54

Fantastico Salvini laddove al suo omologo francese scrive di essere interessato a discutere e sviluppare degli accordi sui cosidetti migranti economici. Un contropiede perfetto, stile Italia anni 70!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 08/02/2019 - 16:13

Questo e l'altro genio di vicepremier continuano a fare cappelle su cappelle. Due sbarellati privi di qualunque competenza istituzionale. Vorrei capire quale governo di questo mondo dovrebbe prendere sul serio uno come il nostro dove ognuno va per conto suo seguendo i suoi specifici ritorni in termini elettorali. E poi, cortesia istituzionale vorrebbe che se stai scrivendo ad un francese, la lettera gliela scrivessi in francese che è una delle lingue ufficiali dei documenti UE. Se servisse prova che questo pezzo di carta non serve a portare al tavolo i francesi ma solo a fare un pò di sceneggiata in favore degli elettori italiani, eccola!

apostata

Ven, 08/02/2019 - 16:17

Occorre evitare di ricompattare i francesi attorno a macron, non interferire nella sua caduta verticale, dissociarsi da dimaio, sentirsi con la le pen.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 08/02/2019 - 16:25

«La Francia si è sempre mossa esclusivamente per interesse economico, non per diritti umani, solidarietà, generosità e mi ha dato fastidio l’accusa al Governo italiano di cinismo quando penso che il cinismo a casa Macron non manchi». ... «Voglio precisare che siamo con il popolo francese che ha un pessimo governo e un pessimo presidente della Repubblica». «un signorino (Macron) educato che eccede in champagne»... e mi fermo a causa del limite dei 1000 caratteri ... per pura curiosità ... che dovrebbe fare Macron o un suo ministro? ... andarsi a sedere con questo bulletto di periferia in libera uscita?

steluc

Ven, 08/02/2019 - 16:34

Fatto salvo che chiunque può relazionarsi con chi gli pare , senza che altri si ritengano offesi ( Merkel e Macron cosa fanno di continuo?) , nessuna lezione da chi non rispetta impegni, trama e ha tramato contro il nostro Paese, si rimangia la parola su accordi commerciali e migranti, e perdipiu con tutta la grandeur gli islamici gli fanno un mazzo cosi. E al solito i voltagabbana li abbiamo qui, ve sindaco di Cuneo e rettore di Torino.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 08/02/2019 - 16:34

Kupo Allora, mettiamoci d'accordo. Sui fatti del Venezuela, ci stanno dicendo tutti che dovremmo schierarci. Su quelli francesi no. Mi spiega qual è la differenza? Se possiamo, anzi dobbiammo, stare con Guaidò, perché non potremmo schierarci allo stesso modo con i gilet gialli o la LePen?

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Ven, 08/02/2019 - 16:40

Concordo con l'iniziativa di Salvini, che ha usato il tono giusto per far capire ai francesi che non possono sottrarsi alle relazioni bilaterali con l'Italia. Se il tono era più perentorio era meglio. Con buona pace di Macron!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 08/02/2019 - 18:26

---la risposta dell'omologo è arrivata puntuale---"Non mi faccio convocare da nessuno" è la piccata risposta del ministro Castaner--swag auguri e bacioni a felpini

Frenzy

Ven, 08/02/2019 - 18:57

Scrivere una lettera in maniera così precipitosa lo fa sembrare una crisi di panico. Mi sa che siamo alla solita codardia degli italici, sempre tremebondi quando ci sfiorano il portafogli, e pronti a scappare al primo "Buh!" del nemico.

Garganella

Ven, 08/02/2019 - 19:02

ElPirl, piantala di remare contro l’Italia!

Santippe

Ven, 08/02/2019 - 19:02

Ricucire, trattare, trattare,ricucire....:usiamo il buon senso!!!

senzaunalira

Ven, 08/02/2019 - 19:15

Risposta degna di un cojon.

Ritratto di ilgrandeblek

ilgrandeblek

Ven, 08/02/2019 - 19:22

Certo che non viene IL EST UN PEUREUX FRANCAISE

oracolodidelfo

Ven, 08/02/2019 - 19:26

buri 15,34 - aspetta di essere sicuro che Mattarella non si opponga a nuove elezioni. Attualmente il nostro pdr imporrebbe o un Governo tecnico o un Governo PD+M5S+LeU++Europa+sinistrume vario anche se correrebbe il rischio di ricevere bordate di fischi sotto il Quirinale.....

Ritratto di Florentia1963

Florentia1963

Ven, 08/02/2019 - 19:27

Il problema ce l'hanno loro e per risolvere qualcosa gli converra` venire a Roma. Hanno tempo fino a fine marzo, max fino alle Europee. Dopo cambia tutto e certa gente sara` finita.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 08/02/2019 - 19:31

---Garganella--hai visto che anticipo pure i titoli dei giornali?---swag spaghetti col tonno--

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Ven, 08/02/2019 - 19:34

se è vera la notizia ,allora salvini è fuori di testa come il governo gialloverde .Si rischia il riciclo storico dell'isolamento dell'italia di Mussolini che sfidò le cancellerie europee e dovette ricorrere all'oro patriottico. Se non altro cambiamo il finale tragico di un film già visto ,votiamo FI che in questo momento è l'unico ad avere la testa sulle spalle.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/02/2019 - 19:37

Qualche ora fa, in coda al precedente articolo concernente il difficile incontro fra Salvini ed il ministro francese, avevo scritto : "Bravo Salvini, ma sono certo che i nostri 'amici-nemici' Francesi risponderanno invitandoti in Francia. Non si abbasseranno ad accettare il tuo invito, si sentono troppo superiori". Non ho visto la mia previsione nel "parco dei commenti". Comunque, constato di averci azzeccato, ma non provo alcuna soddisfazione, ma solo rabbia per la superbia dei Francesi. Cosa farà Salvini? Spero che non ceda alla prepotenza. I francesi non lo meritano. Vadano al diavolo.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 08/02/2019 - 19:37

Guardate quella mano! Vi sembra la mano di un trattorista o di qualcuno che si è spaccato la schiena lavorando?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 08/02/2019 - 19:43

La convocazione a Roma per rispondere ai tre punti sollevati da Salvini non ha avuto risposta positiva dalla Francia. Questo è un'offesa alla nuova Italia nazionalista e sovranista. Adesso Salvini ha le mani libere e le ostilità con la Francia sono inevitabili, l'orgoglio italiano lo esige. La confisca immediata di tutti i beni e partecipazioni francesi in Italia che Salvini sta realizzando con folgorante rapidità li metterà con le spalle al muro. Se ricorreranno alle armi sappiano che noi - sotto la guida del CAPITANO - siamo disposti a tutto osare. Nizza, Savoia e la Corsica sono nostre!

colomparo

Ven, 08/02/2019 - 19:43

Mica è stato convocato, è stato invitato ! Liberissimo comunque a non accettare l'invito, ci mancherebbe altro....A me sinceramente me ne frega nulla.

Lucmar

Ven, 08/02/2019 - 19:46

Che cavolo fa Salvini, si mette a scodinzolare?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/02/2019 - 19:46

Riporto il mio precedente articolo delle ore 14ca. Bravo Salvini, ma sono certo che i nostri "amici-nemici" Francesi risponderanno invitandoti in Francia. Non si abbasseranno ad accettare il tuo invito, si sentono troppo superiori. Vero che importano molto da noi, ma ciò perché evidentemente hanno convenienza a farlo ed a noi conviene averli come acquirenti. Personalmente ho realizzato quella che mi pare un'evidente realtà: non sono nostri amici e se lo sono lo é solo quando a loro conviene. I fatti recenti, da Sarkozy in poi, lo insegnano. Ciò malgrado l'idiozia di chi ci guidava ai tempi della guerra francese a Gheddafi, che infatti non è' stato catturato, ma ammazzato con colpi di pistola. Perché?

antoniopochesci

Ven, 08/02/2019 - 19:48

In un primo momento anch'io ero rimasto perplesso da alcuni titoli di giornali che parlavano di Salvini che "convoca" un ministro di un altro paese. Cosa ovviamente irrituale. Leggendo però la lettera inviata - al di là del contenuto - il Ministro non scrive " convoco " ma INVITO. Il termine è chiarissimo e correttissimo non solo sotto il profilo linguistico ma anche sotto quello del galateo istituzionale/diplomatico. Ed allora dov'è lo scandalo? Quale termine poù appropriato avrebbe dovuto usare secondo i puristi ed i sopracciò antisalviniani che si appalesano ancora una volta più realisti del re? Se poi il francesino si adombra, " so cxxxi de soi" ...avrebbe detto l'Albertone nazionale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 08/02/2019 - 19:50

Per costui la forma è tutto? Poteva suggerire a Salvini un altro luogo dove vedersi, invece, come il solito comportamento tronfio e la puzzetta sotto il naso sempre più evidente, si sottrae.

carlottacharlie

Ven, 08/02/2019 - 19:56

Questo tizio ha la faccia farabuttesca e non ci meraviglia sia il solito "bauscia frances" col pelo sullo stomaco. Che vada a quel paese. Fa ribrezzo sentire gli italiani che si reputano intelligenti dare contro il nostro paese invece di far tacere i soliti truffatori d'Europa, i francesi. Brutte genti al di qua delle Alpi, brutti cervelli e sporchi traditori della Nazione.

oracolodidelfo

Ven, 08/02/2019 - 20:03

sbucciafratte 19,34 - FI ha avuto ed ha talmente la testa sulle spalle che, dal 2011 ha contribuito, appoggiando i Governi Monti, Letta, Renzi, Gentiloni a gettare l'Italia nello stato in cui si trova. Pertanto......

ILpiciul

Ven, 08/02/2019 - 20:07

Non arretrare di un millimetro, men che meno verso i francesi. Saranno sempre dietro a noi; se avessimo anche noi una specie di cfa saremmo mille miglia avanti a loro e invece vogliono essere un po' arbitri è un po' giocatori. Troppo komodo!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 08/02/2019 - 20:20

ET voilá. Due ceffoni a mano aperta ed ecco che il Capitano torna sergente. "Le iniziative diplomatiche devono essere fatte in modo ufficiale"... Ma vaaaaaaaa! Perdoni ministro Castaner ma il "nostro" é abituato a parlare di cose di Stato tra un rutto e un selfie di gattini ...

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/02/2019 - 20:33

PER CASO, IL MINISTRO FRANCESE SI CHIAMA CODADIPAGLIA?

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 08/02/2019 - 20:36

L'idiota non ha capito di non essere stato "convocato", l'idiota è stato "invitato", evidentemente per lui capire la differenza richiede un intelletto che non ha !!!

rosolina

Ven, 08/02/2019 - 20:39

il governo francese non tira il fiato da dicembre...a loro serve un Paese vicino e considerato pieno di porci a cui rifilare le risorse no buone prima che si arrivi ad un record di sabati gialli...qui le notizie non arrivano, ma in Francia la gente veramente si é rivoltata CARI GOVERNANTI FRANCESI STATE FACENDO UNA TRISTE FIGURA e Salvini, con questa lettera, li sprofonda di fronte al popolo che lavora, paga, stringe i denti

timoty martin

Ven, 08/02/2019 - 20:50

L'arroganza e la maleducazione francese non hanno limiti. Con presidente in testa cerchino di risolvere i loro tantissimi problemi. Potremmo rispedire a loro tutti gli insulti che ci hanno inviato.

Una-mattina-mi-...

Ven, 08/02/2019 - 21:17

MACCHE' CONVOCAZIONE: ERA SOLO PER CONSEGNARGLI IL FOGLIO DI VIA E RISPARIMIARGLI LE SPESE DI NOTIFICA...

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 08/02/2019 - 21:18

Monsieur Castagnar c'est pas une convocation, s'agit de une invitacion!!! COMPRIS!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 08/02/2019 - 21:50

I francesi erano abituati a trattare i comunisti italiani come gli africani: Comprarli... Come prostitute.

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 08/02/2019 - 22:17

Nell'invito di Salvini, non c'è traccia di "convocazione" ma si parla di invito. Purtroppo i nostri vicini d'oltralpe sono stati sempre dei gran puzzoni e prepotenti. Ci restituiscano, piuttosto, i terroristi criminali che hanno sempre protetto e le oltre 5000 opere d'arte rapinate da Napoleone.

neta942

Ven, 08/02/2019 - 22:19

Di Maio , si dice sia andato a Parigi , come capo politico e non come Vice premier , Quindi il biglietto lo ha pagato lui , o come posso presumere con un volo di Stato ? Si puo sapere ?

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 08/02/2019 - 22:27

Ecco DemetraAgenoraTrinariciuta, prima di aprire la bocca e darle fiato......., intanto impari la grammatica, che bocca è femminile e dargli è, invece, rivolto al maschile

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 08/02/2019 - 22:42

Castaner bisogna sapere come prenderlo, fa parte del governo Macron le buffon, op's pardon le clown.

mich123

Ven, 08/02/2019 - 22:49

"Nessuno mi può convocare, nemmeno tu" (Caterina Caselli).

robertino

Ven, 08/02/2019 - 23:06

Spero solo che questa accondiscenza quasi imbarazzante sia solo una tattica diplomatica per poi colpire più forte. Dopo tutto quello che questi mangiarane hanno combinato nei nostri confronti, a partire dalla 'Dottrina Mitterand', passando per il golpe franco-tedesco contro Berlusconi (con la partecipazione attiva del più grande traditore italiano ancora vivente), la guerra in Libia sino alle stilletate dei ultimi mesi, siamo noi a dover richiamare il nostro ambasciatore, e anche a tempo indeterminato. In altri tempi per una dichiarazione di guerra sarebbe bastato anche di meno.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 08/02/2019 - 23:08

Aahahahaha ! "Le iniziative diplomatiche devono essere fatte in modo ufficiale"... già, proprio come hanno fatto destabilizzando la Libia, rischiando di destabilizzare tutto il Nord Africa. La loro "iniziativa diplomatica" interventista è un vizietto antico, hanno scatenato e perso la guerra d'Indocina regalandoci come conseguenza 20 anni di guerra del Vietnam, coi relativi orrori. Idem in Algeria dove inviarono nei "campi di raggruppamento" (in pratica dei lager) 3 milioni di algerini su una popolazione di 10 milioni (il 30%). Per non parlare delle "iniziative diplomatiche" di La Fayette in America o a quella di Napoleone in Italia. C'è da ridere per non piangere.

Norberth

Ven, 08/02/2019 - 23:39

Siamo alle solite. Ecco l'Italia che cala nuovamente le brache. Ahinoi, quanto sono distanti i tempi illustrati nel film di Matteo Rovere "Il primo Re"... - tremate questa è Roma ! -

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 09/02/2019 - 00:09

@rokko - invasato comunista , ecco un altro che tifa per la Francia contro gli italiani. Ma siete degni di stare qui? Proprio no. Scrivi: "Io mi chiedo quale sia il senso di sfanculare a più riprese i francesi ogni giorno nelle dichiarazioni alla stampa". Girafrittate, non t ieri mai chiesto perchè i francesi o meglio il makkaron e suo iministri tutti i giorni ci davano degli infami, vermi e vomitevoli? Sei dalla loro parte? Per il sinistro apparato europeo? Uscite dall'Italia, che ci state a fare qui? La guerra?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 09/02/2019 - 00:36

hernando45 - 21:18 Giusto Hernando: s'è trattato di un invito ma il coda di paglia francese si è subito adombrato. Naturalmente per certi personaggi Salvini è comunque fonte di sberleffi, probabilmente perchè non hanno notato quel particolare. Ma no, lo fanno a prescindere.. Mandi dal Friul!

Ritratto di massacrato

massacrato

Sab, 09/02/2019 - 00:53

I due ragazzini hanno sbagliato e Salvini pure. Gli incontri vanno concordati fra premier. l'invito fra ministri ha poco senso, ancorchè eticamente corretto.I francesi sono quello che sono, ma il governo del cambiamento non deve diventare il BAR SPORT. Esiste un galateo diplomatico, e poi, se fai parte di una squadra, non puoi girare a ruota libera, nel bene e nel male

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 09/02/2019 - 09:06

E' solo un vigliacco,non ha scusanti.

seran

Sab, 09/02/2019 - 09:29

Conoscendo i gusti di Macron penso che l'unica persona che potremmo inviare per rappacificare gli animi sia la nostra Rosy Bindi

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 09/02/2019 - 10:31

Lo invita a Roma perche' sa che i Francesi a Parigi non lo lasciano andare. O forse ha paura d'essere arrestato.

Epietro

Sab, 09/02/2019 - 10:31

Il Castaner bel tipo: convocarlo non va bene, invitarlo nemmeno, a questo punto vada nei boschi per marroni, pieghi la gobba e abbassi la cresta. Ma chi credono di essere i francesi per fare irruzioni armate in Italia e sui nostri treni e venire a scaricarci ogni sorta di clandestini provenienti spesso dalle loro ex-colonie africane. Se proprio non sanno cosa fare per sentirsi superiori, comincino a restituire le opere d'arte che ci hanno rubato, poi potremo prenderli in maggiore considerazione. Il ritiro dell'ambasciatore francese da Roma, che significa: è una dichiarazione di guerra? Poveri fessi di francesi che si sono fatti rompere il sedere da tutti: tedeschi, nord vietnamiti, nord africani ecc. forse sono in astinenza e vogliono una botta anche da noi.

SpellStone

Sab, 09/02/2019 - 10:35

VAI MATTEO.. METTILO AL MURO

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 09/02/2019 - 11:12

Non sono un fan della Francia. A motivo dell’asse gallo-alemanna, in UE, ho sempre utilizzato il termine disUE. Ricordo spesso in questi forum che la situazione attuale della Libia è dovuta ai francesi e a Napolitano, supremo comandante delle forze armate italiane. Detesto quanti, da noi, fanno risalire l’alba della democrazia, del lume della ragione e della laicità dello stato alla rivoluzione francese. Mi hanno fatto stizzire quelli che hanno applaudito, per odio contro Berlusconi, i risolini amicanti tra Sarkozy e la Merkel... Resta il fatto, però, che il «parlar chiaro» di Salvini manda, sì, in orgasmo i suoi fans, ma è solo petulanza. Non risolve o attenua i problemi; li complica maledettamente...

oracolodidelfo

Sab, 09/02/2019 - 11:24

seran 9,29 - in alternativa.....Emma Bonino.

buonaparte

Sab, 09/02/2019 - 16:01

ora i francesi prendono i clandestini della sea w,qui o hanno detto balle i giornali o i francesi.come fecero alcune traduzioni per mettere contro i due governi e creare zizzania . VERGOGNA GIORNALI DI SINISTRA REPUBBLICA CORRIERE ESPRESSO RAI3 LA7 E ECC. hanno capito che hanno ragione i nostri due moschettieri,