Salvini: "Pronto a sfidare Renzi. Da domenica saremo la prima alternativa al Pd"

Ma il leader della Lega Nord apre: "Pronti a votare col centrosinistra l'affondamento dei barconi e il progetto di legge che vuole riportare a 62 anni l'età pensionabile"

Domenica prossima saremo il primo movimento politico alternativo alla sinistra e a Renzi. Ne è convinto Matteo Salvini a una settimana dalle elezioni Regionali: "Saremo quindi assolutamente interlocutori del governo", dice a In Mezz'ora

Il leader della Lega Nord è però pronto ad affrontare Matteo Renzi, al quale lancia il guanto di sfida: "Il mio obiettivo però è prendere un voto in più di Renzi e andare al governo", dice, "Se gli elettori andassero a votare e noi fossimo i secondi dopo Renzi, io ci sono, non mi tiro indietro". Poi la stoccata: "La popolarità di Renzi? Basta guardare alle figuracce, dalla scuola all’Iva alle pensioni. Le promesse alla lunga se non le mantieni ti mettono in difficoltà. Infatti Renzi in Veneto non è andato nelle nelle piazze. Renzi è furbo, intelligente, ma penso che economicamente sia molto mal consigliato. Non ne azzecca una. In Toscana ho incontrato persone che votavano Berlinguer e ora dicono che questa non è la loro sinistra".

Su una cosa però il Carroccio è pronto a confrontarsi: "Se ci sono battaglie giuste io le faccio, solidarizzerò. Se Renzi porta avanti una battaglia giusta dicendo affondiamo i barconi, ha i voti della Lega e il sostegno della Lega. Ma il problema è che non ha il sostegno dell’Europa". E sulle pensioni: "È un anno che aspetto di parlare di pensioni. C’è progetto di legge di un esponente del Pd, Cesare Damiano, in Parlamento che ha l’obiettivo di riportare a 62 anni l’età pensionabile e che noi siamo pronti a sostenere. Se lo porta in Aula la Lega lo vota".

Altra storia quella dell'accoglienza degli immigrati: "Della Grande Guerra rivendico il sacrificio contro lo straniero. Oggi lo straniero lo andiamo a prendere a casa e lo portiamo in alberghi a quattro stelle. Oggi quei morti della Grande Guerra inorridirebbero".

In vista delle Regionali, però, Salvini ammette di aver sbagliato qualcosa: "Per il coro da stadio chiedo scusa. Andrò a Napoli e tornerò a Napoli. È una città stupenda e amministrata malissimo e con sindaci che sono stati una calamità naturale. Io sono un ultrà, seguo il Milan da quando ho cinque anni. Tutto il resto lo sottoscriverei dalla castrazione chimica alla Boldrini".

Dopo il voto potrebbe poi ripartire un dialogo con Silvio Berlusconi: "Mi siederò a un tavolo e ragionare punto per punto su ciò che condividiamo e non condividiamo. Sull’Europa la vediamo in maniera diversa, in Europa Berlusconi è alleato di Renzi. Vorrei capire se la nostra battaglia vuole essere comune". E sul futuro del centrodestra: "Non penso ai partiti unici. Mi piacerebbe essere nelle mille piazze italiana chiedere agli elettori i primi 5 punti del programma e poi pensare eventuali nomi. Le primarie mi fanno venire in mente quelle della sinistra, quelle in cui fanno votare i rom. Parliamo di consultazioni apertissime, che siano le piazze a decidere le battaglie del centrodestra e penso che prenderebbero le nostre di battaglie".

Commenti

mutuo

Dom, 24/05/2015 - 15:40

Sarà difficile diventare la prima forza di opposizione, se non altro perchè in certe zone d'Italia non sono presenti neanche i manifesti elettorali, segno inequivocabile di mancanza d'organizzazione. Medita Salvini Medita.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 24/05/2015 - 15:40

alternativa?chi ha fondato e guidato la lista Comunisti Padani non puo essere alternativo al csx.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 24/05/2015 - 15:49

Un programma in pochi punti,esplicitato in modo chiaro e ,soprattutto,mantenuto.Questa volta ti voterò e,se non sei di parola,sarà l'ultima.Questo è il pensiero di uno di Firenze.

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 24/05/2015 - 16:03

Speriamo che gli italiani, questa volta capiscano che bisogna votare, se vogliono recuperare quel paese reso una fogna in tutti i sensi.

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 24/05/2015 - 16:05

Salvini VERO EROE ITALIANO.

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 24/05/2015 - 16:08

Ma quali barconi affonderanno !! Questo governo non ha nè l'autorevolezza nè la capacità di affondare nessuno. Per risolvere il problema scafisti bisognerebbe occupare i porti della Libia e di questa azione l'italietta del regime Renzi è incapacitata e priva della sovranità necessaria.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 24/05/2015 - 16:20

titolo forviante per quelli che poco intelligentemente leggono solo i titoli

dragoberto

Dom, 24/05/2015 - 16:24

Finalmente uno che pala chiaro e fuori dai denti. Io lo voterei.

Miraldo

Dom, 24/05/2015 - 17:42

Personalmente penso che più della metà degli Italiani la pensa come la Lega e Salvini, gli manca solo il coraggio di votarlo, ma presto lo faranno quando mancherò loro la terra sotto i piedi.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 24/05/2015 - 18:01

Salvini farà il pieno sicuramente. Non che non se lo meriti, intendiamoci.

VittorioMar

Dom, 24/05/2015 - 18:18

Prima di esultare aspetta i risultati del 31 Maggio e controllo nei seggi elettorali!!

pastello

Dom, 24/05/2015 - 19:25

Al massimo i cattocomunisti potranno affondare qualche pedalò a Rimini in agosto. Se occupati da elettori del centrodestra beninteso.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 24/05/2015 - 19:37

SALVINI PUO' ESSERE IL NOSTRO LEADER, DOVREBBE CURARE UN PO' DI PIU' L'ASPETTO E IL VESTIARIO, CREDO CHE MIGLIOREREBBE IL SUO FUTURO.

masbalde

Dom, 24/05/2015 - 20:03

Matteo Salvini è l'unico "cavaliere" che può disarcionare Renzi, Votiamolo, poi si vedrà.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 24/05/2015 - 20:03

Il 31 di maggio gli elettori spediranno renzi a casa, come fecero con d'alema a suo tempo. Ma dal primo giugno il centro destra si dovrà assumere un compito pesantissimo: salvare l'Italia dalla bancarotta, dai clandestini, dai rom, dai tagliagole islamici. E per fare questo SILVIO e SALVINI devono governare assieme. Non perdano tempo in "dialoghi" ma definiscano già oggi una squadra di governo efficiente ed efficace. Tutti gli italiani li invocano, disgustati dal buonismo dei sinistri, razzisti verso gli italiani.

fabrizioberini

Dom, 24/05/2015 - 20:03

Avanti futuro con Salvini! Mandiamo a casa il fanfarone di Firenze e tutta questa massa di spocchiosi sinistri perbenisti ridando l'Italia agli italiani.

giobri

Dom, 24/05/2015 - 20:04

Salvini è un uomo concreto,con programmi chiari e precisi.Se gli italiani usano il cervello nn possono che votare Salvini! Dai capitano che il primo giugno mettiamo a cuccia renzi

SabrinaSbarzagli

Dom, 24/05/2015 - 20:10

Un programma che mette al primo posto l'Italia e gli italiani e non come Renzel che ha messo al primo posto l'Europa delle banche con le sue imposizione e i suoi veti e soprattutto a messo davanti agli italiani i CLANDESTINI. Renzi domenica non sarà solo un voto per regioni e comuni sarà un referendum politico su cosa pensano gli italiani di questo pessimo governo.

vince50

Dom, 24/05/2015 - 20:11

La fiducia e la credibilità si conquistano giorno dopo giorno,ciò che conta è di avere le idee chiare non fare promesse a vuoto e sopratutto mai fidarsi dei sinistri.Per quanto riguarda i barconi se sono vuoti affondarli,se ci fossero anche delle persone ruotarli di 180° e alla via così.

renetti

Dom, 24/05/2015 - 20:27

Speriamo. Renzi è un chiacchierone che sta distruggendo la classe media del Paese. Salvini a questo punto è l'unica speranza.

minimale

Dom, 24/05/2015 - 20:38

chi ha un programma e un seguito in continua crescita lo sappiamo, è Salvini, dopo il 31 vediamo anche chi ha più voti nel CDX

Wolfshade

Dom, 24/05/2015 - 22:24

gli italiani non hanno coraggio, signor Salvini se ne faccia una ragione sin da subito

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 24/05/2015 - 23:49

La forza di Salvini è la sincerità e questa è una dote che tutti capiamo perfettamente. È LA FORMULA DEL SUO SUCCESSO.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 25/05/2015 - 00:05

Io non solo lo voterei, ma lo voterò, come ho già fatto dal 2008 in qua, dopo che fini ha portato il cervello all'ammasso.

tatoscky

Lun, 25/05/2015 - 09:05

Per una volta lo voterò, ma se tradirà come Bossi, non realizzando niente di ciò che promette, diventerò suo strenuo oppositore.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 25/05/2015 - 09:38

Fondatore e leader dei Comunisti Padani(elezioni 1997 e 2007)nonchè secessionista.grazie mille ma la Destra è altra cosa non di certo un chiacchierone da tv che si ricila saltando come una quaglia da un estremo all'alltro della politica.Di Liberale poi nemmeno a parlarne...comunque potrà arrivare anche al 15/20% a livello nazionale ma dovrà sempre coalizzarsi con la solita galassia di partitini per governare,e li tutto quasta foga populista si sgonfierà come un palloncino bucato.