Salvini, un uomo nel mirino: M5s trama per farlo cadere

Dal referendum propositivo agli ostacoli ad autonomia e legittima difesa. Ma la bomba sarà smontare quota 100

Sette mesi di trappole, sgambetti e agguati. Il M5S si comporta come forza di governo quando incassa nomine e piazza i fedelissimi a capo delle aziende di Stato ma non rinuncia al profilo di partito di opposizione nei confronti dell'alleato leghista. I primi sette mesi di governo sono trascorsi all'insegna di una guerra silenziosa, mossa dai grillini, fatta di trappole e manovrine per mettere in difficoltà il Carroccio.

L'estensione del reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia dei Cinque stelle, agli immigrati è solo l'ultimo colpo basso che Luigi di Maio tira a Matteo Salvini per spingerlo spalle al muro e in cattiva luce nei confronti dell'elettorato leghista. Nell'ultima versione potrà accedere al sussidio una platea di circa 1,4 milioni di famiglie incluse 260mila nuclei stranieri per un totale di circa 4,5 milioni di persone. Un cavallo di Troia per indebolire la Lega.

Incassato il reddito per gli stranieri, i grillini preparano un'altra trappola ai soci di maggioranza: il referendum propositivo. La riforma approda in Parlamento il 16 gennaio: i Cinque stelle non vogliono alcun quorum. Mentre il ministro dell'Interno Salvini, al Tg3, ha chiarito che «il quorum è necessario. La Svizzera è un modello, però - spiega il leader della Lega - un minimo di quorum bisogna metterlo altrimenti qui si alzano in dieci la mattina e decidono cosa fare». La Lega punta all'introduzione di un quorum al 33%. Ma il ministro per i Rapporti con il Parlamento ha subito smentito il collega: «In Svizzera c'è il quorum zero e anche il contratto di Governo prevede espressamente di cancellare il quorum, proprio per incentivare la partecipazione attiva».

A gennaio, Di Maio, Fico e Di Battista vogliono mettere il bastone fra le ruota sulla legittima difesa per mandare in affanno i leghisti: il provvedimento è stato approvato in Senato a fine ottobre. A Montecitorio la fronda Cinque stelle proverà ad annacquare la legge tanto cara alla Lega. Già nel passaggio a Palazzo Madama, i senatori grillini volevano snaturare la norma. Più che una trappola, sul caso Sea Watch Di Maio e il M5S hanno marcato la distanza politica rispetto alla linea della Lega, lasciando Salvini isolato nella battaglia contro l'Europa.

Ora i grillini puntano al colpo grosso: l'agguato su quota 100. Secondo un retroscena, raccontato da La Verità, il presidente dell'Inps Tito Boeri avrebbe convocato una riunione segreta per impallinare la riforma delle pensioni su cui Salvini ha costruito la campagna elettorale. Con il decreto Dignità e il limite al rinnovo dei contratti a tempo determinato, Di Maio ha spinto Salvini nel fuoco delle proteste degli imprenditori del Nord.

I leghisti temono a breve la trappola sull'autonomia per Veneto e Lombardia. I governatori Luca Zaia e Attilio Fontana hanno fiutato il pericolo, minacciando di far saltare il governo se la legge non rispetterà il voto del referendum. La mossa del vicepremier Di Maio di inserire nel decreto su Genova il condono per Ischia ha fatto infuriare Salvini. In quel caso, il leader del Carroccio ha ingoiato il rospo, accettando il passo indietro, mentre lo scontro sulla nazionalizzazione di Autostrade e le polemiche per la ricostruzione del ponte Morandi hanno esposto la Lega a critiche pesanti.

Altri due passi indietro la Lega è stata costretta a compierli sul taglio dei fondi all'editoria (su cui il Carroccio non era d'accordo) e sulla riduzione degli stipendi ai parlamentari. Il compromesso sull'abolizione della prescrizione non ha spento il malcontento nella base del Carroccio, che vorrebbe anche una modifica della legge sulle unioni civili. Ma il sottosegretario grillino, Vincenzo Spadafora, ha già stoppato la fuga in avanti della Lega.

Commenti

Giorgio5819

Lun, 07/01/2019 - 09:21

...se conosci i comunisti...é gente geneticamente falsa, infida, per cultura e per tradizione.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 07/01/2019 - 09:27

tutte balle, sarebbe il vero suicidio politico dei 5S

schiacciarayban

Lun, 07/01/2019 - 09:35

Sul referendum Salvini ha ragione. Non avere il quorum è un'idiozia, cosiderando anche i referendum demenziali che i 5S si potrebbero inventare.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 07/01/2019 - 09:36

Ovvio che i 5S non possono vedere bene Salvini. Loro per avere i voti li hanno semplicemente comperati e non sono neppure in grado di pagarli. Salvini il suo consenso l'ha avuto a fronte del suo lavoro e delle sue intrinseche capacità di capire e comprendere il bene degli italiani, ridando loro dignità e speranza. Rompano pure se ne hanno il coraggio che poi tutti insieme ci facciamo quattro risate. La gente la freghi una sola volta non sempre.

giovanni951

Lun, 07/01/2019 - 09:39

i grillini con le loro paturnie ed 8 litigi interni hanno stancato e se non la smettono il governo cadrá. Ma si ricordino che il governo non lo vedranno piú perché il treno passa solo una volta.

Mac-Aroni

Lun, 07/01/2019 - 09:40

Viva Salvini e FDI ! Siamo con voi.

lomi

Lun, 07/01/2019 - 09:48

Salvini ha improntato tutta la sua leadership sulla battaglia contro gli immigrati e la legittima difesa, purtroppo oltre a cio', come ministro dell' interno, ha fatto oggettivamente pochetto..Ora stanno uscendo tutte le contraddizioni ed e' in difficolta'...sia piu' concreto

daniel66

Lun, 07/01/2019 - 09:49

se il governo cade per fare posto al solito gruppo di tecnici non va bene. se il governo cade si torna a votare e stavolta la gente avrà più coraggio va bene.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 07/01/2019 - 09:50

L'estensione del RdC agli stranieri e` dovuto per le leggi comunitarie, non certo perche' lo ha deciso Di Maio per mettere Salvini in un angolo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 07/01/2019 - 09:50

Salvini sta "giocando" la sua partita. Lo ha fatto in modo "grandioso" fermando l’invasione “libico-islamica” ed annullando il sistema precedente, quello impostato dalla sinistra al governo e poi specialmente dal Renzi “so tutto io”. Una procedura folle, che ben fruttava ai suoi “imprenditori”, ai quali lo “Stato” era arrivato a “regalare” oltre 30 euro al giorno per immigrato ricevuto, quasi il doppio di quanto veniva “pagato” in Spagna per i medesimi “migranti”. In questo modo, in pochi anni, abbiamo “incamerato” oltre 600.000 migranti “islamici”, cioè di quella religione che Bergoglio è arrivato a dire “sorella”, non sappiamo se in mala fede o per pura ignoranza, essendo una “religione di guerra”, l’opposto del Cristianesimo. Sono con Salvini, che ho criticato solo quando troppo subalterno alle fesserie a 5 stelle. Forza Salvini! Solo tu ci puoi salvare dal disastro incombente.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 07/01/2019 - 09:55

cari(nel senso di quanto ci costate per le va castronerie)grullini,se fate cadere Salvini,innescherete una guerra civile..non credo vi convenga

tziubakis

Lun, 07/01/2019 - 09:55

Attento Salvini! l'UE ha deciso un altro colpo di stato. Il primo fu con lo spread, il secondo sarà grazie a Di Maio

jaguar

Lun, 07/01/2019 - 09:59

Come ha detto recentemente l'ex sindaco Cacciari, Salvini farà un sol boccone del M5S.

SeverinoCicerchia

Lun, 07/01/2019 - 10:15

salvini deve star attento, perchè con questo presidente della repubblica, se cade il governo non si va a votare

peter46

Lun, 07/01/2019 - 10:20

Anna 17...d'accordo che il gossip ci informa che l'Isoardi s'è allontanata e lui 'soffre' sicuramente...vuol forse essere invitata a vedere la sua 'collezione di farfalle'?Non arrivi al punto di diventare quel che Bondi era o una delle due amazzoni,Bernini,è x per Berlusconi,per favore.NB:Certo che ci faremo delle risate se l'uno o l'altro romperanno e il suo detto finale vale x entrambi:ed al contrario di Pasquale Napolitano loro lo sanno e non rompono,'rompono' semmai agli altri.

schiacciarayban

Lun, 07/01/2019 - 10:26

La quota 100 sarà un flop, non credo che saranno in molti a rinunciare al 30% della pensione! E poi chi l'ha detto che gli Italiani non vedono l'ora di smettere di lavorare?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 07/01/2019 - 10:45

Se cade Salvini cade il governo. Cadono anche Conte e gigetto. Poco probabile.

lomi

Lun, 07/01/2019 - 10:54

bandog: prepari il moschetto

tziubakis

Lun, 07/01/2019 - 10:56

D'accordo con bandog. Dopo questo governo temo che arriverà la guerra civile, purtroppo

VittorioMar

Lun, 07/01/2019 - 11:10

...SPERIAMO ....ma è un danno per i M5S !!!

epc

Lun, 07/01/2019 - 11:10

Certo che i pentastellati (coacervo di sinistrati buonisteggianti che pensano alle scie chimiche e alla decrescita felice) vorrebbero far cadere Salvini! Ed è proprio questa la ragione per cui il Centrodestra dovrebbe, al contrario, appoggiare incondizionatamente Salvini su 1) legittima difesa 2) immigrazione 3) autonomia delle regioni. Avrà il centrodestra (FI+FDI) il buon senso di appoggiarlo SENZA SE E SENZA MA su questi punti? Oppure preferirà essere COMPLICE dei M5S in una sua eventuale caduta?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 07/01/2019 - 11:22

Quelle grilline sono insignificanti scaramucce del tutto ininfluenti perché la guerra la sta vincendo Salvini. La Guerra - quella vera - è contro la UE, comporta l'uscita dall'Euro e Salvini la sta vincendo alla grande. Lo spread ha riperso a VOLARE (quota 400 è vicinissima e verrà superata di slancio). Sarà impossibile rifinanziare gli 80 miliardi di BtP in scadenza pagando interessi a due cifre. A breve Borghi e Savona (non Tria!) annunceranno la non redimibilità dei BtP e la contestuale - obbligata - procedura di uscita dall'Euro. Ogni venerdì sera sarà quello buono. A questo punto i grillini sono spacciati, lo sconvolgimento che ne seguirà metterà in evidenza la loro INSANABILE contraddizione di base (Euro SI, Euro NO) e affonderanno. Lega vince ma Italia perde? Staremo a vedere, Borghi e Savona sono certi che dopo ci sarà una forte ripresa. Lo hanno sempre detto e noi ne siamo convinti.

Ritratto di niki 75

niki 75

Lun, 07/01/2019 - 11:40

Salvini, immagino tu lo abbia già capito, i cinque STALLE, comunisti camuffati, vogliono farti cedere per farti perdere buona parte del capitale che hai saputo mettere insieme. Quindi attenzione alle trappole e, comunque, bisogna andare avanti a rischio di far cadere il governo

COSIMODEBARI

Lun, 07/01/2019 - 11:48

Quando ieri Di Maio diceva che sui 49 migranti decide il governo, stava dicendo che avevano già deciso lui e Toninelli, mettendo prepotentemente e senza diritto di replica la loro scellerata decisione in bocca a Conte. Questo la dice lunga sugli sgambetti a Salvini e alla Lega. Ma tutto questo finirà a maggio, appena verrà notificato il risultato delle europee.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 07/01/2019 - 11:50

Fa parte del DND del governo «mai con i comunisti», ma sempre e solo con gli estremisti vetero bolscevichi. Sono sempre in guerra tra di loro, come tori che si disputano una giovenca. Non sono tori, però, ma rane. Come quella che si gonfiava fino a scoppiare per essere grande e grossa che un bue. Salvini fa parte della combriccola. Trangugerà tutto quello che i compagni 5s gli cacceranno in gola, ma non lascerà il governo. A meno che, a furia di mandar giù rospi, non finisca come la rana della favola.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 07/01/2019 - 11:58

@peter46: che dire non c'è limite allo squallore. Ma sia nessuno è perfetto. Auguri caro

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 07/01/2019 - 12:04

@epc:...sino ad ora non ho ancora sentito l'"autorevole" voce del "cav" o di Tajani,o di Meloni,in soccorso "aperto" di Salvini,su questi temi,per fare capire agli elettori,da che parte stanno!Da mesi,si limitano solo a sputare fango sul Governo nel suo insieme,infangando in modo indiscriminato Lega e M5s...

agosvac

Lun, 07/01/2019 - 13:45

Ai grillini credo sfugga una cosa molto importante: quel che ha fatto e continua a fare Salvini rifiutando l'invasione islamica piace alla stragrande maggioranza degli stessi grillini. Nessun italiano vuole essere invaso, neanche se lo dice grillo oppure casaleggio. Non è solo una questione politica, è una questione economica: gli invasori costano un casino di soldi, soldi che potrebbero essere impiegati per ridurre la povertà degli italiani.

APG

Lun, 07/01/2019 - 13:48

Matteo vai avanti! Gli italiani ONESTI, lavoratori e pensionati, che con dignità crescono i loro figli, che vogliono mantenere la propria identità storica e le proprie tradizioni, che chiedono e vogliono sicurezza, che pagano le tasse, che chiedono rispetto, che credono ancora nel loro Paese, SONO CON TE ! NON MOLLARE !

aleppiu

Lun, 07/01/2019 - 14:31

@agosvac mi sta' dicendo che da giugno gli italiani sono meno poveri?si e' ridotta la poverta' e la mafia e' quasi sconfitta....continui a sognare e a votare lega

peter46

Lun, 07/01/2019 - 14:32

Anna 17...grazie per gli auguri che almeno attestano il ringraziamento x la considerazione dimostrata nell'aver letto il suo commento,che altrimenti nessuno la ...:e ricambio.NB:Ma che 'squallore' d'egitto... 'simpatica ironia',che oltretutto se l'è voluta cercare,dai!