Salvini vola a Mosca: terza volta da ottobre

Visita lampo in Russia. Ecco chi ha incontrato e di cosa hanno parlato

Una visita lampo, e per di più a sorpresa. Oggi Matteo Salvini, che nei giorni scorsi aveva preannunciato - senza fornire alcuna data - una nuova missione nella capitale russa, è volato a Mosca.

Salvini è tornato in Russia per la terza volta negli ultimi cinque mesi. Come fanno sapere dal suo staff, "ha incontrato privatamente esponenti politici, del mondo della cultura e dell’imprenditoria russi". Tra gli altri, Salvini ha avuto un colloquio con il responsabile dei rapporti esteri del partito di governo Russia Unita, Andrei Klimov.

Da tempo la Lega ha intrapreso una campagna di "solidarietà" alla Russia di Vladimir Putin contro le sanzioni varate da Bruxelles per la crisi in Ucraina. A ottobre, Salvini aveva visitato Mosca e la Crimea, la penisola sul Mar Nero annessa a marzo scorso dalla Federazione dopo un referendum non riconosciuto dalla comunità internazionale. A dicembre, il segretario della Lega era tornato nella capitale russa dove aveva partecipato a un convegno di imprenditori alla Duma e incontrato il presidente della commissione esteri, Aleksei Pushkov. In quell’occasione, parlando con la stampa italiana, aveva smentito le voci di finanziamenti russi alla Lega, pur ammettendo che non avrebbe rifiutato un prestito da una banca russa, se conveniente.

Commenti

Miraldo

Sab, 14/02/2015 - 16:23

Salvini e la Lega sono gli unici che cercano di tutelare gli imprenditori Italiani. Visto che il governo attuale non fa nulla a parte aumentare le tasse.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 14/02/2015 - 17:39

Che diranno i sinistri? Che Salvini vola dal nemico?

alox

Sab, 14/02/2015 - 18:00

Tutelare gli imprenditori? In Russia hanno investito imprenditori di tutto il mondo (UK, Olanda, Cipro, Germania, USA, Svizzera etc)Noi siamo sempre in tabelle allargate...(http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-02-02/la-russia-vieta-macchinari-occidentali-gare-pubbliche-152156.shtml?uuid=ABQyuznC&fromSearch): meglio fare le valige e salvare la pelle come tanti Russi il problema e' PUTIN!

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 14/02/2015 - 18:01

... con i "cocomeri" del Governo supini alla Frau e i "destri" in cerca d'identità, Salvini è forse quello che ha un po'più di neuroni al posto dei "semini d'anguria". Gira rigira, alla fine ci toccherà persino chiedere una mano all'"Armata Rossa" per liberarci dagli "scarafaggi neri" dell'IS, visto che l'"abbronzato", s'è ridotto a un ectoplasma che fa "buuu..", ma solo a Putin. Bravo Matteo, tira dritto, non ti curare delle ciarle dei compagnucci, ciarlatani e cagasotto, solo de noantri.

Massimo Bocci

Sab, 14/02/2015 - 18:59

Bravo,importante portare ai Russi,la solidarietà degli Italiani democratici veri, anti regime 47 (catto-comunisti) e Euro!!!