Sanità, risparmi e immigrati: così le coop speculano su di noi

In un libro l'intreccio perverso tra partito (Pd), impresa (coop), Stato e magistratura. Un sistema (marcio) che frutta miliardi e che non è soggetto alle leggi

Un mucchio di soldi. Davvero un mucchio di soldi. È quello dell'impero economico delle cooperative. Un fatturato da 151 miliardi, circa l'8% del pil del Paese. Un impero che si muove al di fuori delle regole della concorrenza grazie alle leggi che permettono loro di pagare le tasse su una percentuale ridotta dei ricavi. E così i gangli delle coop si estendono ovunque. Dall'intermediazione della manodopera alla sanità, fino al risparmio. Per non parlare del business dell'immigrazione. Perché, per dirla con le parole del fondatore della coop 29 giugno, Salvatore Buzzi, "il traffico di droga rende di meno" degli immigrati.

Coop Connection, il libro inchiesta di Antonio Amorosi (Chiare Lettere, 16,90 euro), ha il merito di scoperchiare il sistema (marcio) delle cooperative. Un sistema che, come dimostrano le inchieste su Expo, Mose, Tav e Mafia Capitale, si basa sulla commistione tra un partito (il Pd), un impresa (la cooperativa in questione), lo Stato che garantisce posti nei consigli comunali e regionali e nelle partecipate e la magistratura. "Quello che non si è mai capito è come sono cambiate le cose oggi - spiega un ex dirigente della Gdo e delle assicurazioni - prima i partiti erano dentro le imprese, loro nominavano i capi delle coop. Ma dopo la caduta dei regimi comunisti i miei diretti superiori sono diventati intoccabili. Oggi siamo noi delle coop che meniamo le danze e decidiamo chi fa carriera nel partito". E precisa: "Diamo un tozzo di pane a chi si candida, sono un po' di disperati, gli bastano quattro briciole. Però siamo noi che muoviamo le pedine... Ho scelto tanti anni fa la coop perché permette di fare tutto quello che vuoi, essendo un santo agli occhi degli altri".

Il sistema è semplice e passa attraverso i finanziamenti delle campagne elettorale. Ovviamente i partiti che ne beneficiano sono stati sempre gli stessi: Pci, Ds e ora Pd. Dal 2000 al 2015, secondo l'inchiesta di Amorosi, sarebbero stati versati 3,2 milioni di euro. Ma questo è solo l'importo dichiarato alla Camera. Dietro c'è molto di più. Basti pensare a quanto emerso dall'inchiesta Mafia Capitale. La Cpl Concordia, che in campagna elettorale ha finanziato anche politici come Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, avrebbe donato appena 100mila euro in quindici anni. Peccato che, secondo gli inquirenti, avrebbe versato una maxi tangente da 330mila euro nel marzo del 2015 e che nelk libro nero di Buzzi siano annotate mazzette che variano dai 2.000 ai 2.500 euro. Accanto alle somme versate ai partiti, poi, ci sono quelli dati alle fondazioni. "Il politico - spiega Amorosi - 'beve' dalla sua fondazione. Io che ricevo i soldi per realizzare un'opera gonfio il preventivo più che posso, visto che mi pagherai a 'babbo morto'. Lavoro con i soldi delle banche che, sposto a te che sposti a un altro che sposta a un altro che non sa neanche come mi chiamo. È tutto irrintracciabile. Il magistrato cosa può fare?". Nulla. E molto spesso chiude pure un occhio.

Commenti

Duka

Gio, 28/04/2016 - 09:10

NON PER NIENTE HANNO MESSO IL LORO UOMO, il POLETTI, AL GOVERNO.

tonipier

Gio, 28/04/2016 - 09:20

"DIETRO LA CO...SEI TU" Si nasconde la vera truffa, corruzione, del sistema del marpionismo di casa nostra.

Aegnor

Gio, 28/04/2016 - 09:53

Superiorità morale,c'era bisogno di dirlo?

schiacciarayban

Gio, 28/04/2016 - 10:01

Il sistema delle coop è una di quelle tante cose che andrebbero spazzate via in Italia

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 28/04/2016 - 10:11

Con il prossimo governo, tutti i militanti di LEGA COOP,"""devono essere messi in galera sopratutto i loro dirigentialtolocati"""!!!

killkoms

Gio, 28/04/2016 - 10:25

la banda degli onesti..!

Rossana Rossi

Gio, 28/04/2016 - 10:52

Questo è il vero schifo, altro che le mutande di Berlusconi......ma nessuno fa niente, anzi gli italioti li sostengono ancora col 30%.....ma perchè vi lamentate?..........

SAMING

Gio, 28/04/2016 - 10:52

Cooperano, cooperano, eccome cooperano. A più non posso.

Trinky

Gio, 28/04/2016 - 10:53

Giù le mani dalle Coop !!!.... perchè se ce le mettete voi il PD e il Vaticano come fa a magnare?

Duka

Gio, 28/04/2016 - 11:50

UNA BANDA A DELINQUERE E COLLUSA. SIAMO DAVVERO MESSI MALE. Non possiamo aspettare che sia il Salvini o il Grillo di turno che risolvano i problemi endemici di questo paese. E' IL POPOLO UNITO CHE DEVE DECIDERE PER IL PROPRIO DESTINO.

Trinky

Gio, 28/04/2016 - 11:51

per qualsiasi informazione rivolgersi a iotuli e zucca100..... ovviamente risponderanno che non è vero!

Altoviti

Gio, 28/04/2016 - 11:51

Le COOP rosse vanno sciolte!

TORRIDO

Gio, 28/04/2016 - 11:56

Magari pagano anche il biglietto ai clandestini in Libia per fare fatturato!

Ritratto di il navigante

il navigante

Gio, 28/04/2016 - 11:56

Una penosa conferma...Lega Cooperative a...delinquere!

Vigar

Gio, 28/04/2016 - 11:58

Ma no, sono i migliori, quelli antropologicamente superiori.I puri!!!...Ah, ah, ah, le pazze risate.

unz

Gio, 28/04/2016 - 12:06

che ancora se ne parli, che ancora esistano è allucinante. Concorrenza sleale, effetti distosivi sul mercato, contiguità politiche. È una vergogna da estirpare senza eccezioni con un decreto legge.

Ritratto di IRON

IRON

Gio, 28/04/2016 - 12:27

Rossana Rossi, hai dimenticato l' altro grande problema : le felpe di Salvini !

silvano45

Gio, 28/04/2016 - 12:40

Le coop sono sempre state protette sono uno stato nello stato ma i comunisti arroganti prepotenti fanno quello che vogliono in italia e i magistrati i cui interessi e intrecci con la politica per carriera e molto altro perseguita solo gli italiani che difendono le loro case scrivere e solo pensare di questa gente e istituzione si rischia la galera

Tommaso123

Gio, 28/04/2016 - 13:04

Possiamo vedere che la corruzione e anche molto prepotente e funziona benissimo in Italia,penso che sia giunto il momento di avviare una pulizia della politica per la giustizia e i benefici dei cittadini.

Una-mattina-mi-...

Gio, 28/04/2016 - 13:17

IL PIU' SCHIFOSO SCANDALO DAL DOPOGUERRA, AGGRAVATO DALL'ESSERE CONTRO LA PATRIA E GLI ITALIANI

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 28/04/2016 - 14:10

Non è niente di nuovo, fruttando una fiscalità inaccettabile le coop fanno concorrenza sleale, questo quando non fanno cose illegali, come pare. Sul mercato degli immigrati anche qui niente da scoprire, un sistema di malaffare che sfrutta le disgrazie altrui ecco perché i compagni vogliono accogliere tutti, pancia mia fatti capanna

peter46

Gio, 28/04/2016 - 14:10

NB:D'accordissimo con tutti i 16(sedici)commentatori,esclusa Rossana Rossi,buon pomeriggio,che sembra avere 'raccomandazioni' in alto se ieri,per due tentativi di approccio da parte mia,ha determinato la mia squalifica giornaliera...speriamo bene,ora.Guardi che l'unica a lamentarsi è lei,non noi,i 'diversi degli altri 15.Prendono il 30% di voti?E secondo lei se 'smuovono' 151miliardi di euro daranno lavoro(sottopagato o meno,ma lavoro)a qualche milione di persone che moltiplicati per familiari di qualsiasi grado,polli,pollastre,ganze e ganzi...si aspetta che votino per il 'suo'?E non le sembra riduttivo il 30%?Però...perchè non si chiede,invece dei voti,come mai se 'nevica'(col cdx al governo),se c'è il 'sole'(col csx al governo)questi fatturano sempre 150miliardi eu(prima in lire)?Perchè non va a chiedere a Brunetta come è finito,dopo l'iniziale blabla di 'ieri',il tentativo di fargli almeno pagare le tasse?(1)segue,forse.

rosa52

Gio, 28/04/2016 - 14:15

questa e' mafia allo stato puro!!a loro che tanto sbandierano la loro superiorita' morale, si deve il degrado e la corruzione di questo paese! nemmeno nell Unione sovietica dei tempi peggiori erano arrivati a tanto....

PAOLINA2

Gio, 28/04/2016 - 14:21

@IRON:se legge i commenti di Rossana Rossi capisce che c'e' qualche problema ma ancora non ho capito di che natura puo' essere, le parole che usa oramai da sempre sono le stesse:Pidioti, Asini Rossi,Italioti, 30%,Abusivi ecc. ecc. Capisco il suo continuo rosicamento ma continui pure la cura a base di supposte e malox.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 28/04/2016 - 15:52

@PAOLINA2 "Pidioti, Asini Rossi,Italioti, 30%,Abusivi" ha dimenticato LADRI. Il primato rosso sta nel furto, e compagno sottintende complice.

Ritratto di chielli

chielli

Gio, 28/04/2016 - 16:37

La coop è rossa e questo colore la dice lunga. Quello che + fa inc...are è che fanno credere che fanno l'interessa del popolo credulone, mentre loro mangiano a quattro mani.

Massimo Bocci

Gio, 28/04/2016 - 16:51

I LADRI!!! Diversificano, il REGIME gli da tante branchie e OPPORTUNITÀ' di MALVERSARE E RUBARE, e loro ormai cresciuti nel MALAFFARE, mostrano in questo tutte le loro innate ATTITUDINI e CAPACITA' INDISCUSSE!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/04/2016 - 16:53

@paolina2 - da ieri anche camorristi.

19gig50

Gio, 28/04/2016 - 17:16

I sinistri sono un branco di ladri quando ve ne convincerete? Lo coop vanno chiuse perché sono un vivaio di delinquenti rossi.

Il giusto

Gio, 28/04/2016 - 17:34

2 invio Ma chissà perché durante il decennio dello"statista"non è stato fatto nulla per fermare questa situazione!Forse perché a "mangiare"con le coop non c'è solo la sx???

Cheyenne

Gio, 28/04/2016 - 18:16

i rossi mangiano a più non posso insieme ai loro compagni di merende magistrati di tutte le specie, grand commis e politicanti. E vogliono levare la reversibilità. MASCALZONI LADRONI

brunog

Gio, 28/04/2016 - 18:35

Non e' vero che la magistratura non puo' far niente, questo succede perche' e' politicizzata e corrotta, basti guardare Mani Pulite dove il paese e' stato dato in mano alla sinistra dalla magistratura e vogliono far credere di avere fatto un'impresa epica. L'Italia non andra' mai bene fino a che le varie mafie fatturano circa l'8 per cento del PIL e un altro 8 per cento le coop..