"Saviano? Uno speculatore che fa soldi sulla camorra"

L'affondo del sindaco di Napoli De Magistris contro lo scrittore di Gomorra

Non è nuova la divergenza di opinioni e la conseguente polemica fra lo scrittore Roberto Saviano e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Ma dopo le ultime prese di posizione di Saviano che nel commentare il ferimento di una bambina in una sparatoria ha parlato di una città in cui non c'è cambiamento, l'affondo dell'ex pm è duro, e arriva via Facebook. Il primo cittadino partenopeo mette neron su bianco che Saviano si arricchisce sulla pelle della città, e per questo non potrà mai ammettere che a Napoli le cose stanno cambiando. "Mi occupo di mafie, criminalità organizzata e corruzione da circa 25 anni, inizialmente come pubblico ministero in prima linea, oggi da sindaco di Napoli. Ed ho pagato prezzi alti, altissimi", premette de Magistris, che prosegue: "Non faccio più il magistrato per aver contrastato mafie e corruzioni fino ai vertici dello Stato. Non ti ho visto al nostro fianco. Caro Saviano, ogni volta che a Napoli succede un fatto di cronaca nera, più o meno grave, arriva, come un orologio, il tuo verbo, il tuo pensiero, la tua invettiva: a Napoli nulla cambia, sempre inferno e nulla più, più si spara, più cresce la tua impresa. Opinioni legittime, ma non posso credere che il tuo successo cresca con gli spari della camorra. Se utilizzassi le tue categorie mentali dovrei pensare che tu auspichi l'invincibilità della camorra per non perdere il ruolo che ti hanno e ti sei costruito. E probabilmente non accumulare tanti denari".

Il sindaco ammette che "a Napoli i problemi sono ancora tanti, nonostante i numerosi risultati raggiunti senza soldi e contro il sistema, ma non è possibile che Saviano non si sia reso conto di quanto sia cambiata Napoli" e che lo scrittore sia "ignorante" per "mancata conoscenza dei fatti. Saviano - scrive de Magistris - non puoi non sapere. Non è credibile che tu non abbia avuto contezza del cambiamento. La verità è che non vuoi raccontarlo - prosegue il sindaco - Saviano è in malafede ? È un avversario politico ? Non ci credo, non ci voglio credere, non ne vedrei un motivo plausibile. Ed allora, caro Saviano, vuoi vedere che sei nulla di più che un personaggio divenuto suscettibile di valutazione economica e commerciale? Un brand che tira se tira una certa narrazione". E se Napoli e i napoletani "cambiano la storia, la pseudo-storia di Saviano perde di valore economico. Vuoi vedere, caro Saviano, che ti stai costruendo un impero sulla pelle di Napoli e dei napoletani ? Stai facendo ricchezza sulle nostre fatiche, sulle nostre sofferenze, sulle nostre lotte. Che tristezza. Non voglio crederci. Voglio ancora pensare che, in fondo, non conosci Napoli, forse non l'hai mai conosciuta, mi sembra evidente che non la ami. La giudichi, la detesti tanto, ma davvero non la conosci. Un intellettuale vero ed onesto conosce, apprende, studia, prima di parlare e di scrivere. Ed allora, caro Saviano, vivila una volta per tutte Napoli, non avere paura". "Più racconti che la camorra è invincibile e che Napoli senza speranza e più hai successo e acquisisci ricchezza. Caro Saviano ti devi rassegnare: Napoli è cambiata, non speculare più sulla nostra pelle". In ogni caso, "senza rancore", "pensala come vuoi - conclude il sindaco - le tue idee contrarie saranno sempre legittime e le racconteremo, ma per noi non sei il depositario della verità".

La replica di Saviano non si è fatta attendere. "Il sindaco De Magistris si rivolge a me in un lungo post su Facebook, ma come sempre non dice nulla sul merito delle questioni, è per questo che è un populista, definizione politica nella quale credo che tutto sommato si riconosca". E ancora: "Basta pensare alla superficialità (per non dire al fastidio) con cui il sindaco parla di periferie annegate nel degrado: al sindaco fa schifo Soccavo, fa schifo Pianura, si vergogna del rione Conocal, se ne frega del rione Traiano. Il sindaco è del Vomero, gli piacciono le cose ordinate, pulite. E così succede che sulla gestione del patrimonio immobiliare comunale, nelle periferie controllate dalla camorra, difficilmente spenda una parola, nonostante inchieste giornalistiche serissime inchiodino l'amministrazione comunale a responsabilità enormi. E chissà che su questa, come su altre vicende, anche la Procura della Repubblica prima o poi non intervenga. Ma che importa, dirà il sindaco: la realtà di Napoli sono le strade affollate e non i killer pronti a sparare nel mucchio, magari per un regolamento di conti, per poche centinaia di euro. E il problema non sono i killer, per carità, ma Saviano che poi ne parlerà". Poi conclude: "Quel che è certo, sindaco de Magistris, è che quando le mistificazioni della sua amministrazione verranno al pettine, a pugnalarla saranno i tanti lacchè, più o meno pagati, dei quali si circonda per mistificare la realtà, unico modo per evitare di affrontarla".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 06/01/2017 - 10:41

Lo ha detto l'ex magistrato. Da me non ha mai preso soldi e mai li prenderà.

DuralexItalia

Ven, 06/01/2017 - 10:42

Imagine...

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 06/01/2017 - 11:18

De Magistris ha ridotto Napoli come un campo africano e lui è il capotribu'.Pensi ai problemi di Napoli invece di pensare a copia e incolla.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 11:22

----ho letto l'ultima fatica letteraria di saviano--"la paranza dei bambini"---acquistato durante le vacanze di natale- un bel libro--ed a quanto sembra considerato un bel libro da molti--visto che nella sola settimana di natale ha venduto oltre 50 mila copie --battendo mostri sacri come harry potter et similia---per quanto riguarda le idee politiche si saviano alcune sono condivisibili altre meno--ma con la penna sto tizio ci sa fare---le accuse di plagio e le accuse di opportunismo fanno parte del carattere italico--l'italiano medio è affetto da una malattia che si chiama "imvidia sociale"--detesta tutti quelli che fanno i soldi legalmente---hasta

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 06/01/2017 - 12:18

@elkid visto che con tanto affetto giustifica il compagno (in tutti sendi) Saviano come copiatore immagino che anche lei ci dava dentro a scuola; complimenti

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 06/01/2017 - 12:26

Il fatto che uno del livello intellettuale di Elpirl apprezzi Saviano e' gia' di per sé condizione sufficiente a stabilire il valore letterario del suddetto eguale a zero.

manfredog

Ven, 06/01/2017 - 12:55

..mah, c'è qualcuno che associa la bellezza di un libro in base a quante copie ha venduto o sta vendendo in..Italia; ma forse bisognerebbe considerare anche il fatto che, in Italia, anche il Mo vi mento cinque stelle ha ottenuto una gran quantità di voti, o no..!? mg.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 12:55

---lettore57---alle superiori copiavo come un pazzo modificando abilmente le parole per non far scoprire le fonti---mi sono diplomato col massimo dei voti---il mio prof di lettere amava sentenziare --anche copiare è un'arte --bisogna saperlo fare-.---hasta---Ludovicus che hai? il misuratore di livello?---allora vienimi a misurare sto....zz

steacanessa

Ven, 06/01/2017 - 12:56

Che lotta di titani!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/01/2017 - 12:58

Avevamo dei dubbi, ma se lo dice il suo compagno, ci crediamo. @Elkid, allora per te non è intelligente o conta palle De magistris, dopo tutto il tuo racconto? Dele due l'una, non puoi tenere i piedi in due scarpe e pretendere di aver ragione.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 13:24

----Leonida55---è ovvio che il sindaco deve difendere la sua città---ma la camorra esiste e vive insieme a noi----e dire che se uno scrittore parla di un fenomeno negativo questo cresce e ne trae linfa vitale oppure dire che uno scrittore si augura che il fenomeno negativo non venga eliminato sennò perde l'ispirazione---sono stupidate da due soldi---de magistris gioca la sua partita --da sindaco di napoli difende la sua città non può fare altrimenti---hasta

Reziario

Ven, 06/01/2017 - 13:46

@Elkid: per una volta sono d'accordo con te. I libri di Saviano mi piacciono molto, (meno l'ultimo, Paranza di Bambini: poca inchiesta e troppo sensazionalismo, molto fumo poco arrosto, a differenza p es. di ZeroZeroZero). Non mi piace il personaggio quando sfrutta abilmente l'onda sinistroide politicamente corretta e i suoi luoghi comuni (difende ROM, delinquenti, insulta chi non la pensa come lui, difende un terzomondismo che fa solo il gioco dei potenti, guarda la sua pagina FB). Quest'ultimo sì è un abile espediente per tenere i riflettori accesi su di sé. Ha capito da che parte tira il vento.

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Ven, 06/01/2017 - 13:53

El Kid...non credo proprio che Saviano venda piu di Harry Potter.... Su 50.000 copie, 20mila sono riservate a lui da promuovere e regalare agli imbecilli del suo livello. Delle altre 30.000... ho grossi dubbi che la gente spenda dei soldi , per il nulla. Probabilmente sono acquistate da cooperative e amici della zecca rossa. Proba

MOSTARDELLIS

Ven, 06/01/2017 - 13:57

De Magistris dice molte verità su Saviano, peccato però che il bue dice cornuto all'asino. Dice bene Seacanessa: Lotta di titani!!! Ah, un consiglio gratuito per Elkid: con il nuovo anno perché non provi a fare il commentatore su Repubblica, la Stampa o simili? Sempre che te lo facciano fare come qui sul Giornale.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 06/01/2017 - 14:00

Saviano ha spiegato perche' Napoli e` in tale situazione, con fatti e dati. Se il Sindaco e` in possesso di fatti e dati per corroborare le sue affermazioni, li tiri fuori. Dire solo che "le cose sono cambiate" ricorda la bufala di Berlusconi e i ristoranti pieni, mentre l'Italia affondava sotto il peso della sua incompetenza politica ed economica.

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 06/01/2017 - 14:34

Visto che Saviano inneggia a sindaci nerio, di colore o diversamente bianchi, io mi preoccuperei di trovarmi un posto su un barcone per l'africa..

Trinky

Ven, 06/01/2017 - 15:34

elkid........la sua superlaurea è come quella della sua ministra fedeli?

bobo55

Ven, 06/01/2017 - 16:06

Io alla sua prima candidatura facevo il tifo per lui...pensando....magistrato ....TOLLERANZA ZERO....portando un minimo di legalità a Napoli....ma mi sa che peggio di così non si può .... domanda...anche uno che non è magistrato vede Napoli (....) perciò lui è l'ultimo a parlare...e come dicono a Napoli....Giggi' ma statt zitt....

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 06/01/2017 - 16:19

CHISSA' PERCHE' GLI STUPIDI SI RIFUGIANO NELLA PAROLA "POPULISTA"....

Ernestinho

Ven, 06/01/2017 - 17:03

Per "elkid". Non credo che si sia diplomato a scuola con il massimo dei voti usando quel tipo "subumano" di punteggiatura!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 06/01/2017 - 17:22

Sembra che a Napoli sia l'azione del sindaco che la denuncia di saviano non abbiano condotto a risultati positivi per la città, ma non si può dire altrettanto per il copiatore nazionale, che dal suo essere monocorde ha tratto fama ,denaro, frequentazione dei salotti buoni e pure la scorta.A ciascuno la sua deduzione.

Una-mattina-mi-...

Ven, 06/01/2017 - 17:27

DI SICURO non ci rimette, e credo che nemmeno scriva gratis

Controcampo

Ven, 06/01/2017 - 17:54

Per certe persone è importante che tornano i conti. La questione morale va spostata in seconda fila o addirittura messa in coda!

Antonio43

Ven, 06/01/2017 - 18:22

Elkid non dice tutta la verità. Sì certo bravo nel copiare, ma se pensate che il suo compagno di banco a Tirana era il "trota"! Quanto meno bisogna riconoscergli che se non cambiava le parole chissà quante castronerie in più avrebbe scritto. Il massimo dei voti.... boomm! A Tirana però.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 06/01/2017 - 18:33

-----uso i trattini a guisa di falling intonation---visto che l'italica lingua non è la mia lingua madre---volete che usi il cirillico?---ci ho provato ma mi hanno bannato--hasta

Luca63

Ven, 06/01/2017 - 20:08

Sarebbe come dire che IL GIORNALE fa soldi e vende copie grazie all'incapacità del PD

puntopresa10

Ven, 06/01/2017 - 20:13

Sono due pantaloni di chiacchiere.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 06/01/2017 - 20:27

Ernestino, il nostro Elpirl, come si dice a Milano, e' andato a scuola il giovedi'.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/01/2017 - 21:32

@Elkid, quindi ha torto Saviano? Non si capisce, tieni sempre i piedi in una scarpa.

Popi46

Sab, 07/01/2017 - 06:23

Saviano e De Magistris, due galletti che illustrano bene i contenuti politici delle rivalità personali che dilaniano la sinistra: vuoto pneumatico di idee per il futuro, discussioni infinite sugli organigrammi di.partito, questa poltroncina a me e l'altra a te, Sempronio si accontenti dello strapuntino e via col tango, zero ipotesi di soluzioni dei problemi concreti del paese, quali impoverimento generale,immigrazione fuori controllo,vessazioni imposte dalla UE, ecc... Quasi quasi assomigliano ai destrorsi!

Ritratto di orione1950

orione1950

Sab, 07/01/2017 - 07:13

ci riprovo. Come al solito la verità é al centro. I due dicono due verità. saviano dice che Napoli non é cambiata; de magistris dice che saviano si arricchisce sullo sputtanamento di Napoli. de magistris, che nonostante sia un arancione, é un radical chic che ha pensato a dare una facciata migliore nei posti migliori di Napoli; fa fine e non impegna! Certo il suo consenso alle ultime elezioni, era del 60% ma del 30% dei votanti. Questa la dice lunga; i napoletani, quale sono io, sono incapaci di reagire perché sanno che, chiunque sarà votato, Napoli non potrà mai essere governata bene. Per cambiare Napoli, come l'Italia, ci vorrebbe una dittatura di militari non corrotti col sistema. Purtroppo, questo é impossibile ed, allora, tutto resta come prima e saviano continuerà ad arricchirsi..

Lucaferro

Sab, 07/01/2017 - 08:52

Saviano.... un altro Benigni.

unz

Sab, 07/01/2017 - 09:53

almeno saviano su campa da solo. l'altro prima da giudice ora da sindaco lo campiamo noi. i prezzi altissimi li abbiamo pagati noi sommando i suoi stipendi pubblici. i denari di saviano caro giudice sono liberamente versati. I tuoi imposti. Detto ció saviano non mi piace.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 07/01/2017 - 14:06

@Popi46 - 'In cauda venenum', eh?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 07/01/2017 - 21:37

@elkid- Sì, proprio falling intonation. Stupisce che ad un poliglotta come lei sfugga l'importanza dei segni d'interpunzione.