Sbarchi, i sindaci del Sud danno ragione a Maroni

Dalla Campania alla Sicilia, i sindaci appoggiano i governatori che dicono no ai profughi: "Situazione insostenibile"

Il sindaco di Corigliano Calabro è solo l'ultimo, di una lunga fila di sindaci del Mezzogiorno a dare ragione a Roberto Maroni, il governatore lombardo che nelle scorse ore ha tuonato contro il piano di accoglienza degli immigrati proposto (o meglio imposto) agli amministratori locali da parte del Viminale.

Il caso di Corigliano Calabro

Il primo cittadino del comune calabrese, Giuseppe Geraci, di centrodestra, alza la voce dopo l'arrivo di 475 migranti giunti questa mattina a bordo della nave Driade della Marina Militare. "Sono pienamente d'accordo con la posizione del Presidente della Lombardia, Roberto Maroni, perchè il nostro impegno non può durare all'infinito. Noi non siamo razzisti - ha aggiunto - ma ora la situazione è diventata insostenibile. Come Comune non riusciamo più a far fronte alle spese per garantire assistenza e accoglienza ai migranti." Geraci spiega di aver fatto presente le proprie difficoltà, anche di bilancio alla Prefettura, ma ha aggiunto che la frequenza degli sbarchi è tale da non consentire nemmeno una rendicontazione precisa delle spese: "Al momento non ci sono ancora gli autobus per trasferire i migranti", spiega furibondo.

Anche il Pd dà ragione a Maroni

Ma Geraci non è l'unico, e a protestare per la gestione dell'emergenza immigrazione da parte del governo sono anche gli amministratori di centrosinistra. Come il sindaco piddì di Centola (Salerno), Carmelo Stanziola, che a Panorama spiegava, poco più di un mese fa: "Sono andato in Prefettura a dire che se provano a mandarmi anche un solo immigrato in più di quelli che già accogliamo, sarò costretto a reagire. Non farò come il mio predecessore, che ne accolse 120-130: non possiamo riempirci d’immigrati che passeggiano per le strade in attesa che qualcuno gli dia una giornata di lavoro. Noi siamo una località turistica".

Nel 2014 nella frazione di Palinuro il centro di accoglienza della Caritas fu teatro di risse e rivolte, che rimangono ancora molto vive nella memoria di Stanziola.

Stessa solfa a Rosarno, altra località celebre per le rivolte degli immigrati che nel 2010 protestavano contro condizioni di vita insopportabili: il primo cittadino Elisabetta Tripodi è nettissima, "non si possono aprire le porte a tutti."

L'urlo dei sindaci: "Roma ci lascia soli"

Il coro di chi si lamenta per uno Stato che si fa vivo solo al momento di presentare il conto comprende anche il sindaco di Pozzallo Luigi Ammatuna, del Pd e il collega M5S di Ragusa Federico Piccitto, che attacca: "lo Stato provoca il razzismo degli italiani."

"Se a Pozzallo sbarca un minore, per legge, lo devo prendere in carico io come Comune, spendendo 60-70 euro al giorno - spiega Piccitto - Ma io quei soldi non li ho e se li avessi e li spendessi per quel minore i miei concittadini direbbero che mi occupo più dei migranti che degli italiani. E avrebbero ragione."

Le promesse mancate del governo

Tre mesi fa, a inizio marzo, una delegazione di sindaci del Mezzogiorno (Salerno, Trapani, Augusta, Pozzallo, Reggio Calabria...) aveva chiesto un incontro con Angelino Alfano per coordinare la gestione dell'emergenza immigrazione: "non ci sottraiamo all'impegno - spiegava il sindaco di Taranto Ippazio Stefano - ma vogliamo misure certe e linee operative condivise".

Di vertici ce ne sono stati, ma con l'estate che avanza la marea dei sindaci che si sentono abbandonati non accenna a diminuire.

Commenti

Tuthankamon

Lun, 08/06/2015 - 12:22

Direi che difficilmente si puo' essere d'accordo con quanto il governo sta portando avanti. A meno di non essere suonati e di volersi, tra l'altro, suicidare politicamente! Per esperienza diretta, molti sindaci sono "costretti" a spendere le loro magre risorse assistenziali solo per gli immigrati e famiglie in quanto risultano senza reddito. A questo si aggiungono dei riconoscimenti e ricongiungimenti assai dubbi che certi magistrati approvano "liberalmente" inclusi POLIGAMI pubblicamente noti. In alcuni comuni "di sinistra", i cittadini sono inferociti anche se alla prova dei fatti si appecoronano e votano ancora i sinistri con i risultati che conosciamo!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 08/06/2015 - 12:26

CONCORDO con Maroni e i Sindaci. BASTA, BASTA BASTA. Questa è FOLLIA allo stato puro. Il Governo, ALFANO, stanno trasformando il BUON SENSO in DITTATURA. VIA dal GOVERNO. Avanti Maroni e quanti dal Sud utilizzano l'intelligenza da NON CONFONDERE con il RAZZISMO per i FALSI BUONI!!!

pgbassan

Lun, 08/06/2015 - 12:27

Finalmente.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 08/06/2015 - 12:31

Rivoltarci contro il governo e provocarne le dimissioni. Nuovo governo di salute pubblica per: 1) respingere con ogni mezzo i profughi, anche con le armi 2) pretendere dall'Europa la stampa di moneta quanto sia necessaria all'Italia per gestire l'immigrazione presente 3) preparare l'uscita dall'Europa Nuove elezioni. Processo per tradimento a carico di Monti, Letta, Napolitano, Renzi.

acam

Lun, 08/06/2015 - 12:32

non sono permessi commenti duplicati allora pubblicateli o la verità da fastidio?

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 08/06/2015 - 12:34

Mandateli a Roma...al quirinale c'è posto.

LupoSol

Lun, 08/06/2015 - 12:34

Ho l'impressione che stia per scoppiare una grande "pentola a pressione" che sta già iniziando a fischiare. Che la situazione sia oltre l'insostenibile è sotto gli occhi di tutti. L'ipocrisia del governo sarà presto ben smascherata. E ci sarà da divertirsi quando saranno travolti dalla protesta popolare. Speriamo che sia davvero l'occasione in cui tanti italiani tireranno (finalmente!) fuori le p@@@e !!

steacanessa

Lun, 08/06/2015 - 12:34

I trinariciuti hanno due passioni: il potere e i soldi. Se si interrompe il giro delle mazzette cominciano ad utilizzare la terza narice per ventilare il neurone residuo. E diventano pappagalli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 08/06/2015 - 12:35

che figuraccia fate, SCEMI DI SINISTRA!! continuate a criticarci, mi raccomando, non perdete il ritmo, deficienti :-)

poveriitaliani

Lun, 08/06/2015 - 12:36

serrachiani 1.000 euro al mese e puoi parlare. altrimenti taci che è meglio

eolo121

Lun, 08/06/2015 - 12:39

basta stop invasione mandateli a casa di alfano della kyengie della presidentessa.. bastaaaa invasioneee state distruggendo l italia ..albergo italia gratis fate ridere tutta l africa

Marzio00

Lun, 08/06/2015 - 12:42

Se non li fanno sbarcà non magnano! E i fatti parlano da soli.....

Tuthankamon

Lun, 08/06/2015 - 12:44

Solo un po' di buon senso ... ammesso che abbia ancora corso! Quel che dispiace e' veder mettere in difficolta' sindaci e prefetti che "combattono" ogni giorno con dignita' per tirare avanti in condizioni inverosimili!

agosvac

Lun, 08/06/2015 - 12:44

La cosa direi comica se non fosse del tutto tragica è che a lamentarsi non sono più i "soliti" del centro destra ma anche e di più quelli della sinistra. La domanda è: ma renzi non riesce a capire che quando lo scontento è anche tra i suoi elettori c'è qualcosa che non va??? La follia dell'accoglienza smodata senza alcuna copertura finanziaria anzi a discapito degli italiani che muoiono di fame, è, appunto una follia che l'Italia non si può permettere. Qui non si tratta più di carità cristiana, si tratta solo di sopravvivenza. Non si può pretendere che l'italiano medio che stenta a sfamare la propria famiglia possa anche sfamare chi della propria famiglia non fa parte!!!!!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 08/06/2015 - 12:50

Questa è una sostituzione etnica a tutti gli effetti. Scappano da guerre ci dicono... E come mai se scappano da guerre arrivano tutti uomini intorno ai 20-30 anni, forti, alti, ben messi, senza nessuna ferita, arto amputato... Di solito quando c'è la guerra, si mettono sulle navi, donne, vecchi e bambini, mentre i giovani vanno al fronte a combattere. Che guerre anomale ci sono in Africa eh? Arrivano tutti sani, forti, maschi, giovani... ma guai a parlare d'invasione, guai a parlare di genocidio ai danni degli italiani e, tantomeno, di sostituzione etnica...

Paul58

Lun, 08/06/2015 - 12:51

la morale: un paese di mxxxx gestito da politici di mxxxx

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 08/06/2015 - 12:54

Sindaci del SUD, unitevi a tutti quelli che dicono BASTA con questa melma. Statistiche INTERNAZIONALI dicono che non solo 500 MILA sono pronti a partire, ma molti di più. L'Africa in vent'anni CRESCERA' dell 30%, ovvero dagli attuali 1,2 MILIONI, raggiungerà la somma di 1,6 MILIARDI, se ora fanno la fame, poi si mangeranno a vicenda se non Emigrano e dove andranno a finire, dove da fonti sicure dicono, in EUROPA in ITALIA perché si vive come in PARADISO. Io non ci sarò più, ma faccio gli AUGURI a tutti i giovani che dovranno VIVERE questa ESPERIENZA per l'IGNORANZA di chi ora ci governa. Come hanno dichiarato POLITOLOGHI AMERICANI ed EUROPEI, qualche mese fa : L'ITALIA verrà SOFFOCATA degli EMIGRANTI e finalmente si AVVERERA' la profezia della VEGGENTE BULGARA, l'anno 2016 in ITALIA e in VATICANO saranno TEMPI BUI.

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Lun, 08/06/2015 - 12:54

Sarebbe ora di prendere una posizione netta e COMUNE. Ministri come alfano trattano i contribuenti con disprezzo, come fossero i loro schiavetti per continuare a mangiare come maiali dal trogolo dell' immigrazione, cercando di mettere in contrapposizione Nord e Sud. Qui siamo sulla stessa barca, anzi barcone contro i ladroni che ci sfruttano, a ROMA come in EUROPA. ALFANO non ha più un elettore in tutto il paese e continua a produrre più danni di un milione di LANZICHENECCHI: va dimissionato, anzi mandato fuori delle scatole senza aspettare un minuto in più.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 08/06/2015 - 12:58

Ma che si deve arrivare al collasso per capire che tutta l'Africa semplicemente NON PUÒ trasferirsi in Italia??

obiettore

Lun, 08/06/2015 - 12:59

Mio chiodo fisso: questi "disperati" spendono migliaia di dollari e rischiano di farsi sbocconcellare cadaveri dalle sardine quando con 900 € si una crociera alle Canarie con tanto di show musicali e piscine. E poi ci sono voli low cost per Zanzibar che spendo anche meno e rischio zero. Se vengono di nascosto vuol dire che sono criminali. Possiamo permettercelo ?

Ritratto di Maurizio Brollo

Maurizio Brollo

Lun, 08/06/2015 - 12:59

Questo Governo, che non fa gli interessi dell'Italia, ma vive di ideologie terzomondiste, va MANDATO A CASA. Quello che serve all'Italia è qualcuno che sappia portare la voce degli italiani a Bruxelles anche a costo di minacciare l'uscita dell'Italia dall'UE. Un Berlusconi d'antan

gianni.g699

Lun, 08/06/2015 - 13:02

MARONI PRESIDENTE !!!

marcomasiero

Lun, 08/06/2015 - 13:03

si vogliono ingrassare le COOP !!! BASTA !!! restino a casa loro si risolvano le loro guerre combattendo e non scappando lasciando donne e bambini inermi ! sono solo dei vigliacchi profittatori che hanno sentito il tam tam del bengodi ! telefonino pasti tetto e wifi gratis ! altro che fuga da guerre !!!

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Lun, 08/06/2015 - 13:04

anche i sindaci del sud??? se si ribellano loro che certo ci hanno sistemato l'economia locale, vuol dire che siamo proprio allo sfascio!!! ma con che faccia ancora stanno seduti su quelle poltrone a Roma??? sarebbe molto più dignitoso andarsene in silenzio o no??

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 08/06/2015 - 13:05

Ma questo governo sta dando di testa,non possiamo accogliere milioni di persone,gli africani hanno capito l'ottusità dell'europa e vengono a farsi mantenere,noi stiamo andando verso una guerra civile,non se ne può più di questi logorroici komunisti.

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 08/06/2015 - 13:05

Afano, Renzi e la sinistra tutta non vogliono capire che la Merkel e tutti gli altri , si fregano le mani nel vedere e ordinare che l´Italia ubbidisce l´Europa e riempie die clandestini i nostri posti dove una volta erano frequentati di turisti. Ora i turisti se li pappano loro.

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 08/06/2015 - 13:06

Afano, Renzi e la sinistra tutta non vogliono capire che la Merkel e tutti gli altri , si fregano le mani nel vedere che l´Italia ubbidisce l´Europa e riempie die clandestini i nostri posti dove una volta erano frequentati di turisti. Ora i turisti se li pappano loro.

Ritratto di Gius1

Gius1

Lun, 08/06/2015 - 13:08

Afano, Renzi e la sinistra tutta non vogliono capire che la Merkel e tutti gli altri , si sfregano le mani nel vedere l´Italia ubbidire l´Europa e riempie die clandestini i nostri posti dove una volta erano frequentati di turisti. Ora i turisti se li pappano loro.

umberto nordio

Lun, 08/06/2015 - 13:12

E' ora che tutti gli amministratori locali non pecoroni,si ribellino ai diktat dell'ixxxxxxxe del Viminale e ai suoi prosseneti del governo.

Nerone64

Lun, 08/06/2015 - 13:20

penso che un governo sordo alla voce del popolo debba essere defenestrato! in più adotta gli stessi metodi che dice si aborrire, io comando tu obbedisci! adesso basta

Joe15

Lun, 08/06/2015 - 13:21

Questo governo deve andare a casa, sul problema dell'emigrazione naviga a vista e chiaramente ha perso la bussola. Tragga le conclusioni da questa politica folle e sconsiderata. A situazioni eccezionali servono soluzioni eccezionali, ma questo governo sembra prendere tutto bellamente sottogamba. La verità è questo governo ha chiaramente abdicato a uno dei suoi doveri primari: quello di rendere conto prima di tutto ai suoi cittadini. L'opinione pubblica assiste sgomenta a quest'ondata di sbarchi e nulla servono i richiami a mettere dei correttivi. Stai serena Italia, se puoi!

albertzanna

Lun, 08/06/2015 - 13:23

EGREGI Reizinosettebellezze e Alfanino, è evidentemente un eufemismo, voi siete assolutamente e pervicacemente convinti che essere di sinistra, ormai Alfano lo è e Renzi è un autentico cattocomunista, ed essere stati supportati e messi nelle vostre posizioni da quello che ormai ha la palma di peggior Presidente della Repubblica, vi possa salvaguardare da responsabilità e reazioni, Ma c'è un MA grande come una casa: voi due in questa faccenda non rischiate nulla, nel senso che voi non ospitate clandestini nelle vostre case e non li mantenete con vostri soldi, e siete sempre ben protetti per non essere disturbati, turbati e toccati da questa nuova marea montante che, per l'Europa e la nostra civiltà, è ben peggio di qualsiasi sversamento in mare di sostanze inquinanti. Anche se è presumibile che i sindaci riottosi del sud verranno ridotti al silenzio obbediente, un velo è stato alzato, e verrà stracciato!!. A voi capire il significato della metafora. albertzanna

Antares-60

Lun, 08/06/2015 - 13:24

Non è passato molto tempo da quando la sciagurata Regione Sicilia ha elargito milioni di euro a fondo perduto (!) per incentivare la realizzazione di B

Blueray

Lun, 08/06/2015 - 13:27

Questo fatto dimostra che la rappresaglia partirà dal basso, dagli enti locali, sbugiardando la malafede e l'inettitudine del governo nazionale. Aggiungo che i Prefetti non sono tenuti allo smistamento delle invasioni barbariche all'interno dello Stato, quindi espletano un compito extraistituzionale e chi ha ordinato ciò va inquisito tempestivamente. Devono intervenire le forze armate per il controllo e l'invalicabilità delle frontiere marittime Schengen che sono un colabrodo. E se si vuole mettere in campo lo spirito umanitario, si attiva il riaccompagno all'origine. Poi si deve cambiare l'art 10 c.3 della Costituzione, La Convenzione di Ginevra e tutte le leggi italiane nate su questi presupposti in tempi in cui la tutela era limitata a esigue minoranze perseguitate. Diversamente, mettiamoci il cuore in pace, non ne usciamo!

eolo121

Lun, 08/06/2015 - 13:32

stop invasione maomettani

piemontese1987

Lun, 08/06/2015 - 13:33

Ricordo che nel maggio 2014, quando andai ad Enna per ragioni di lavoro, mi fermai a chiaccherare con un custode che da due anni non percepiva lo stipendio, e oltre alle solite beghe, si trovava anche ad avere un disagio enorme, avendo un figlio gravemente disabile. Ricordo che questo signore, dignitosissimo, mi raccontava dello schifo della Sicilia, che fa morire di fame i suoi e stanzia soldi a palate per i clandestini. La sua risposta al problema fu semplice quanto efficace: mettergli un sacco in testa, riempirli di legnate, e buttarli in mezzo al mare. Rovinare una zona d'Italia come il Sud, che ha già i suoi problemi, privandola della sua attrazione principale (il turismo), significa un razzismo al contrario. Siamo peggio dei tempi "Non si affittano case a famiglie con cani, bambini e meridionali". E poi LORO i SINISTRI parlano di integrazione. Datevi fuoco.

ClaudioB

Lun, 08/06/2015 - 13:36

@obiettore: deve considerare che è tutta gente SENZA DOCUMENTI e per tale ragione non possono prendere mezzi di trasporto regolari per espatriare, anche se hanno il denaro per farlo.

albertzanna

Lun, 08/06/2015 - 13:41

Mi dicono di una situazione a Rubano di Padova, via Borromeo. Una signora anziana ha deciso di guadagnare dei soldi da una casa sfitta (quindi nessun atto umanitario verso i "poveri migranti") ed ha accettato che una Coop rossa affittasse la sua villetta con giardino (affittata con i soldi degli italiani che pagano tasse), che le paga 28 € al giorno, che moltiplicato per 30 fa 840€ al mese, una bella entrata per una casa sfitta. Dentro ci sono entrati vari africani. Chi li vede ogni giorno, la villetta è prospicente al centro sportivo calcio rugby, racconta di gente che passa la giornata facendo giri in bicicletta, fornita dalla Coop, vestita elegantemente con tute sportive nuove e serie di magliette sgargianti, scarpe sportive ai piedi e null'altro da fare che trovare il modo di arrivare a sera, ovviamente la casa è quotidianamente rifornita di alimenti, luce e gas a carico di Pantalone e in più ognuno dei negretti si mete in tasca 35 euro al giorno per le necessità...!!

Ritratto di benita

benita

Lun, 08/06/2015 - 13:41

Delle opinioni dei terroni mi importa ben poco.

timoty martin

Lun, 08/06/2015 - 13:42

Finalmente si inizia a ragionare. Speriamo sia veramente iniziata la rivoluzione, la rivolta totale contro questo governo di incapaci di sinistra che da precedenza ai clandestini e ignora le grandi difficoltà di tanti Italiani. Maroni, Zaia, Salvini avanti, per cortesia ripulite l'Italia e restituite un po' di dignità al nostro Paese.

albertzanna

Lun, 08/06/2015 - 13:45

PUBBLICATE - EGREGI Reizinosettebellezze e Alfanino, è evidentemente un eufemismo, voi siete assolutamente e pervicacemente convinti che essere di sinistra, ormai Alfano lo è e Renzi è un autentico cattocomunista, ed essere stati supportati e messi nelle vostre posizioni da quello che ormai ha la palma di peggior Presidente della Repubblica, vi possa salvaguardare da responsabilità e reazioni, Ma c'è un MA grande come una casa: voi due in questa faccenda non rischiate nulla, nel senso che voi non ospitate clandestini nelle vostre case e non li mantenete con vostri soldi, e siete sempre ben protetti per non essere disturbati, turbati e toccati da questa nuova marea montante che, per l'Europa e la nostra civiltà, è ben peggio di qualsiasi sversamento in mare di sostanze inquinanti. Anche se è presumibile che i sindaci riottosi del sud verranno ridotti al silenzio obbediente, un velo è stato alzato, e verrà stracciato!!. A voi capire il significato della metafora. albertzanna

timoty martin

Lun, 08/06/2015 - 13:50

La kyenge prenda in casa propria e mantenga a spese sue tutti i suoi fratelli africani. Il minimo che possa fare visto che è di sinistra!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Lun, 08/06/2015 - 14:17

Tagliamo DEL TUTTO i finanziamenti a Coop ed associazioni "profit"; che si mantengano con le donazioni SPONTANEE.........vediamo se sarebbero ancora così caritatevoli e buoniste???? - PENSIAMO PRIMA AI TANTISSIMI ITALIANI VERI RIDOTTI LETTERALMENTE IN MISERIA.....se ho 2 pani ne posso donare 1 ci sfamiamo entrambi; se ne ho 1 posso anche dividerlo anche se non ci sfamiamo......ma di pane oramai ne abbiamo solo 1/4 di pagnotta

elpaso21

Lun, 08/06/2015 - 14:34

Occupatevi degli Italiani indigenti, chi sta al governo si dovrebbe vergognare.

Stregatta

Lun, 08/06/2015 - 14:35

@Loudness Sono comletamente daccordo con il suo ragionamento: è una sostituzione etnica, culturale e religiosa a tutti gli effetti. Inoltre aggiungo: ci dicono che per salire sul barcone pagano da 6000 a 10000$ caduno! chi glieli da? con quella cifra nei paesi subsahariani ci campi tu e tutta la tua famiglia per decenni, compresi zii e cugini. Chi paga? chi ha interesse ad investire una tale mole di denaro per l'invasione dell'europa? a chi interessa svuotare l'africa dalla "feccia", magari per sostituirsi, ripopolandola con altre etnie, popoli più evoluti in grado di sfruttarne al meglio le immense ricchezze"? gli arabi? i cinesi?...? E poi, altra domanda: se veramente scappano da una guerra (!?) perchè non si rifugiano in paesi vicini (Botsvana, Sudafrica, Namibia, Tanzania, Kenia, Mozambico, ecc.)tutti paesi in pace, con meno rischi di viaggio e traversata? Shalom

elpaso21

Lun, 08/06/2015 - 14:36

Il bello è che la gente continua a votarci per sta gente qua.

marcomasiero

Lun, 08/06/2015 - 14:49

blocchiamo il pagamento delle tasse e vediamo poi se non li riportano TUTTI a casa loro !!!

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 08/06/2015 - 15:18

Prima o poi l'Italia sana si incazzerà e non so come andrà a finire.

gedeone@libero.it

Lun, 08/06/2015 - 15:21

Benita, scusi, ma non è che qualche terrone l'ha magari sedotta ed abbandonata? A parte gli scherzi,mi creda, molti forumisti farebbero volentieri a meno di commenti di tale tenore. Detto da un non terrone...

maurizio50

Lun, 08/06/2015 - 15:59

marcomasiero@. Penso che sia l'unica cosa da fare: non un soldo ai ladroni che malgovernano!!!!!!

Libertà75

Lun, 08/06/2015 - 16:30

Questa è la prova che moltissimi amministratori del sud, sia di destra che di sinistra, sono persone intelligenti e votate a fare il bene dei loro concittadini. Non si tratta di dire che ha ragione Maroni, ma si tratta di dire che non ci sono soldi per aiutare gli italiani nelle medesime zone dove viene chiesto di fare solidarietà offrendo soggiorni vacanze gratuite agli immigrati provenienti dall'Africa.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 08/06/2015 - 16:48

Desidero rammentare a tutti alcune parole dell’inno di Mameli che troppo spesso vengono dimenticate da un popolo che l’opportunismo ha reso debole a discapito della forza dei valori fondanti della vita. Inoltre é un popolo ormai dominato dal pensiero unico e dal politicamente corretto inculcati fin dai banchi dell’asilo. Un popolo talmente allo sbando che non riesce più a dire pane al pane e vino al vino scordandosi che l’unione fa la forza. Tutte cose sulle quali i cattocomunisti ci giocano a loro piacimento. Fortuna che ci sono ancora i politicamente scorretti che iniziano a far aprire gli occhi a questo popolo bue che mi auguro diventi finalmente un popolo unito. Ecco le parole: “Uniamoci, uniamoci, l'unione e l'amore rivelano ai popoli le vie del Signore. Giuriamo far libero il suolo natio: uniti, per Dio, chi vincer ci può?”

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/06/2015 - 16:50

È una vita che vado scrivendo che NON scappano da Guerre o persecuzioni, ma in Italia c'è troppa gente INTERESSATA a LUCRARE su questo AFFAIRE!!! E quindi la STAMPA asservita e la RAI continuano IMPERTERRITAMENTE a parlare di Guerre,Persecuzioni,Carestie, INESISTENTI nel 99% dei paesi dai quali provengono questi DISPERFURBI che hanno trovato il modo di "SBARCARE IL LUNARIO" senza far fatica. I TG della RAI poi che mandano le troupe sulle navi militari (con beneplacito OK dei comandanti delle medesime) ci mettono in primo piano 2 bambini che piangono ed una donna che piange, per IMPIETOSIRE i cosidetti "CUORI DE MAMMA", peccato che dietro in secondo piano si vedano dei GIOVANOTTONI grandi e grossi simbolo di ROBUSTE braccia rubate all'agricoltura nei loro paesi. Continuate con questo andazzo che saranno AUGELLI SENZA ZUCCHERO!!! Saludos dal Leghista Monzese

Anonimo (non verificato)