Gli sbarchi non si fermano: in Sicilia 5mila arrivi in 48 ore Allarme per scabbia e tbc

Nuova ondata di sbarchi in Sicilia. E scatta l'allarme sanitario

Nuova ondata di sbarchi in Sicilia. L'ultima (forse) prima dello sbarramento in vista del G7. I flussi saranno dirottati altrove. Già ieri in 560 sono arrivati a Vibo Valentia a bordo della Aquarius. C'erano 110 minorenni, di cui 90 non accompagnati. Tra Augusta e Trapani sono oltre mille gli sbarcati, alcuni con addosso i segni di tortura subiti in Libia. Negli ultimi due giorni sono stati soccorsi 5mila immigrati dalla Guardia costiera italiana e libica. Il ritrovamento in mare di un migrante morto non manca di ricordare che bisognerebbe regolamentare il fenomeno migratorio, sfuggito al controllo della politica, non certo delle organizzazioni criminali che gongolano facendo quattrini sulla pelle di chi si imbarca e degli italiani che, volenti o nolenti, devono far posto e trovare i mezzi per sostentare chi arriva. E devono fare i conti anche con un altro problema. E pure grosso. Di carattere sanitario.

Se è vero che la macchina dell'accoglienza, tante volte messa a dura prova, è ben oleata visto che l'emergenza sbarchi è divenuta fenomeno di routine, è anche vero che i cittadini, come pure le forze dell'ordine e gli operatori che si trovano in banchina in attesa dello sbarco, sono preoccupati per il potenziale diffondersi di malattie. Su 167 sbarcati venerdì a Pozzallo tanto per citare un caso 97 hanno la scabbia. I pronto soccorso, già di suo intasati, sono oberati dopo il trasporto degli immigrati post sbarco.

«I pronto soccorso diventano una potenziale fucina di malattie dice un operatore sanitario (che per ovvi motivi vuole rimanere anonimo) - Anche se la scabbia non è una malattia grave, perché dovremmo rischiare il contagio? Siamo a rischio noi operatori e gli utenti». Si teme anche per alcune malattie che erano ormai debellate e che tornano a fare capolino come la tubercolosi, di cui si sono registrati diversi casi. Tutto questo, mentre il governo è sordo persino alla richiesta di un suo parlamentare, Nino Minardo, dell'area di Alfano, di un potenziamento dei controlli sanitari prima e dopo gli sbarchi. Il governo ha fatto spallucce all'invito formale a prestare più attenzione ai controlli sanitari per tutelare la salute di tutti, tanto nei porti all'arrivo degli immigrati non ci sta chi governa. E allora il deputato è tornato alla carica presentando una proposta di legge per l'istituzione di presidi sanitari specializzati soprattutto nei porti siciliani di Pozzallo e Augusta, fortemente utilizzati per gli approdi.

Viene evidenziato come degli immigrati «sotto il profilo sanitario non si conosce assolutamente nulla». Ecco perché istituire dei presidi specializzati da collegare alla rete ospedaliera della Regione perché «forniscano una prima valutazione sui rischi per la salute derivanti da eventuali diffusioni di malattie che possano compromettere la salute della cittadinanza. Non è un fenomeno da sottovalutare ma da seguire con la massima attenzione proprio per evitare l'eventuale diffondersi di malattie infettive».

Mentre si attende una risposta da chi ci governa, si continua a salpare. Persino la guardia costiera libica è intervenuta giovedì in soccorso di un grande battello con 463 «migranti illegali» col motore «quasi in panne» a 11 miglia nautiche a Nord di Sabrata. Nella stessa giornata si è registrato l'intervento di 13 navi, con 2.300 immigrati soccorsi in acque internazionali. Le ultime operazioni della Guardia costiera italiana hanno riguardato 1.500 migranti (651 in arrivo oggi a Cagliari). Uno, stremato, era appeso al timone di un mercantile. Molti di quelli che arrivano in Italia vorrebbero oltrepassare i confini. Andava via un migrante di 30 anni trovato folgorato nella stazione ferroviaria di Cannes dal quadro elettrico su un treno partito da Ventimiglia.

Commenti
Ritratto di marcel lò

marcel lò

Dom, 21/05/2017 - 08:29

L'accoglienza andrebbe fatta pagare a chi è FAVOREVOLE, altrimenti non è Democrazia ma Fascismo, parola di ex Fascista.

il sorpasso

Dom, 21/05/2017 - 08:31

Mandateli tutti a casa del sig.Grasso un grande umanista che la storia lo ricorderà per secoli......e secoli.....amen

Epietro

Dom, 21/05/2017 - 08:32

Tutte le Ong e le imbarcazioni europee scaricano nei porti italiani i "profughi" col beneplacito dei nostri politici mai eletti. Non è possibile che ci abbiano fatto diventare una colonia africana senza che nessun magistrato così sensibile alle leggi ed ai codici non sia mai intervenuto per frenare questa invasione.

Keplero17

Dom, 21/05/2017 - 08:46

Airport security.

honhil

Dom, 21/05/2017 - 08:57

Della serie quando uno Stato va in pallone. Così, mentre con una mano i membri del governo scrivono leggi che impongono i vaccini obbligatori fino ad arrivare a togliere la patria potestà a quei genitori che non adempiono ai dettami della legge, con l’altra danno il via libera ad un’insensata invasione che, oltre a causare tutti i malanni di cui lo Stivale giorno per giorno vive, sta rinfocolando tutti quei focolai infettivi che, per debellarli, la medicina aveva impiagato cinquant’anni. Può l’egoismo cieco di un gruppo di politici, dedito soltanto a coltivare la loro mania di potere, distruggere così velocemente la comunità italica? Può. Quello che gli italiani, però, non possono fare è questo loro starsene a guardare dalla finestra. Perché a questo serpente ideologico che tutto infetta va schiacciata la testa. E’ un imperativo morale a cui nessuno degli italiani può sottrarsi.

angelovf

Dom, 21/05/2017 - 09:08

Perché si ostinano a chiamarli profughi? Questi sono degli sfruttatori proprio come chi li fa venire, sono clandestini e delinquenti, dove sono finiti tutti i carcerati di keddafi e di Sadam Husein? Sono tutti tra noi. Quanto feriscono le nostre forze dell'ordine, si trovano tutte le scuse per non incarcerarlo:brutta infanzia, non ha i genitori, reazione esagerata ai controlli, buttate a questo mancato assassino in carcere, non vi create troppi quesiti, con i nostri delinquenti non fate la stessa cosa. Traditori, ci vuole il popolo per gente come voi che sta mettendo sotto i piedi il nostro popolo.

LOUITALY

Dom, 21/05/2017 - 09:20

questo è un genocidio del popolo italiano unbpopolo inerme ed imbelle

TreeOfLife

Dom, 21/05/2017 - 09:21

...e siamo appena alle porte dell'estate...

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 21/05/2017 - 09:34

Chissaà cosa ne pensa la ministra della salute e i suoi vaccini....

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 21/05/2017 - 09:40

Cinquemila in due giorni? Per ora siamo ancora fortunati. Verrà il giorno, nemmeno tanto lontano, in cui in quarantotto ore ne verranno cinquantamila. Qualche sempliciotto pensa che sia impossibile traghettare in due giorni una massa di cinquantamila individui i quali, a quel punto, non dovranno più essere definiti 'disperati' ma semplicemente speranzosi felici? Come dicono a Quang Ngai, ridente cittadina vietnamita che si affaccia sul Mar Cinese Meridionale, 'mai porre limiti alla provvidenza': specialmente se questa si presenterà con le inquietanti forme di centinaia di navi delle Ong.

Marcello.508

Dom, 21/05/2017 - 10:03

Meno male che c'è Minniti, altrimenti ne arriverebbero il quadruplo .. ahahahahaha .. Stanno lasciando "macerie" perché hanno compreso che la gente ne ha pieni i cabbasisi di questo governo inchinato alla Troika intrisa di massoni che, come noto, da oltre 200 anni si preparano a prendersi il potere sia temporale che spirituale, eliminando in primis il libero arbitrio. Solo un cieco o un demente non lo intuirebbe. Tanto, come disse Totò "E io pago, io pago!", noi cittadini vessati paghiamo certe "arguzie" governative. State sereni: vi faremo pagare noi (compresi milioni di poveri, quasi poveri, disoccupati) il conto alle prossime elezioni. E molto caro anche.

Ritratto di Gelsyred

Gelsyred

Dom, 21/05/2017 - 10:03

La sostituzione etnica procede a passo spedito. La social democrazia europea ci porterà alla guerra. La storia recente della Serbia, Bosnia e Kosovo evidentemente non ci ha insegnato niente.

guardiano

Dom, 21/05/2017 - 10:13

Mandiamo la giunta di milano a riceverli.

steluc

Dom, 21/05/2017 - 10:23

Siamo fottuti . Punto. Altro che Orwell. Altro che Mussolini . L'unica libertà rimasta è quella di sparire.

paolo1944

Dom, 21/05/2017 - 10:27

Un popolo di dementi sta permettendo il proprio suicidio collettivo. Volgo disperso, terra di conquista da sempre, povera Italia, sei ancora di dolore ostello. Stiamo perdendo l'identità nazionale senza colpo ferire, una manica di beoti continua a dare il voto ai nostri affossatori per miserabili interessi meschini di fronte allo sfacelo del paese e del suo futuro. Se gli italiani non riusciranno a reagire a questa calamità, la peggiore da 2000 anni, meriteranno di sprofondare nel terzo mondo come sta giornalmente avvenendo.

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 21/05/2017 - 10:28

l'unico allarme in italia è quello della proliferazione dell'ignoranza...

Ritratto di tokarev

tokarev

Dom, 21/05/2017 - 10:40

populismo....malattia fortemente degenerativa...in stadio cronico e acuto porta alla demenza ( salvinismo, melonite, ma anche renzismo, berlusconite, napoletanosi )...si consiglia cura con marjiuana, immunodepressori e tanto maalox ...

giovanni PERINCIOLO

Dom, 21/05/2017 - 10:42

Perché non partecipano alla accoglienza e relativi primi interventi igienico/sanitari alle "risorse" madama sboldrina con l'aiuto di grasso e sala??? Perché i rischi devono sempre correrli gli altri mentre loro si godono le prebende tra una "predica buonista" e l'altra??? Bello pontificare e fottersene, versione istituzioinale del napoletrano "chiagne e fotte"!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 21/05/2017 - 10:47

EVVIVAAAAA! Altri 5000 pasti AGGRATIS da servire ogni giorno,per la gioia dei registratori di cassa di PD,ONG,ONLUS E IOR....il tintinnio si sente fino qui.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 21/05/2017 - 10:53

Viene evidenziato come degli immigrati «sotto il profilo sanitario non si conosce assolutamente nulla». Precisazione encomiabile. Atteso che, ormai, bisogna pure segnalare con idonea documentazione scientifica che, con l'eccezione delle eclissi solari, a mezzogiorno, generalmente, è chiaro.

paolo1944

Dom, 21/05/2017 - 11:00

E' terrificante: il popolo italiano succube ,tace. Tace e viene sottomesso, come sempre nella storia, complice della propria sciagura e sconfitta. Siamo tornati indietro di 1600 anni.

Paolobbb

Dom, 21/05/2017 - 11:01

allarmi,emergenze,centri accoglienza che scoppiano,caos,degrado,ong,associazioni che nascono come funghi per il traffico che rende più della droga...ma le sinistre si permettono di sbandierare "no ai patti con la Libia" per non fermare questo scempio (non sia mai che si fermi tutto,sarebbe la fine della pacchia),e anzi per i "liberatori della patria" il problema sono gli italiani...che belle poi le kompagne femministe orgogliosamente insieme ai loro amati diversamente bianchi (sempre per sfregio verso gli italiani)...la cosa vomitevole (e geniale) è che,come i peggiori criminali,per non dare troppo nell'occhio fanno finta di contestare il PD che è proprio colui che li sguinzaglia...e costoro continuano ad essere votati da chi stanno annientando: gli italiani!!!

Ritratto di RENZI

Anonimo (non verificato)

colomparo

Dom, 21/05/2017 - 11:25

Non servono più a niente le proteste verbali contro questa invasione !!! Bisogna prendere delle iniziative concrete, costituire delle associazioni di protesta, organizzare delle manifestazioni di massa....bloccare in tutti i modi legalmente possibili questa follia autolesionista !!!

VittorioMar

Dom, 21/05/2017 - 11:32

..GLI ECOLOGISTI DOVREBBERO IMPEDIRE LA PESCA E LA BALNEAZIONE NEI NOSTRI MARI PER EFFETTO DELLA "SAPONIFICAZIONE" DOVUTA AI MORTI AFFOGATI !!...ALTRO CHE "BANDIERE BLU" ....

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Dom, 21/05/2017 - 11:40

Presto o tardi, tornerà anche la persona bubbonica!

antonmessina

Dom, 21/05/2017 - 11:41

PER QUESTO CI OBBLIGANO AI VACCINI

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 21/05/2017 - 11:43

@tokarev 10:40-Ti stai riferendo a quello che sei tu per caso? Il komunismo è sparito in QUASI tutto il mondo e, se non ci foste voi cog... a tenerlo, per poco, in vita qunto migliore sarebbe la vita. Comunque, meglio populista, fascista e quant'altro che komunista di mer...

ilbelga

Dom, 21/05/2017 - 11:43

bene, nella mia ex azienda cercavano proprio 5 mila tra periti elettronici, meccanici, tornitori e elettricisti nonché specialisti in informatica. questi son preparati o mi sbaglio...

jaguar

Dom, 21/05/2017 - 11:49

Nessuno di questi "profughi" è mai stato vaccinato, quindi è logico che in Italia ritornano malattie infettive che già erano debellate da tempo. E tutto questo influirà non poco sulle spese della sanità, tanto chi paga siamo sempre noi.

antipifferaio

Dom, 21/05/2017 - 11:50

Ancora li chiamate sbarchi...ancora li chiamte arrivi...PERCHè NON LA CHIAMATE INVASIONE??? La Verità fa male...eh!

AndyFay

Dom, 21/05/2017 - 12:14

Scabbia, tbc? Vaccinazioni di massa, medicine e grandi affari per politici, case farmaceutiche, farmacie, medici etc... Che brutto Paese siamo diventati.

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Dom, 21/05/2017 - 12:17

Io sono convinta che quello che ci dicono in merito alle malattie di cui gli immigrati sono portatori è quantomeno un decimo, se non meno, di quella che è la verità, per cui li evito accuratamente per esempio evito di prendere i mezzi pubblici, che comunque per le donne sono diventati pericolosi, tra palpeggiamenti, arrapados che si masturbano nei treni eccetera.

martinsvensk

Dom, 21/05/2017 - 12:32

Potrebbe stupire chi non conosce la storia italiana la completa indifferenza dei politici alle opinioni del popolo quasi queste fossero senza importanza, quasi che i politici non rappreswentassero chi li vota. In altre parole decidiamo noi voi pagate e tacete. Accettate tutta l'Africa altrimenti siete cattivi e razzisti. Che cosa dire? Ci saranno elezioni presto, spero che il popolo si svegli, ma non ne sono sicuro tanto potente è il ricatto delle elite radical chic e dei politici, un ricatto morale, politico e religioso al quale il popolo si piega, finora.

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

paco51

Dom, 21/05/2017 - 12:51

tutti a casa del presidente!

moshe

Dom, 21/05/2017 - 13:02

al governo, solo delinquenti

Una-mattina-mi-...

Dom, 21/05/2017 - 13:04

VOLETE FINIRLA O NO? LA MISURA E' COLMA E LA PATRIA VIOLENTATA NON TOLLERA PIU'! MALEDETTI VISCIDI SCHIFOSI TRADITORI

Ritratto di LITTORIANO

LITTORIANO

Dom, 21/05/2017 - 13:15

FATECI CASO: OGNI QUALVOLTA ANNUNCIANO "RAGGIUNTO L'ACCORDO CON LA LIBIA", "CONSEGNATE LE MOTOVEDETTE PER IL PATTUGLIAMENTO DELLE COSTE", "MINNITTI INCONTRA I MINISTRI DEI PAESI AFRICANI PER FERMARE GLI SBARCHI",GLI ARRIVI SI IMPENNANO VERTIGINOSAMENTE, INVECE DI DIMINUIRE!

ilbelga

Dom, 21/05/2017 - 13:23

vi ricordate come è caduto l'impero romano? ebbene la sua fine ebbe inizio proprio con l'immigrazione di massa, arrivarono da tutti i paesi dell'est, dall'Africa ecc e fu l'inizio della fine. troppe culture differenti hanno fatto implodere l'impero. quello che succederà in Italia tutto perché i nostri politici non conoscono la storia...

Ritratto di Idiris

Idiris

Dom, 21/05/2017 - 13:38

Alleluia. Altri 5000 fratelli e sorelle sani e salvi nel paradiso italiano.

Raoul Pontalti

Dom, 21/05/2017 - 13:40

Confratello mio Menabellenius è proprio così: a mezzogiorno in genere è chiaro (eccetto ai poli durante l'inverno polare) ma lo è acnhe a mezzanotte in caso di luna piena non offuscata da nubi... Ma quando la mente è obnubilata dai fumi del razzismo si brancola a qualsiasi ora del giorno. Ho appena letto un confronto (pur datato: 2009) tra le patologie degli immigrati irregolari in un ambulatorio dell'Alta Italia e quelle degli indigeni di Monza: gli irregolari in media sono più sani degli indigeni, avendo in percentuale maggiore malattie connesse alla vita irregolare: dermatopatie, enteropatie e patologie traumatiche e in ambito infettivistico e parassitario ovviamente più scabbia e TBC (quest'ultima con prevalenza cinque volte superiore a quella degli indigeni ma per lo più buscata proprio dagli indigeni). Sanitariamente dunque mi preoccupa di più un anziano indigeno...

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Dom, 21/05/2017 - 13:45

cosa non si fa x vendere VACCINI

Rotohorsy

Dom, 21/05/2017 - 13:48

Una ex-nazione (piccola, ma pur nazione) al degrado totale.

rmazzol

Dom, 21/05/2017 - 13:56

Sala, Grasso, Boldrini, Bonino, ecc., che cosa ci guadagnare per fare questa politica di "accoglienza" senza regole e controllo?? Che cosa vi hanno fatto di male i cittadini per far ricadere su di loro i molteplici danni del vostro operato??

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Dom, 21/05/2017 - 14:13

I cabbasisici fanno male sono gonfi. Vorremmo per cominciare a ragionare uno stop alla libertà d'azione delle Ong e un tetto da non forare di un massimo di tremila africani alla settimana, dodicimila per mese estivo. E poi basta. Basta. Basta. Qualsiasi paese civile che si rispetti deve saper dire basta! Gli Italiani non ne possono più.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 21/05/2017 - 14:14

Raoul Pontalti - 13:40 Fortuna che esistono quelli con le idee ben chiare sull'argomento. Come i sedicenti ex fascisti... Ahahahahah!

seccatissimo

Dom, 21/05/2017 - 15:28

E' giunta l'ora e siamo pure in grande ritardo, per reagire in modo risolutivo affinchè venga bloccata e respinta immediatamente questa invasione di africani negri, arabi e similari, sponsorizzata e voluta dal governo e da altri svariati criminali traditori della patria italiana ! Affondiamo tout court tutti i natanti che imbarcano, trasportano e traghettano questi sfacciati ed arroganti clandestini invasori verso l'Italia ! Non ne deve passare manco uno ! Punto e basta ! A mali estremi, estremi rimedi !

Una-mattina-mi-...

Dom, 21/05/2017 - 22:34

Raoul Pontalti-13.40. Davvero IL RAZZISMO ACCECA:per andare nei paesi dei vitelloni autocertificati servono una sequela di vaccinazioni che non sono richieste per i fannulloni mantenuti a tempo indeterminato in arrivo.IL RAZZISMO ACCECA: infatti lei confronta ragazzotti pasciuti, di certo non bisognosi, con signori anziani, come se i primi non invecchiassero. Pare quasi che il suo lamento voglia proporre selezioni e politiche eugenetiche di triste memoria.IL RAZZISMO ACCECA: quello di chi idealizza le orde, come fossero latrici, a prescindere, di chissà quale dono. IL RAZZISMO ACCECA: adesso addirittura arivano orde sane che si ammalerebbero qui. Bisogna forse prendere esempio dalle inensistenti condizioni igieniche e dall'assenza di vaccinazioni e profilassi??? IO CREDO CHE PIU' DEL RAZZISMO ACCECHI LA STUPIDITA', GRAZIE PER AVERMENE DATO CONFERMA.