Sconfitti i taglialingue Magdi Allam è prosciolto: "Non è islamofobo"

Il Consiglio di Disciplina smentisce il presidente dell'Ordine dei giornalisti

«Prosciolto». Vittoria! Per il Consiglio di disciplina dell'Ordine nazionale dei giornalisti non sono colpevole di «islamofobia». È una vittoria della libertà d'espressione promossa coraggiosamente dal Giornale . È una vittoria di tutti gli italiani a cui i taglialingue nostrani ed islamici avrebbero voluto vietare la critica all'islam come religione.

Per ora ho ricevuto ieri, per il tramite del mio avvocato Gabriele Gatti, solo due righe in stile telegramma: «Comunicasi che il Consiglio disciplina nazionale nella seduta del 10 dicembre 2014 lo ha prosciolto. Segue notifica del provvedimento».

È innanzitutto una cocente sconfitta dell'Ordine dei giornalisti e del suo presidente Enzo Iacopino che sono stati costretti ad auto-sconfessarsi, dopo aver fatto propria l'accusa di «islamofobia», aggiungendoci altre accuse ridicole come l'aver «violato l'obbligo di esercitare la professione con dignità e decoro», «non aver rispettato la propria reputazione», «aver compromesso la dignità dell'Ordine professionale», «non aver rafforzato il rapporto di fiducia tra la stampa e i lettori».

In questa vicenda, che rappresenta un gravissimo attentato alla libertà d'espressione, Iacopino farebbe bene a dimettersi. E la smetta di pararsi dietro ai formalismi cercando di far apparire il «Consiglio di disciplina» come un organo autonomo rispetto all'Ordine dei giornalisti. Com'è possibile che sul profilo Facebook dell'avvocato che ha presentato l'esposto e poi il ricorso all'Ordine nazionale presieduto da Iacopino, tra gli ultimi 16 post ben 5 sono di Iacopino evidenziati da commenti elogiativi: «Il bellissimo post del presidente dell'Ordine dei giornalisti», «Ancora una lezione dal presidente dell'Ordine dei giornalisti», «Leggete questo bello e coraggioso post del presidente dell'Ordine dei giornalisti»? È solo una coincidenza che nel 2010 Iacopino scrisse la prefazione al libro di Angela Lano, «Verso Gaza, in diretta dalla Flottilla», e sempre lo stesso avvocato dei militanti islamici difese l'autrice in tribunale da chi l'aveva duramente criticata?

Il mio proscioglimento è ovviamente una sconfitta per la strategia dei militanti che vorrebbero imporci il divieto assoluto di criticare l'islam, Allah, il Corano, Maometto, la sharia, il jihad, la poligamia, le bambine ridotte a schiave sessuali, la lapidazione degli adulteri, l'impiccagione degli omosessuali, la decapitazione degli infedeli e l'uccisione degli apostati, così come vorrebbero che accettassimo acriticamente le moschee, le scuole coraniche, i tribunali sharaitici, le banche e gli enti assistenziali islamici.

Lo straordinario risultato dell'Ordine dei giornalisti che si auto-sconfessa si è avuto innanzitutto grazie alla condivisione e solidarietà del direttore Alessandro Sallusti e delle prestigiose firme del Giornale che hanno anche concorso alla scrittura del libro Non perdiamo la testa. Il dovere di difenderci dalla violenza dell'islam . Importante è stata la solidarietà espressa da giornalisti di diverse testate tra cui Libero , Corriere della Sera e Repubblica . Fondamentale è stata la disapprovazione nei confronti di Iacopino espressa da Bruno Tucci, ex presidente dell'Ordine dei giornalisti del Lazio, da Franco Abruzzo, ex presidente dell'Ordine dei giornalisti della Lombardia, e dal magistrato Guido Salvini. Determinante è stata la memoria difensiva stesa magistralmente dall'avvocato Gabriele Gatti che ha confutato il fondamento legale del reato di islamofobia, ha sostenuto la legittimità della critica alla religione sottolineando che il vilipendio non è assoluto ma in riferimento alle persone, che l'articolo 19 della Costituzione non tutela la religione ma la libertà dei singoli di professarla, infine ha sottolineato il fatto che l'Ordine dei giornalisti confonde tra il diritto di critica, che è assolutamente lecito, e il diritto di cronaca che io non ho mai violato. In parallelo Gatti, facendo riferimento ai comportamenti dell'avvocato degli islamici che mi ha denunciato, ha evidenziato che «sorge il dubbio che la sua battaglia non sia per la legalità ma per eliminare - in senso figurativo - Magdi Cristiano Allam considerato non un avversario bensì un nemico, un nemico che non deve parlare».

Dal canto mio, che si dimetta o meno Iacopino, proseguirò la mia battaglia di civiltà per l'abolizione dell'Ordine dei giornalisti, un residuato del fascismo. Così come proseguirò, costi quel che costi, la mia missione contro i nostri aspiranti carnefici, i taglialingua islamici che vorrebbero ridurre a schiavi di Allah l'intera umanità. Almeno per ora possiamo gridarlo forte: l'islamofobia non passerà!

www.magdicristianoallam.it

Commenti

macchiapam

Sab, 13/12/2014 - 08:30

Bene!!

gio 42

Sab, 13/12/2014 - 08:56

Buongiorno, signor Cristiano, io voglio ma non da ora da sempre, complimentarmi con lei, per la sua coraggiosa (di questi tempi poi) scelta di fede. Per la sua coerenza e per la sua cultura, non fatta pesare agli altri come un dono esclusivo e con frasi mirabolanti. Se nel nostro paese ci fossero più persone come lei, le cose andrebbero molto meglio, e questa povera patria sarebbe più rispettata nel mondo. Grazie per la sua continua testimonianza di fede e di coraggio. SALUTI

Ritratto di tex 103

tex 103

Sab, 13/12/2014 - 09:03

La cultura e la civiltà,sono nate im medio oriente.Magdi Cristiano Allam,ne è la prova vivente.Se solo un quarto degli Italiani, avesse un quarto dell'intelligenza di Magdi,saremmo I primi al mondo in fatto di rispetto e coretezza morale.GRANDE CRISTIANO io ti stimo e ammiro.

Gianfranco Rebesani

Sab, 13/12/2014 - 09:04

Spero non sia la classica rondine che non fa primavera. Finalmente anche in Italia, limitatamente a una Giustizia indipendente dalla magistratura,non solo a Berlino vi è un Giudice: anche a Roma abbiamo trovato un'onestà intelletuale in seno ai giornaliasti. Onore al Consiglio Nazionale di Giustizia dell'ordine. A quando anche in seno alla magistratura nel senso lato del termine, troveremo non una, ma decine di rondini pronte a fare Giustizia e non giustizia?

scipione

Sab, 13/12/2014 - 09:06

Me lo aspettavo e sono contento.Magdi e' una persona per bene e dice la verita'.Alla luce di quanto sta accadendo a Roma con gli immigrati e i clandestini,dovrebbero essere processate le str....te criminali della Kienge e della Boldrini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/12/2014 - 09:12

ecco un esempio di come la superiorità morale della sinistra finisce... sputtanata! :-)

Ritratto di tex 103

tex 103

Sab, 13/12/2014 - 09:16

Cristiano;sei più Italiano tu,che tutti noi indigeni Italici figli di mille invasioni.

Ritratto di tex 103

tex 103

Sab, 13/12/2014 - 09:16

Cristiano;sei più Italiano tu,che tutti noi indigeni Italici figli di mille invasion.

Kamen

Sab, 13/12/2014 - 09:17

Ogni tanto il buon senso vince.Sono contento per Magdi Cristiano Allam.Ma mi chiedo se,a questo punto,l'Ordine dei giornalisti ed il suo presidente Iacopino non dovrebbero autodenunciarsi per abuso d'ufficio.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 13/12/2014 - 09:29

E' assolutamente vergognoso che in italia esistano "giornalisti" per lo meno dotati di iscrizioni ad un albo che la loro presenza disonora ed invalida, in grado di denunciare le giuste opinioni di un giornalista serio ed onesto quale è Magdy Allam che ci offre sempre con toni pacati la reale posizione di parte di un Islam spesso in contraddizione con tutte le leggi della natura. Quei giornalisti che lo hanno denunciato dovrebbero essere elencati in una lista ufficiale e additati alla pubblica opinione in modo che a questo punto potrà giudicare l' onestà intellettuale di questi nobilissimi signori definiti giornalisti

fafner

Sab, 13/12/2014 - 09:31

Se avesse un briciolo di dignità il presidente dell'Ordine dei giornalisti si dimetterebbe subito .

piantagrassa

Sab, 13/12/2014 - 09:39

Si può condividere o no il parere altrui ma la libertà di espressione è sacrosanta. Iacopino si deve dimettere, si è reso ridicolo in un Ordine inutile, dove per passare l'esame da giornalista devi avere la raccomandazione, altrimenti rimani al palo. Dove per passare l'esame, tipo Architettura o Giurisprudenza, deve andare al Sud. Come mai?? Chiusura TOTALE degli Ordini!!!!!! Almeno questa volta pubblicate....

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 13/12/2014 - 09:41

Bella notizia. Tutta la mia solidarietà al signor Magdi Allam Cristiano. L'ordine dei giornalisti rimane qualcosa di incomprensibile, inutile e da abolire xché fazioso. saluti

elgar

Sab, 13/12/2014 - 09:49

Esprimo a Magdi tutta la mia contentezza per questa bella notizia e la mia ammirazione per il suo coraggio e determinazione. Sento questa vittoria idealmente anche un po' come mia. Viva il libero pensiero.

MEFEL68

Sab, 13/12/2014 - 09:51

Ma questo Iacopino, non è lo stesso che se l'è presa anche con Barbara D'Urso? Possibile che non abbia altre battaglie da portare avanti, oltre a quelle contro i mulini a vento? Comunque, mi congratulo con Magdi Allam e spero che la sua Voce continui a farsi sentire. L'Italia ne ha bisogno.

Ritratto di Loudness

Loudness

Sab, 13/12/2014 - 10:02

Non si preoccupi Allam è solo tutto rinviato. Questi stanno facendo prove tecniche di dittatura, la loro attuale sconfitta serve solo per affinare il sistema. Fino a quando quella islamica verrà considerata dall'occidente come religione anziché un'ideologia criminale, non saremo mai al sicuro.

Ritratto di libere

libere

Sab, 13/12/2014 - 10:05

Vi è una sola soluzione, radicale, per tristi figuri come Al-Iacopino e compagnia cantante e osannante: la soppressione con effetto immediato dell'Ordine. L'unico modo certo per ridurre al silenzio la faziosità e la stupidità.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 13/12/2014 - 10:07

Bene. Significa che ha detto esattamente come stanno i fatti. Pigliate,pesate, incartate e portate a casa.

giogatto

Sab, 13/12/2014 - 10:10

Grande Magdi, hai coraggio da vendere.Ce ne fossero come te in questa mal ridotta Italia.........

FRANZJOSEFF

Sab, 13/12/2014 - 10:19

CONTINUI COSI' E' IL MIGLIORE BRAVISSIMO. LEI E' SUPERIORE A MOLTISSIMI E' RIUSCITO A SCARDINARE CIO' CHE MOLTI PENSAVANO IMPOSSIBILE. CONTINUI SEMPRE COSI' E NOI SAREMO SEMPRE ACCANTO A LEI.

buri

Sab, 13/12/2014 - 10:38

Meno male, in fondo Magdi Allam non ha fatto altro che riportare certe verità, senza aggiungere niente. non è colpa sua se il Corano o la Sharia prescrivono certe azioni che a noi sembrano barbare, retaggio di un passato che si perde nella notte dei tempi, come ad esempio la lapidazione

gatiper

Sab, 13/12/2014 - 10:40

Questo iacopino è il tipico veterocomunista rappresentante di un ente inutile da sopprimere, che afflitto dalla sindrome narcisistica che colpisce tutti coloro che si rendono conto che il mondo non si è mai accorto di loro nonostante il tanto agitarsi, cerca ad ogni costo visibilità all' esterno, riuscendo però ad ottenere solo lo scontato appoggio dei compagni di merende. Purtroppo però l' errore è nostro che, come sempre, affidiamo incarichi senza pretendere rendiconti.

Ritratto di riana

riana

Sab, 13/12/2014 - 10:41

Ha proprio ragione quando dice residuato del fascismo sulla cupola dell'Ordine dei giornalisti. Tra l'altro l'islamofobia è ormai già ben radicata su 10/15 milioni di italiani. Che fanno, ci cacciano tutti? Ma è davvero grottesco, vogliono imbavagliare proprio un uomo di sangue arabo che ci difende da un potenziale serio pericolo agli occhi di tutti.

@ollel63

Sab, 13/12/2014 - 10:46

è mai possibile che le carogne sinistrate continuino impunemente a lordare questa meschina e umiliata Italia con i loro maleodoranti escrementi ideologici!? Farabutti ignoranti!

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Sab, 13/12/2014 - 10:52

UNA NOTIZIA CHE MI RIEMPIE DI GIOIA COME DEMOCRATICO E LIBERALE Ora posso smetterla di ironicamente riferirmi alla Commissione Nazionale di Disciplina dell'Ordine dei Giornalisti, come la commissione dell'ordine dei Jihadisti. Mi sono all'epoca sorpreso dell'inconsueta presa di posizione dell'amico Enzo Iacopino, conosciuto come persona incisiva ed equilibrata, ma che in questa occasione ha assunto atteggiamenti ironicamente definibili da Enzuz al Jakopeeno. Lo stress a volte gioca brutti scherzi. Mi auguro di ritrovare il vecchio amico Enzo che ricordo con stima quale Presidente nel corso del mio unico mandato da Consigliere Nazionale alquanto "rompiscatole".

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 13/12/2014 - 10:52

Sono felice per Magdi Allam, grande uomo e grande penna. Pochi hanno il coraggio di esprimere le proprie idee come lui.

barbaragiovanna

Sab, 13/12/2014 - 10:52

Un'ottima notizia! Magdi Cristiano Allam: mente illuminata e illuminante.

MenteLibera65

Sab, 13/12/2014 - 11:06

Come al solito questo giornale ed i suoi commentatori giudicano le cose in base al risultato : Il giudice mi da ragione ? Viva la magistratura. Il giudice mi da torto? Magistratura corrotta, aboliamola. Anche adesso invece è stata invece dimostrata la correttezza del sistema (denuncia, inchiesta, processio e verdetto). Qualcuno conosce sistemi migliori per cercare di arrivare alla giustizia, almeno "umana" ?. Alla fine Magdi è stato assolto e amen. Su una cosa però vorrei farvi concentrare: Poichè non è vietato scrivere sul giornale o fare lo scrittore, anche se non si è iscritti all'ordine dei giornalisti, mi spiegate perchè Cristiano Allamm si vanti di voler abolire l'ordine ed allo stesso tempo resti tenacemente iscritto allo stesso? Sarà forse perchè essere iscritti all'ordine consente una serie di privilegi? Ma se l'ordine è inutile e dannoso, perchè non comincia lui a dare l'esempio ed si dimette? Invece si usa sputar sul piatto su cui poi, regolarmente, si mangia.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 13/12/2014 - 11:27

SIAMO TUTTI CON TE, MAGDI CRISTIANO, sempre e ovunque!

gisabani

Sab, 13/12/2014 - 11:58

Io mi chiedo ma perche questo egiziano ha voluto venire proprio da noi qui in Italia? Perche non e' andato in Albania? Che colpa ha l'Italia?

Ritratto di indi

indi

Sab, 13/12/2014 - 12:02

Magdi grande! Le angherie dell'ODG devono finire! Così come sto iacopino altro regalo della sinistra. Gli Islamici oltreconfine, ne abbiamo le palle piene della controintegrazione che vuole riportarci a epoche che la nostra civiltà da tempo immemorabile ha superato.

FRANZJOSEFF

Sab, 13/12/2014 - 12:05

SCENDERANNO IN PIAZZA GLI AMICI DEI MUSSULMANI? GLI ONOREVOLI E ELETTORI DI SINISTRA CHE FARANNO? CERCHERANNO DI DISTOGLIERE LA NAZIONE DA CIO' CHE STA SUCCEDENDO A ROMA E VENEZIA E ALTRI PARTI DI QUESTA POVERA ITALIA PER SCATENARE UN BOR .... LO SUL CASO MAGDI ALLAM? E GLI ITALIANI DIMENTICHERANNO ROMA? CREDO DI SI.

Albius50

Sab, 13/12/2014 - 12:09

L'ORDINE è una CASTA nato nel VENTENNIO FASCISTA siamo nel 2014, ormai la carta è soppiantata dalla digitalizzazione e questi signori si permettono anche dei PROCESSI.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 13/12/2014 - 12:14

""«aver compromesso la dignità dell'Ordine professionale» .... Perché, l'ordine fascista ha pure una dignità professionale, e da quando?? L'ordine é uno di quegli enti che andrebbero semplicemente soppressi!

zadina

Sab, 13/12/2014 - 12:23

Signor Cristiano mi congratulo per la vittoria della giustizia nei suoi confronti, la libertà di espressione non deve avere bavagli come certe persone sconosciute e insignificanti avrebbero preteso, se in Italia avessimo più giornalisti del suo calibro ben preparati sinceri nel dire le cose come realmente sono forse la situazione attuale sarebbe molto migliore, personalmente La ringrazio per il suo costante impegno, a fare capire alle persone la realtà del corano e dei mussulmani,le religioni debbono unire, rispettare,amare il prossimo, e aiutare, non come fanno certi iman fomentando odio e rancore.

Otaner

Sab, 13/12/2014 - 12:28

Magdi è un grande e coraggioso giornalista che merita rispetto. Mi ha fatto molto piacere il giudizio positivo espresso nei suoi confronti dal Consiglio di disciplina dei giornalisti: Cristiano le Auguro Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

maurizio50

Sab, 13/12/2014 - 12:30

Grande soddisfazione per la Sua vittoria nei confronti di chi , con la penna di giornalista, svolge di fatto azione oscurantista e di impedimento all'emancipazione culturale ,volendosi assicurare esenzione da ogni critica legittimamente svolta!!!!!!!!

plaunad

Sab, 13/12/2014 - 12:37

FINALMENTE un po' di buon senso pare ogni tanto esista anche nella lobby dei giornalisti. Trovo certe accuse semplicemnte da scompisciarsi dalle risate. Qualcuno mi sa spiegare che significato ha l'accusa di "islamofobia"? Se, per esempio, a me le mele non piacciono, sarò accusato di "melafobia".......?

INGVDI

Sab, 13/12/2014 - 12:39

Penso che ci siano tutti gli elementi per denunciare il presidente Iacopino e l'avvocato degli islamici. Ancora un grazie a Cristiano Allam per il suo coraggio nella difesa della libertà e per la sua battaglia per l'abolizione dell'ordine dei giornalisti, battaglia che dovrebbe essere estesa a tutti gli ordini, corporazioni anacronistiche e inutili se non dannose.

piantagrassa

Sab, 13/12/2014 - 12:40

MenteLibera65-Le posso assicurare che essere iscritti all'Ordine di privilegi non ce ne sono, l'unica cosa che devi fare è sborsare soldi, per il corso, per l'esame, per il tesserino, per la tassa annuale, ecc. ecc. e se vuoi lavorare DEVI essere iscritto, altrimenti.....

piantagrassa

Sab, 13/12/2014 - 12:40

MenteLibera65-Le posso assicurare che essere iscritti all'Ordine di privilegi non ce ne sono, l'unica cosa che devi fare è sborsare soldi, per il corso, per l'esame, per il tesserino, per la tassa annuale, ecc. ecc. e se vuoi lavorare DEVI essere iscritto, altrimenti.....

Tipperary

Sab, 13/12/2014 - 12:45

Molto ma molto bene.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 13/12/2014 - 12:56

In un paese che pretende di essere libero e democratico (chissà quando ...) un cittadino che scrive su un giornale viene posto sotto accusa, intimorito e indotto a spendere denaro per difendersi: per aver esercitato un diritto, di opinione, avere criticato, segnalato e raccontato le ignominie di una fazione agguerrita e fanatica dell'umanità. Nell'URSS e nella Germania nazista accadevano le stesse cose. In Italia non si è giornalisti (stipendio, carriera, formazione etc,) se non si iscritti all'ordine. Dunque peggio che durante il fascismo quando appunto l'ordine nacque.

GiovannixGiornale

Sab, 13/12/2014 - 12:59

Ad una festa patronale ho avuto il privilegio di stringerle la mano, mentre gli altri, per quieto vivere, fingevano di non vederla. In questo paese di pusillanimi opportunisti, lei brilla per coraggio, chiarezza e determinazione. Continuerò a sostenerla e mi permetto di aggiungere che forse un piccolo merito ce l'hanno anche i tanti lettori qualunque che le hanno dimostrato il loro appoggio.

ZorroPisano

Sab, 13/12/2014 - 13:14

Magdi Cristiano Allam , Tutto in poche righe GRANDE uomo , io e la mia famiglia ti facciamo tanti cari Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo ,augurandoti e augurandomi che le menti più cattive, malvagie e anticristiane trovino serenità e saggezza. grazie per tutto quello che fai per noi ciao

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 13/12/2014 - 13:33

...Dei pochi cittadini italiani rimasti, che degnamente continuano a calpestano lo stivale, segnalo: Magdi Allam e Salvini.

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Sab, 13/12/2014 - 13:39

Non sara' ufficialmente islamofobo, ma rimane un pirla. E su quello non ci piove.

gisabani

Sab, 13/12/2014 - 13:42

Per il giornalismo e l'informazione meglio il cancro che questo egiziano.

82masso

Sab, 13/12/2014 - 13:43

Quindi gli tolgono la scorta ora?

DADDY

Sab, 13/12/2014 - 13:43

Oh! Meno male un po' di buona giustizia.

roliboni258

Sab, 13/12/2014 - 14:34

grande Magdi,sono contentissimo,il presidente dell'ordine dei giornalisti dovrebbe dimettersi seduta stante,ormai i sinistronzi si sono sputtanati,Iacopino vai a casa

albertzanna

Sab, 13/12/2014 - 14:36

TEX 103 - in Medio Oriente sono nate tante cose, le prime forme di scrittura non pittografica e ideografica per esempio, ma non tutto viene da lì. Cerchiamo di non dimenticare che la civiltà egizia, di cui c'è ancora tantissimo da scoprire, e probabilmente anche segreti che potrebbero sconvolgere tante sicurezze storiche, è una civiltà mediterranea, non medio orientale, per non parlare dell'area greca. Non sia così fanaticamente sicuro di ciò che afferma. Avere dubbi e domande è patrimonio della verità. Albertzanna

al59ma63

Sab, 13/12/2014 - 14:59

E adesso FATTI RISARCIRE MAGDI e' un tuo diritto, siamo stufi di dementi cialtroni nell' ordine dei giornalisti, ne abbiamo abbastanza dei giudici politicizzati...a dire scemenze.

fiducioso

Sab, 13/12/2014 - 15:31

Vogliamo Magdi Cristiano Allam Presidente della Repubblica!

scipione

Sab, 13/12/2014 - 15:32

L'ordine dei "giornalai" DELLO STRILLONE STONATO IACOPINO,e' sevito.Magdi Presidente della Repubblica.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 13/12/2014 - 16:11

CARO FAFNER 9e31 il problema è che quel soggetto la DIGNITÀ NON SA NEANCHE COSA SIA!!!! Buenas tardes dal Leghista Monzese

Roberto Casnati

Sab, 13/12/2014 - 16:37

Suggerisco ai giornalisti seri di uscire dall'attuale ordine dei "giornalai" e di fondare un vero ordine dei giornalisti finalmente libero!

bret hart

Sab, 13/12/2014 - 16:38

grande magdi

Ritratto di Bowman

Bowman

Sab, 13/12/2014 - 16:47

Vai avanti così, Cristiano. Sei il migliore.

pinosan

Sab, 13/12/2014 - 18:06

E il presidente della repubblica,sempre attento,ai suoi interessi e del suo partito e dei suoi sostenitori,casa dice?.Ah, forse ritiene che questa decisione sia contraria ai suoi principi di democrazia ???? Attendo.......,ma temo che,in certi casi -non vede-non sente- e quindi,non parli.

pinosan

Sab, 13/12/2014 - 18:13

82masso.Ma è proprio vero che per i deficienti non spunta mai il giorno.Questa volta l'onda musulmana che vaga per l'Italia è stata sconfitta,ha vinto la libertà di pensiero dei CRISTIANI.Per fortuna l'islam non siete voi.

scipione

Sab, 13/12/2014 - 18:23

MenteLibera65, 11.06, al di la ' di tutte le str...te sparate,( come al solito ) ,poi mi fara ' la cortesia di spiegarmi in quali termini e quando il grande Magdi ha mangiato nel piatto dell'ordine di certi " giornalai".

sotisra

Sab, 13/12/2014 - 18:28

Magdi for president! Abbiamo bisogno di tanti Magdi....

pbartolini

Sab, 13/12/2014 - 19:29

Importante che continui à scrivere,come sai, ti aspettiamo al piu presto

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 13/12/2014 - 19:45

GRANDE MAGDI CRISTIANO ALLAM SEI VERAMENTE IN GAMBA. UN GIORNALISTA ONESTO E CON LA SCHIENA DRITTA. UNA VERA RARITA'

Aleramo

Sab, 13/12/2014 - 21:24

Onore e stima a Magdi C. Allam!

alberto cambiano

Sab, 13/12/2014 - 22:06

Caro gisabani, vedo che il metodo staliniano di eliminazione fisica dell'avversario è ancora in voga.

roberto zanella

Sab, 13/12/2014 - 22:11

non mollare Magdi siamo con te ....è strano che gli islamisti dell'ordine te l'abbiano fatta passare liscia,si vede che gli strizza il buco del cxxo...vedrai che quando i Califfati saranno sotto la loro sede , quei signori verranno da te per chiedere protezione...ipocriti comunisti...

Prameri

Sab, 13/12/2014 - 23:00

Sono felicissimo per Allam. E' un uomo grande e lo ammiro.

ingy01

Sab, 13/12/2014 - 23:13

Una buona notizia

ghino di punta

Dom, 14/12/2014 - 00:30

Egregio Magdi Cristiano Allam le esprimo tutta la mia solidarietà oltre la consueta stima che ho di Lei e la invito a mandare un telegramma di due righe al suo presidente (mi spiace per Lei) Enzo Iacopino che recitino così; «chi ha compromesso la dignità dell'Ordine professionale?» Partecipe alla sua soddisfazione tanti cerissimi saluti.

Gianfranco Rebesani

Dom, 14/12/2014 - 00:34

Il Sabato è passato, non so se qualcuno leggerà questo commento che vuol essere un bilancio della giornata. Speravo che, almeno in questo caso,i commenti sarebbero stati TUTTI positivi; invece la madre del cxxxxxo è sempre incinta, tanto che oggi cinque di questi sono presenti. I nomi ? MenteLibera 65 , gisabani, aspide 07, tulapadula e( forse non ho capito il suo commento e quindi con il beneficio d'inventario) 82 masso. Metaforicamente, "tiro l'acqua", ma penso che sopravviveranno

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/12/2014 - 01:11

Per fortuna la ragione vince sulle mostruosità di chi cerca di mettere il bavaglio alla libertà di pensiero. CON QUESTO ATTACCO A MAGDI ALLAM ABBIAMO CAPITO CHE RAZZA DI LIBERTÀ CI RISERVEREBBE IL SODALIZIO TRA MUSSULMANI E GIORNALISTI TRINARICIUTI.

gio 42

Dom, 14/12/2014 - 09:15

Buongiorno, questo gran Signore in tempi non sospetti ha fatto il percorso inverso da quello che oggi può sembrare comodo e di moda. Sempre coerente con se stesso mai sopra le righe, sempre umile nell'esternare le sue idee agli altri. Un gran Signore. Poi certuni dicono che la religione divide e che i cristiani sono dei fanatici. Riflessioni più pacate di quelle che fa questa persona è difficile trovarne, e si che lui il mondo islamico lo conosce più che bene. Saluti

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 14/12/2014 - 10:36

Una sola domanda: se fosse islamofobo è da fucilare?????? Si è costretti a fare buon viso a persone che non si riesce a sopportare????????

marina.panetta

Dom, 14/12/2014 - 11:38

Questa è l'unica buona notizia degli ultimi tempi. Magdi Allam for president!

Joe Larius

Dom, 14/12/2014 - 11:39

Il signor Magdi Cristiano Allam ha abbandonato l'islam con riscio della vita, gli apostati devono essere uccisi (Corano) per venire da noi, perchè i signori "tulapadula, gisabani e 82 masso " non fanno pubblica abiura di tutto ciò che è occidentale, da noi gli apostati non si uccidono ma vengono ufficialmente esaltati, e convenrtitisi alla luminosa legge Islamica vanno a trascorrere la loro vita in una nazione più congeiale alla loro nuova religione?

Opaline67

Dom, 14/12/2014 - 12:37

L'Islam non é bandito da ogni consesso civile solo ed unicamente perché, A SPROPOSITO, considerato ''religione''. Altrimenti non avrebbe proprio ragione di esistere con i suoi precetti abnormemente iniqui e malati basati su sete predominio e spregio dei più elementari diritti civili- Islamofobia é una parola assurda nata da un palese complesso di inferiorità e coniata da chi se ne fa scudo nel tentativo di far rimbalzare la palla della propria vergogna sul campo altrui. Non dovrebbe proprio avere ragione di esistere.

vince50_19

Dom, 14/12/2014 - 12:51

82masso - Le risulta che la FNSI abbia emesso nei confronti di Allam una .. fatwà o questa "benedizione" possa essere appannaggio di qualche altro "ben intenzionato?

Ritratto di romy

romy

Dom, 14/12/2014 - 18:16

Magdi Cristiano Allam,la sua presenza onora l'Italia in questo preciso momento storico,Grazie per il suo coraggio e la sua lungimiranza.

giovanni951

Dom, 14/12/2014 - 19:57

MCA prosciolto; i rom noin incriminati sebbene non sapessero dire la provenienza di 6 q di rame; ma vi rendete conto a chi siamo in mano? e mai che paghino......

Ritratto di Zohan

Zohan

Dom, 14/12/2014 - 21:51

Magdi Allam, quando ho sentito il suo nome la prima volta sono svenuto; Appena la ho sentito parlare mi sono ricreduto e vergognato per essermi fermato alla "buccia"; La ammiro e mi piacerebbe che l'italia avesse più persone come lei sulle quali contare....e tornerei a scrivere italia con la I maiuscola; una forte stretta di mano e complimenti ancora

m.nanni

Dom, 14/12/2014 - 23:27

il presidente dell'Ordine non deve dimettersi; andrebbe rimosso per turbativa dell'ordine democratico. non da solo, ma insieme all'Ordine. un abbraccio di solidarietà a Magdi.

Ritratto di giubra63

giubra63

Lun, 15/12/2014 - 01:05

È una vittoria di tutti gli italiani contro gli islamofili, che vogliono far diventare l'Italia uno stato con la shaaria, grazie a Magdi Cristiano Allam che continua la nostra lotta

Ritratto di giubra63

giubra63

Lun, 15/12/2014 - 01:07

Iacopino dimettiti e vai nel tuo stato islamico! Complimenti a Cristiano Magdi Allam.

Libertà75

Lun, 15/12/2014 - 11:18

Magdi Cristiano devi tremare. Sappi che gli eterofobici, cristianofobici e italianofobici sono al potere e difficilmente ti lasceranno in pace.

Libertà75

Lun, 15/12/2014 - 11:26

I comunisti nostrani sostengono il matrimonio gay e l'islamizzazione dell'europa... ma c'è qualcosa che non torna, quando l'europa sarà islamizzata allora inizieranno i campi di concentramento per i gay... alla fine i colpevoli saranno i mussulmani? no di certo, saranno come sempre soltanto i comunisti che hanno progettato morte e dissoluzione.

Nonmimandanessuno

Lun, 15/12/2014 - 16:31

Ero a Tolentino ad ascoltare Magdi sull'intera questione e, come promessogli, il sonoro del suo intervento è stato trasmesso poi sulla radio locale di Recanati. Sono molto contento dell'esito positivo della vicenda che non avrebbe avuto ragione d'essere sin dall'inizio. Ora la battaglia per chiudere il disOrdine.

gio 42

Lun, 15/12/2014 - 18:30

Buonasera come mai certi personaggi letterati non commentano questa notizia? Non sono ferrati in materia? Non pontificano? Non si abbassano a dialogare con gli umili? Non danno lezioni di umanesimo e civiltà? Saluti

RawPower75

Lun, 15/12/2014 - 20:52

Ma dico io: e se anche uno vuol essere islamofobo?!? Che male c'è?? Chissà quanti islamici "cristianofobi" ci sono, dico bene?

orsograsso

Lun, 15/12/2014 - 21:22

Anche se non sono sempre d'accordo con Magdi Allam, costui rimane uno dei pochi paladini coraggiosi della verità. Sono dispiaciuto per i commentatori ostili, non perchè filo islamici, ma per la loro proterva e cieca falsità. Con questa gente, e sono tanti, in Italia non c'è alcun futuro possibile. Grazie Magdi.

paci.augusto

Mar, 16/12/2014 - 09:00

Si chiedano questi cialtroni, ottusi, bugiardi, fanatici della loro lurida ideologia comunista che li fa incondizionati fiancheggiatori di tutto ciò che riguarda il mondo arabo e la religione islamica, se anche in quei paesi esiste il reato di ' cristianofobia ' ( sic???!!!)!! Oltretutto, come giustificano le inaccettabili violenze contro le donne e gli omosessuali, di cui si ergono a improbabili paladini???!! Ed ora sentiamo i demenziali sproloqui dei soliti ' pasdaran ' di sinistra che affollano questo blog!!!

michele lascaro

Mar, 16/12/2014 - 12:39

Felicissimo per Magdi Cristiano Allam e per il Giornale che lo ha sostenuto. Devo constatare, poi, la certezza del mio giudizio sui presidenti di qualcosa. Nella mia lunga vita professionale non ho mai conosciuto un presidente che abbia decorosamente svolto la propria carriera di professionista con laurea. Tutti imboscati e inetti sul campo. Idem per gli altri settori della vita. E non mi sbaglio.

isolafelice

Mar, 16/12/2014 - 16:12

mentelibera: legga meglio gli articoli; non si parla di magistratura e processi ma solo di Consiglio di Disciplina. Inoltre, come da altri già scritto, gli iscritti ad un Ordine professionale non hanno privilegi di sorta, anzi, per poter esercitare devono obbligatoriamente frequentare corsi di aggiornamento professionale, sono tenuti a pagare tassa iscrizione annuale, ed altri obblighi di valore etico; quasi al pari di un artigiano alle prese con Camera di Commercio, registro delle imprese, corsi per la sicurezza ecc. ecc. Se non paghi tassa iscrizione o cassa previdenziale non puoi più esercitare,come un artigiano non può lavorare se non iscritto alla CamCom. La prego, cambi il suo nick.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 16/12/2014 - 16:45

E' tanto grande lui quanto miserevolmente piccoli e chiusi nel loro eremo di latta quelli dell'ordine dei giornalisti,affannosamente dietro al politicamente corretto del "calamose le braghe davanti all'integralismo islamico" voluto dai comunisti della carta stampata.Grande lui,glande loro.

angelomaria

Gio, 29/01/2015 - 13:12

NON GLI BASTAVA LA TAGLIA SULLA SUA SUA TESTA CHE GLI AMICONI DI MAGISTRAII E ORDINE DEI GIORNALIST OVVERO II MUSSULMANIGLHANNO MESSO!!!!!!TUTTI CONTRO UNO NON MI SEMBRA SIA TANTO ECUQA LA COSA!!!!!