Scontro sul dl Sicurezza bis. M5s dichiara guerra alla Lega

Il grillino Brescia blocca gli emendamenti della Lega per forze dell'ordine e vigili del fuoco. Il Carroccio: "Li ripresentiamo"

Il dl Sicurezza Bis adesso rischia di impantanarsi nel grande balletto degli emendamenti. Già ieri lo scontro tra Cinque Stelle e Lega si era acceso sui superpoteri al Viminale e sull'aumento delle sanzioni per le ong che arrivano nei nostri porti con le navi da cui sbarcano i migranti. I Cinque Stelle hanno prima chiuso le porte ad un allargamento delle competenze per il Viminale per poi criticare anche l'inasprimento delle sanzioni.

Ma oggi lo scontro tra le due anime del governo si accende di nuovo. Infatti è stato dichiarato inammissibile l’emendamento della Lega - a prima firma Ingrid Bisa - relativo all’inasprimento delle norme sulle espulsioni, in quanto reca disposizioni non strettamente connesse o consequenziali a quelle contenute nel testo del decreto legge. L’emendamento interviene sull’articolo 235 del Codice penale, per estendere ai reati puniti con la reclusione superiore ad un anno (in luogo degli attuali due anni) la possibilità per il giudice di ordinare l’espulsione dello straniero o l’allontanamento del cittadino appartenente ad uno Stato membro dell’Unione europea. Su questo punto i 5 Stelle hanno cercato di sabotare il percorso della Lega. Ma non finisce qui. Sono stati dichiarati inammissibili gli emendamenti della Lega che intervengono "sul monte ore di straordinario per il personale operativo del Corpo nazionale dei vigili del fuoco; l’assunzione di personale di polizia locale; norme per agevolare la destinazione di immobili pubblici a presidi delle forze di polizia; l’incremento di una unità del numero dei dirigenti di livello generale del ministero dell’Interno e riallocazione del personale delle commissioni territoriali per il riconoscimento della protezione internazionale", si legge nel testo. Gli emendamenti sono stati respinti perché "recano disposizioni non strettamente connesse e consequenziali a quelle contenute nel testo del decreto".

Adesso, dopo aver incassato il colpo, la Lega passa al contrattacco: "Sarà ripresentato come iniziativa del governo il pacchetto di emendamenti a favore di Polizia di Stato e Vigili del Fuoco presentati dalla Lega al Decreto Sicurezza Bis e dichiarati inammissibili dal presidente della Commissione Giuseppe Brescia (M5S)", fanno sapere fonti del Carroccio. Insomma nel mirino di fatto la Lega mette proprio il grillino. La tensione sul dl Sicurezza Bis continua a salire e a quanto pare potrebbe portare ad uno socntro acceso tra M5s e Lega.

Commenti

Alfa2020

Mer, 10/07/2019 - 18:16

Caro Giggino un po mi eri simpatico ma ora mi sempri una noce vuota se cade il governo sei fregato pure tu

Ritratto di BM1883

BM1883

Mer, 10/07/2019 - 18:20

Cominciamo a preparare le valigie, a breve si va a casa, lo dico ai grillini. Buon riposo

Cheyenne

Mer, 10/07/2019 - 18:21

MATTEO ELEZIONI SUBITO!!

Ritratto di adl

adl

Mer, 10/07/2019 - 18:21

Suvvia siamo seri i pentatellari per non perdere le poltroncine sono disposti ad arrivare al decreto sicurezza QUATERDECIES !!!!!!!

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mer, 10/07/2019 - 18:24

Se il M5S fa la guerra alla Lega sa che, insistendo, casca il Governo ma purtroppo avrà avuto certezze da Mastella al riguardo del fatti che comunque non si andrebbe alle elezioni. Aprendo la strada ad un Governo M5S - PD! con il che siamo rovinati!

APPARENZINGANNA

Mer, 10/07/2019 - 18:24

Che splendidi alleati, i 5stelle!

Giorgio5819

Mer, 10/07/2019 - 18:25

I comunisti 5stelle devono decidere da che parte vogliono stare... con la legalità o con i delinquenti ? Una volta per tutte, decidete...

Zizzigo

Mer, 10/07/2019 - 18:25

E fatela finita una buona volta!

INGVDI

Mer, 10/07/2019 - 18:27

Ancora pochi giorni ha Salvini per salvare se stesso la Lega e l'Italia e liberarci dai 5s. Ma sembra voglia fare la fine di Renzi.

bernardo47

Mer, 10/07/2019 - 18:29

Governo meglio che vada a casa!

cgf

Mer, 10/07/2019 - 18:29

Avanti così Gigi, prima delle ferie sarete sotto il 15% -

nunavut

Mer, 10/07/2019 - 18:30

Insomma abbiano il coraggio visto che detengono il 34% dei voti di staccare e andare con il Pd, 17e poussières = uguale alla Lega . Questi cercano il pretesto per poter eleggere l'ennesimo PdR comunista o cattocomunista ma dando la colpa a Salvini d'aver fatto cadere il gov. e tutto con la benedizione del PdR e del capo bianco vestito.

Giuseppe45

Mer, 10/07/2019 - 19:02

Saltimbanchi, incompetenti, immaturi, improvvisatori alla giornata. Doccia fredda per chi aveva riposto tanta fiducia in questi bambocci.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/07/2019 - 19:10

E arriviamoci a questo scontro! Non ne possiamo più, Matteo! Stanno sabotando qualunque proposta o iniziativa: è ora di mandarli a casa.

carlottacharlie

Mer, 10/07/2019 - 19:14

Inutile girare attorno ad una lampante verità: I grillazzi sono sempre pro-neri marroni beige muslim da fare arrivare a frotte -. Loro non si preoccupano delle migliaia di suddetti giovani e forti, ben in carne, mai macilenti, per le città e paesi a far danni. Non vedono non sentono: sono stolti al cubo. Nemmeno sanno del costo immane che sopportiamo per tutti 'sti clandestini a gironzolare che, se non li fermassimo, diverranno milioni e milioni. Ne abbiamo già 5 di milioni a soggiornar da noi e se uno appena appena fa di conto s'accorge che non ci siamo arricchiti con queste genti, anzi. Non ci pagano le pensioni, sono in prima linea ad usufruire del Welfare senza parlare delle pensioni che elargiamo a quelli che vivono in Africa. Si consiglia gli italiani di svegliarsi, i grullazzi se ne fregano di loro, del paese e dello Stato che paga (noi). Balordi e farabutti sempre sono.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 10/07/2019 - 19:15

Se i Grillini seguitano a fare ostruzionismo non resta che far saltare il Governo e andare a nuove elezioni politiche così dei grillini non resterà nemmeno il puzzo. Stessa cosa a sinistra. Il piccolo zingaro se ci sei batti un colpo.

d'annunzianof

Mer, 10/07/2019 - 19:28

SALVINIIII, TE LO RIPETO! CE L'HAI TUTTI CONTROOOO!! BUTTA GIU 'STO GOVERNO E RIFANNE UNO CON FdI E FI! TE LA MANDO IO LA MAZZA! C'HO PURE ER PICCONE, CHE VUOI?!

Thorfigliodiodino

Mer, 10/07/2019 - 19:31

E' ora di eliminarli una volta per tutte.

vincentvalentster

Mer, 10/07/2019 - 19:36

Che strazio queste giornaliere diatribe, addirittura tra due vice presidenti del consiglio, oltre che Ministri e capi partito. E' veramente deprimente

baronemanfredri...

Mer, 10/07/2019 - 19:40

STANOTTE O DOMANI MATTINA VEDRANNO CHE LA LEGA AUMENTA ANCORA RITORNERANNO CON LA CODA IN MEZZO ALLE GAMBE E FARANNO LA FINE CHE SEMPRE HANNO FATTO.

Gianni11

Mer, 10/07/2019 - 19:56

Avanti cosi'! I sinistroidi devono sparire! E va' cambiata la Costituzione per liberarci delle toghe rosse. FORZA!

rudyger

Mer, 10/07/2019 - 19:57

Caro Salvini, raduna i tuoi Ministri e lettere alla mano presentati davanti il Quirinale. Fai chiamare il sig. Mattarella e presentagli le dimissioni di tutti i Ministri senza fare dichiarazioni. Se non scende, lascia le lettere davanti il portone e andate ai vostri Ministeri e aspettate. BASTA di questa sconcezza dei 5S . Il POPOLO ITALIANO è stanco di queste pagliacciate del napoletano (mi dispiace per Napoli).

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 10/07/2019 - 20:54

Salvini molla questo branco di ignoranti, subito!!!

manfredog

Mer, 10/07/2019 - 21:15

...è la parte sinistra (quindi la maggior parte, credo) dei grilletti che, sperando ancora di poter combattere il cattivone che non li fa più delirar...ehm...comandare come vorrebbero, appoggia gli altri sinistri estremi ed il Pd, che come ultima speranza hanno solo quella di lucrare sui migranti per tenersi stretti gli ultimi voti. Questo è proprio sicuro, mentre per la vera sicurezza, speriamo che Salvini non molli. mg.

Cosean

Mer, 10/07/2019 - 21:59

E perche mai sarebbe una dichiarazione di guerra? Forse solo chi pretende di avere l'autorità di un dittatore può enunciare frasi simili.

Manlio

Mer, 10/07/2019 - 22:30

Esiste un limite di dissonanza accettabile tra lega e M5s. Quando questo limite sarà superato il governo cade. Quello che succede poi è misterioso, tranne un fatto: il M5s avrà fatto il suo tempo.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 10/07/2019 - 22:33

Il leoncavallino, di sicuro avrà detto «molti nemici, molto onore». È molto impegnato a cercare nemici per se e per l’Italia. Quanto alla serie infinita di flop, e autosufficiente. Gli vengono meglio perfino dei sefie. Restà però imbattibile come traditore seriale.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 10/07/2019 - 23:21

Salvini come Brenno deve dire ai Grillini:"Vae victis!" (guai ai vinti). A buon intenditor poche parole.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 10/07/2019 - 23:45

Caro dott. Scarano non esageri: non è la prima volta che avviene una specie di "à la guerre comme à la guerre" fra 5s e Lega. Alla fine si mettono daccordo, anche perchè la data limite per elezioni a fine estate si sta avvincinando e tirarsela non convine a nessuno, men che meno a quei parlamentari 5s che dopo due mandati dovranno sloggiare. A meno che non celebrino nozze con il Pd, se quest'ultimo, turandosi il naso e chiudendo gli occhi, ci starà. Ma sarebbe un danno reciproco visti certi precedenti. Gentilmente mi saluti Silvio quando ne avrà occasione..

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/07/2019 - 23:51

I grillastri vogliono la guerra? E guerra sia! Mandiamoli a casa subito, poi staremo a vedere quanti di loro riusciranno ancora a farsi mantenere da noi Italiani per distruggere il nostro Paese!

Popi46

Gio, 11/07/2019 - 05:20

Questa telenovela rissosa ha stancato di brutto, ma perché non si adeguano al primo punto del programma proposto da Grillo e vanno a......

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 11/07/2019 - 08:13

Ministro Salvini, stacchi la spina a questo governo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 11/07/2019 - 09:28

Caro dott. Scarano, non è la prima volta che avviene una specie di "à la guerre comme à la guerre" fra 5s e Lega. Alla fine si mettono daccordo, anche perchè la data limite per elezioni a fine estate si sta avvicinando e tirarsela non conviene a nessuno, men che meno a quei parlamentari 5s che dopo due mandati dovranno sloggiare. A meno che non celebrino nozze con il Pd, se quest'ultimo, turandosi il naso e chiudendo gli occhi, ci starà. Ma sarebbe un danno reciproco visti certi precedenti. Un cordiale saluto anche a Silvio