"Se l'avesse fatto Berlusconi": l'urlo della sinistra anti-Renzi

Gli stessi politici e intellettuali ossessionati dal Cavaliere ora accusano il loro mondo di tollerare le scorrettezze e gli abusi di potere del leader Pd

Se a sostituire chi non si allinea al pensiero della maggioranza del partito fosse stato il Cavaliere, cosa sarebbe successo? E se l'operazione che ha portato Renzi a Palazzo Chigi l'avesse fatta Berlusconi? Ci sarebbe stata una sommossa popolare. Ecco cosa. I girotondi avrebbero invaso l'Italia, il popolo viola o arancione avrebbe manifestato contro la deriva dittatoriale, orde di intellettuali di sinistra avrebbero scritto appelli e firmato petizioni in difesa della democrazia. E contro Renzi? Nulla, tutto apposto. Quel che era inaccettabile prima, è digeribile oggi. In mancanza del Cavaliere, negli ultimi tempi, gli ossessionati da Berlusconi sono saliti su un altro cavallo di battaglia, questa volta in chiave anti-Renzi: «Se lo avesse detto o fatto Berlusconi saremmo scesi tutti in piazza a protestare». Ecco il mantra.Lo spunto è quello regalato domenica dal deputato M5S Alessandro Di Battista nell'intervista su Skytg24. Annunciando la mozione di sfiducia contro la ministra Maria Elena Boschi, chiede: «Cosa avrebbero detto gli intellettuali di sinistra contro Berlusconi se lui avesse salvato una banca con un decreto ad hoc nella quale avevano interessi i suoi parenti?». Stessi toni quelli del collega Roberto Fico, presidente della commissione di Vigilanza Rai, intervenendo il 20 ottobre sulla riforma della tv di Stato, rivolgendosi al Pd: «Se questa legge l'avesse fatta Berlusconi, voi sareste tutti in piedi ad urlare che è stata una vigliaccata incredibile. Ci sarebbero stati i sindacati e il Parlamento circondato. Immaginate se Forza Italia avesse previsto un amministratore delegato con pieni poteri nominato dal governo. Apriti cielo, avreste fatto la guerra». L'ex renziano della prima ora Pippo Civati sembra pensarla come Renato Brunetta dopo la fiducia messa da Renzi all'Italicum il 30 aprile 2015: «Se una cosa così l'avesse fatta Berlusconi, io sarei in girotondo permanente». Tra i grandi intellettuali e giornalisti maître à penser della sinistra cachemire e caviale spunta anche Roberto Saviano con la sua reprimenda: «La Leopolda è una riunione di vecchi arnesi affamati, resi più accettabili dalla giovane età e dall'essere venuti dopo Berlusconi, e il Pd un'accolita che difende i malversatori a scapito dei piccoli risparmiatori».Le voci dei contrari sono rare e deboli ma ci sono e si levano contro le mosse del premier e parte di quella sinistra, renziana, che un tempo si sarebbe scagliata contro Berlusconi, e oggi invece plaude alla deriva personalistica di Renzi. Persino il fustigatore Marco Travaglio titola il 18 settembre 2015 sul Fatto quotidiano: «Minacce, ricatti, compravendite. Ma se lo facesse Berlusconi?». Manco a farlo apposta Carlo De Benedetti, editore del Gruppo Espresso, lo stesso giorno rilascia un'intervista al Foglio dove dichiara: «Da quando Berlusconi non è più presente come lo era un tempo la sinistra è rimasta letteralmente senza ideali». L'ex premier Enrico Letta poi, per togliersi qualche macigno dalle scarpe, il 3 maggio afferma: «Non tollero la doppia morale. Se lo avesse fatto Berlusconi saremmo scesi tutti in piazza», riferendosi all'Italicum. Parlando del caso De Luca, il 19 maggio ribadisce il concetto: «Se Berlusconi avesse candidato a governatore della Campania una persona nelle condizioni di De Luca, il Pd sarebbe sceso in piazza». Il membro del cda Rai Carlo Freccero è della stessa idea: «Le cose che ha detto sui talk show può dirle dentro Palazzo Chigi, fuori no. Se l'avesse mai dette Berlusconi sarebbe successo di tutto», si sfoga su Repubblica il 23 settembre. Il 17 febbraio Maurizio Landini della Fiom sottoscrive che «Renzi è peggio di Berlusconi. Almeno Berlusconi di fronte a manifestazioni e scioperi si confrontò e discusse coi sindacati...». E il senatore Corradino Mineo, minoranza Pd, il 29 settembre 2014 dice che «già Berlusconi aveva cercato di modificare l'articolo 18, ma con più garbo di Renzi». Persino un maestrino come Andrea Scanzi si domanda su Facebook «se Berlusconi avesse fatto certe castronerie come avrebbe reagito gran parte di quella informazione che invece adesso giustifica Renzi?».Forse le piazze sarebbero piene. Invece sono vuote. Perché non le ha fatte Berlusconi.

Commenti

giorgiandr

Mar, 15/12/2015 - 08:24

IPOCRITI !!!! FANNO IL MEA CULPA MA CONTINUANO AD APPOGGIARE RENZI, OVVERO LA PROPRIA POLTRONA.

elgar

Mar, 15/12/2015 - 09:00

Certo, se lo avesse fatto Berlusconi i girotondi si sarebbero sprecati e vai con i Palvobis, i Benigni, le Sabine Guzzanti, i Flores d'Arcais, i Santoro ecc. che sarebbero stati in TV o nelle piazze h24 per "denunciare" la cosa all'opinione pubblica. Siccome lo fa Renzi/ marchese Del Grillo tutto va bene madama la marchesa (è il caso di dirlo). E la stampa "indipendente" e con "la schiena dritta"zitta. Quanto al conflitto di interessi che riguarda per esempio la Boschi non fiata nessuno. Soprattuto da parte di quella sinistra che per vent'anni si è stracciata le vesti in tal senso. Un silenzio assordante. Quando si dice la coerenza! Quindi non si mettano più in cattedra a dar lezioni questi signori sempre pronti a dare del servo e del venduto agli altri. Si guardasssero prima allo specchio e poi parlino.

ectario

Mar, 15/12/2015 - 09:07

Niente di nuovo. Che la gente di sinistra porti il cervello all'ammasso è cosa nota e storica; che siano disonesti intellettualmente è nel loro DNA in quanto non si può abbracciare senza se e senza ma una simil direzione. Quanto a questo peana "se fosse stato Berlusconi" detto dalle persone di cui sopra è tutta fuffa e rancore di gente ultra comunista, ora estromessa da prebende e potere dal dittatorello ignorante ed incapace su tutto tranne nel vendere aria fritta ai soliti di cui sopra.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mar, 15/12/2015 - 09:08

Hahahhaah! Da che pulpito!!! Proprio quelli che in occasioni simili non hanno perso un'occasione per attaccarlo!!

montenotte

Mar, 15/12/2015 - 09:13

Condivido in pieno l'articolo che fotografa ampiamente l'ipocrisia innata del PD. Non mi piace l'arroganza della Ministra Boschi che, sicura di farla franca con la mozione di sfiducia, dice: vediamo chi ha i numeri. Lo avevo già detto tempo fà: questa è solo bella. In Giappone un ministro si è dimesso per un'inezia senza che nessuno glielo chiedesse. Già in Giappone.

umberto nordio

Mar, 15/12/2015 - 09:15

L'avesse fatto Berlusconi sarebbero stati loro i primi a strillare come aquile spennate fomentando disordini in tutto il paese. Adesso si limitano a qualche borbottio.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mar, 15/12/2015 - 09:19

I figli e i nipoti della resistenza sono contenti così. Politicamente stiamo andando alla deriva per colpa nostra. Ottmo articolo.

fisis

Mar, 15/12/2015 - 09:22

Se avesse fatto Berlusconi quello che sta facendo Renzi, salvataggio di una banca in conflitto di interessi con parenti stretti, non solo sarebbero scesi in piazza orde di girotondini, intellettualoidi con la puzza mirata sotto il naso, giornaloni e pseudogiornalisti di tramissioni televisive telekabuliane e non, ma orde inferocite di toghe rosse con la bava alla bocca lo avrebbero massacrato e buttato in prigione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 15/12/2015 - 09:25

già! ora se so svejati, e stanno accusandosi tra di loro. ma prima cosa facevano? se ne stavano zitti? guarda caso!! ora fa comodo criticare chi criticava Berlusconi, solo per salvare il proprio sedere? ah guarda caso... :-) ennesima dimostrazione di quanta ipocrisia ci sia a sinistra, più di ogni altro partito politico!!

vince50

Mar, 15/12/2015 - 09:42

Se l'avesse fatto Berlusconi etc..,apparentemente corretto quanto affermato.Però non c'è da fidarsi delle apparenze,è risaputo che i comunisti dicono A ma pianificano Z,c'è sempre qualcosa di nascosto.

FraZa

Mar, 15/12/2015 - 09:46

E' uno dei migliori articoli letti nel Vostro giornale. Complimenti!. Il "Contaballe Toscano", e "la piu' bella del reame" stavolta l'hanno fatta grossa. Patetiche scuse, show grotteschi alla terza sede del Parlamento (la Leopolda), non cambieranno la mia opinione e quella di tanti altri italiani. VERGOGNA!.

Mechwarrior

Mar, 15/12/2015 - 10:08

é ben noto che chi vota PD sono i frikkettoni di sinistra, pseudo intellettuali, e decerebrati ex PCI + tutti gli statali

un_infiltrato

Mar, 15/12/2015 - 10:28

Beh, intanto sto Saviano l'ha detta la sua.

beowulfagate

Mar, 15/12/2015 - 10:45

Ma lasciateli perdere 'sti quattro gatti strinti all'uscio.Pro o contro Renzi,sempre di sx sono e vanno combattuti.Tutto il resto è bla bla bla.Riguardo a Berlusconi:anche oggi,con tutti i suoi acciacchi e in una posizione non più da protagonista,vale più una sua flatulenza di tutti i pensieri della sinistra.

Libertà75

Mar, 15/12/2015 - 11:47

Ricordiamo il mantra di sinistra per il quale visto il conflitto di interessi di Berlusconi, costui non si sarebbe potuto neppure candidare. Per onestaà intellettuale, inoppugnabile logica e costante applicazione del medesimo principio, possiamo dire che il PD intero non potrebbe fare politica per il conflitto di interessi con le coop, le banche, la finanza e il De Benedetti imprenditore.

timba

Mar, 15/12/2015 - 11:47

"se l'avesse fatto il Berlusca" lo scrivo da mesi per le più svariate porcherie cui il Pinocchio Toscano ci ha abituato in questo anno e mezzo. E ci fosse un sinistrato che ammetta l'evidenza. Niente. Qui la cosa è comunque differente. Nessuno spiega perché o percome. Ed il fatto che ora fior di nomenclatura di sx dica questa frase, dimostra ancora di più quanto fosse ipocrita ed in malafede quando, all'epoca, la gridava. Per lo meno, adesso, dimostrano un briciolo di coerenza che manca ai più. Infatti vedrete che alle prossime elezioni, nonostante milioni di esempi di scempio e schifezze di sx, sempre il solito 33% continuerà a votarla... anzi, magari dopo l'ennesima mancetta, arriverà anche al 40%! Anencefali...

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 15/12/2015 - 11:54

Ottimo resoconto delle malefatte dei leopoldini, di questa banda di dilettanti allo sbaraglio e belle statuine; complimenti. E se a dirlo e riconoscerlo chiaramente sono intellettuali, giornalisti “grandi firme” e politici di sinistra, vuol dire che la cosa è talmente scandalosa che la vedono anche i ciechi. Ma Renzi dice che non bisogna strumentalizzare i morti. E Renzi è un uomo d’onore.

yulbrynner

Mar, 15/12/2015 - 11:59

ANCORAAAA ANCORAAAA sietedei primitivi e pure ignoranti a non capire ancora che destra e sinistra sono morte da tempo.. sono solo usate come scusante x attizzare il popolo bue e ignorante allo scontro politico e sociale il tutto a beneficio di chi detenga il potere siano di pseudo destra o pseudo sinistra.... SVEGLIAAAA le ideologie sono morte da tempo...ora esiste solo il magna magna e nessuno destao sinistra che sia e meglio dell'altra.. sono tutti uguali..e gli serve mantenere il popolo bue e ignorante x garantirsi il potere...

AndreaT50

Mar, 15/12/2015 - 12:03

All'appallo mancano: Foà, Lerner, Lettizzietto e compare, la comica (in tutti i sensi)Guzzanti e via andare...ipocriti da quattro soldi!

GM58

Mar, 15/12/2015 - 12:52

tutti i GIROTONDINI DI MERDA dove sono finiti ???

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 15/12/2015 - 12:59

se Berlusconi con il suo governo avesse fatto il 10% delle infamie di questo ci sarebbe la guerra civile.

ziobeppe1951

Mar, 15/12/2015 - 13:25

Yulbrinner.....le ideologie sono morte? E che ci sta a fare la festa dell'unità, bella ciao, il 25 Aprile, l'Anpi ecc....ah, non mancare al funerale del kompagno cossutta

Razdecaz

Mar, 15/12/2015 - 13:33

Ma ci rendiamo conto che se una cosa del genere l'avesse fatta Berlusconi, sarebbe venuto giù il finimondo. Subito in azione i girotondini, si sarebbero sprecati e vai con il moretti, il benigni, la guzzanti, la ferilli, la parietti, flores d'arcais, santoro, pacifisti, antagonisti, anarchici, centri sociali, black bloc, no global, no tav, cantanti, attori, politici e sindacalisti sinistri ecc.. Complimenti ai komunistoidi fasulli.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 15/12/2015 - 14:55

Che cavolo state dicendo," il conflitto d'interessi c'è solo per Berlusconi" parole di un conoscente "democratico" ecco come ragionano i sinistronzi