Cirinnà, senatrice Pd svela il trucco: "No a adozioni? Ci pensano i giudici"

La senatrice Pd Francesca Puglisi su Facebook scrive un lungo post per spiegare che anche senza stepchild adoption le famiglie gay potranno godere del "diritto" di avere un figlio

Il Movimento Cinque Stelle ha azzoppato il ddl Cirinnà. Il Pd si è arreso e probabilmente porterà al voto la legge senza riferimenti alle adozioni e alla parificazione tra le unioni gay e il matrimonio. Ma in reatà, dietro si nasconde un trucco. Le adozioni per i gay arriveranno lo stesso, anche senza l'articolo 5 a ddl Cirinnà.

A svelarlo, senza preoccuparsi molto di nasconderlo, è la senatrice Pd Francesca Puglisi. La quale ha scritto su Facebook un lungo post per spiegare che anche senza stepchild adoption le famiglie gay potranno godere del "diritto" (se così si può chiamare) di avere un figlio.

"Ho risposto ad un post di Dario Ballini D'Amato e con lui rispondo a chi mi sta scrivendo la propria delusione per lo stralcio dell'articolo 5 della legge Cirinna' - scrive la senatrice - Caro Dario, sai bene quanto la stragrande maggioranza del gruppo Pd del Senato e il suo Segretario tenessero a quella norma. Sai quanto ci tiene Monica Cirinna' .....e se permetti ....ci tenevo molto anche io , che da anni mi impegno per i diritti dei bambini e non posso tollerare che ci siano bambini di serie A e di serie B. È una rinuncia che fa soffrire tutti noi, come voi, che vogliamo i cittadini uguali davanti alla legge, come la Costituzione chiede all'articolo 3. Mi ha convinto nel ritrarci dalla battaglia parlamentare il timore di azzardare di peggiorare la situazione delle famiglie arcobaleno se solo uno dei tanti emendamenti pessimi presentati fosse passato nel voto segreto. È un azzardo che non mi sento di correre come mamma e che non si sente di correre il Pd. Ma mercoledì avremo una legge sulle unioni civili che finalmente fa fare un gigantesco passo avanti al nostro Paese".

Fin qui, niente di strano. Poi, però, la "confessione". A dare le adozioni alle famiglie omosessuali ci penseranno comunque i giudici, sfruttando il "detto e non detto" della nuova legge voluta dal Pd." I giudici a quel punto a maggior ragione dopo le unioni - confessa la Puglisi - potranno ricorrere all'art.44 per le adozioni". "Non è questa mia considerazione la politica codarda che abdica dalle proprie responsabilità - conclude - È la presa d'atto, se ce ne fosse bisogno, che il M5S non solo non è affidabile, ma ha cambiato linea sulla step child adoption, e che noi non abbiamo vinto le elezioni, e dunque al Senato non abbiamo i numeri . La strada per la conquista dei diritti non è mai semplice. Ma un passo alla volta ce la faremo".

A dare ai gay i bambini. E a togliere ai pargoli il diritto di crescere con un padre ed una madre.

Annunci
Commenti

little hawks

Mar, 23/02/2016 - 12:54

Ma perché i gay sono così importanti? Perché ci dobbiamo preoccupare di questa gente immorale? Le nostre leggi permettono tutto ed il contrario di tutto: è una vera vergogna! Una legge semplice che dica che un bambino ha diritto ad avere un papà ed una mamma non andrebbe bene alla maggioranza degli italiani?

Gasparesesto

Mar, 23/02/2016 - 13:38

Come al solito il Cazzaro di Rignano se ne lava le mani pur di salvare poltrona e poltroncine e delega alla Magistratura di fare il suo lavoro di Premier ( ? ) !

Renee59

Mar, 23/02/2016 - 13:49

Questi sono pazzi..ma oltre l'immaginazione.

i-taglianibravagente

Mar, 23/02/2016 - 13:53

Che paese di M.

i-taglianibravagente

Mar, 23/02/2016 - 13:53

Dalla padella alla brace.

moshe

Mar, 23/02/2016 - 13:59

Lo schifoso connubio sinistra-magistrati continua ed è una piaga per la nazione.

Tuthankamon

Mar, 23/02/2016 - 14:02

Penso di non essere stato il solo a dirlo: questa legge una volta passata (e passato il principio), sarà fatta a pezzi a suon di sentenze. Per questo deve essere respinta in toto senza esitazione. Purtroppo ... troppi Cattolici e non, finiscono per pensare che il compromesso sia una soluzione. NON lo è, mai!!!

milope.47

Mar, 23/02/2016 - 14:03

" Diritto di avere un figlio ". Ma va a ciappà i ratt!!!!!!!!!!!

meverix

Mar, 23/02/2016 - 14:14

Certo che con i problemi che affliggono il paese perdere settimane di dibattito per le unioni civili fa ridere (per non piangere)...

19gig50

Mar, 23/02/2016 - 14:14

Allora se ci pensano i giudici, siamo a posto!! Visto come trattano gli italiani che cercano giustizia c'è da stare tranquilli.

Finalmente

Mar, 23/02/2016 - 14:21

e alla fine se ne fregano della maggioranza del popolo e tirano avanti per la loro strada... come i bambini quando fanno i capricci. Ma credono davvero che alle prossime elezioni avranno la maggioranza? Qui anche il sinistroide più incallito capirà che gentaglia ci sta governando. Non posso credere che continueranno a fare i pecoroni che votano con il pugno sinistro alzato... a tutto c'è un limite.

Totonno58

Mar, 23/02/2016 - 15:16

Non c'è nessun trucco da svelare...la stepchild adoption prevedeva COMUNQUE l'intervento dei giudici (prassi normale, come sappiamo) con l'unica variante che il/la partner del genitore biologico potesse fare richiesta di adozione...chi si è opposto alla stepchild ha sancito che i giudici fossero gli unici a decidere, come è successo con altre leggi fatte coi piedi (tipo quella sulla fecondazione assistita)...morale della favola: chiunque, da domani, dovesse recriminare perchè "i giudici comandano bla bla..."ritenga restituita al mittente ogni sua rimostranza!:)

bobo55

Mar, 23/02/2016 - 15:17

@little hawks...perchè i gay sono così importanti??? Perchè portano voti...si vogliono prendere una fetta di futuri elettori fedeli...e riconoscenti al partito che ha (lottato) per i loro diritti...una coppia formata da due persone faccia il calcolo quanti voti prenderanno..ormai son finiti gli 80uero..i 500 euro per gli studenti...sapendo di non tirar troppo la corda sui prelevamenti...eccoti la legge sulle parità delle coppie gay...il brutto dell'ITALIA, i politici sono tutto l'anno in campagna elettorale.

masterter

Mar, 23/02/2016 - 15:22

In Italia siamo un popolo di stupidi. Ci applichiamo per problemi marginali (la povertà di 1/3 della popolazione, la gioventù senza lavoro, la tassazione tra le più alte del mondo, le fregature delle banche, la durata dei processi, la delinquenza, la mancanza dei referendum propositivi, Enti che spendono e spandono, le ruberie dei colletti bianchi, il debito pubblico, …, …) e non esaminiamo con la massima attenzione il problema dell’adozione dei gay !!!!

Una-mattina-mi-...

Mar, 23/02/2016 - 15:23

Vi abbiamo presentato: NEWS DAL PAESE DELL'IMBROGLIO

tuttoilmondo

Mar, 23/02/2016 - 16:02

"Qui anche il sinistroide più incallito capirà che gentaglia ci sta governando. Non posso credere che continueranno a fare i pecoroni che votano con il pugno sinistro alzato... a tutto c'è un limite." ILLUSO.

Rossana Rossi

Mar, 23/02/2016 - 16:08

Tipico delle porcherie rosse, se non passano dalla porta vengono fatte passare dalla finestra col soccorso rosso di quei pseudo-magistrati che oggi si sostituiscono al parlamento e fanno e disfano a loro sinistro piacimento. Questa è l'italietta pd cari miei e fin che gli italioti daranno loro il 32% di preferenze sarà sempre così e pure peggio...........

diesonne

Mar, 23/02/2016 - 16:09

DIESONNE E' CHE I GIUDICI NELLE LORO SENTENZE SUONANO SU RIGHE SCRITTE DAL PARLAMENTO CHE FA LEGGI,CHE SPESSO VENGONO FRA INTESE E MODIFICATE DAI GIUDICI IL CUI COMPITO E'APPLICARLE.LA LéGGE è COME è SCRITTA NON COMELA LA LèGGI-SUTOR NE ULTRA CREDIDAM. DISSE PRASSETILE AL CALZOLAIO

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 23/02/2016 - 16:10

La senatrice PD Puglisi dice: "non posso tollerare che ci siano bambini di serie A e di serie B." Invece quel che il PD otterrebbe è propio questo. Conosco un ragazzo di 21 anni, figlio di 2 donne. Già guardarlo impressiona, è una femminuccia con pantaloni. Non riesce a fare amici visto che gli scappano via tutti. Cominciò l'Università come omosessuale, adesso è bisessuale. Ma le 2 mamme sono contente, hanno soddisfatto il loro bisogni. I diritti per la sinistra sono sempre per chi li chiede, chi non parla o non può esprimersi non ha diritti.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 23/02/2016 - 16:18

Certo che il concetto di DEMOCRAZIA del PD è unico. La maggioranza in Parlamento non esiste per questa legge, non parliamo della gente. E allora il PD, dopo l'incorporazione dei traditori di Alfano che li permette governare, adesso useranno i giudici per saltare il fosso. È una sinistrata come quelle che hanno contribuito in primo ordine alla caduta del governo eletto dalla gente. E si chiamano DEMOCRATICI. Mi fa ricordare la Germania dell'Est pure chiamata DEMOCRATICA, da dove le gente voleva scaappare.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 23/02/2016 - 17:51

Questa dichiarazione della Cirinnà è la conferma di quello che tutti sanno da sempre, la stretta collaborazione e unità d'intenti fra sinistra e magistratura. Dove non arriva l'una, arriva l'altra, si sostengono a vicenda in perfetta simbiosi.

rokko

Mer, 24/02/2016 - 00:57

Ma per forza, se uno torna dall'estero con un figlio avuto in un qualsiasi modo, quale giudice potrà mai toglierglielo per affidarlo ad un estraneo ? Vi entra in testa questo concetto, o no ?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 24/02/2016 - 08:45

la "Cirinnà" va respinta in toto. niente sconti agli anticristo del PDo sarà sommossa popolare col referendum che ne deriverà