Il senso di Scalfari per i fatti propri

La strana intervista al ministro Minniti

Leggi il titolo del pezzo di Eugenio Scalfari (foto) sulla Repubblica di ieri e pensi a un'intervista lunga e articolata al ministro dell'Interno Marco Minniti riguardo il piano per limitare i flussi migratori dal Nord Africa. Leggi il pezzo e almeno per metà articolo trovi tutt'altro. Scalfari racconta del suo rapporto personale col ministro, nato quando lui ha chiesto un favore personale a Minniti stesso («di poco conto», dice) e un lungo panegirico sulla conversazione tra i due e sulle comuni origini calabresi. Interessante, forse. Ma anche no. Di certo un titolo «Vi racconto i fatti miei» avrebbe avuto meno appeal. Ma sarebbe stato più pertinente.

Commenti

Beaufou

Gio, 08/06/2017 - 09:08

Ma i vecchi, si sa, tendono a confondere i fatti propri con i fatti del mondo. E i giornali farebbero bene a non tenere in alcun conto pareri che sono solo vaneggiamenti di vecchi, come Scalfari e come Napolitano... Ahahah.

il sorpasso

Gio, 08/06/2017 - 10:17

L'ultima cosa che farò nella mia vita è leggere i suoi articoli!

un_infiltrato

Gio, 08/06/2017 - 10:26

A complemento di un mio precedente intervento, ho mancato per svista d'inserire, tra gli elencati, un personaggio - come loro - vetusto come loro, che avevate capito ? - che proprio in questi giorni non sanno che pesci prendere, per come avviarlo al comune traguardo.

VittorioMar

Gio, 08/06/2017 - 12:04

.....E' DI QUALCHE IMPORTANZA "STORICA" ??

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Gio, 08/06/2017 - 12:17

Scalfari è persona equilibrata, squisita, eccezionale. Colpisce, specialmente, la sua condotta etica e la sua onestà intellettuale (che non ha mai smentito in tutti questi anni). Stiamo parlando, probabilmente, della punta di diamante dell'intellighenzia Italiana post Rivoluzione Fascista, la Summa del trionfo della ragione sul vanesio, il ridicolo ecc Bene Scalfari ma bene anche (e perchè no?) Sala, Vecchioni, Boldrini, Bergoglio ecc ecc

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 08/06/2017 - 12:26

Azz, ma è ancora vivo??????

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 08/06/2017 - 12:43

E' lo stile di Scalfari; usare le interviste a personaggi celebri per parlare di se stesso. Lo ha sempre fatto; usa gli intervistati come uno specchio in cui riflettersi. E' talmente narcisista e presuntuoso che dev'essere convinto che il mondo esista solo perché lui ne parla. Mi ricorda una vecchia battuta: "Ora basta parlare di me. Parliamo di te. Cosa pensi di me?". Il ritratto perfetto del nostro Eugenio.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Gio, 08/06/2017 - 14:08

Pensare che Minniti possa fare un'intervista lunga e articolata riguardo la limitazione dei flussi migratori dal Nord Africa è come pensare che una foca possa parlare di Socrate per un'ora

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 08/06/2017 - 15:20

Ancora in giro a dire fanfarate, costui?

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 08/06/2017 - 16:07

@Vogelspinnen-Ch... leggo con piacere i suoi, purtroppo pochi, posts. La sua ironia sarebbe da cattedra universitaria. Peccato che uno dei firmatari contro il compianto commissario Calabresi non la voglia con se in quel giornale apartitico e obbiettivo che ha fondato. Cosa ci perdiamo !!!! Ha per caso provato con il figlio a farsi (del commissario intendo) a farsi assumere?

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 08/06/2017 - 16:37

@Vogelspinnen-Ch...: Persona equilibrata? Certo che passare da ardente FASCISTA a KOMUNISTA ci vuole un bell'equilibrio...triplo salto carpiato...e qualcuno lo legge ancora!

manfredog

Gio, 08/06/2017 - 17:37

..oramai non c'è speranza; per salvare l'Italia bisognava, dal dopoguerra ad oggi, limitare i flussi migratori al governo dei sedicenti comunisti, prima magari sedicenti fascisti, che si sono succeduti senza controllo sulla Repubblica, in tutti i sensi. Il funerale della speranza oramai c'è stato, ma nessuno se ne è accorto, soprattutto coloro che l'hanno organizzato. mg.

Trinky

Gio, 08/06/2017 - 18:13

Lo zombie è uscito apposta dalla tomba......

clamor

Gio, 08/06/2017 - 18:23

Certo che lui farebbe bella coppia col suo coetaneo re Giorgio Napolitano primo, entrambi ferventi fascistoni e poi, dopo la svolta del 8 settembre, ferventi comunisti incalliti. Come sarebbe piacevole vederli in un elegante centro per anziani giocare a bocce, o seduti ad un tavolo a giocare una briscola, magari col morto.... innaffiata da abbondanti bicchieri di vino rosso, anzicchè essere recidivi a rompere gli zebedei e continuare a perpetrare danni a noi poveri cittadini, noi abbiamo avuto il solo torto di essere nati nella stessa loro nazione ?

pastello

Gio, 08/06/2017 - 20:56

Parliamo pure del grande vecchio, ma cosa fa con quel braccio destro in alto ?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 08/06/2017 - 22:48

QUELLO DI SCALFARI É MOLTO PEGGIO CHE UN PANEGIRICO DI RIPUGNANTE EGOISMO ... É l´assunzione dell´egoismo dei propri meschini affari ad avere diritto di sopraffazione sopra quello di tutti gli altri ... É la legge di vita di un vigliacco paese di mafiosi che vale da Pantelleria alle alpi che nessuno ha il coraggio civile di denunciare e meno che mai di mettere in discussione perché é diventato il credo inalienabile di un sudicio popolo di pecoroni.

ben39

Ven, 09/06/2017 - 07:08

Hanno rovinato l'italia e gli italiani con la loro amoralità

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 09/06/2017 - 10:39

vogelspinnen ,ci sei nato nella sezione del p.c.i. e non ci sei mai uscito ? almeno qualche volta affacciati alla finestra per vedere la realtà, mai quello che dice un partito di sinistra è vero e ti hanno cresciuti con quella credenza , quelli che hai nominato a pie di pagina , sono classificati rifiuti pericolosi .