Sesso, droga e armi: nove città ostaggio dei nigeriani

Rapporto della Dia: "Sono i clan stranieri più violenti e ramificati nel nostro Paese"

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquenza.

Detto ciò, per comprendere il contesto «socio-antropologico» in cui si muovevano i tre presunti killer nigeriani che hanno massacrato la povera Pamela Mastropietro, è opportuno fare un passo indietro. E analizzare la repentina mutazione genetica e il veloce consolidamento sul territorio nazionale di questi clan che la relazione 2016 della Dia (Direzione investigativa antimafia) definisce «la mafia straniera più feroce e strutturata in Italia».

L'ultimo rapporto dell'intelligence, già nell'introduzione, offre uno scenario inquietante: «Il radicamento nel nostro Paese di tale consorteria eemerso in diverse inchieste, che ne hanno evidenziato la natura mafiosa, peraltro confermata da sentenze di condanna passate in giudicato».

Il rapporto degli esperti spiega come l'organizzazione si sia gradualmente trasformata da «gregaria» a «dominante»: se infatti fino al 2010 (l'anno della tristemente nota rivolta di Rosarno) le bande nigeriane, per poter «lavorare», dovevano pagare il pizzo alle mafie autoctone (camorra, cosa nostra e 'ndrangheta), da quel momento in poi assistiamo a un «progressivo affrancamento caratterizzato da un modus operandi connotato da inaudita violenza». Risultato: in regioni come Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Puglia, Piemonte, Veneto i tre nuclei storici della mafia nigeriana (Aye Confraternite, Eiye e Black Axe) assumono un ruolo egemone, monopolizzando in importanti città (Torino, Verona, Bologna, Roma, Macerata, Napoli, Palermo, Bari, Caserta) i mercati dediti a prostituzione, spaccio di droga, traffico di armi, usura, racket delle scommesse, tratta dei migranti e perfino truffe on line.

Anche per tale ragione quella nigeriana è la comunità straniera presenta in Italia che commette più reati e registra il maggior numero di espulsioni.

Un tempo l'antica leadership si limitava solo al caporalato di stampo schiavistico. Poi il salto qualitativo. Tra le città ostaggio della mafia nigeriana c'è anche Macerata; qui Pamela Mastropietro ha incrociato i suoi carnefici nigeriani, qui Pamela è stata tagliata a pezzi con modalità tipiche della tradizione tribale nigeriana. È solo in questo senso che la mafia nigeriana c'entra con il delitto della 18enne romana.

«I tre nigeriani ora in carcere - spiega una fonte investigativa al Giornale - erano tutti e tre pusher affiliati certamente alle gang nigeriane che a Macerata controllano il business della prostituzione e dello spaccio di droga.

Questo non significa che la mafia nigeriana, in sé, sia coinvolta nell'omicidio della ragazza, ma semplicemente che tre suoi esponenti si siano macchiati di un delitto orribile».

E quel sezionare il corpo in maniera «scientifica»? «I riti voodoo non hanno attinenza con questo caso - spiega un inquirente - ma il modo con cui il cadavere di Pamela è stato fatto a pezzi rimanda a una tradizione tipicamente tribale propria della comunità nigeriana dove padroneggiare l'uso di mannaie e coltelli è pratica insegnata anche ai bambini».

Un'aggressività che «la mafia nigeriana esercita nella gestione dei suoi affari con efferate forme di militarizzazione».

Gli uomini restano sotto ricatto a vita. La loro attività primaria resta lo spaccio di droga. E se poi incontrano una ragazza fragile come Pamela, la invitano a casa. Per un festino. Mortale.

Commenti

piazzapulita52

Gio, 15/02/2018 - 21:05

SE ANDIAMO AVANTI COSI' TRA POCO TUTTA L'ITALIA SARA' OSTAGGIO DEI NIGERIANI E DI TUTTE LE ALTRE "RISORSE" FATTE VENIRE NEL NOSTRO (EX) PAESE DAI "TRADITORI DELLA PATRIA"! QUI, SE NON CI SARA' UNA REPRESSIONE ARMATA, IL PROBLEMA NON SI RISOLVERA' MAI! ANZI, ANDRA' SEMPRE PIU' PEGGIORANDO!

Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 15/02/2018 - 21:06

Allora a questo punto vogliamo fare qualcosa o no???Visto che fino a ieri grazie alla completa omertà delle istituzioni il fenomeno si è allargato a macchia d'olio ?

edo1969

Gio, 15/02/2018 - 21:18

Non ci bastavano le nostre, di mafie. Le quali, almeno un tempo, avevano un codice d’onore. Qui invece parliamo di scimmie selvagge. I giornali di regime non ne parlano. Io so cosa voterò, ormai non ho più dubbi.

ekat

Gio, 15/02/2018 - 21:25

"Fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare" (cit.) Per pagarci le pensioni, ovviamente...

magnum357

Gio, 15/02/2018 - 21:37

La magistratura ? Completamente inerte e poi frustra il lavoro encomiabile di polizia e carabinieri !!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 15/02/2018 - 21:37

Cinque decreti di espulsione a testa dovrebbero bastare. Li costringiamo a cinque cambi di data di nascita farlocca (vedi altra notizia del giorno). I vari Desmond Lucky, Diamond Crazy, Silver Shiny e altri nomi farlocchi da veri nigeriani, saranno preoccupatissimi! Con la pressante inquisizione itagliana e i suoi metodi scientifici non si scherza.

Divoll

Gio, 15/02/2018 - 21:44

Solo Salvini puo' cominciare a risolvere questa situazione (sperando che l'UE la smetta di mettere i bastoni tra le ruote)...

leopard73

Gio, 15/02/2018 - 21:46

Tutto grazie a Renzi che ci ha riempito di questa gente, ORA sta parlando a quinta colonna, ho girato CANALE per non sentire le sue BALLE.

Divoll

Gio, 15/02/2018 - 21:57

La questione e': quanti di questi nigeriani "estranei alla delinquenza" sono davvero estranei??

tRHC

Gio, 15/02/2018 - 22:14

per sapere tutto questo bisognava aspettare il vile assassinio di una ragazzina???Secondo me lo si sapeva e si stava zitti o non e' così?

Luisigno

Gio, 15/02/2018 - 23:23

Solamente nove città bisogna andare a prenderne altri di corsa sarà la mafia nigeriana che ci paga le pensioni !

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 15/02/2018 - 23:24

La Nigeria è paese ben più ricco dell'Italia grazie alle risorse agricole ed energetiche. I Nigeriani per bene sono facilmente inseriti nel proprio paese . Quelli che classifichiamo "migranti" sono ,in genere,malavitosi che trascinano povere ragazze ,ridotte in schiavitù e sfruttate in maniera indegna e crudele.

gianni-2

Ven, 16/02/2018 - 00:17

Minniti se ci sei batti un colpo prima di fare le valigie.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 16/02/2018 - 02:58

Um ringraziamento feroce ai governi di sinistra che si sono succeduti per volere di giorgo napolitano.RICORDATEVELO QUANDO ANDRETE A VOTARE.

BALDONIUS

Ven, 16/02/2018 - 05:07

Strano che non si sappia nulla dei feriti di Traini. Normalmente la stampa di regime ci avrebbe fatto due cabasisi così per giorni e giorni con le loro lacrimevoli storie. Invece niente ... probabilmente erano soggetti che, tra precedenti penali e decreti di espulsione, rischiavano di rovinare la vulgata del profugo bello e buono e allora si è preferito sorvolare. Continuano a pensare che la gente sia scema.

flip

Ven, 16/02/2018 - 06:40

qualcuno raglia: "accogliamo i nostri frateeeli" ma i komunisti ci fanno tanti soldi.

Duka

Ven, 16/02/2018 - 07:24

Mi chiedo che cosa sia andato a fare il MINNITI in Nigeria due volte oltre che per una vacanza a 5 stelle , pagata da noi naturalmente.

Ritratto di luigin54

luigin54

Ven, 16/02/2018 - 08:41

Ma come ho sentito un DEMENTE P-Diota ieri mattina dire che i Nigeriani non sono un problema xchè non c'è la mafia Nigeriana. Ma è propio vero questi del PD provengono da quella madre degli IMBECILLI che è sempre incinta.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 16/02/2018 - 08:42

Ecco, come ci pagheranno le pensioni, le risorse boldriniane e il difensore ed estimatore "il pampero"

carpa1

Ven, 16/02/2018 - 09:43

Tutte supposizioni inutili. Sono anni ormai che in questo disastrato paese si da asilo a tutti i criminali delle mafie di innumerevoli paesi: cominciato con l'albania, poi romania e bulgaria, tutta l'ex jugoslavia con i paesi dell'est europa, poi da tutta l'africa, dal sud est asiatico, e così via. Ma vogliamo renderci conto una volta per tutte del disastro causato dal finto buonismo (opportunismo politico) della sinistra?

buri

Ven, 16/02/2018 - 09:59

unico rimedio possibile, ma non se be farà niente, è espellere tutti i nigeriani, rimpatrio in massa

steacanessa

Ven, 16/02/2018 - 10:34

Viva il “multiculturalismo” e il melting pop tanto cari ai maledetti sinistri a all’antipapa.

frank173

Ven, 16/02/2018 - 11:00

Con il lassismo della politica diventano pericolosi anche i 7 nani. Volete darvi da fare si o no? Possibilmente da IERI!

Ritratto di adl

adl

Ven, 16/02/2018 - 11:05

LO STATO SVENTOLA BANDIERA BIANCA. I soldati italiani si stanno esercitando con la Nato, per la guerra alla Russia. La SINISTRA SINISTRATA HA APERTO L'AUTOSTRADA DELL'AFRICA IN ITALY, dove nigeriani e non possono essere reclutati dalle mafie in attesa di tempi e di lavori migliori, ed il venditore di PENTOLE BUCATE, parla di ANTIFASCISMO e dei mancati rimborsi dei 5 STELLE, NON DICENDO che con i rimborsi effettuati ovvero 23 MILIONI DI €, si sarebbero risanate le finanze di 2 PD e mezzo.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 16/02/2018 - 11:42

Naturalmente dopo averli fatti entrare sul suolo italico, senza nemmeno controllare chi fossero, come si è fatto con tutti, ora, per non essere chiamati razzisti, ce li teniamo e consegniamo le chiavi delle nostre città a questi parassiti, scusate, "risorse".

gianni-2

Ven, 16/02/2018 - 11:48

quando parlate di questi, dite solo che sono le nostre risorse

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 16/02/2018 - 12:05

Alla fine l'importante è mettersi d'accordo su ciò che conta : già da qualche anno l'UE ha "suggerito" a tutti i paesi membri di considerare "droga-prostituzione-contrabbando" nel computo del pil; visto che è l'UE che "comanda" ormai in Europa possiamo considerare tutto questo ormai "legale" o quasi (attenzione : non stò dicendo che sia GIUSTO) quindi le "risorse" come le ha definite il pd tutta questa gentaglia venuta dall'africa sono perfettamente attinenti a ciò che chiede l'UE; che poi siano tutte pratiche NON CONFORMI alla MORALITÀ e a come si dovrebbe intendere LA GIUSTIZIA alla fine sono semplici dettagli; È UN MONDO ASSOLUTAMENTE PAZZO QUELLO CHE CI STANNO PREPARANDO, NON È VERO ?? MA LA VERA DOMANDA È : DOVE CI PORTERA' TUTTO CIO' ???... intanto che ognuno formula la propria risposta : tante grazie UE, tante grazie pd.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 16/02/2018 - 12:46

Per combatterli bisogna diventare più feroci e spietati di loro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 16/02/2018 - 13:11

Sono gli amici del "Papa".

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 16/02/2018 - 14:13

questi arrivano e sanno già tutto come sbarcare il lunario. Da noi sono decenni che cercano un lavoro. Certi italiani poveri in tutto.

Nick2

Ven, 16/02/2018 - 17:28

I nigeriani contano ben poco. Sono bassa manovalanza della malavita organizzata ITALIANA, che lascia al loro controllo solo le briciole, ciò che rende meno e che non interessa, ossia la prostituzione di infimo livello e il racket dell’elemosina. La Lombardia (e buona parte del nord Italia) è nelle mani della ‘ndrangheta, non prendiamoci in giro…

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 16/02/2018 - 23:17

Nick2 - Quindi la relazione della Dia - riferita solo a nove città, non a tutto il territorio nazionale - secondo lei è una panzana? Citi le sue fonti, così potremo metterle a confronto, eventualmente.

VittorioMar

Sab, 17/02/2018 - 08:08

..POI CERCANO DI COMBATTERE L'EVASIONE FISCALE !!...FALSI !!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 17/02/2018 - 08:50

Dediti allo schiavismo. Che se lo stato avesse avuto gli strumenti giusti prendeva sti tizi e gli dava la dignità di lavorare in una vera colonia dandogli una possibilità di integrazione con la formazione. Caporali in galera perbene e i padroni del terreno dove trovi lavoro così costretti a dare in gestione la terra alle strutture di accoglienza per i poveri. Invece clandestini abbandonati nei prati trovano agio a spacciare e vendere le femmine per due soldi.