La Sicilia dei furbetti non paga le tasse

Dai politici ai petrolieri, buco di 52 miliardi in dieci anni per l'agenzia di riscossione

Il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta

Nella Sicilia sommersa dai debiti e sempre bisognosa di soldi ci sono ben 52 miliardi di euro, mica bruscolini, di tasse non riscosse negli ultimi dieci anni. E a non pagare sono proprio tutti, dai petrolieri alle imprese agli stessi politici. Compresi alcuni deputati regionali.

È un quadro da Far West quello che Antonio Fiumefreddo, amministratore unico di Riscossione Sicilia, la società di tributi siciliana nata sulle ceneri della Serit, ha tracciato di fronte alla Commissione parlamentare Antimafia. Un quadro desolante, la fotografia di un sistema che anche sul fronte degli appalti sarebbe di illegalità diffusa. Cinquantadue miliardi, un'enormità. In gran parte persi visto che solo 22 non sono ancora prescritti.

Fiumefreddo è stato convocato dall'Antimafia dopo le sue denunce. Denunce che non hanno risparmiato neppure la stessa Regione, che pure di Riscossione Sicilia è azionista di maggioranza. «Abbiamo avuto una battaglia con alcuni deputati regionali - ha spiegato Fiumefreddo alla commissione presieduta da Rosy Bindi - che non pagavano e non erano perseguiti, anche per importi milionari. Questo è l'humus in cui si lavora: sembrava lesa maestà il fatto che Riscossione Sicilia bussasse a Palazzo dei Normanni». Lo scontro era sorto un anno fa proprio mentre era in corso la trattativa per la ricapitalizzazione della società, sui dati relativi ai deputati siciliani morosi, 73 su 90 a vario titolo. Incluso lo stesso governatore Rosario Crocetta, cui Riscossione Sicilia aveva contestato un debito di 39mila euro che Crocetta diceva non dovuto ma che, assicurava, avrebbe pagato, nelle more di presentare ricorso.

Davanti all'Antimafia ieri il numero uno di Riscossione Sicilia è stato pesantissimo: «Al 2015 - ha affermato - Riscossione Sicilia, che dovrebbe incassare 5 miliardi e 700 milioni l'anno, ne incassava appena 480, ovvero l'8%. Ci siamo imbattuti in resistenze fortissime - ha denunciato ancora - i maggiori debitori sono i comuni, in testa Catania con 19 milioni, poi Messina, Siracusa e ultima Palermo. Abbiamo chiesto di avere risposte ma non ne sono arrivate». Difficoltà di notifica, impossibilità di rintracciare i debitori, pure minacce mafiose secondo Fiumefreddo. Che punta l'indice anche contro le piattaforme petrolifere: «C'è una realtà interna alla Sicilia veramente impensabile: abbiamo chiesto ai titolari delle piattaforme di estrazione di mostrarci se avessero versato le tasse. In Sicilia nessuno aveva mai chiesto loro di pagare. Quando abbiamo chiesto l'elenco delle piattaforme ci è stato risposto che non c'è. Dall'indomani non hanno consentito ai nostri ufficiali esattoriali di entrare nelle piattaforme petrolifere».

Sugli appalti Fiumefreddo ha detto di avere fatto segnalazioni all'Anac di Raffaele Cantone. E ha anche parlato dello strano suicidio di un dirigente, Mario Capitani, posto al vertice dell'ufficio centrale grandi evasori. «Sono contento - ha commentato Crocetta - Fiumefreddo ha mostrato una Sicilia che combatte il malaffare. L'evasione fiscale riguarda in gran parte i ceti privilegiati della società».

Commenti

claudioarmc

Gio, 16/02/2017 - 13:52

E' Crocetta bellezza!

venco

Gio, 16/02/2017 - 13:53

L'Inps è in deficit perché tanti enti locali, specialmente al sud, non pagano i contributi.

glasnost

Gio, 16/02/2017 - 13:54

Questi sono i risultati delle amministrazioni di sinistra. Viene da chiedersi che differenza c'è in peggio con la mafia?

Lugar

Gio, 16/02/2017 - 14:05

E' comoda l'autonomia, si prende sempre ma non si da. Propongo a tutte le regioni d'Italia una simile autonomia.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 16/02/2017 - 14:07

Questo è forse il principale motivo perché l'Italia ha un altissimo debito pubblico: l'evasione fiscale. Non è vero infatti che la causa dell’evasione sia la spesa pubblica, la quale, per quanto si possa migliorare in termini di efficienza, è a livelli medio-bassi in Europa. Tuttavia, lo Stato i suoi impegni li deve mantenere, le pensioni e gli stipendi li deve pagare, e i servizi ai cittadini li deve erogare. Ma i soldi dove li prende? Se le entrate fiscali sono troppo scarse, allora ecco che si ricorre all'emissione di titoli, cioè al debito, e il gioco è fatto, abbiamo il debito pubblico più grosso d’Europa. A proposito, in Sicilia le entrate fiscali devono essere spese tutte (100%) in Sicilia, mentre i servizi statali (tipo scuola, giustizia, sicurezza) li paga lo Stato, ovverossia le altre Regioni, in particolare quelle a statuto ordinario. Comodo, no?

lavieenrose

Gio, 16/02/2017 - 14:08

tanto poi li paghiamo noi italiani perchè quando gli fa comodo batter cassa si ricordano di essere italiani.

frank173

Gio, 16/02/2017 - 14:10

E lo stato italiano sta a guardare? Svendiamo la Sicilia alla Libia, quello è il suo posto. Peccato per la cucina siciliana che è ottima ma, il resto, fa schifo. E i siciliani onesti (ce ne saranno, no) che vengano pure in Veneto.

Antonio43

Gio, 16/02/2017 - 14:12

Ma 'sto Crocetta per parlare così i 39000 euro li ha pagati? Che aspetta lo SCO a mandare una squadra sulle piattoforme? Come mai la stampa non ha dato nessun risalto al "suicidio" di un dirigente di un ufficio così delicato? La Sicilia sembra davvero una palla al piede dell'Italia, non arriva mai una buona notizia da laggiù, eppure è così bella!

frank173

Gio, 16/02/2017 - 14:12

glasnost: la risposta è sotto agli occhi di tutti, ogni giorno: nessuna differenza in peggio, anzi. Le promesse della Mafia, la Mafia le mantiene. Per questo, molti imprenditori siciliani pagano volentieri il pizzo: ottengono quello per cui hanno pagato. Non è poco.

bimbo

Gio, 16/02/2017 - 14:15

"Battutaccia" Forse meglio non lavorare almeno non si evadono le tasse???

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 16/02/2017 - 14:15

Il primo che si presenta alle elezioni promettendo di togliere lo Statuto Speciale alla Sicilia lo voto

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 16/02/2017 - 14:17

Errata corrige al 2° rigo del post precedente: volevo dire "causa del debito pubblico" e non "causa dell'evasione". Scusate.

Massimo Bocci

Gio, 16/02/2017 - 14:18

E perché dovrebbero fare una cosa MAI FATTA!!! Loro seguono i PIZZINI, ordini della vera e unica mafia catto-comunista,......PD!!!

Libero 38

Gio, 16/02/2017 - 14:21

Ma non si vantava al punto di far credere agli italiani che la mafia in sicilia era stata (quasi) sconfitta.Ora gli italiani si ritrovano dopo "mafia capitale" a "mafia sicula" che non pagano le tasse.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 16/02/2017 - 14:23

-----ci sono dentro tutti bellezza---non solo i crocetta ---ma anche i raffaele lombardo ed i salvatore cuffaro nel calderone dei magna magna----swag par condicio

Angelo664

Gio, 16/02/2017 - 14:23

Ecco dove servirebbe l'esercito ! Non è una novità. La novità semmai è l'importo da paura. Il paese dei furbetti arriva da li .. Regione autonoma come l'Alto Adige, parrebbe. Il risultato è un po' diverso. Si potrebbe pensare di venderla a qualche stato che la sa governare, tipo Israele e lasciare carta bianca sulla gestione. Sinceramente non biasimo chi lascia l'Italia, ormai in balia di gente come questa, ormai assurta alle più alte cariche dello stato. Mattarella, Angelino .. ma cose volete che combinino ? Dovrebbe esserci un divieto automatico per regioni con questi problemi ed assumere qualsiasi carica statale di responsabilità'. Invece si spargono ovunque come la gramigna.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 16/02/2017 - 14:26

ribadisco: commissariare la regione Sicilia, abbassare il numero dei consiglieri regionali (90!), verificare il rendimento e la congruità dei dirigenti, abbassare stipendi e benefits, idem verifica per i dipendenti e, soprattutto, responsabilità patrimoniale in solido degli amministratori. vedi che poi smettono

Azzurro Azzurro

Gio, 16/02/2017 - 14:26

a be per i komunisti va benissimo

unosolo

Gio, 16/02/2017 - 14:27

se non servono i governatori , i sindaci e le giunte si potrebbero eliminare o fargli pagare il non lavoro che non hanno svolto , è compito di questi personaggi far rispettare le regole , vitalizi rubati oltre le pensioni e tanti tanti rimborsi a favore , il debito è stato voluto proprio da coloro che sono pagati per tutelare la regione e tutte le città che siano loro i prima ad andare in galera , soldi rubati per non far rispettare le regole ,

Azzurro Azzurro

Gio, 16/02/2017 - 14:28

perche' non si ribellano alla mafia? perche' gli fa comodo

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 16/02/2017 - 14:29

Povera italia!!!A quando un "partito" si batterà per una VERA AUTONOMIA delle varie Regioni??!!Ovvero:Il Bilancio ENTRATE-USCITE si chiude in ogni Regione,in modo AUTONOMO!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 16/02/2017 - 14:29

Ognuno ha la sua croce da portare,l'ITAGLIA la sua...crocetta.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 16/02/2017 - 14:31

e se gli vai a dire qualcosa, tipo Crocetta, ti dicono che hanno ragione loro. Questi farabutti.

dallebandenere

Gio, 16/02/2017 - 14:35

Invasione militare Italiana dell'isola sedicente "autonoma" e ormai fuori ogni controllo.Azzeramento con effetto immediato di ogni forma di governo locale (elettiva e non),con contestuale commissariamento militare. Scioglimento dell'ARS e pignoramento di ogni bene dei suoi componenti.Blocco immediato degli stipendi erogati dallo Stato, a qualunque titolo, per la quota eccedente gli 800 euro/mese.Luci accese il 16-02-2016,e Fine del Film di fantascienza.

PAOLINA2

Gio, 16/02/2017 - 14:37

@Massimo Bocci: mica sono scemi a pagare le tasse, gli insegnamenti li hanno avuti dalla mafia nera-fascista, FDI,AN,LEGA,F.I.!!!!!!!!

Giorgio Colomba

Gio, 16/02/2017 - 14:39

Messi in croce da Crocetta: la Sicilia è al terz'ultimo posto in Italia per reddito annuo pro capite (16.000 euro) ed al primo posto per i costi dell'assemblea regionale(160 mln/anno, un sesto della spesa di Montecitorio): i siciliani ringrazino chi amministra la Regione e continuino pure a votarli.

Gilberto

Gio, 16/02/2017 - 14:43

Soltanto a vederlo Crocetta fa venire l'orticaria, uso un termine soft x evitare anatemi. Gli italiani purtroppo non hanno capito che eleggendo i sinistroidi stanno distruggendo l'Italia.

Cianna

Gio, 16/02/2017 - 14:47

che strano, non l'avrei mai detto...

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 16/02/2017 - 14:50

"La Sicilia dei furbetti non paga più le tasse" Ma quando mai i furbetti, a cominciare da ciancimino,lo cascio, crocetta etc. le hanno mai pagate???

veromario

Gio, 16/02/2017 - 14:58

l'unica soluzione è dargli l'indipendenza altro che il ponte.

chebruttaroba

Gio, 16/02/2017 - 14:59

M non erano in Lombardia quelli che non pagavano le tasse? Magari quelli della lega? E oggi scopriamo che sono questi, magari compreso il diversamente uomo.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 16/02/2017 - 15:02

Ci si puó ancora meravigliare di questo sozza patria della mafia e del fascismo che fa schifo al mondo? ...

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 16/02/2017 - 15:03

Cosa aspettano a mandare l`esercito e arrestare tutti i membri del parlamento siciliano??? OPPURE, ANCHE I SICILIANI SONO DEGLI IMMIGRATI???

ceppo

Gio, 16/02/2017 - 15:09

niente da fare , chi può arraffa ... non ci sono altri commenti o dilungarsi a perder tempo! cittadini tièh

i-taglianibravagente

Gio, 16/02/2017 - 15:18

invitiamo tutte le regioni a fare lo stesso. Il segreto e' non fare BUCHI di bilancio...no...perche' quelli te li fanno ripianare. Devi fare VORAGINI di bilancio...li non hai nessuna possibilita' di ripianare ed e' fatta. Poi ti metti un po' a frignare e a prendertela con i governi precedenti e non sia mai che ti riduci neanche di un centesimo lo stipendio, anche solo pe fare finta...nooo. Anzi, frigna prendendotela con il governo di roma e piangi a dirotto urlando che il sud e' abbandonato a se stesso...sara' un successo.

gigi0000

Gio, 16/02/2017 - 15:23

Facciamo la conta di chi le paga sotto il Po?

27Adriano

Gio, 16/02/2017 - 15:23

E'giusto il detto che sicuramente dove ci sono i "sinistri" c'è del marcio? Signore o Signora PAOLINA2 scommetto che Lei è comunista. Mi sbaglio?

accanove

Gio, 16/02/2017 - 15:23

ah perchè una volta le pagavano? Gli evasori sono solo al nord al sud sono tutti bisognosi. Equtalia incassa 8.7 mld in più presi tutti al nord ed in Emilia ed in sicilia ne mancano 52...... hai la voglia di bilanciare, dategli l'indipendenza e chiudete i rubinetti, sono come le tre paratie interne squarciate sul Titanic

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 16/02/2017 - 15:28

PAOLINA2 la sua è una risposta molto ma molto intelligente direi quasi idioma,non riesco a capire come mai al nord dove ci sono giunte di CDX non succede.Credo che lei sia una supposta kompagna.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 16/02/2017 - 15:39

ma come , i patani del sud non pagano le tasse ? strano ! e gli altri patani del sud , calabresi , pugliesi e sardi , le pagano ?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 16/02/2017 - 15:41

Una grossa carenza della riforma costituzionale di Renzi è stata la mancata soppressione delle regioni a statuto speciale. Per la Sicilia poi, che si considera ancora più speciale, le possibilità sono due: la concessione dell'indipendenza, e che si arrangino da soli e con i loro soldi, o il commissariamento, con accentramento dei pieni poteri in una sola persona, stile prefetto Mori. Certo, ci vorrebbe un personaggio come Mori ed un governo disposto a sostenerlo, come gli promise (e fece) Mussolini "Vostra Eccellenza ha carta bianca, l’autorità dello Stato deve essere assolutamente, ripeto assolutamente, ristabilita in Sicilia. Se le leggi attualmente in vigore la ostacoleranno, non costituirà problema, noi faremo nuove leggi". Sì, va bene, ho capito: facciamo prima a dargli l'indipendenza!

onurb

Gio, 16/02/2017 - 15:50

Chiedo scusa: a me, che sono un comune mortale, se non pago le tasse, mi arriva la cartella esattoriale e, se mi ostino a non pagare, mi pignorano le proprietà. Anche recentemente mi è arrivata una cartella esattoriale per l'imposta di registro sulla sentenza del tribunale di Padova che la mia controparte, perdente, aveva omesso di pagare. Siccome le parti di un procedimento civile sono responsabili in solido per il pagamento, l'agenzia delle entrate manda la cartella esattoriale a entrambe e, se nessuno paga, si rivale su colui che le risulta più solvibile. Il mio avvocato, interpellato, mi ha consigliato di pagare, per evitare il pignoramento, e subito dopo ha fatto l'ingiunzione di pagamento alla controparte. Fatta questa premessa, mi chiedo come sia possibile che tutti questi personaggi se la stiano passando indenni. Ma quante Italie esistono in 313 mila kmq.?

tonipier

Gio, 16/02/2017 - 15:56

" l'IMPORTANTE FAR PAGARE LA MASSA " Non vi è pietra, infisso, suppellettili delle opere realizzate dal regime democratico postbellico che non emani il fetore delle ruberie poste in essere in danno della nazione italiana.

onurb

Gio, 16/02/2017 - 16:03

liberopensiero77. A mio avviso hai qualche opinione fuorviata: lo stato italiano incassa una montagna di tasse. D'accordo con te che le pensioni, gli stipendi e i servizi devono essere pagati, ma est modus in rebus. Abbiamo 3,3 milioni di dipendenti pubblici, più di 1 milione di persone che vive di politica, baby pensionati, falsi invalidi che percepiscono la pensione, genitori degli extracomunitari regolari che si sono ricongiunti ai familiari che percepiscono la pensione, ecc. Il limone, quando lo hai spremuto e non dà più succo, lo getti nella pattumiera. Quanto lo vogliamo spremere ancora il contribuente? Io lascio allo stato, sotto forma di irpef, addizionali, irap e inps, il 62% di ciò che guadagno. Su ciò che m resta pago l'iva per ogni acquisto. Credimi, stiamo raschiando il barile e il governo cerca di mettere le mani sui risparmi.

onurb

Gio, 16/02/2017 - 16:08

PAOLINA2. A te il cervello lo hanno espiantato.

i-taglianibravagente

Gio, 16/02/2017 - 16:09

la ragione della "disparita'" di trattamento da parte dei poco equi di equitalia e' semplice: se vanno a bussare alla porta di qualche societa' o privato al sud chiedendo tasse o similia non pagate, parte il colpo di revolver indirizzato alla fronte dell'addetto. Al nord invece no.

ziobeppe1951

Gio, 16/02/2017 - 16:14

PAOLINA2...14.37...ma non eri tu che dicevi...sono tutti ladri assenteisti in Parlamento?...quando si parla di Nazi-rossi-mafiosi, ti si intenerisce il cuore?

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 16/02/2017 - 16:17

ornub , una correzione e una notizia , quelli che lavorano per il pubblico impiego in italia(compreso i politici) sono circa 4,5 milioni , questa è la correzione , la notizia è che liberopensiero77 è uno del pubblico impiego , e vorrebbe sempre più tasse per che si preoccupa del suo stipendi/pensione .per se e per i furbetti del cartellino .

il veniero

Gio, 16/02/2017 - 16:17

europa o nord africa ? Non saprei . Quello che è certo che pago io e sono stufo .

ghorio

Gio, 16/02/2017 - 16:18

Il governo italico dovrebbe commissariare la Sicilia per almeno un lustro e iniziare a cancellare le regioni autonome.

Rossana Rossi

Gio, 16/02/2017 - 16:20

Certo e fanno bene, tanto le pagano gli italioti che votano costantemente pd non ostante le porcherie che fanno..........

leopard73

Gio, 16/02/2017 - 16:22

in sicilia non cè EQUITALIA Cè EQUIMAFIA ALLORA IL GOVERNO GLI DA PURE UNA MANO A NON SVELARE I NOMI DEI SOMARI CHE NON PAGANO...VIGLIACCHI

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 16/02/2017 - 16:27

@onurb, nessuna opinione fuorviata, i dati parlano da soli. E' vero che ci sono molti sprechi a livello di p.a., e molta corruzione, ma il grosso del debito pubblico è determinato dall'enorme evasione fiscale, da non confondere con la pressione fiscale. In Italia le tasse le pagano soprattutto i lavoratori dipendenti e i pensionati, insomma quelli che non possono sfuggire al fisco perché hanno una trattenuta alla fonte. Chi può, invece evade, anche perché difficilmente finisce in galera (non siamo in USA). Sicilia docet. La riprova c'è a livello internazionale: Stati con alta spesa pubblica, come la Svezia (55% del PIL), hanno un basso debito pubblico (40% del PIL), mentre Stati come la Grecia, dove c'è grande evasione fiscale, superano perfino l'Italia per rapporto fra debito pubblico e PIL.

27Adriano

Gio, 16/02/2017 - 16:41

Suppongo che ai funzionari incaricati della riscossione sarà stata elargita una interessante "gratifica" economica per non ..riscuotere. In certe parti il mondo...gira così.

Loredanasmntt

Gio, 16/02/2017 - 16:47

Le "Regioni a statuto speciale" forse avevano una ragione d'essere nel 48 ma adesso sono completamente inutili. Questa parte della costituzione va corretta in modo che tutte le regioni possano venire equiparate e che si possa ottenere una standardizzazione di prezzi, spese e budget. Non è una cura miracolosa ne trasformerà la Sicilia in un paradiso (per le bellezze storiche e naturali che l'isola possiede potrebbe e dovrebbe già esserlo) ma sarebbe un argine necessario.

Angelo664

Gio, 16/02/2017 - 16:59

x onurb : Concordo totalmente. Chi paga le tasse regolarmente è strozzinato. Di fatto lo stato esattore non trova di meglio da fare che uccidere l'economia di quelli che lavorano per premiare quelli che ladrano. Temo che non se ne verrà fuori se non con uno schianto colossale che potrebbe essere una guerra civile o incivile o altro che liberi violentemente da certi personaggi. Solo che per scendere in piazza l'italiano medio deve essere privato di tutto, compresa Isola dei famosi e la De Filippi.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 16/02/2017 - 17:03

Un arrogante terroncello, anni fa mi disse sarcastico: le tasse per voi al nord sono legge,mentre per noi al sud sono un optional. Purtroppo é vero.

VittorioMar

Gio, 16/02/2017 - 17:09

...l'argomento SICILIA è utile a scaricare le frustrazioni individuali represse e vomitare insulti!!..E' VERO SE LI MERITA TUTTI!!..il PAESE ITALIA,E GLI ANGLO AMERICANI, HANNO UN DEBITO DI RICONOSCENZA PER LA "LIBERAZIONE DEL SUD"!!DOPO 70 ANNI QUESTO DEBITO E' ESTINTO,MA ESSENDO UNA REGIONE A STATUTO SPECIALE (ANACRONISTICO!)PENSA ANCORA DI ESSERE IN CREDITO!I LORO POLITICI E AMMINISTRATORI DEVONO RISOLVERE LORO LA SITUAZIONE ED ELIMINARE LE CONTINUE OFFESE:SE LE MERITANO TUTTE !!!

eternoamore

Gio, 16/02/2017 - 17:13

ALLORA CHI SONO I MAFIOSI?

pimmio78

Gio, 16/02/2017 - 17:24

Per i pentastellati, dopo l'Urbe, sarà il secondo vero banco prova. Se dovessero fallire anche loro............

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 16/02/2017 - 17:32

A voler fare un discorso sociologico, si potrebbe dire che la vera differenza è di tipo culturale. Ci sono popoli, in particolare del Sud Europa (greci, italiani del Sud, portoghesi, ecc.), che considerano lo Stato una vacca da mungere, e la mungono i tutti i modi, sprecando, rubando ed evadendo le tasse. Poi ci sono popoli, soprattutto nel Nord Europa, che invece pensano che lo Stato siamo noi, non è un'entità astratta onnipotente, e quindi cercano di non sprecare, di non rubare e di pagare le tasse. E' questa la grande scommessa dell'Europa unita, unire popoli che sono diversi culturalmente.

moshe

Gio, 16/02/2017 - 17:37

e quando mai hanno pagato le tasse?

Azzurro Azzurro

Gio, 16/02/2017 - 17:38

sotto il po non le paga nessuno

Azzurro Azzurro

Gio, 16/02/2017 - 17:39

poi questo qui sinceramente ha una faccia di.....

sparviero51

Gio, 16/02/2017 - 18:22

IL PIÙ GROSSO E VERGOGNOSO GUAIO DELLA SICILIA È " IL TRAFFICO" . ( JOHNNY STECCHINO) !!!

sparviero51

Gio, 16/02/2017 - 18:24

MINARE IL CANALE DI SICILIA !!!

Ornitorinco

Gio, 16/02/2017 - 19:37

il sistema,a mio avviso, è in crisi perché spesso chi ha il compito di controllare ... è colluso con chi evade. in questo caso poteri forti. il che non toglie che sia uno schifo.

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 16/02/2017 - 19:55

Non per questo le devono pagare il resto degli Italiani al loro posto.

Ritratto di erapaglia

erapaglia

Gio, 16/02/2017 - 23:58

Buona sera, vorrei che pubblicaste questo mio commento, che vorrebbe non essere offensivo verso i continentali, bensì informativo. Ebbene, come ben sapete la Sicilia possiede uno STATUTO SPECIALE, il cui articolo 37 dice CHE TUTTE LE TASSE PRODOTTE IN SICILIA DEVONO RIMANERE IN SICILIA. Questo articolo non viene rispettato, perché ROMA vuole le nostre tasse. Cari miei amici continentali, voi non avete mai pagato la Sicilia con i vostri soldi, invece con i soldi dei siciliani per colpa di quel articolo COSTITUZIONALE non rispettato, sono state costruite strade e case nel vostro paese. LA MATEMATICA DICE che la Sicilia ha un PIL di 81 miliardi, costa 16 miliardi, l'Italia (Carabinieri ecc..) costa 18 miliardi, ma il resto dei soldi non ci sono, in barba all'articolo 37, siamo il BANCOMAT DI ROMA, noi siciliani non vi dobbiamo alcun EURO, siete voi che c'è li dovete tornare.

Martinico

Ven, 17/02/2017 - 06:37

Paradossale. Ci lamentiamo dei nostri politici, della grande evasione fiscale delle multinazionali ecc ecc ma noi, NOI Itagliani siamo veramente migliori? Visto che come possiamo approfittiamo di una finta malattia al lunedì, di aggiungere qualche ora di straordinario inesistente, truccare il modello Ise, posteggiamo in seconda fila, nei posteggi dei disabili, guidiamo in stato di ebrezza, dichiariamo meno il valore di un immobile per pagare meno imposte, falsifichiamo tutto quello che si può e solo non falsifichiamo quello che ancora non è stato inventato....ecc ecc ecc... Allora cosa dobbiamo fare? Con un popolo così quello che sta succedendo è oro. Cominciamo da noi cominciamo con educarci. Difficile ma non impossibile... Girate il mondo e vedrete che a popolo ordinato risponde una politica efficiente e rispettosa.

rossini

Ven, 17/02/2017 - 07:41

Dunque, i Siciliani non pagano le tasse. Spendono e spandono, vivendo al di sopra delle loro possibilità, il tutto alle spalle della fiscalità generale dello Stato Italiano. A questo punto mi è venuta un'idea geniale. E se gli dessimo l'indipendenza alla Sicilia? Magari per farla diventare il 51º o il 52° stato degli Stati Uniti d'America?

Duka

Ven, 17/02/2017 - 09:48

La Sicilia dei "furbetti" è la Sicilia amministrata dal PCI.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 17/02/2017 - 10:21

@erapaglia:.....Allora lei sarebbe d'accordo con il mio commento delle 14:29,che diceva:Il Bilancio ENTRATE-USCITE deve chiudere in ogni Regione,in modo AUTONOMO!!!!Se così,perfettamente d'accordo!!!

onurb

Ven, 17/02/2017 - 12:22

liberopensiero77. Possiamo chiacchierare all'infinito su queste cose senza arrivare a intenderci. Ti rimando alla curva di Laffer.