Silenzi e scandali, ecco perché l'Onu non può darci lezioni di diritti umani

L'Alto commissario Bachelet, amica di Maduro, attacca l'Italia per il decreto sicurezza bis. Ma dimentica Cina e Arabia Saudita...

Ci risiamo. L'Italia è di nuovo nel mirino dell'ex presidente socialista cilena Michelle Bachelet. La Bachelet ci prova dallo scorso settembre quando, subito dopo la nomina ad Alto commissario per i Diritti umani delle Nazioni Unite, annunciò l'invio di osservatori in Italia per vigilare sulla diffusione del razzismo e sui divieti imposti alle Ong impegnate a traghettare migranti. Stavolta la Bachelet e il suo Alto commissariato anticipano addirittura gli eventi. Ancor prima della presentazione in Consiglio dei ministri del nuovo decreto sicurezza voluto da Matteo Salvini, la Bachelet e i suoi sottoscrivono e divulgano un'indignata lettera di 11 pagine in cui si sottolinea la pericolosità della misura legislativa. Un'entrata a gamba tesa che Matteo Salvini liquida come degna di «scherzi a parte» e irrita persino il vice premier Luigi Di Maio pronto, ultimamente, a cavalcare ogni causa pur d'attaccare il rivale. «Mi sembra surreale - sostiene di Maio - che l'Onu commenti un decreto non ancora discusso in consiglio dei Ministri e che io neanche ho letto nel suo testo ufficiale». Anche il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi chiede chiarezza.

Ancor più surreale è, però la pervicacia della Bachelet nell'accusare l'Italia mentre del Consiglio Onu per i Diritti umani continuano a far parte nazioni intente a calpestare i diritti umani incriminando, incarcerando ed eliminando fisicamente i propri oppositori. È il caso di quell'Arabia Saudita accusata di aver fatto a pezzi l'oppositore Jamal Khashoggi, di detenere e torturare le donne colpevoli di battersi per i propri diritti e di aver mandato al patibolo decine di militanti sciiti tra cui alcuni leader religiosi.

Ma a far compagnia all'Arabia Saudita ci sono anche una Cina accusata di deportare milioni di musulmani in veri e propri lager, l'Egitto, le cui forze dell'ordine o i cui servizi di sicurezza sarebbero implicati nella morte di Giulio Regeni e quell'Eritrea di Isaias Afwerki che utilizza la coscrizione obbligatoria dai 18 ai 50 anni per controllare la popolazione maschile e garantirsi manovalanza a costo zero.

Ma a far più impressione, a fronte dell' attenzione per l'Italia, è il disinteresse con cui la Bachelet ha seguito la tragedia del Venezuela. Solo a metà marzo, dopo le critiche rivoltegli da Sebastian Pinera, suo successore alla presidenza cilena, s'è decisa a puntare il dito contro il regime di Caracas. Un regime a cui l' Alto Commissario di fede socialista ha sempre guardato con comprensione e simpatia. Una simpatia perfettamente in linea con gli standard di un Palazzo di Vetro dove si continua a riconoscere come ambasciatore del Venezuela Maria Gabriela Chavez, la figlia del defunto dittatore Hugo Chavez di cui Maduro è l'erede. La Chavez, in virtù delle fortune ereditate dal padre grazie al narco-traffico e alla razzia delle risorse petrolifere nazionali, controlla tutt'oggi, secondo la rivista Forbes, depositi per 4 miliardi di dollari nelle Andorre e negli Stati Uniti.

All'Onu del resto sono abituati a ben di peggio. L'Alto commissariato per i rifugiati, l'altra agenzia Onu sempre in prima fila nell'attaccare l'Italia, ha «segretato» per 17 anni un'indagine interna del 2001 da cui emergevano le responsabilità di 67 suoi funzionari impiegati nei campi profughi dell'Africa Occidentale dove la distribuzione di aiuti alimentari era condizionata allo sfruttamento sessuale di donne e bambini. Grazie ad una meticolosa operazione d'insabbiamento nessuno dei 67 responsabili è mai stato deferito all'autorità giudiziaria e soltanto dieci di loro sono stati licenziati. Allo stesso modo sono state sepolte le decine d'inchieste sugli abusi sessuali commessi negli ultimi 50 anni dai Caschi blu in Africa. E una cortina d'imbarazzato silenzio è calata persino sulle molestie sessuali subite nel 2017 - in piena epoca #MeToo - da alcuni dipendenti dell'Alto commissariato per i rifugiati vittime di 31 loro focosi dirigenti.

Ma la commissaria e compagna Bachelet, paladina della guerra al razzismo in Italia, di tutto questo preferisce, ovviamente, non parlare.

Commenti

VittorioMar

Lun, 20/05/2019 - 08:28

..l'ONU ormai è un'ASSOCIAZIONI DI COMICI E BARZELLETTIERI ...HANNO PERSO CREDIBILITA' e IMPORTANZA seguendo i PETRODOLLARI ...TAGLIARE le SOVVENZIONI...METODO TRUMP...e si rimettono in RIGA !!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/05/2019 - 08:34

per cambiare questo modo di ragionare bisogna cambiare le regole, non potendo cambiare le persone! questi comunisti non si sognano proprio di ammettere gli errori di valutazioni, per cui è necessario cambiare regole per cambiare sistemi di valutazioni. come? cercando di far vincere il PPE, che è un insieme di varie correnti di partito, tutti accomunati da una stessa visione, e perciò se vincono loro, potranno cambiare l'europa! se sperate che vincano i sovranisti, fate due errori: siete pochi per votare, e fate il gioco della sinistra !

aswini

Lun, 20/05/2019 - 08:47

QUANDO LA GENTE HA IL SALAME SUGLI OCCHI E PER SPORCHI INTERESSI PECUNIARI FA DANNI MEGLIO ELIMINARE UN ENTE INUTILE

EchiroloR.

Lun, 20/05/2019 - 08:50

affermare che l'Alto Commissario Bachelet, amico di Maduro, non ha senso...è conoscere poco o nulla della politica razzista e imperiale degli STATI UNITI in America Latina..

rossini

Lun, 20/05/2019 - 09:05

L'Italia deve cominciare a stringere i cordoni della borsa nei confronti di quel carrozzone che è l'Onu. Abbiamo le pezze al sedere e siamo fra i suoi maggiori finanziatori per contare quanto il 2 di briscola. Contribuiamo più di Paesi come Canada, Australia, Brasile, India e Indonesia e ci prendono a pesci in faccia. Basta a fare la figura dei ricchi scemi, che poi ricchi non siamo.

Ritratto di Lissa

Lissa

Lun, 20/05/2019 - 09:08

Uscire fuori da questa Istituzione inutile e nazicomunista.

UnBresciano

Lun, 20/05/2019 - 09:09

Bisogna far arrivare queste notizie anche sugli schermi delle TV e sui giornali nazionali. Dobbiamo darci tutti una grande svegliata e farci sentire.

MOSTARDELLIS

Lun, 20/05/2019 - 09:10

La conosciamo tutti questa comunista da quattro soldi. Perché non dice niente su quel delinquente di Maduro? Perché non dice niente sulla Corea del Nord? E sulle Filippine? E Cuba? E su tutti gli altri paesi africani sinistri che tutti i giorni ammazzano la propria gente?

il_Caravaggio63

Lun, 20/05/2019 - 09:45

l'onu è una tana di trompbati nei propri paesi, e nell'ultimo ventennio, la maggior parte dei governi trombati è di sinistra, e con le prossime elezione europee i trombati delle sinistre europee si siederanno all'onu, serve mantenere questo carrozzone di parassiti pulciosi, a mantenere i loro privilegi sulle spalle di chi non li vuole più?

buonaparte

Lun, 20/05/2019 - 10:30

SONO D'ACCORDO CHE L'ONU E' DIVENTATA UNA VERGOGNA MONDIALE. E'DIVENTATA UNO DEI PIU POTENTI STRUMENTI DELLA SINISTRA MONDIALE CON I NOSTRI SOLDI COME DETTO BENE DA UNO QUI SIAMO IL 5 CONTRIBUENTE CON UNA MONTAGNA DI SOLDI . NON DIMENTICHIAMO CHE FU L'ONU A DARE IL SUO SI AI DELINQUENTI SARKOZY OBAMA CAMERON E NAPOLITANO AD ATTACCARE DUE PAESI IN PACE COME LIBIA E SIRIA PROVOCANDO 1 MILIONE DI MORTI E 60 MILIONI DI SFOLLATI CHE HANNO PERSO TUTTO ED ORA GIRANO PER IL MONDO SENZA UN FUTURO. GLI UNICI DUE PAESI AFRICANI ED ARABI CHE AVEVANO IL MIGLIOR TENORE DI VITA INVENTANDOSI CHISSA' QUALI TIRRANIE.COME FU CON SADDAM CON L'INVENZIONE DELL'ARSENALE DI ARMI VARIE E LE ACCUSE FALSE DI USO DI GAS E ECC.

Ritratto di Turzo

Turzo

Lun, 20/05/2019 - 10:32

Il mondo è pieno di organizzazioni parassite che servono solo a fare casini come l'ONU, per poi fare solo figuracce nei loro interventi umanitari. Vengono presi a calci nel posteriore in tutti i paesi dove sono presenti. Soldi scialacquati per senza niente!

aswini

Lun, 20/05/2019 - 10:42

aveta dato alla'arabia saudita il compito di vigilare sui diritti umani, mi cheideo SE SIETE SCEMI O LO FATE PER INTERESSE

Gianni11

Lun, 20/05/2019 - 11:10

L'onu e' come una ong. Sono l'agenzia dei globalisti come l'ue che e' una succursale dell'onu. SVEGLIA e LIBERIAMOCI da questi trappoloni globalisti. Ci hanno ingannato da fin troppo tempo. SOVRANITA' e LIBERTA'!

aldoroma

Lun, 20/05/2019 - 11:34

ONU...........che non vede cosa fanno gli altri che ammazzano le persone e si occupano solo di noi? vergogna

carpa1

Lun, 20/05/2019 - 11:37

Come non dare ragione a il_Caravaggio63? Infatti, ormai da tempo immemore, tutti i trombati della sinistra italiana, quelli delle caselle più alte e quindi che hanno fatto più danni, si sono riciclati in organizzazioni sovranazionali (in particolare in europa); inutile fare nomi, basta spulciare le liste delle varie commissioni.

carlottacharlie

Lun, 20/05/2019 - 11:44

La seguo da sempre gentile Micalessin, ed anche oggi ha spiegato con chiarezza l'anima nera dell'Onu che sicuramente non è possibile raccontare tutta in un solo articolo. Grazie

Giorgio Colomba

Lun, 20/05/2019 - 11:50

Onu chI? Il carrozzone più inutile, ipocrita, parassitario e costoso del pianeta? Quello che ha condannato 68 volte Israele e 9 volte la Corea del Nord?

schivalenza

Lun, 20/05/2019 - 13:09

Ogni tanto ricordiamoci della vergogna di Srebrenica.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 20/05/2019 - 13:38

Questa fettene comunista si identifica da sola e dimostra quello che è diventata questa organizzazione, non ha più il senso della misura. Amica di Maduro, un criminale politico e ci vuole dare lezioni, solo PD, sinistra, e la sinistra grillina possono accettare lezioni da questa fettente !!!

bernaisi

Lun, 20/05/2019 - 14:11

l'ONU è solo una pagliacciata ed un rifugio dei trombati e scarti dei vari stati

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Lun, 20/05/2019 - 14:25

Ciò che trovo stupefacente e altamente antidemocratico è che politici democraticamente trombati nei loro rispettivi Paesi per la loro faziosità, per dissenso dalle le loro idee per i loro fiaschi (mi riferisco alla Bachelet come esempio lampante) trovino modo di accedere er cooptazione ai vertici delle istituzioni internazionali e da lì pontifichino.

ESILIATO

Lun, 20/05/2019 - 16:14

L'Alto commissario Bachelet, figlia di un traditore del popolo chileno. cresciuta ed educata a Cuba sotto la supervisione dei fratelli Castro.....cosa vi aspettate da questa opportunista.

armando45

Lun, 20/05/2019 - 17:19

Vada a vedere le malefatte dell'ONU Eccidi, colera, stupri, omicidi, ruberie etc etc Lasci stare L'Italia. Togliete i fondi a questi inetti e ladri. (si è ladri anche non facendo il proprio dovere)

ilbelga

Lun, 20/05/2019 - 18:06

ONU= organizzazione-niente-utilità. in poche parole (vista la situazione in Africa e nel mondo) non serve a un cacchio...

frabelli1

Lun, 20/05/2019 - 18:30

Sentirci dare le azioni di democrazia, da nazioni dove non sanno cosa sia la democrazia è ridicolo e presuntuoso. L’Onu è un baraccone inutile e dannoso.

lisanna

Lun, 20/05/2019 - 19:00

VI SIETE DIMENTICATI DI OIL X FOOD CHE HA RESO MILIARDARI UN PRES ONU E SUO FIGLIO

baronemanfredri...

Lun, 20/05/2019 - 19:08

NON SCORDATEVI CHE L'ITALIA HA DATO SANGUE ONORE E FIGLI PER QUESTA ORGANIZZAZIONE AL SOLDO DEI CxxI IN ARIA, POI PER NON DIMENTICARE I SOLDATI DELL'ONU HANNO STUPRATO. QUALCUNO PUO' DIRMI PERO' MOLTI SOLDATI SONO STATI AMMAZZATI, SI E' VERO, MA GLI STUPRI NON LI HANNO FATTI I SOLDATI ITALIANI SEMPRE PRONTI A PARTIRE IN TUTTO IL MONDO. QUESTI INFAMI SONO ORMAI PARTE ORGANICA DEGLI ARABI COME ALTRE ORGANIZZAZIONI, PER NON DIMENTICARE CHE HANNO NOMINATO UNA COMUNISTA CILENA.