Berlusconi e il Sì di Mediaset: "Hanno paura delle ritorsioni"

Berlusconi ospite a Porta a Porta: "Con la vittoria del Sì si rischia una dittatura di Renzi o di Grillo. Non possiamo permetterlo"

"Perché voterò no al referendum? Sa che me lo domando anch’io...". Silvio Berlusconi risponde con una battuta alla prima domanda di Bruno Vespa e poi, a Porta a porta, il leader di Forza Italia, torna serio e spiega di vedere un "referendum inefficace, perchè non riduce i costi della politica nè il numero dei parlamentari in misura sufficiente". Ma soprattutto resta l’accusa più forte: il 4 dicembre "può aprire la possibilità di una deriva autoritaria nel nostro Paese".

Berlusconi teme come esito del referendum "una dittatura di Renzi o di Grillo e dei 5 Stelle, un rischio troppo grosso perchè possiamo permettercelo", nel caso in cui dopo il voto "nonostante l’intenzione, che c’è, di cambiare la riforma elettorale, si andasse a uno scioglimento anticipato delle Camere". Poi il Cavaliere ha parlato del Capo dello Stato: "Io non ho mai avuto nulla contro Mattarella. Ha avuto una sessantina di voti da noi, l’ho incontrato e credo che ora si stia comportando come ci attenderemmo si comportasse un Presidente della Repubblica". Il nodo sul Quirinale, spiega il leader FI, "è stato il modo con cui si sono buttati all’aria i patti e Renzi è passato dall’elezione condivisa di un Presidente a un Presidente scelto da solo". Poi l'ex premier torna a parlare del referendum e ribadisce: "Se dovesse vincere il Sì al referendum c'è il rischio di "una deriva autoritaria nel nostro Paese. Potremmo avere, per esempio una sola persona che diventerebbe il padrone del governo, dell'Italia e degli italiani...".

Il Cavaliere parla anche di Mediaset e del referendum: "Hanno paura - spiega il leader FI dallo studio di Porta a Porta - di una possibile ritorsione di chi ha il potere. Ho avuto discussioni a questo livello - dice a Bruno Vespa che si riferisce alle interviste per il Sì di Fedele Confalonieri - e ho dovuto accettare, essendoci una maggioranza di risparmiatori e di investitori, che certe dichiarazioni del presidente di Mediaset, eccetera, sono attribuibili alla difesa dei risparmiatori. Lasciamo stare Renzi: se a un certo punto il governo dovesse vincere - osserva ancora - ci sarebbero conseguenze negative per le nostre aziende, e anche per le altre. Il governo resterà in carica perché ha la maggioranza e continua ad averla", ha affermato Berlusconi. A questo punto parla del governo e della maggioranza: "Nella squadra del No c'è anche Magistratura democratica...Renzi non sta messo meglio, ci sono gli Alfano, i Verdini e i Cicchitto, non mi sembra che sia il Real Madrid".

Infine Berlusconi parla di Parisi: "Non sono stato io, è stata la verifica di una situazione che si era creata. Chi vuole tenere insieme una coalizione deve avere buoni rapporti con tutti i partiti che la compongono. Io auguro a Parisi di avere successo". L’ex premier ricorda che "sarebbe stato un successo portere protagonisti del fare, della trincea del lavoro, della cultura, delle professioni, ne abbiamo bisogno ma - avverte - senza rottamare nessuno. Questo Parisi doveva fare e - rileva - deve fare e sarebbe utile a tutto il centrodestra. Non potevo licenziare chi non ho mai assunto", chiarisce ancora Berlusconi. "Parisi - spiega - non è mai stato mio collaboratore e lui ha sempre detto di non essere di Forza Italia» ma «non si può fare il federatore del centrodestra se si attaccano i dirigenti di Forza Italia o Salvini".

Commenti
Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 22/11/2016 - 19:09

Ma non diciamo cxxxxxe , l'unico obiettivo del NO è far cadere Renzi, posso capirlo e accettarlo , ma non venite a prenderci per il culo con balle tipo deriva autoritaria , non siamo poi cosi cxxxxxxi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 22/11/2016 - 19:14

Chiaro e Tondo!!!!!AMEN.

Ritratto di ierofante

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 22/11/2016 - 19:21

Ben detto Berlusconi l'unione fà la forza eppure sembrano tutti Giuliano ferrara, meloni sola alle Europee, Salvini che sbotta e sgambetta, Parisi chi lo conosce e che cosa pretende; abbiamo avuto troppi Casini, Follini, Buttiglioni e Fini per andare avanti con Verdini. Shalòm

ambrogiomau

Mar, 22/11/2016 - 19:21

Come la mettiamo con i suoi amici che votano si? Berlusconi ha colto il problema. Questa costituzione non è emendabile , se si vogliono fare le cose fatte bene.Voto no voto no Questa costituzione è tutta da buttare perchè si fa prima a fare il nuovo che a mettere delle pezze sul vecchio.

elpaso21

Mar, 22/11/2016 - 19:21

Ed era proprio lui che diceva che "il Presidente del Consiglio in Italia non ha alcun vero potere".

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Hail

Mar, 22/11/2016 - 19:30

Silvio..resti sempre un Grande!!

Ritratto di liusstrale

Anonimo (non verificato)

PorcaMiseria

Mar, 22/11/2016 - 19:39

Che FI voti SI, poco cambia (come anticipato su Repubblica), in effetti un 3-4% è come nulla, l'importante è che la Corte Europea ti tenga nel limbo almeno per 2-3 anni. Per fortuna Salvini cascato come a fatto con le comunali di Milano. Ora sparisci come hanno fatto i tuoi fedelissimi del calcio Milan, club Forza Italia e Alfano e Verdini.

Hail

Mar, 22/11/2016 - 19:40

caro Silvio,anche se l'eta' avanza...resti sempre un GRANDE!! le DONNE che ti sei fatto tu,il CxxxxxO..le puo' solo guardare in foto!!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 22/11/2016 - 19:45

Storico intervento dello statista SILVIO BERLUSCONI che smaschera il piano eversivo di renzi e indica con precisione e lungimiranza il futuro dell'Italia. Ma sopratutto chiarisce che il popolo italiano vuole un governo di Centro Destra eletto democraticamente.

lorenzovan

Mar, 22/11/2016 - 19:48

LA STESSA COSA LA DICEVANO I SINISTRI CONTRO LA EIFORMA DEL BERLUSKA

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 22/11/2016 - 19:51

-----se ho capito bene fra le righe----berlusconi vuole la vittoria del no ---ma non vuole le elezioni anticipate---quando renzi dice che se perde se ne va e si vota perchè lui non vivacchia---manda messaggi in codice a papi silvio ma anche ai dem---hasta

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 22/11/2016 - 19:55

Mah! In questo articolo non si comprende molto bene quale sia la futura linea politica di Berlusconi. Figuriamoci quella attuale. A me sembra, come al solito dal 2011, una linea un po' troppo equivoca. Anche qui pare che dia, come si suol dire, un colpo al cerchio ed uno alla botte. Soprattutto parlando di Renzi, di Mattarella e, dulcis in fundo, persino di Salvini. La cosa che fa di più vomitare, se ho capito bene, è la considerazione speranzosa che fa su questo miserevole pseudo-governo abusivo, affinché continui a governare fino al 2018, nonostante la vittoria dei "No". Non si spreca nemmeno a chiederne le dimissioni, tenuto conto che lorsignori sono tutti degli abusivi. Forse Berlusconi paventa il suo “redde rationem” agli elettori ex di F. I. in caso di elezioni anticipate? ... (1 di 2)

soldellavvenire

Mar, 22/11/2016 - 19:59

chi crede di prendere in giro? la sua repubblica presidenziale è MOLTO più autoritaria! e l'insetto se ne guarderà bene dal farlo notare: è a libro paga

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 22/11/2016 - 20:00

...Infatti, cos'altro può significare ""...Il governo resterà in carica perché ha la maggioranza e continua ad averla", ha affermato Berlusconi...". In poche parole, sembra che speri in una vita lunga più che possibile di questo mai riconosciuto, ma piuttosto mal tollerato governo da parte del popolo, tenuto conto che ha una maggioranza di traditori, transfughi e voltagabbana. E per questo pare che tifi quasi per il “Sì”. E' davvero cosi? (2 di 2)

tzilighelta

Mar, 22/11/2016 - 20:00

si Amen a te hernando45, B. voterà SI come tutta la sua famiglia e le sue aziende, il NO è per i tontoloni che sperano di mandare a casa Renzi per far governare Salvini! Le probabilità sono le stesse di vedere la neve ad Agosto! In Sardegna!

Ritratto di kardec

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 22/11/2016 - 20:23

---ho capito pure dove andrà a finire alfano---perchè quello è un politico di razza e cade sempre in piedi--andrà a finire nella coalizione di parisi che correrà da solo e si succhierà molti elettori forza italioti---mentre i restanti forza italioti confluiranno nella lega-----berlusconi rimarrà coi voti di "io mammeta e tu"---hasta siempre

Ritratto di .nonnaPaola

.nonnaPaola

Mar, 22/11/2016 - 20:24

il SIGNORE DEGLI INCIUCCI, non vede l'ora di INCIUCCIARE, prossimamente dopo il referendum

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mar, 22/11/2016 - 20:51

Possiamo ricordare che il pregiudicato ha votato la riforma NEI PRIMI DUE passaggi parlamentari????? La domanda è legittima : se è una porcata lui perchè L'HA VOTATA per ben DUE VOLTE????????

OrsoOrso

Mar, 22/11/2016 - 21:03

Caro Silvio purtroppo sei l'unico che valuta, analizza, studia le soluzioni e poi dice come la pensa anche andando contro il proprio interesse. Tu sei l'unico vero statista ( meritevole di questo aggettivo ) che esiste in Italia e uno dei DUE grandi leader oggi ( dico oggi ) al MONDOOO. Si ricordino bene tutti gli italiani che tutti gli dobbiamo riconoscenza per essere sceso in campo rovinandosi per questo motivo la propria vita partendo dalla propria privacy per non parlare degli aspetti economici e giudiziari. Grazie e non mollare, sei ancora e sempre di più l'UNICO

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 22/11/2016 - 21:09

-------OrsoOrso----l'unica cosa inconfutabile è che quando berlusconi scese in politica le sue aziende piangevano miseria e debiti---con la politica è riuscito a sistemare la sua situazione e solo quella---caro orso chiedi pure a masha e vedi che ti dice la stessa cosa ---hasta

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 22/11/2016 - 21:18

caro tzilighelta 20e00 (e non lucertolina perche io ho molto rispetto per i Sardi) forse NON hai "afferrato" la FINESSE del mio postato, che era diretto a far capire quella piccola frase che forse ti e "sfuggita" che dice: "non si puo fare il federatore di centrodestra se si attaccano i dirigenti di F.I o Salvini"CAPPITTO MI AIIII!!!! Buenas noches.

Ggerardo

Mar, 22/11/2016 - 21:35

povera Mediaset, che paura del lupo cattivo...

vottorio

Mar, 22/11/2016 - 21:35

le parole di Berlusconi non sono chiare e tonde come quelle di tempo fa e cioè prima del 2011. quelle di oggi sono tortuose e contraddittorie che puzzano di equivoco. non dimentichiamo il Marchini di turno messo a Roma per spaccare la destra. purtroppo Napolitano è ancora pericolosamente vivo. non ci facciamo ingannare dalle teorie tortuose e votiamo NO per difendere la democrazia da derive autarchiche.

OrsoOrso

Mar, 22/11/2016 - 21:42

Caro elkid, tu sei uno dei tantissimi che parla solo perché hai una bocca. Fuori le prove.... Anzi vai a raccontarle ai giudici che in 22 anni, pur avendolo rivoltato come un calzino, non sono riusciti a incastrarlo. Se avrai qualcosa da raccontare ti faranno ponti d'oro. Se così non fosse basta stare in silenzio. Buona serata OrsoOrso

Anonimo (non verificato)

An_simo

Mar, 22/11/2016 - 21:46

Ecco il copia e incolla di persilvio46. Riesci a dire qualcosa di diverso, prova ad argomentare meglio così potresti sembrare più "credibile"

Anonimo (non verificato)

peter46

Mar, 22/11/2016 - 22:03

andrea626390...NO,non possiamo ricordare quelle votazioni:è inutile riparlarne soprattutto.Ora c'è la certificazione dall'Alto che un governo a guida berlusconi,per sua ammissione(come se ce ne fosse stato bisogno di affermarlo)non sarà mai più possibile,vuoi per inadeguatezza sua,vuoi per constatata impossibilità di arrivare mai ad una maggioranza con lui in campo(col Si arriverebbe una dittatura di renzi o di grillo e mai del cdx,dice lui.NB:ed ancora non sa che i 5stellati sono per il NO,figuriamoci),vuoi perchè è ricattabile come da 'attestata' probabile paura di 'ritorsione' verso le aziende del suo ramo.Dunque,semplice domanda viste le 'ammissioni':quando tira le c...onclusioni ritirandosi per far godere a se stesso con la persona cara(ma c'è ancora assieme?)le 'bellezze' del mondo?Tanto se a Mediaset ci pensano PierSilvio,Marina e Confalonieri a che serve la sua presenza in politica se sempre meno la sopportano?

elpaso21

Mar, 22/11/2016 - 22:17

Berlusconi ribadisce che se dovesse vincere il Sì al referendum c'è il rischio di "una deriva autoritaria nel nostro Paese. Potremmo avere, per esempio una sola persona che diventerebbe il padrone del governo, dell'Italia e degli italiani...": ecco un pensiero di VERA destra.

Charly51

Mar, 22/11/2016 - 22:30

Elkid:Berlusconi sarà entrato in politica per curare i suoi interessi e per salvarsi come sostiene lei.nel contempo si sono salvati anche 50.000 posti di lavoro senza mai usare cassa integrazioni come gli Agnelli. Puntando suo servizi,comunicazione,edilizia sport ecc..ecc. Altrimenti li avrebbe assunti lei???

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mar, 22/11/2016 - 22:48

Buffone ! Degno regnante del popolo Bananiota ! Vai Silvio questi C.... non ne hanno mai abbastanza !!! Mediaset ha paura di ritorsioni ? Ahhhhhhhhh !!!! Ma vada via i Ciap

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mar, 22/11/2016 - 22:49

Buffone ! Degno regnante del popolo Bananiota ! Vai Silvio questi C.... non ne hanno mai abbastanza !!! Mediaset ha paura di ritorsioni ? Ahhhhhhhhhh !!!! Ma vada via i Ciap

moichiodi

Mar, 22/11/2016 - 22:49

Una osservazione: mediaset ha paura(?!) di ritorsioni, confalonieri deve difendere i risparmiatori, e perché lui invece non difende i suoi risparmi e quelli dei risparmiatori e vota no? Di queste stranezze e bugie ci ha imbottito per 20 anni.

Anonimo (non verificato)

ego

Mar, 22/11/2016 - 23:16

per elpaso21 che scrive:"Ed era proprio lui(Berlusconi) che diceva che "il Presidente del Consiglio in Italia non ha alcun vero potere".----E' INCREDIBILE....MA VERO!----Berlusconi dichiara: "facciamo vincere il No poi penseremo al resto"----- Francamente mi sembra più il proclama di un avventuriero che il programma di uno statista. Cavaliere, non la riconosco più: lei, col suo no, si è "oggettivamente" alleato con la parte più estrema e oltranziasta della sinistra, quelli che l'hanno perseguitato per vent'anni fino a costringerla a dimettersi forse con un ricatto sulle sue aziende. Adesso lei sembra preso da una sorta di "sindrome di Stoccolma", nel sostenere la stessa cosa che vogliono i suoi "ex carnefici"

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 22/11/2016 - 23:25

Il cav ha sempre fatto i propri interessi come il pinocchio di rignano che col referendum ci sta consegnando alla UE in mano tedesche.nopecoroni.it

gcf48

Mer, 23/11/2016 - 00:08

perchè votare NO? perchè Il nuovo art. 117 della Costituzione prevede che"La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione nonché dai vincoli derivanti dall'ordinamento dell'UNIONE EUROPEA e dagli obblighi internazionali". Addio sovranità nazionale

roberto zanella

Mer, 23/11/2016 - 00:35

Che novità , finalmente sappiamo perchè ti sei dimesso quasi scappando in quel novembre 2011 passando la palla a Monti . Successe quello tra cui io , dicemmo all'epoca bastava vedere l'andamento in borsa di Fininvest negli ultimi otto mesi . Adesso lo si dice di Confalonieri con il suo Si a Renzi...certo siete stati ricattati da Renzi che ha minacciato un nuovo decreto sulle TV

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 23/11/2016 - 00:44

Andrea 6...ecc. - se è una porcata e avete votato contro più volte, perchè la riproponete dopo tanti anni? Senza senso. Se era da dittatura prima, ora lo è molto di più. Quindi ne siete consapevoli. Da vigliacchi ripersentarla uguale identica.

Alessio2012

Mer, 23/11/2016 - 00:51

Se hanno paura delle ritorsioni allora è mafia, signori...

Alessio2012

Mer, 23/11/2016 - 00:54

@ moichiodi: perché a capo di Mediaset oggi c'è Confalonieri, quindi al massimo possono rifarsi contro di lui. Berlusconi in più non ha paura di niente, la magistratura tra condanne e risarcimenti alla moglie e a De Benedetti gli ha portato via almeno un 1 miliardo di euro...

cangurino

Mer, 23/11/2016 - 01:00

Berlusconi non comprende l'estrema gravità delle proprie affermazioni su mediaset. Per sua stessa ammissione, un gruppo primario italiano di informazione, cui lui è presidente, disinforma il popolo italiano orientandone il voto, perché altrimenti subirebbe danni economici. L'imparzialità dell'informazione sacrificata agi interessi economici dei soci? Possibile che non abbia qualche consigliere intelligente che lo blocchi su certe uscite?

emilio ceriani

Mer, 23/11/2016 - 01:08

andrea626390: Continua sempre a sbagliare aggettivo. Non si tratta di un pregiudicato ma di un PERSEGUITATO. Le ragioni per cui Berlusconi ha cambiato parere le ha spiegate, molto chiaramente, durante la trasmissione Porta a Porta, che evidentemente lei non ha visto,

emilio ceriani

Mer, 23/11/2016 - 01:11

moichiodi; Confalonieri parla come Presidente di Mediaset. Berlusconi come Presidente di Forza Italia.

clandestino48

Mer, 23/11/2016 - 05:30

No! Caro Berlusconi Mediaset vota per il SI perchè il nuovo padrone si chiama Pier Silvio, grande amico di Renzi il quale ha promesso un mare di soldi.

rino biricchino

Mer, 23/11/2016 - 06:41

Parole parole parole, parole parole parole, parole parole parole parole parole soltanto parole, parole d'amor...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 23/11/2016 - 06:44

Straziante epilogo di un vissuto da Trionfo, a mezzanotte. Quando si è vissuto nel castello per una vita, vedersi assegnare l'alloggio del portiere dello stabile dopo gli ottant'anni è sconvolgente. Occhi chiusi, lo abbiamo sentito raccontarsi nella Sua Passione, penosamente. Non avrebbe mai dovuto toccare quel tasto. Spetta a me, a noi spettatori, questo resoconto, non a Lui. Vespa poi, grottesco, nello sforzo di essere 'consenziente', ha lasciato stampigliata sullo schermo la sua faccia col sorriso demenziale. Come atrofizzato nelle sue capacità di rivolgere domande intelligenti e pilotare il confronto su un terreno sminato. Di più, pareva fare da amplificatore alle nefandezze esternate. Quell'affondo atroce su Renzi che non Lo ha mai criticato, anzi, omaggiato di apprezzamenti lusinghieri. Renzi che Lo ha sdoganato. Renzi che ha affossato i Suoi aguzzini. ATROCE.SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 23/11/2016 - 06:47

2° - Renzi, il ragazzo che Gli si era avvicinato quand'era tramortito sotto il peso della Croce, 'ridandoGli vita'. ATROCE. -riproduzione riservata- 6,47 - 23.11.2016

mcm3

Mer, 23/11/2016 - 07:00

Caro Berlusconi, con la vittoria del NO si va alle elezioni, ed allora si che uno dei due comincera' a governare, sicuramente, a quel punto, solo un inciucio con Renzi potrebbe salvarti, ma la vedo molto dura...

edo1969

Mer, 23/11/2016 - 07:16

hanno paura delle SUE ritorsioni

edo1969

Mer, 23/11/2016 - 07:17

ambrogiomau bravo rifalla tu la costituzione che è tutta da buttare, siamo un popolo di geni

m.nanni

Mer, 23/11/2016 - 07:22

Tajani dice che dopo la vittoria del no, nuova legge elettorale proporzionale per fermare i grillini; Salvini e la Meloni, vogliono col no cacciare via Renzi. Berlusconi che Renzi resterà al governo anche dopo la vittoria del no. quindi si dovrà rivotare con 315 senatori e 630 deputati? quando mai il parlamento si autodistruggerà come succede attualmente al senato da 315 a 100? Tajani vuole ricominciare con gli inciucci e Berlusconi con le distanze da Salvini e la Meloni? riflettiamo; spedire a casa 215 senatori in una sola botta sarà evento irripetibile. sino a due giorni fa ero per il No; ora per il non so.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 23/11/2016 - 07:34

--elkid-- Berlusconi ha dato e continua a dare lavoro a migliaia di persone. Ha fatto fronte davanti al comunismo galoppante del 1992/93 pagando di persona. Qujesti sono fatti , le tue sono solo chiacchiere di mercato del pesce.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 23/11/2016 - 07:46

Nel messaggio istituzionale del "andate a votare per il referendum" elencano gli specchietti delle allodole per la riduzione dei parlamentari e tre altre "minchionerie" mentre non spiegano cosa si nasconde nelle pieghe dell'autentico "cavallo di Troiia" delle modalità di come sarà formato il governo e le sue prerogative palesemente contrastanti con le attuali in vigore oltre ai contorsionismi delle applicazioni per i rapporti fra le varie componenti istituzionali. Praticamente si sostituiscono gli attuali testi costituzionali semplici e lineari con un coacervo di commi e articoli che ingarbugliano e confondono la loro pratica attuazione oltretutto per niente confacenti all'interesse primario del sovrano cittadino elettore e suddito contribuente.

Holmert

Mer, 23/11/2016 - 08:17

Io contrario da sempre alla fiera dei partitini e partituncoli che hanno condizionato la vita pubblica italiana e le scelte politiche,dato il loro peso come stampella dei vari governi(vedi alfano & C) ero ultrafavorevole alla riforma elettorale con il premio di maggioranza al partito con più voti. Ora mi trovo pentito e c'ho ripensato. Di sicuro,la sfida sarà tra cinque stelle e PD di Renzi. Ve l'immaginate avere a che fare ancora con alfano-Grasso- Boldrini e tutta la corte dei governanti caudatari? E che dire di 5 stelle? Vedere la Raggi ed Appendino please. Tutte chiacchiere e distintivo.Cari amici,non c'è soluzione al problema. Fallito Berlusconi con i suoi governi è rimasto solo uno sfacelo totale. Guardatevi intorno,non lo dico io,lo dicono i fatti. L'Italia è alla frutta.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 23/11/2016 - 08:35

Ecco svelato l'arcano...State tranquilli che Forza Italia in massa, non solo Mediaset, voterà per il SI. Che bella opposizione che abbiamo! E poi si meravigliano se scendono di colpo dal 40% a nemmeno il 10%...Vai Salvini, salvaci tu.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 23/11/2016 - 08:46

E noto infatti che Berlusconi e Mediaset non hanno nulla a che spartire. Buffone.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 23/11/2016 - 09:01

E' più facile che abbiano trovato molto più comoda la soluzione del SI.

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 23/11/2016 - 09:01

Hanno dimostrato di non essere all'altezza del ruolo che hanno :se rispondevano in modo più diplomatico avrebbero salvato la faccia.

Fjr

Mer, 23/11/2016 - 09:20

Ceriani, si ma come dicono a milano El padrun l'e' semper lu e la famigghia

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 23/11/2016 - 09:20

Non mi sembra che Berlusconi si sia impegnato per il NO come ha fatto in altre occasioni scatenando le sue TV e i suoi giornali. Il grosso del lavoro lo ha lasciato a Salvini e Meloni. Come mai?

audionova

Mer, 23/11/2016 - 09:38

anche la sua di riforma prevedeva piu' poteri al premier,addirittura il potere di sciogliere le camere voleva.e' proprio diventato un politico vecchia maniera,o lo era gia'?quando c'e' il rischio di un cambiamento poi mette sempre in ballo le ritorsioni su mediaset,non puo' essere,tutti i cittadini di dx e sx devono volere per forza bene a mediaset,comunque uno la pensi mediaset e' un patrimonio per l'italia e gli italiani tutti.

moichiodi

Mer, 23/11/2016 - 09:44

@Alessio e Ceriani. Beata ingenuità.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 23/11/2016 - 10:07

Grossa coalizione aka pentapartito aka consociativismo aka anni 80....che poi sono 3 anni che è chiaro ma la gente vuole illudersi da sola per continuare a sognare come da 20 anni a questa parte.

emilio ceriani

Mer, 23/11/2016 - 11:56

@:maichiodi Sarò ingenuo ma posso sempre ricredermi. Chi mi fa paura sono quelli che nutrono delle certezze assolute, perché non si ricrederanno mai.

ego

Mer, 23/11/2016 - 11:59

Berlusconi dichiara: ""Se dovesse vincere il Sì al referendum c'è il rischio di "una deriva autoritaria nel nostro Paese. Potremmo avere, per esempio una sola persona che diventerebbe il padrone del governo, dell'Italia e degli italiani.""----Rivolgo al "Giornale" e ai lettori del "Giornale", la seguente domanda:non era lo stesso Berlusconi che, da presidente del Consiglio, continuava ad affermare che, rispetto ai suoi colleghi europei, non aveva alcun potere decisionale? E non era l'attuale opposizione della sinistra oltranzista che agitava lo spauracchio della "deriva autoritaria" contro la riforma costituzionale proposta dallo stesso Berlusconi? Per favore rispondete.

elpaso21

Mer, 23/11/2016 - 13:36

Berlusconi nella sostanza è un politico di sinistra.

Valvo Vittorio

Mer, 23/11/2016 - 14:55

Tutti siamo condizionati dalle scelte politiche del governo e quindi del parlamento! Pertanto il cittadino elettore dovrebbe agire in funzione del proprio convincimento quando è chiamato direttamente a esprimersi su determinate scelte fatte dai suoi delegati. Il ricatto politico nulla può nel segreto dell'urna! La condanna di Berlusconi perché non poteva non sapere, oppure eventuali ricatti del governo, nulla possono sulle scelte del popolo sovrano. Le dittature hanno vita politica breve e lo stesso si dica delle rivoluzioni! La perfezione non esiste in senso assoluto perché tutto è sempre perfettibile.