La sinistra che tifa per l'Isis: "Illegali le benedizioni di Pasqua"

Delirio laicista a Bologna: undici docenti hanno fatto ricorso al Tar contro l'acqua santa nelle aule. Sostieni il reportage

Ma perché chi non crede in Cristo morto e risorto a Pasqua e Pasquetta non lavora o non va a scuola? Pasqua è una festa religiosa, una festa cristiana, per la precisione. E anche la domenica è una festa cristiana: non per nulla venne abolita dall'anticristiana rivoluzione francese che, suddividendo il mese in decadi anziché in settimane, aveva anche trovato il modo di far lavorare la gente di più. I nuovi giacobini, che stavolta sono a Bologna e non a Parigi, sono invece dei pelandroni: non hanno la minima intenzione di lavorare o studiare di più, vogliono semplicemente gabbare lo santo. Vogliono la Pasqua senza Cristo e pertanto senza benedizioni a scuola. Solo uova di cioccolato, colombe e scampagnate. Solo consumismo senza la benché minima distrazione spirituale, non sia mai che a qualcuno venga in mente di riflettere sul senso di ciò che fa. La storia è abbastanza semplice: a febbraio alcuni parroci del capoluogo emiliano hanno proposto di benedire alcuni «plessi scolastici» (si chiamano così), undici insegnanti e sette genitori al solo sentir nominare l'acqua santa hanno dato in scalmane, il consiglio di istituto si è riunito autorizzando a maggioranza la benedizione ed eccoci a marzo coi nemici dell'aspersorio che fanno ricorso al Tar. Mi vengono innanzitutto in mente delle considerazioni laterali, pensieri un po' meschini tipo: ma chi lo paga l'avvocato? I genitori e i docenti? Tutti i contribuenti? Di sicuro il giudice che pronuncerà la sentenza lo paghiamo noi. Poi dicono che in Italia la giustizia ha tempi biblici... Se gli italiani smettessero di fare causa con la stessa facilità con cui comprano un telefonino nuovo forse i processi davvero importanti verrebbero smaltiti un po' più rapidamente. E poi, e poi, come mai nella pattuglia ateista gli insegnanti sono più dei genitori? Eppure i genitori che gravitano intorno a una scuola, coinvolti attraverso i propri figli, sono più numerosi degli insegnanti che ci lavorano. Delle due l'una: o i genitori sono nel complesso dei menefreghisti oppure sono nel complesso più realisti, magari atei o agnostici o buddisti o non so cosa e però consapevoli che alla loro prole una benedizione male non può fare. Mentre il corpo docente è ad alta infestazione ideologica e facilmente produce gruppi come quello attivo a Bologna, il Comitato Scuola e Costituzione capace di affermare che «le benedizioni non costituiscono attività didattica o culturale», come se la Bibbia di Salomone, San Luca e San Matteo (sono questi alcuni degli autori citati nelle benedizioni scolastiche) avesse un valore culturale nullo rispetto alla pregiata carta compilata a fine anni '40 da Togliatti e Dossetti. Trovate un'altra scusa, magari.

Si può solo sperare che dalle parti del Califfato, siccome impegnatissimi a rapire, stuprare, bruciare, decapitare, non vengano a conoscenza della cosa. Perché il Califfo, anche lui fermamente contrario alle benedizioni date «nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo», potrebbe pensare di avere a disposizione una quinta colonna sotto le due Torri. Anzi una sesta perché la quinta probabilmente esiste già, quella dei coranisti locali che credono davvero in quanto scritto nel loro libro sacro: «Uccidete gli idolatri ovunque li troviate, prendeteli, circondateli, appostateli ovunque in imboscate». Allora anziché su Roma potrebbe decidere di puntare subito su una Bologna simile alla Bisanzio assediata dai turchi, dilaniata dai contrasti interni e da diatribe inutili come quella sul proverbiale sesso degli angeli. Chi non crede in Cristo morto e risorto, a Pasqua e Pasquetta se proprio non vuole lavorare o andare a scuola che almeno non ostacoli la fede altrui. Che non insista a desertificare spiritualmente lo spazio pubblico italiano, preparando il terreno, siccome la natura umana non tollera vuoti di senso, all'invasione di una religione che al posto della Costituzione non vede l'ora di mettere la sharia, e in tal caso buonanotte a Togliatti, a Dossetti, e al Tar.

Commenti

linoalo1

Ven, 06/03/2015 - 08:23

Poveri Ignorantoni!Negli anni passati non ci sono state le Benedizioni di Pasqua?Sicuramente si!Ed allora,perchè negli anni passati non si sono mai ribellati?La storia,è poco chiara!Indagate!Lino.

Seawolf1

Ven, 06/03/2015 - 08:30

mettiamoli tutti su un gommone diretto in Libia.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 06/03/2015 - 08:30

Ho già commentato ieri questa notizie e mi ripeto. BASTA questo Paese è CRISTIANO, professante o no non ha importanza. I Professori TUTTI DEVONO rispettare le regole che piaccia NO. Se atei o professanti di altre religioni VADANO fuori dall'aula, e NON ROMPESSERO più le palle. Loro DEVONO insegnare e NON inculcare le loro idee. Forze dell'Ordine e Forze Armate eseguono ORDINI senza se o ma. Rispetto per le proprie idee ma NON DEVONO essere il verbo o eversive. ORA BASTA. Se non conviene basta dare le DIMISSIONI!!

freeride

Ven, 06/03/2015 - 08:32

Che profonda vergogna essere italiani, un popolo privo di dignità e patriottismo.

elio2

Ven, 06/03/2015 - 08:33

Noi ci dimentichiamo che la sinistra si è sempre dimostrata essere, e senza nessuna eccezione, un cancro mortale per qualunque società civile dove ha preso il potere, MAI IN MODO DEMOCRATICO, perché non avendo nessuna cultura da insegnare può solo rincorrere le ideologie che di volta in volta gli sono più congegnali, ma che non possono essere in sintonia con gli interessi della gente. Questo chiaramente vale anche per gli idioti che li votano o li sostengono, che essendo scelti con cura tra coloro che non sono in grado di intendere e volere non se ne rendono nemmeno conto.

Aiace65

Ven, 06/03/2015 - 08:34

Non vogliono benedizioni? bene vadano a lavorare nei giorni di festa Cattolico Cristiana. Sembra una barzelletta.....

umberto nordio

Ven, 06/03/2015 - 08:40

Per contrappasso si meriterebbero di annegare nell'acquasanta.

Ritratto di nero60

nero60

Ven, 06/03/2015 - 08:42

il vero nemico dell'italia si annida fra gli italiani e pensare che lo stato gli da lo stipendio pensassero a insegnare come si deve invece di perdersi in scemenze

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 06/03/2015 - 08:43

Che i sinistri del PCI-PDS-DS-PD fossero tifosi, simpatizzanti, e forse finanziatori dell'ISIS lo avevamo capito da tempo, ma eravamo senza prove. Adesso Camillo Langone - con un grande articolo d'inchiesta degno del premio Pulitzer - li ha smascherati! Renzi si dimetta immediatamente e si ponga a disposizione della magistratura. In un paese democratico le regole sono queste, la democrazia funziona così!

gattomannaro

Ven, 06/03/2015 - 08:44

Prevedo già i commenti: "...ecco, i soliti bolognesi di sinistra...". Ma non è così. Ai tempi dei sindaci veri comunisti duri e puri come il mai abbastanza rimpianto Dozza (e parliamo di dopoguerra e dintorni) nessuno, dico nessuno, si sarebbe azzardato a fare denunce di questo genere, nemmeno il gerarca di cellula più arrabbiato. Qui siamo di fronte a perditempo ideologizzati in cerca di notorietà nelle assembleee...condominiali e basta.

pesciazzone

Ven, 06/03/2015 - 08:51

ma voi siete fuori di senno!!!!!!! Cosa c'entrano la sinistra e l'ISIS???? Il vero delirio siete voi che ritenete chiunque la pensi diversamente da voi e dal vostro anziano padrone un nemico da delegittimare davanti all'opinione pubblica. A quando le gambizzazioni a scopo rieducativo????? VERGOGNATEVI!!!!!!

luca3visan

Ven, 06/03/2015 - 08:52

Ed eccoci all'ennesimo ricatto da parte di un manipolo di imbecilli: oramai è un proliferare continuo di opinionisti, bastian contrari, teorizzatori del nulla tutti riuniti sotto un unico comun denominatore: l'intolleranza verso i valori fondanti e le radici della nostra cultura. E noi in nome della libertà di espressione pronti ad ascoltarli, a promuovere dibattiti e a difenderli anche. L'Isis continua nel suo delirio di distruzione di opere d'arte (addirittura siti archeologici) in nome di una presunta blasfemia.....ora speriamo che non trovi qualche adepto tra i nostri connazionali pronto a seguirne le eroiche gesta . Sono fiero e contento di essere cristiano cattolico e sono assolutamente favorevole a tulle le religioni che promuovono amore e tolleranza.

cgf

Ven, 06/03/2015 - 08:54

la cosa che più stupisce, senza richiamare la storia, è che se non ci credi, sei convinto/a non esista, che paura hai? Questi professori dovrebbero educare i nostri figli? Indipendentemente dal proprio [o no] credo, la cosa migliore è cambiare scuola questa è con la Q di testa Quadrate.

angelomaria

Ven, 06/03/2015 - 08:54

E CIRISIAMO CONI KOMPAGNI BUONGIORNO E BUONTUTTO AVOICARI LETTORI E DIREZIONE!!

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 08:55

questi undici professori (cosiddetti) vanno immediatamente denunciati ed espulsi dalla scuola in quanto ledono un principio fondamentale di libertà della nostra nazione. Mostrano chiaramente di non essere idonei al loro ruolo di insegnanti perché incivili ed intolleranti. Lo stipendio dato a loro sono soldi rubati alla nostra società.

elgar

Ven, 06/03/2015 - 08:57

Ma la CEI non dice niente? Il concordato dell'84 (art. 9)che fine ha fatto? E comunque è prevista le libertà di religione dalla nostra Costituzione (art. 19). Questi non possono imporre il loro ateismo con la scusa della laicità dello Stato. E' discriminante per coloro che credono. Bel rispetto delle minoranze! E poi accusano gli altri di avere paura del "diverso".E meno male che si dicono pure democratici.

glasnost

Ven, 06/03/2015 - 09:01

Ma io credo che anche la nuova versione della chiesa di papa francesco sia d'accordo sull'abolizione di tutte queste cerimonie cattoliche tradizionali. E' ora di smetterla con queste ridicole idee conservatrici.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/03/2015 - 09:01

questi sono quelli che dichiarono la libertà di espressione.Allora lasciano la libertà agli altri di praticare tutti i riti che la sua cultura quella di millenni che abbiamo ereditato e ci hanno insegnato, ma a questo punto che vadano a scuola loro e i ragazzi che non sono di fede cristiana nei giorni festivi religiosi. Niente giorni di Natale Epifania giorni di Pasqua ed altri. Ma soprattutto queste giornate pagate regolrmente come gli altri professori senza straordinari. E questo allargato anche per i genitori nei loro posti di lavoro. essano questi diritti di far festa se è una festa religiosa. p.s., sempre dell'idea di eliminare la retribuzione per malattia o per assenze non giustificate, onde evitare furbizie. Vogliono rompere i c...ioni ebbene noi li rompiamo a loro.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 06/03/2015 - 09:06

Il virus "catto-comunista &C"(&C è la "variante fiancheggiatori vari"),imperversa!!

Ritratto di electro

electro

Ven, 06/03/2015 - 09:08

D'accordo, l'Isis è alle nostre porte e rappresenta un pericolo imminente, soprattutto ora che lancia minacce attraverso il web. Renzi è sempre più preso dai suoi deliri di onnipotenza. C'è La crisi del Milan ed dell'Inter. Poi c'è "pagellone dell'inutilità" ( ma se è inutile che ne parlate a fare ?). Gli scatti osè della solita letterina di turno e le confessioni erotiche di qualche attrice stagionata che ormai fa parlare di sè solo perchè si è rifatta le tette. Sono almeno un paio di mesi che gli articoli di questo giornale sono perlopiù sempre gli stessi. Possibile che nel mondo non succede nient'altro? State raggiungendo i livelli di "Repubblica" e del "Corriere della Sera". Dai ragazzi: siamo assetati di verità ! Stupiteci con qualche articolo degno di questo nome....

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 06/03/2015 - 09:13

Così si inizia a fomentare ed ad inculcare idee errate nei giovani studenti, senza dare loro la possibilità di ragionare con la propria testa. Essere laico non significa essere ateo. Il laico comunque deve rispettare il credo religioso di chi sta intorno, come, allo stesso modo, chiunque è ospite del nostro Paese, deve rispettare i nostri usi e costumi.Tutto ciò, potrebbe dare origine ad una generazione di persone che non saranno in grado di distinguere cosa è giusto o sbagliato, e così creare pericolosi individui come la gentaglia dell'isis, che, di questo passo, farà sembrare la storia del periodo nazista e ciò che ha causato, un qualcosa di "leggero".

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 09:13

Conferma che la madre dei co....ni é sempre incinta!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 06/03/2015 - 09:15

E certo che una piccola verifica sullo stato mentale dei suddetti presunti insegnanti, sarebbe opportuna. Gente simile non dovrebbe essere idonea all'insegnamento.

Ritratto di onanlioido

onanlioido

Ven, 06/03/2015 - 09:19

Ammazza! E io che pensavo che l'Italia fosse uno stato laico... Domenica corro subito in chiesa sai mai che qualcuno non mi dica che perché non ci vado sono automaticamente un musulmano integralista jihadista isisista!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 06/03/2015 - 09:20

L'Italia è un Paese Cattolico e quindi scuola ed insegnanti dovrebbero attenersi ai nostri principi cristiani. La scuola negli ultimi 35 anni non ha insegnato NULLA e questa idiozia di ricorrere al Tar per una semplice ed innocua benedizione è abominevole. Se fosse per me tutti gli insegnanti che hanno operato in questo periodo dovrebbero essere perseguiti per tradimento perché hanno contribuito alla rovina dell'Italia non facendo il loro unico dovere, ossia quello di educare i nostri ragazzi ossia la linfa nuova del nostro Paese.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 09:20

Sbaglio oppure gli insegnanti sono pagati per insegnare le materie di studio??? allora quelli che vogliono invece inculcare agli studenti le loro ideologie, quali che siano, dovrebbero essere semplicemente espulsi dal corpo insegnante!

Efesto

Ven, 06/03/2015 - 09:22

Quale può mai essere il timore di una benedizione. Se sei credente ti potrà dare conforto, se non lo sei resta una inutilità innocua. Questi cretini (a dir poco) ci fanno una causa al TAR e spero almeno nella saggezza dell'istituzione al rifiuto della discussione per inutilità. Se così non fosse, per ragioni di merito o di forma,la demenza dimostrerebbe di avere ragione di questo paese.

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 09:23

è risaputo che il diavolo teme l'acqua santa. Questi (cosiddetti) professori andrebbero esorcizzati.

pesciazzone

Ven, 06/03/2015 - 09:23

"persilvio46"....sei un comico naturale!!!!!!!!!!!!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 09:24

A proposito di insegnanti, qualcuno mi saprebbe spiegare quale garanzia di insegnamento "neutrale" puo' dare un Caruso, oggi docente universitario????? L'insegnante, in teoria, dovrebbe essere come, sempre di teoria parliamo purtroppo, i magistrati e cioé non solo essere ma pure apparire imparziali! Caruso imparziale??? Ingroia imparziale??? Bruti Liberati imparziale??? suvvia, siamo seri!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 06/03/2015 - 09:24

"Bologna, no alle benedizioni di Pasqua a scuola. Prof e docenti fanno ricorso al Tar". Questo era il titilo dell'articolo gemello comparso ieri sulle pagine di questo giornale. Ma era troppo tiepido, troppo moderato... insomma, non si riscontrava la presenza dei nemici per antonomasia. Ed ecco quindi oggi un nuovo articolo, che non aggiunge ASSOLUTAMENTE NULLA a quanto scritto ieri, nel cui titolo compaiono però le paroline magiche: ISIS e SINISTRA. Lo specchietto per le allodole (per non dire pecore) è servito... il successo è assicurato!

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 06/03/2015 - 09:27

La colpa non è di questi insegnanti se così si possono chiamare ( in genere le persone ignoranti non dovrebbero essere calcolate )ma di chi accoglie le loro lamentele e le mette in atto. Io vorrei tanto vedere cosa succederebbe a questi undici se avessero detto le stesse cose se fossero affiliati a quei cazzoni dell'isis!

ORCHIDEABLU

Ven, 06/03/2015 - 09:28

al nord in generale ci vivono persono esaurite bologna la capitale dello stress,bevono tanto e non sono mai disponibili ad aiutare,perche' sono iperattivi come in tutti i posti freddi,non potendosi scaldare al sole per la maggior parte dell'anno,corrono sempre non hanno la capacita' di rilassarsi e' riflettere neppure su temi importanti,vengono usati dalla politica sia di destra che di sinistra come arieti.Ci vuole meno lavoro meno tasse piu' svago per sopravvivere in ambienti umidi e' altamente inquinanti come le citta'del nord.

angelovf

Ven, 06/03/2015 - 09:31

Questi zozzi stanno distruggendo la nostra democrazia e la nostra cultura, spero che il popolo capisca e non vota questi mostri traditori della loro gente è dell'Italia.

ELZEVIRO47

Ven, 06/03/2015 - 09:34

Quella degli atei è una delle religioni più fanatiche ed integraliste.

GiovannixGiornale

Ven, 06/03/2015 - 09:35

Io sono Cattolico, credente, praticante, ma toglierei subito l'effetto civile delle festività cattoliche. Così sgombriamo il campo dagli opportunisti. Chi ha fede non ha bisogno del supporto statale. E chi si scaglia contro il cattolicesimo (di cui è figlio e beneficiario, che lo voglia o no) si sarà contento di lavorare qualche giorno in più.

angelovf

Ven, 06/03/2015 - 09:36

Adesso il papà cosa dice? Gli fa ancora accoglienza? A lui non importa se ammazzano i cristiani? È ancora disposto a porgere l'altra guancia? Disse che se gli toccavano la mamma li avrebbe presi a pugni , la chiesa e il suo credo non è la sua " mamma"?

carlolonghi

Ven, 06/03/2015 - 09:39

sono d' accordo con te caro Seawolf1 : mettiamoli tutti su un gommone diretto in Libia. E' una vergogna per tutti laici e cristiani.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Ven, 06/03/2015 - 09:39

pesciazzone - IL PADRONE LO AVETE AVUTO VOI PER DECENNI , VI RIEMPIVA LE TASCHE DI RUBLI , UN CONSIGLIO COMPAGNO MENO CANNE E MENO COCA ...

aleste85

Ven, 06/03/2015 - 09:39

io sono di destra e ateo. non capisco perché bisogna servire e riverire la chiesa in tutte le sue dimostrazioni di bieco sfruttamento della credulità popolare. non sono meglio di vanna marchi per quel che mi riguarda. se concordo con qualcosa , seppur fatto dalla sinistra, ne gioisco.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Ven, 06/03/2015 - 09:41

Questa e' la conferma che la scuola e' lo stipendio della sinistra PD e forse il principale serbatoio di voti ...

carlolonghi

Ven, 06/03/2015 - 09:41

grande Franco_I :PIENAMENTE D' ACCORDO !!!!!!!!!!! Ho già commentato ieri questa notizie e mi ripeto. BASTA questo Paese è CRISTIANO, professante o no non ha importanza. I Professori TUTTI DEVONO rispettare le regole che piaccia NO. Se atei o professanti di altre religioni VADANO fuori dall'aula, e NON ROMPESSERO più le palle. Loro DEVONO insegnare e NON inculcare le loro idee. Forze dell'Ordine e Forze Armate eseguono ORDINI senza se o ma. Rispetto per le proprie idee ma NON DEVONO essere il verbo o eversive. ORA BASTA. Se non conviene basta dare le DIMISSIONI!!

maesto

Ven, 06/03/2015 - 09:44

Pubblicate i nomi e cognomi e non nascondiamoci dietro all'ipocrisia della privacy, se il rispetto della privacy non c'è nella pubblicazione delle intercettazioni non deve esserci neppure in questo caso, c'è l'ufficialità dell'atto giudiziario.

eolo121

Ven, 06/03/2015 - 09:45

fanno pena .. ma questi con l islam invece.. ma quando arriverà l isis non farà differenza verranno spazzati a decapitazione...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 06/03/2015 - 09:46

Siamo messi male in Italia, la sinistra tifa Isis e la destra Hitler. L'unica che si salva è la ex DC di Renzi

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 06/03/2015 - 09:47

pesciazzone Ammettendo pure che il titolo dia per scontata l'ammirazione dei sinistrati verso l'Isis, Lei ne è la piena conferma. Va addirittura oltre, addossando responsabilità deliranti a Berlusconi. Mi dice la diagnosi del suo ultimo controllo? E sicuro di non essere improvvisamente peggiorato? Verifichi perché questo commento è preoccupante. Auguri.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 06/03/2015 - 09:48

L'italietta che ascolta quattro polli cantare e gli da' credito i essere canterini.Ma andate affa....lo poveracci.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 06/03/2015 - 09:51

@ohm - In quel caso piangerebbero comer creaure per essere liberati come a suo tempo fece la signora Sgrena. saluti

ale76

Ven, 06/03/2015 - 09:53

Le religioni, TUTTE, sono il cancro dell'umanità quindi è giusto che scompaiano dalle scuole. Se poi, alla maggiore età, uno vuole seguire queste favolette, lo faccia pure ma ai miei figli, durante la scuola dell'obbligo, voglio che vengano insegnate altre cose.

Raimondo

Ven, 06/03/2015 - 09:58

... nome e cognome degli undici.... così se li si incontra per strada....

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 06/03/2015 - 10:07

@ELZEVIRO47:....questi non sono atei(come lo sono io),altrimenti direbbero(facendo ricorso al TAR),quello che dico io che tutte le "carnevalate" religiose(TUTTE),nel 2015,dovrebbero essere finite da un pezzo!....Questi sono "progressisti"!!Le "carnevalate" cristiane,le vogliono abolire,ma vogliono "conservare gelosamente",le altrettante "carnevalate" di altre religioni,per le quali IPOCRITAMENTE,da buoni "progressisti",non ricorrono al TAR,anzi,se uno ci prova,si appellano alla "costituzione più bella del mondo".....Attenti ai falsi atei!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 06/03/2015 - 10:10

@ale76:....giusto!...Allora che facciano ricorso al TAR,per tutte le altre "carnevalate" musulmane,e delle altre religioni!!

Rossana Rossi

Ven, 06/03/2015 - 10:15

Altro vergognoso episodio che fotografa lo stato fallimentare in cui versa questa povera povera povera società italiana............

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 06/03/2015 - 10:19

Undici docenti indecenti da rieducare.

geronimo1

Ven, 06/03/2015 - 10:28

Consegnamo gli undici aspiranti islamici ad ISIS...!!! Se li riconosceranno come fratelli (caso A), ce ne saremo liberati (e non costituiranno certo un pericolo, visto che se imbracciano un kalashnikov questi undici dementi al massimo si sparano addosso da soli!!!!), senno' ne faranno succulenti barbecue (e ce ne saremo gioiosamente liberati anche nel caso B))..!!!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/03/2015 - 10:32

La ferocia ideologica dei comunisti è pari alla ferocia materiale che hano usato nel 45 per assassinare 50000 persone. La madre puttan... è sempre quella.

grandeoceano

Ven, 06/03/2015 - 10:34

I fondamentalisti dell'Isis, anti-cristiani, anti-occidentali, oscurantisti e retrogadi sono già tra noi, ci sono sempre stati. Si muovono nelle file del political correct, tra i professori di sinistra, nei giudici compiacenti che assolvono un rom e condannano chi si difende, nei salotti radical chich, nelle aree antagoniste, in una certa sinistra che ha sempre disprezzato la sua terra e la sua cultura, cercando la distruzione e l'autodistruzione. Questi vogliono allearsi con l'isis, come i collaborazionisti hanno fatto con Hitler. Poi saranno i nostri Kapò nei campi di sgozzamento.

ale76

Ven, 06/03/2015 - 10:37

Infine dovete spiegarmi il nesso che esiste tra il non volere che i nostri figli facciano catechismo nella scuola pubblica e il tifare per l'ISIS. Proprio non lo capisco. Tutte le religioni hanno i fondamentalisti che nel nome di un fantomatico "dio" uccidono o commettono atroci reati.

ELZEVIRO47

Ven, 06/03/2015 - 10:42

Ripeto: Quella degli atei è una delle religioni più fanatiche ed integraliste. Il loro livore per qualsiasi forma di religiosità e l'esagerata stima di se stessi li accomuna nella loro chiesa fondata sull'intolleranza verso ogni sentimento spirituale.

100%SENZAPAURA-75

Ven, 06/03/2015 - 10:49

Scusate ma questi sigg. per la scuola laica avranno fatto chiaramente un ricorso contro il velo usato in classe dalle ragazze gia' dalle elementari...???? Non e' una chiara manifestazione di appartenza religiosa in una scuola che dovrebbe essere atea (vedi i loro innumerevoli ricorsi per la rimozione del crocifisso dalle aule)!?!?! Prego postare qlche eventuale link...

elio2

Ven, 06/03/2015 - 10:52

Caro compagno pesciazzone, insieme ai soliti compagni acefali che ogni giorno vi affannate tanto a difendere la strampalata e sempre fallimentare ideologia comunista, cancro mortale di qualunque società civile, senza mai nessuna eccezione, perché continuate a dimostrare al mondo di aver dovuto decidere tra l'essere intelligenti e votare a sinistra? lo sanno anche i sassi che sono due stati incompatibili.

salvatore40

Ven, 06/03/2015 - 10:53

Al tempo di Clodoveo e di Carlo Magno,intere popolazioni o nazioni si convertivano al cristianesimo.L'Italia sia ben pronta,quando arriveranno quelli dell'Isis in molti penseranno ad una sostituzione dell'Imu con una Taris a favore dell'accoglienza e della sottomissione dovuta al Profeta.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 06/03/2015 - 10:58

ale76: ovviamente non esiste alcun nesso ma la logica della contrapposizione, da sempre adottata da questo giornale e dalla parte politica di riferimento, necessita obbligatoriamente di un NEMICO ben identificabile. "Sette genitori ed undici insegnanti" non rendono alla causa, "La sinistra che tifa per l'ISIS" si! E siccome la redazione conosce i propri polli, la mente facilmente manovrabile dei propri lettori e le parole d'ordine per scatenare la loro frenesia, ecco la ragione di certi articoli e soprattutto dei titoli (molti di loro leggono solo quelli).

Ritratto di federalhst

federalhst

Ven, 06/03/2015 - 11:01

SINISTRA e ISIS. Paroline magiche che attirano pubblico come ratti al formaggio. A parte tutto, mettetevi il cuore in pace perché fortunatamente non viviamo in uno stato catto-etico-cristiano ma in un paese LIBERO. Dovreste saperlo dato che fate sesso fuori dal matrimonio, divorziate e andate in chiesa solo per natale. Però quanta indignazione quando si toccano le tradizioni...Due pesi due misure?

gesmund@

Ven, 06/03/2015 - 11:09

Non credo che la religione cristiana possa far del male ai giovani virgulti, come le teorie del gender e le ideologie omicide che vengono imposte dalle ideologie atee in nome della povera Dea Ragione.

antonioball73

Ven, 06/03/2015 - 11:21

sono di sinistra,ateo,ma anche democratico.una minoranza puo' esimersi dal partecipare ad una manifestazione che piace alla maggioranza.nessuno puo' imporre a nessuno di partecipare ad un evento.allo stesso modo una minoranza non' imporre che un qualcosa non avvenga ,perche' non gradito alla stessa. ho sentito la scusa che i bimbi non partecipanti sarebbero stati attenzionati e,successivamente,discriminati.perche' pensate che con questo ridicolo polverone non saranno al centro dell'attenzione?semplicemente lo saranno x un altro motivo: "ah quelli sono i figli di quei fenomeni che lottano contro i mulini vento mentre bologna sprofonda.speriamo che,a differenza dei genitori,si battano x qualcosa di piu' serio". ma voi dopotutto volevate semplicemente questo: fare i fighi progressisti. avete preferito cedere piazza verdi e via zamboni a maghreb e punkabestia,pur di non non essere accusati di intolleranza...ma con le benedizioni siete intransigenti!

Atlantico

Ven, 06/03/2015 - 11:23

Langone deve fare i nomi degli esponenti del centrosinistra che tifano per l'Isis. Altrimenti è un buffone In quanto elettore di centrosinistra e cristiano, io esigo di sapere quei nomi infami. Langone, rispondi, altrimenti sei un buffone, anzi un buffone lagnone.

antonioball73

Ven, 06/03/2015 - 11:24

x quanto riguarda il titolo e' la dimostrazione che in italia non si puo' discutere seriamente di nulla.io,se fossi un vostro lettore,mi sentirei offeso dal tenore dei titoli.sembra vogliate indottrinare dei bambini

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 06/03/2015 - 11:29

@antonioball73 Non preoccuparti, indottrinano solo quattro ignoranti qui dentro

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 11:30

@ Luigipiso 09.46 ... te vedi qualche differenza tra Hitler, Stalin, Pol Pot e al Baghdadi?. Noi No: Quattro Sterminatori di umani. L'ultimo, se ciò non bastasse, anche distruttore della stessa Storia dell'Uomo. - Non importa se te sei uno che "ignora" di proposito, o proprio ignora per carenze "strutturali", ma questi sono dati di fatto, verificabili, oggettivi. "Beata Ignoranza", ma almeno astieniti dal farci perdere tempo e risorse.

opinione-critica

Ven, 06/03/2015 - 11:31

Bologna, citta di sinistra e di Romano Prodi, sente sul collo dei docenti il respiro dell'ISIS. Stanno pensando: "i nostri amici stanno arrivando, iniziamo da noi a essere ossequiosi, intralciare le fedi che non ritengono valide." Passeranno alla storia come i primi docenti italiani che si sono sottomessi all'Islam; ovviamente dietro la maschera del laicismo. Senza dubbio molti di loro si identificano con la religione dell'Isis

1sB

Ven, 06/03/2015 - 11:37

@elgar Hai detto bene: la Costituzione prevede libertà di religione (art. 19). Quindi anche i mussulmani (e altri) hanno diritto all'insegnamento della loro religione nelle scuole pubbliche (il problema non si pone nelle scuole private dichiaratamente cattoliche). Ci sono le chiese, ci sono le moschee ecc. Quelli sono luoghi di culto dove uno benedice quello che gli pare senza problemi. Quindi: fuori la religione in tutte le sue forme dalle scuole pubbliche. E' un concetto difficile da capire anche da chi ha amici invisibili?

Bellator

Ven, 06/03/2015 - 11:54

Ma quando questi deficienti docenti, non vengono presi a calci e buttati fuori dalla scuola e licenziati. Devono essere indagati per essersi arrogato il diritto di vietare,in una Scuola lo svolgersi di una Tradizione Cristiana/Cattolica dove,loro pubblici dipendenti non hanno alcun titolo per poterlo fare. Gli abitanti di Bologna, con la Mortadella, che dicono !!,questi insegnanti, se non vengono licenziati, devono essere mandati ad insegnare nelle Scuole, delle nostre isole,le più lontane dal continente.

Daunt

Ven, 06/03/2015 - 11:56

Ma la gente qui davvero non capisce che tra fondamentalista cristiano (come è chi ritiene che la scuola debba essere cristiana anche quando è espressamente specificato che *deve* essere aconfessionale) e fondamentalista islamico c'è un'intera galassia di posizioni intermedie (tra cui l'agnosticismo e l'ateismo, che non hanno certo crociate ed evangelizzazioni sulla coscienza), oppure fa finta? Davvero avete bisogno di semplificare tutto in "o cristiano o isis" perchè altrimenti andate in tilt?

elgar

Ven, 06/03/2015 - 12:01

@1sB. E' così. Se non fosse per il concordato. E poi lo dice uno che non crede beninteso. Ma mi guarderei ben dall'impedire a chicchessia di professar la propria religione. Purchè non contrasti con le nostre leggi.In Italia oggi come oggi ci sono diverse religioni di fatto. Anche se la Costituzione all'art. 7 cita espressamente la Chiesa cattolica e i rapporti tra questa e lo Stato.E la chiesa tra le altre cose chiedeva proprio la religione nelle scuole. Tanto è vero che esistono gli insegnanti di religione cattolica e non altri. Bisognerebbe prima rivedere il concordato. Poi, per quanto mi riguarda, che venissero abolite tutte e dico tutte le religioni dalle scuole.Ma per legge.Così per non far torto a nessuno. A quel punto mi starebbe bene.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 12:05

--- @ale76 09:53 ... "Le religioni, TUTTE, sono il cancro dell'umanità... " ... Spero davvero tu l'abbia buttata lì, tanto per dire, o celiare... Spero inoltre che tu sia consapevolmente ben informato che dove si è tentato di scardinare e di "uccidere" la stessa idea di Dio, proprio lì sono avvenute le più catastrofiche ecatombi dell'Umanità. In confronto, tutte le "guerre di Religione" sommate, sono un'inezia, una bazzecola. Fermo restando che "uccidere in nome di Dio" è una aberrazione assoluta e una infamia. Però almeno "rendi a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio"... informandoti meglio, almeno Storicamente. - Liberissimo di far uscire dalla classe i tuoi figli per l'"Acqua Santa Pasquale", nessuno te lo vieta, accomodati pure.

tzilighelta

Ven, 06/03/2015 - 12:09

Siete uno scandalo, questo giornale vi sta lavando il cervello con minchiate inverosimili, ma che casso c'entra l'Isis con la religione nelle scuole, e poi semmai è il contrario, siete voi bananas che siete come issi isis e l'accidenti che vi spacchi, la scuola è laica ve lo volete mettere in testa, in quella testa di legno che c'avete! Le madrasse lasciate ai vostri amici dell'isssi!

montenotte

Ven, 06/03/2015 - 12:12

Questi pseudo imbecilli professori(?)di sinistra ci stanno togliendo la nostra cultura, la nostra storia. Con la scusa di rispettare altre religioni vogliono distruggere la nostra per rispetto dell'islam.Idioti provate ad andare nei paesi dove o sei musulmano e rispetti e loro leggi o ti converti.Ricordo che sono loro che sono venuti da noi senza alcun invito e sono sempre loro che DEVONO rispettare le nostre leggi e non noi le loro.Ma dove andremo a finire?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 06/03/2015 - 12:15

1sB: ti parlo da persona agnostica,laica ma preferisco definirmi soprattutto pragmatico. Dovessimo discutere sulle modalità di attribuzione dell'otto per mille, sul finanziamento più o meno lecito e camuffato alle scuole private, sulla presenza del crocefisso in scuole, ospedali e tribunali sono convinto che concorderemmo sulle tesi. Ma riguardo al caso specifico, diciamocelo chiaramente... la benedizione pasquale in una scuola pubblica e al di fuori dell'orario scolastico non rappresenta un problema ne' un affronto per nessuno.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 12:15

luigilopiscio. Oggi ci hai allietati con ben due ragli! grazie.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 06/03/2015 - 12:17

Fuori la religione dalle scuole? Giusto. Allora i piccoli beduini si mangiano quello che c'è, compreso il porco che normalmente si mangia in Europa. Perché se facciamo menù multietnici lo si fa solo per motivi religiosi. E negli ospedali , laici come la scula, le beduine la passerina la fanno vedere al ginecologo uomo se è di turno. Altrimenti diventa una forzatura religiosa. Queste due cose dimostrano che tutto questo caos dei laicisti comunisti solo l'ennesimo furore ideologico..contro la religione cattolica. Non riuscendo a capire che se comanderanno i beduini per tutta la banda rossa saranno dolori.,

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 12:17

aleste85. Ti definisci di destra e ateo, dimentichi co.....e. Esistono anche a destra e non sono esclusiva della sinistra!

ghorio

Ven, 06/03/2015 - 12:21

Io questi insegnanti li sospenderei dal servizio per due settimane, con riduzione dello stipendio. E' davvero scandalosa la solita solerzia verso di certo laicismo da imbecilli .

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 06/03/2015 - 12:23

A leggere i commenti se io fossi uno di quegli undici professori mi comincerei a preoccupare !

scarface

Ven, 06/03/2015 - 12:31

Italia: Illegali le benedizioni di Pasqua, legali 1000 clandestini in più al giorno da mantenere a spese del popolo bue e con immensa gioia delle cooperative rosse che guadagnano più che vendere droga. Per estirpare i fanatici islamici da questo dannato paese dovremmo prima estirpare il comunismo.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 06/03/2015 - 12:32

Pensano percaso, gli undici ignoranti, atei docenti e compagni di sinistra di ricevere una onorevole riconoscenza da parte dei barbari, brutali assassini dell'Isis per il loro demenziale tentativo di abolire la tradizionale benedizione di Pasqua delle aule? Sono degli ignoranti, deficenti che non dovrebbero essere assunti per insegnare ai nostri figli. Fuori tutti, si vergognino!

squalotigre

Ven, 06/03/2015 - 12:34

luigipiso - non so dove lei lavori e ignoro chi abbia avuto il coraggio di darle una occupazione. Penso che lei sia un nullafacente imboscato in qualche ufficio pubblico; viste però le sue considerazioni perché non fa un bel ricorso al Tar contro le festività cattoliche come il Natale o la Pasqua? Se le festività della nostra religione le sono così indigeste, perché non propone che siano abolite e che lei ed anche i professori della scuola così laici, anziché prendersi i 15 giorni di vacanze natalizie non si appellano alla nostra Costituzione per abolirle? Magari sostituendole con il Ramadam, come ha fatto il sindaco di New York? Perché non andare al lavoro la domenica. Meglio il venerdì!

kayak65

Ven, 06/03/2015 - 12:36

sara' content anche il papa del pugno e amico dei comunisti

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 06/03/2015 - 12:39

x Stenos 12,17 - Lei ha perfettamente ragione

colian

Ven, 06/03/2015 - 12:46

Gli amici dell'ISIS non sono certo i laici ma quelli che vogliono IMPORRE i loro riti religiosi non solo agli "infedeli" (ci siamo dimenticati che i cattolici volevano impedire divorzio, aborto, fecondazione assistita?) ma persino ai LUOGHI che appartengono a TUTTI non solo ai cattolici.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 06/03/2015 - 12:49

@Soccorsi:...non sono atei,sono "progressisti"!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 06/03/2015 - 12:51

@Baliano e quali sarebbero le risorse che perdi o perdereste? Non ti devo certo spiegazioni sui miei post se non li capisci, ma non vedo dove io ho marcato le differenze tra Hitler e Stalin. Pare abbia detto il contrario. Sinistra che ammicca a Stalin e destra, sopratutto ignoranti leghista e derivati fascisti mussoliniani) che ammiccano ad Hitler. Mi pare abbia espresso il tuo stesso concetto, o vuoi evidenziare tu le differenze?

colian

Ven, 06/03/2015 - 12:51

IMBECILLI, SONO I FONDAMENTALISTI CATTOLICI A CONDIVIDERE CON L'ISIS L'IMPOSIZIONE DI UNA RELIGIONE. L'INVADENZA ARROGANTE DEI CATTOLICI SARA' MENO VIOLENTA FISICAMENTE MA LO E' VERBALMENTE. PER CERTOI VERSI OSSERVO CHE PERLOMENO L'ISIS SONO SONVINTI, I CATTOLICI FANATICI SONO ANCHE IPOCRITI PERCHE' NON CREDONO IN NULLA SE NON ALLA LORO PRETESA DI ESIBIZIONISMO BIGOTTO.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 06/03/2015 - 12:54

@giovanni PERINCIOLO Vi o allietati? Tu e chi altro? Cialtroni leghisti? Studia, invece, di dire e ridire sempre le stesse cose.

ullo

Ven, 06/03/2015 - 12:55

i commentatori filocattolici che invocano la morte per gli insegnanti hanno capito tutto della loro religione. Non perdo tempo a spiegare il concetto di laicità dello stato (scuola pubblica), perchè per capire questo concetto ci vuole un interlocutore con uno sviluppo mentale pari a quello di un ragazzino di 15 anni.

killkoms

Ven, 06/03/2015 - 13:05

alla chiesa stanno bene queste cosepoichè troppi pseudocattolici si accostano a questi pseudolaici,che per attaccare il cattolicesimo andavano usavano (loro laici)i pochi islamici presenti nelle strutture pubbliche!

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 13:14

ullo, secondo il tuo ragionamento allora si dovrebbe dedurre che tu hai meno di 15 anni.

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 06/03/2015 - 13:32

certo che tifano per i califfi. Non lo manifestano in chiaro però si vede benissimo da che parte stanno. Non sanno che quando l'Isis entrerà in Italia saranno i primi ad essere impalati dopo il clero.

guardiano

Ven, 06/03/2015 - 13:51

pesciazzone, pensa con che cosa fa rima, innanzitutto i gambizzatori sono sempre stati quelli della tua parte,poi se riesci a snebbiarti il cervellino, questi undici coglionazzi non è che non vogliono loro la benedizione, se ne stanno a casa e finisce li, no questi democraticoni la vogliono impedire agli altri negando loro la libertà individuale di scelta, roba da spedirli in siberia, gia che ci sei facci un pensierino pure tu che di democratici cosi in italia ne facciamo feliciemente a meno,P.S.gia che ci sei portati anche tzighelletta e luigipiscio, te ne saremo grati.

zucca100

Ven, 06/03/2015 - 14:08

Persilvio46' ma ci sei o ci fai? Ma davvero credi in quello che scrivi? Pd finanziatore dell'isis... Ma ti rendi contro delle scemenze che dici?

giovanni PERINCIOLO

Ven, 06/03/2015 - 14:13

Luigilopiscio. Dopo quel tuo : " Vi o allietati?" direi che chi deve andare a scuola sei proprio tu!

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 14:22

ottima l'analisi di guardiano delle 13:51. Questi professori del nulla pur non essendo obbligati a ricevere la benedizione la vogliono impedire agli altri, per giunta anche in orario extra-scolastico. Vogliono impedire la libertà altrui.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 14:22

@ luigipiso ... dei sinistri fanne quel che ti pare, ma su certi "accostamenti" a "destra", pensaci meglio... e risparmiateli la prossima volta: Solo chi è sinistrato fin nel midollo, riesce a concepirli... con la conseguente figura del bue che da del cornuto all'asino.

ale76

Ven, 06/03/2015 - 14:33

@Baliano: mi meraviglio di lei che fa la conta dei morti con la calcolatrice. Per voi cristiani, non è sempre la sacra la vita? Addirittura considerate "vita" dei grumi di cellule...mhhaaah....

killkoms

Ven, 06/03/2015 - 14:33

@colian,prova ad andare a vivere non dico in mezzo a quelli dell'isis,ma in mezzo ai mussulmani normali,e poi dammi una voce!

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 14:41

@ zucca100 - 14.08... però però, ma com'è che l'IS sentitamente ringrazia? E a chi rivolge ringraziamenti se non a chi li foraggia, con "profughi e migranti"? Oppure con sontuosi riscatti? Il PCIpd pare che sia al Governo, a tutt'oggi. E pare pure che il Governo abbia sganciato milioni di Euro. Italiani. E a chi li ha sganciati, ieri come oggi, al "Fatebenefratelli"?

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 06/03/2015 - 14:59

Che pena e che squallore!

Ritratto di drazen

drazen

Ven, 06/03/2015 - 15:01

Gli undici docenti (si fa per dire, perché non sono degni di insegnare nemmeno in un pollaio alle galline) vanno immediatamente allontanati: troveranno certamente lavoro in Siria o in altro stato mussulmano.

Gianni000

Ven, 06/03/2015 - 15:02

Ma i barconi tornano indietro vuoti ? Perchè non gli mandiamo questi ?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 06/03/2015 - 15:05

La sinistra italiana, non è una novità, ha sempre tifato per il terrorismo di inspirazione comunista. A cominciare, ovviamente, da quello generato in Patria, uno tra i più infami e sanguinari dell’epoca che ha determinato tantissimi vittime innocenti: LE BRIGATE ROSSE. Una volta sconfitte, però, per la rabbia e con la bava alla bocca, la componente “trinariciuta” del PCI (ancora viva e vegeta) non solo si è messa a tifare soprattutto per quello di estrazione arabo islamico: Olp, Hamas, Abu Nidal, PFLP-GC (Fronte Popolare per la Liberazione-Comando Generale), Hezbollah (particolarmente apprezzato da Massimo D’Alema) e ora l’Isis, ma lo ha pure foraggiato abbondantemente con i soldi dei contribuenti Italiani. Solo per questo meriterebbero la forca!

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 06/03/2015 - 15:07

ecco dove erano finite tutte le pecore del forum...

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 15:07

ale76 delle 14:33, non è chiaro cosa intende dire con il suo messaggio e dove vuole andare a rigirare la frittata. Baliano ha elencato alcuni dittatori che hanno compiuto criminali contro l'umanità. Che c'entra che lei ora gli rinfaccia di voler contare i morti con la calcolatrice contrapponendo surrettiziamente questo al fatto che i cristiani considerano vita gli embrioni? Questa contrapposizione è soltanto sua, ale76, e sinceramente questi accostamenti inventati se li tenga per se.

CONDOR53

Ven, 06/03/2015 - 15:10

e ridicolo stiamo parlando di pasqua liberazione ecc ecc ma a quando la liberazione dei nostri maro???? li vogliamo con noi ho no!!!!!! mobilitiamoci come popolo perche se aspettiamo la sboldrini il pupo renzi e il glaciale mattarella stiamo freshi xrche invecchieranno in india cominciamo a cacciare il signor ambasciatore indiano come persona non gradita mostriamo i muscoli alziamo come si suol dire la voce possibile che dobbiamo sempre subire popolo italiano alle armiiiiiiii

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 06/03/2015 - 15:12

Questi insegnanti in realtà non insegnano nulla perché nella loro ignoranza non possono e non hanno nulla da insegnare. Poveri quei bambini o ragazzi a loro assegnati perché avendo poco da apprendere da questi idioti culturalmente resteranno dei soggetti mediocri. E' questo il vero dramma per tutto il paese, non riuscire ad istruire adeguatamente le generazioni future e non trasmettere loro sane basi morali. Con queste stupide idee non è vero che i giovani vivranno più liberi (lo siamo già abbastanza), semplicemente saranno più somari, più egoisti e prepotenti e pure schiavizzati con l'obbligo di rivolgersi a est 3 volte il dì.

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 15:19

Luigi.Morettini, in aggiunta a quanto da lei detto, devo dire che, "paradossalmente", la sinistra, appoggiando politiche di matrice araba appoggia chi storicamente ha simpatizzato con il nazismo, perché sono noti i legami che sono esistiti tra diversi governi arabi ed il nazismo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 15:24

--- colian 12.51 ... Anche se urli si capisce quasi niente tranne "IMBECILLI" e partendo così, sicuramente hai ragione da vendere: "venghino siori, oggi svendo la "ragione", saldo di fine stagione, venghino...". Con questa "svendita", più l'"urlo" gratuito e qualche farneticazione ti resta ben poco in mano. Riprova.

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 15:29

ottimo Jiusmel, il problema vero è liberare i nostri bambini dalle grinfie di certi ignoranti sedicenti professori. Questi ultimi hanno fatto tanto male al nostro Paese. Devono andarsene dalle cattedre. Una bella zappa in mano, e sotto stretta sorveglianza dei bravi contadini che li sorveglino, per evitare che facciano danni anche lì.

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 15:31

ottimo Jiusmel, il problema vero è liberare i nostri bambini dalle grinfie di certi ignoranti sedicenti professori. Questi ultimi hanno fatto tanto male al nostro Paese. Devono andarsene dalle cattedre. Una bella zappa in mano, e sotto stretta sorveglianza dei bravi contadini che li sorveglino, per evitare che facciano danni anche lì in campagna.

Tobi

Ven, 06/03/2015 - 15:31

ottimo Jiusmel, il problema vero è liberare i nostri bambini dalle grinfie di certi ignoranti sedicenti professori. Questi ultimi hanno fatto tanto male al nostro Paese. Devono andarsene dalle cattedre. Una bella zappa in mano, e sotto stretta sorveglianza dei bravi contadini che li sorveglino, per evitare che facciano danni anche lì in campagna.

aitanhouse

Ven, 06/03/2015 - 15:46

quando arriverà l'isis non conterà certo le colonne ne distinguerà quelle amiche da quelle nemiche, le abbatterà e basta.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 06/03/2015 - 15:48

@Tobi- Ha fatto benissimo ad integrare il mio pensiero. Non a caso infatti, la indecente sinistra italiana, nella disputa tra Russia ed Ucraina, appoggia e finanzia i "banderisti", i neonazisti ucraini che formano le bande paramilitari della Guardia nazionale ucraina.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 06/03/2015 - 15:57

--- ale76 14.33... ho risposto esaurientemente alla tua affermazione "blasfema" sulle religioni, che te qualifichi "cancro dell'umanità". La "calcolatrice" c'entra una fava. Ti ho dimostrato semmai il contrario. Proprio loro, gli "eliminatori di Dio" hanno dimostrato, nella Storia, tutta la ferocia possibile e impossibile, addirittura inconcepibile per mente umana finché non si è palesata nei Campi, nei Gulag, nei Lao gai... e ovunque, anche oggi. Solo i saccentoni in realtà meschini e gli utili idioti fautori di "ideologie" fasulle, già morte e sepolte in poche decine di anni, possono continuare a sostenere il contrario. L'Uomo, senza l'idea di Dio è completamente perduto. Questa Idea è ineliminabile, perché è stata impressa in qualche Gene del suo DNA, da "qualcuno", circa quattro-cinque milioni di anni fa. Chiunque abbia tentato questa "eliminazione" è stato eliminato, sia come Ideologia che come aguzzino. E così sarà ancora, per millenni. Rgrds

giovannibid

Ven, 06/03/2015 - 17:00

non è che questi pseudo docenti sono della famiglia dei vampiri che temono che un po d'acqua li possa incenerire? Hanno baciato pile (quelle dell'acqua vendetta) fino a ieri quando il partito dei sinistroidi ordinata "DISTENSIONE" w adesso che fanno? Povera scuola e soprattutto poveri ragazzi AL ROGO QUESTI SCIACALLI DELLA CULTURA ITALICA

zucca100

Ven, 06/03/2015 - 18:25

Baliano, ma l'Iris ringrazia di cosa? Ho capito poco del tuo intervento, mi sembri un po' confuso...

zucca100

Ven, 06/03/2015 - 18:25

Baliano, ma l'Isis ringrazia di cosa? Ho capito poco del tuo intervento, mi sembri un po' confuso...

Ritratto di Baliano

Baliano

Sab, 07/03/2015 - 08:18

--- zucca100 18.25... mi astengo sempre (o quasi) dal fare commenti "blasfemi" sui "Nick" (troppo facile), così pure stavolta. Hai capito bene, anzi benissimo! Noo? Te lo rispiego: L'ISIS, qualche giorno fa, ha pubblicamente "ringraziato" i Paesi Occidentali per i 45.000.000, 45 Milioni, Euro/Dollari versati nelle loro casse, quali proventi dei riscatti. A questi aggiungiamo "il pizzo" che gli scafisti versano all'ISIS, altri milioni in valuta pregiata. Te non "capisci" vero? La prossima ti invierò un disegnino, va bene? Sìii? Buona giornata.

Roberto Casnati

Sab, 07/03/2015 - 10:22

I sinistri, campioni di stupidità e d'ignoranza, prima di affermare che qualche cosa sia illegale dovrebbero prima leggersi i seguenti documenti: trattato internazionale sui temi della Fede, PATTI LATERANENSIM, COSTITUZIONE ITALIANA, regolamento scolastico. Sinistri siete solo degli stupidi ignoranti!

zucca100

Sab, 07/03/2015 - 10:25

Quindi questi milioni sono stati versati dai governi comunisti di tutta europa, compreso il nostro. E se al governo ci fosse stato il tuo amato Silvio, non sarebbero stati pagati i riscatti?

zucca100

Sab, 07/03/2015 - 10:32

E poi sai benissimo che le principali entrate dell'isis sono le tasse e il contrabbando di petrolio. I riscatti vengono dopo.

zucca100

Sab, 07/03/2015 - 10:35

E chiudo con il titolo (la sinistra tifa x l'Isis) che è' di una stupidità" e una faziosità' al limite del surreale