La sinistra marcia e Milano marcisce

Terrorismo islamico e degrado alla stazione Centrale. Ma i buonisti fingono di non vedere e sfilano per cheidere altri profughi

Tra i soldati e i poliziotti feriti e quella zona grigia che genera i loro aggressori, potenziali assassini, il sindaco di Milano Beppe Sala e il presidente del Senato, Pietro Grasso, scelgono i secondi e oggi guideranno a Milano un maxi corteo a sostegno dell'immigrazione senza regole né limiti. Non è infatti bastata l'aggressione di poche ore fa, subita dai nostri militari alla stazione Centrale di Milano da parte di un invasato dell'Isis italo-tunisino, a fare annullare la manifestazione, indetta in tutta fretta, come sfida della sinistra alla linea dura decisa dalla Questura di Milano. Che, alcuni giorni fa, aveva organizzato un repulisti della stazione stessa, senza avvisare adeguatamente e per tempo sua maestà il sindaco.

Quella di oggi è una ritorsione, una prova di forza incomprensibile da parte di un uomo, Beppe Sala, che fino ad ora aveva dato prova di grande equilibrio, tanto che qualcuno cominciava a vedere in lui un'alternativa a Matteo Renzi. Quella che sfila oggi non è Milano, e neppure il Senato della Repubblica, che Grasso indegnamente rappresenta. Quando le forze dell'ordine vengono attaccate e ferite non è il momento dell'ambiguità, tanto meno delle pagliacciate. Milano sa essere solidale senza mostrarsi al fianco di centri sociali, anarchici e fiancheggiatori della mafia degli scafisti. Milano pretende che l'accoglienza non sia disgiunta dalla legalità e dalla sicurezza. Milano sta con il questore, che voleva ripulire la stazione Centrale dal pericoloso degrado materiale e sociale - come dimostra l'agguato di ieri l'altro - in cui è caduto quello che dovrebbe essere il biglietto da visita della città.

Non lo capisco più Beppe Sala. Non è uomo così ingenuo da non capire che oggi - politicamente parlando - per quanto ce la racconti, delegittimerà tutte le forze dell'ordine e legittimerà chi vive nell'illegalità. Non ci sono storie: è così, che lo voglia o no. È il vecchio vizio della sinistra, assecondando il quale tre ragazzi in divisa oggi potevano essere morti. Caro sindaco, oggi si comporta da persona irresponsabile e pericolosa, e il bagno di folla è un tuffo in acqua torbida. L'altro giorno l'ho vista all'anniversario della morte di un servitore dello Stato, il commissario Calabresi, ucciso da terroristi perché delegittimato dai politici di sinistra. Pur senza immaginare tanto, non ripeta lo stesso errore. Stia dalla parte dei poliziotti che ci proteggono e dei suoi cittadini. Non li sfidi. È da stupidi. E voglio continuare a credere che lei non lo sia.

Commenti

m.nanni

Sab, 20/05/2017 - 15:33

la sinistra non marcia; è marcia.

Tarantasio

Sab, 20/05/2017 - 15:51

direttore, il paragone con i terroristi non regge, mentre quelli venivano combattuti da tutti ora vediamo le massime autorità che si inchinano, inginocchiano, prostrano e lodano gli occupanti nullafacenti analfabeti mantenuti non di rado delinquenti come dei santi con l'aureola destinati a sostituirci... che vergogna...

bobots1

Sab, 20/05/2017 - 15:52

Ormai si pensa solo ai migranti...i problemi degli italiani, che purtroppo ci sono, disoccupazione, mafia, corruzione ecc. passano in secondo piano. Si fanno le marce per i migranti...che ironia!

Fjr

Sab, 20/05/2017 - 15:58

Togliere le scorte a tutti ,poi voglio vedere come se la cavano i ministri buonisti di sta cippa

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Sab, 20/05/2017 - 16:01

Non solo Milano, ma tutta l'Italia marcisce in un'orgia di buonismo politicamente corretto, ma dannoso e ipocrita come la maggior parte dei cattocomunisti.

INGVDI

Sab, 20/05/2017 - 16:05

Guardiamoli in faccia questi che marciano. Sono degli ipocriti, dei traditori, sono il peggio del Paese, gente senza vergogna e senza dignità.

OttavioM.

Sab, 20/05/2017 - 16:07

Manifestazione semplicemente ridicola.L'Italia è in piena emergenza immigrazione con il governo che ci scarica un migliaio di immigrati al giorno,quasi tutti clandestini,che poi finiscono a bivaccare in giro.A Napoli un migrante ha aggredito i passanti a bottigliate e accoltellato al collo un 19enne.L'Italia è nel degrado e questi continuano a cianciare di accoglere altra gente,per farne che?Dopo le città,riempire pure i paesini di gente che bivacca?Intanto i politici ben scorati e i vip con sicurezza privata stasera se ne tornano nei loro quartieri blindati,il problema dei migranti se lo devono ciucciare i cittadini comuni.

VittorioMar

Sab, 20/05/2017 - 16:26

...ALLORA PERCHE' CI RACCONTATE STORIE DI...PERIFERIE...INSICUREZZA...ABITAZIONI E OKKUPAZIONI ABUSIVE....DEGRADO...SPACCIO....MAFIE ....ROM...ENCLAVI DOVE LA POLIZIA NON ENTRA E AMENITA' VARIE??....E' EVIDENTE CHE I PROBLEMI NON SONO I CLANDESTINI SCUSI( MIGRANTI) MA I "MENEGHINI"!....PER MANTENERLI DOVREBBERO PAGARCI LORO !!..MA SI FA SEMPRE IL CONTRARIO DEL BUON SENSO !!...SCHIZOFRENIA DILAGANTE E CONTAGIOSA !!

manfredog

Sab, 20/05/2017 - 16:32

..la sinistra, classe politica da marcia piede..!! mg.

seccatissimo

Sab, 20/05/2017 - 16:35

Che brutta gente ! Brutta come la gentaglia che li fa sbarcare sul suolo italiano !

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 20/05/2017 - 16:35

Il sindaco è peggio degli islamici e dei rom, si è venduto l'anima ai terroristi agli stupratori e agli spacciatori. Milano è una discarica a cielo aperto.

edo1969

Sab, 20/05/2017 - 16:37

Dir. la penso come lei su migranti, poliziotti e insicurezza, anzi sono molto più pessimista in proposito e sul futuro di questo Paese. Però mi spiace dirle che l'articolo è confuso. Sala rappresenta la sinistra, quindi non vedo perchè dovrebbe comportarsi come piace a lei o a Salvini. Tanto più che elettoralmente parlando a Milano la sinistra buonista radical-chic purtroppo è maggioranza, poichè Sala ha vinto succedendo a Pisapia.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 20/05/2017 - 16:41

ma direttore quello è un PIDDINO parte del business, come TUTTI I PIDDINI

klucoc

Sab, 20/05/2017 - 16:47

ricovero in Psichiatria per tutti i partecipanti alla marcia

Happy1937

Sab, 20/05/2017 - 17:01

Sala un'alternativa a Renzi? Chi, quello che omette di dichiarare ville e partecipazioni all'Estero? Quando l'Italia era un Paese serio non si sarebbe neppure potuto ipotizzare. Ma allora c'erano gli Einaudi e i De Gasperi.

stefano.colussi

Sab, 20/05/2017 - 17:06

E' da Stupidi: dice Sallusti .. E' da stupidi voler capire la cosiddetta Seconda Repubblica, detta anche Repubblica dei Pub(s) & delle Banane(s) !! mio suocero Angelo di anni 94 mi ha sempre detto e ripetuto "meglio un Bandito di uno Stupido" .. colussi, cervignano del friuli, udine, italy

giovannibid

Sab, 20/05/2017 - 17:14

continuate a tirare la corda alla fine si rompe e allora vedremo come andranno le prossime elezioni

ziobeppe1951

Sab, 20/05/2017 - 17:15

Chissà quanti radical chic che abitano in centro avranno sfilato..dubito

Mauri44

Sab, 20/05/2017 - 17:17

viene lo schifo marciare a favore degli invasori sono stati sempre traditori

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

Mauri44

Sab, 20/05/2017 - 17:21

sono quelli che bivaccano alla stazione o ai giardini di milano alla fine del tutti a fare festa e fumare

antiom

Sab, 20/05/2017 - 17:42

Di Grasso si sa che è un dipendente statale che mai avrebbe dovuto raggiungere vette così alte: di Sala, un cxxxxxo elevato a sindaco di una grande città, mi viene di pensare che possa essere stato un discreto imprenditore. Se così non è, come fa ad avere case e ville in località amene, anche fuori dell'Italia?!

reporter88

Sab, 20/05/2017 - 17:48

poveri noi ... con questa genia sinistroide sempre più farneticante e fuori da ogni logica, non so dove si andrà a finire, senza dubbio la peggior sinistra europea ... questo è sicuro.

krakatoa

Sab, 20/05/2017 - 17:52

insieme senza muri ?, INSIEME SENZA VERGOGNA !

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 20/05/2017 - 18:01

LA SINISTRA MARCIA!!!lol lol Leggo su altra testata che in 80 mila hanno partecipato. BELLA FORZAAAA, solamente nei primi 4 mesi di quest'anno, ne hanno TRAGHETTATI in Italia ben 40 mila di questi partecipanti!!! AMEN.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 20/05/2017 - 18:45

Questi sono come Efialte...tra un po' ci ritroveremo tutti i Persiani in casa nostra per colpa loro. Lo schifo non ha fine.

mezzalunapiena

Sab, 20/05/2017 - 18:46

caro Sallusti troppo buono ma soprattutto troppo educato la sinistra dal vecchio pci ha cambiato nome ma la mentalità quella mai l'ipocrisia è innata nella sinistra l'importante è il potere non importa come si ottiene

pastello

Sab, 20/05/2017 - 22:54

Quanto sono costate le piante per l'Expo ?

orsograsso

Dom, 21/05/2017 - 00:39

Caro direttore, speriamo che abbiano ragione i "sinistri"; lo Stato, il Senso del Dovere, l'Onestà in questo paese non esistono quasi più. Immigrati e popolo della sinistra sono la maggioranza, ma tra qualche anno saranno l'unica voce. Forse insieme ai delinquenti ed ai parassiti arriverà anche gente con la schiena dritta. Boh, ormai è tutto così incasinato, euro si euro no, poulisti globalisti sovranisti e menefreghisti. Da tempo ho rinunciato a capire qualcosa: "tiremm innanz" e chi vivrà vedrà. Bye

Raoul Pontalti

Dom, 21/05/2017 - 01:51

MARCIARE NON MARCIRE! ARDIRE NON ORDIRE! Bellissime frasi di sapore futurista e dannunziano scolpite nei nostri cuori e nelle nostre menti. Peccato che quelli che più spesso le pronunciavano e a squarciagola non solo ordirono ma pure tradirono e sul marciare i medesimi diedero prova col passo della lepre per distanziare il nemico. IL CREDO DEL FASCISTA E' L'EROISMO, QUELLO DEL BORGHESE L'EGOISMO. E il credo del destricolo già neofascista? L'edonismo egoistico. E allora per non marcire è meglio non marciare dietro il buso dei busoni, la mona impestata delle olgettine e il sole padano...

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Dom, 21/05/2017 - 08:19

un sistema per "fare aprire gli occhi" a Sala e compagni vari ci sarebbe: alla prima dimostrazione di centri sociali, no tav, no tutto, i poliziotti dovrebbero commettere "per caso" un errore tattico cioè lasciare aperto un corridoio che porti diritto diritto a lorsignori (i politici); dopo aver ricevuto le attenzioni da parte dei dimostranti, forse questi signori cambierebbero il loro atteggiamento verso le forze dell' ordine

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Dom, 21/05/2017 - 10:01

Marciare per il diritto di essere ITALIANO. il diritto comporta anche dei DOVERI. il dovere di rispettare le leggi dello Stato Italiano, il dovere di rispettarte le altre religioni presenti sul territorio dello Stato Italiano, il dovere di contribuire anche economicamente al mantenimento dello Stato Italiano. In ultimo, se richiesto offrire la propria vita per la difesa dello Stato Italiano. saranno capaci queste persone, oltre a chiedere diritti ad assolvere i loro doveri?

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Dom, 21/05/2017 - 10:37

Spero che l'autore del post non me ne voglia. (Forza italiani, forza Renzi 25.08.2016) ...appartengo a quella generazione del "POST BELLICO" capace di Lavorare, Studiare, Rinunciare, Sacrificarsi, generazione Onesta,Sincera,Altruista che ha amato il suo Paese e che ha contribuito a far esplodere il famoso "BOOM ECONOMICO",siamo Italiani ,siamo Unici,siamo i Migliori,siamo Generosi,siamo Invidiati,ce la faremo!!!... - saranno capaci di tanto?

tonipier

Dom, 21/05/2017 - 10:48

" IL DECLINO DELL'EUROPA COME CONSEGUENZA DELLA ECLISSI DEI NAZIONALISMI" I popoli che, si sono avviticchiati alle astrazioni cosmopolitiche, universalistiche, alle infatuazioni di ciarlatani dell'umanitarismo, sono generalmente degradati al ruolo di ridondanze, di appendici societarie nella storia dell'umanità.

tonipier

Dom, 21/05/2017 - 11:04

" I PARASSITI INCAPACI ESCONO ALLO SCOPERTO AVVALLANDOSI DI ALTRI NUOVI ARRIVI" Il fallimento del comunismo in tutto il mondo costituisce conseguenza diretta della irrazionalità e della assurdità delle soluzioni che esso implica sia nella forma del vetero che nella forrma del neo marxismo.

nopolcorrect

Dom, 21/05/2017 - 11:20

Che senso di liberazione per Polacchi, Ungheresi, Cechi, Austriaci! Che sollievo! Ora sono sicuri che siamo pieni di buona volontà di negrizzarci il più possibile, loro possono stare sicuri, i nostri cosiddetti "migranti" ce li terremo stretti noi, anzi ne faremo arrivare sempre di più, sono una risorsa per la nostra economia, lo ha detto Mattarella... anche se in Europa non lo sapevano, non se ne era accorto nessuno...ma noi, si sa, siamo i più intelligenti.

Pigi

Dom, 21/05/2017 - 11:33

La manifestazione è stata un flop: ottantamila persone in una regione di dieci milioni significa una grande maggioranza contraria alle tesi dei manifestanti. Per gli avversari dell'immigrazione incontrollata è un favore incredibile: una manifestazione della minoranza rumorosa è quello che ci vuole per far vincere gli altri. Purtroppo Berlusconi ha perso la trebisonda: dopo i mille euro ai pensionati, avremo un sussidio per gli animali? Perché non si dedica al volontariato e lascia perdere la politica?

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 21/05/2017 - 11:46

Perché il Sala non invita qualche gruppo scelto delle "risorse" a fare una settimana di vacanza nella sua (dimenticata)casa di Pontresina... sì capisco che alla Dogana di Chiavenna/Castasegna o Tirano/ Campocolgno qualche solerte Guardia di Confine elvetica potrebbe creare qualche difficoltà e sbatterlo in gattabuia a Coira per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina..In effetti sarebbe meglio, portarli al mare , mi sembra a Zoagli o giù di lì. Grasso , beh, favorisce già la Sicilia e vicinato.E gli altri della noblesse milanese? Prima o poi ci penseremo

gedeone@libero.it

Dom, 21/05/2017 - 12:25

Chiacchiere, facciamo solo chiacchiere, tante troppe chiacchiere. Sarebbe ora di agire invece, fatti ci vogliono non chiacchiere. Ma le opposizioni cosa fanno? ah si, qualcosa fanno, litigano tra loro. Che amarezza per i moderati. Mala tempora currunt!

Giorgio1952

Dom, 21/05/2017 - 14:47

Sallusti un articolo degno della sua obiettività e mi spiego meglio, l’italo tunisino secondo lei invasato dell’Isis è in realtà un balordo che assume cocaina; insulta Grasso che secondo lei rappresenta indegnamente il Senato; manca di rispetto al sindaco Sala accusandolo di “una prova di forza incomprensibile da parte di un uomo, che fino ad ora aveva dato prova di grande equilibrio. Non lo capisco più Beppe Sala. Non è uomo così ingenuo da non capire che oggi per quanto ce la racconti, delegittimerà tutte le forze dell'ordine e legittimerà chi vive nell'illegalità. Caro sindaco, oggi si comporta da persona irresponsabile e pericolosa, e il bagno di folla è un tuffo in acqua torbida” Mi spiace Sallusti ma ha ragione Mentana: "Non avete mai mosso un dito contro mafiosi e camorristi, però per voi la vergogna sono quei manifestanti di Milano".