Soccorso rosso a Bonaccini: 4 milioni alle coop sui migranti

Un aiuto al governatore emiliano del Pd in campagna elettorale con i fondi statali destinati all'inclusione

Soccorso rosso in arrivo. Per l'Emilia Romagna di Stefano Bonaccini, governatore uscente e ricandidato, sono pronti quasi 4 milioni di euro (3.897.904 esattamente) che, si spartiranno associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato e onlus. Soldi che sembrano fare il paio con i 400mila euro messi a disposizione per il centenario della nascita del Pci rimandati però al 2021. Questi fondi invece no. Arriveranno puntuali, da qui a qualche settimana perché sono stati già selezionati tutti gli assegnatari. Giusto il tempo di votare per le Regionali. Lo stanziamento è stato messo a disposizione direttamente dal Viminale e nello specifico proprio dal dipartimento che gestisce il fondo Fami per l'accoglienza e l'immigrazione.

La finalità delle risorse destinate a una regione palesemente rossa da oltre una decina di lustri, dove ora il gradimento elettorale della sinistra è in bilico, sembra ben poco una coincidenza: sostenere il voto di certe realtà cooperativistiche che si guadagneranno il premio aggiudicandosi anche un bel progetto per l'integrazione e l'inclusione degli immigrati, la promozione della conoscenza linguistica, nozioni civiche e, non ultima, l'occupabilità lavorativa. Per questo capitolo di spesa, che riguarda anche insegnare agli immigrati come scrivere un curriculum dettagliato, sono stati messi a disposizione ben 1 milione e 220mila euro. Ma quello che fa sorridere sono i nomi assegnati ai danarosi progetti in questione: «Parole per l'inclusione dei cittadini stranieri in Emilia Romagna» o «Rete antidiscriminazione territoriale», «Futuro in corso» o ancora «Piano regionale multi-azione per partecipazione e associazionismo»: vocaboli che di per sé non dicono nulla e che rimandano alla certezza che l'integrazione deve essere prima di tutto recepita e desiderata dallo straniero cui è destinato il progetto. Ma tant'è.

E infatti c'è da dire pure che la rossa Emilia è abituata da un pezzo a mettere in piedi programmi dai nomi altisonanti e poi ricevere dal Viminale proficue risorse economiche. Quanto invece ai risultati ottenuti a fine addestramento non se ha troppa contezza. Negli ultimi tre anni sono stati intascati dall'ente territoriale ben oltre 4 milioni di euro (4.192.951,68 per essere precisi) anch'essi destinati ai progetti relativi alla cosiddetta seconda accoglienza, compresa la tutela della salute non solo di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale ma anche dei migranti economici (come è scritto nero su bianco tra gli obiettivi specifici): quelli che hanno più difficoltà a ottenere la tessera sanitaria e quindi le cure dovute. C'è da aggiungere pure che, tra questi soldi, almeno un milione di euro sarà destinato a finanziare l'assistenza alloggiativa e quindi la Regione Emilia sarà in prima fila per pagare l'affitto agli stranieri che avranno indubbi problemi finanziari per garantirsi una casa. Si tratta della tanto celebrata, almeno da una certa sinistra, accoglienza diffusa: appartamenti affittati da privati in condomini separati dove albergare piccole comunità di immigrati.

E per spettacolarizzare oltremodo la buona accoglienza ecco che il governatore Bonaccini un aiuto se lo dà anche da solo grazie a gare d'appalto e bonus economici: un mese fa la Regione ha messo in piedi un bando per assegnare un milione di euro proprio sotto elezioni. La cornice è il contrasto alla violenza di genere, ma andando a leggere i dettagli del documento viene fuori che si tratta dell'ennesima mano tesa a enti benefici, onlus e coop che si occupano dell'integrazione e dell'aiuto alle donne immigrate e richiedenti asilo.

Commenti

cgf

Mer, 11/12/2019 - 23:27

servono soldi di tasse nuove...

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 11/12/2019 - 23:32

verrà il giorno..? che il Popolo andrà a prenderli ad uno ad uno per portarli di fronte alle loro responsabilità alle loro colpe. aver tradito un'intera nazione per interessi personali di parte, e di partito.

er_sola

Mer, 11/12/2019 - 23:37

Questi son criminali vanno messi nelle condizioni di non nuocere più all'Italia.

lappola

Mer, 11/12/2019 - 23:45

A parte lo scempio di quattrini degli Italiani che vanno ai clandestini, si può dire che al limite ora i clandestini se ne vadano tutti in Emilia visto che gli emiliani ci tengono tanto a riempirsi di stupratori, ladri, rapinatori, assassini, spacciatori. Se per loro va bene che richiamino anche quelli sparsi per il resto d'Italia. Il resto d'Italia non piange.

istituto

Mer, 11/12/2019 - 23:57

Gli elettori indecisi di Emilia e Romagna e della Calabria che il 26 gennaio dovranno votare, e soprattutto i lavoratori delle aziende che lavorano la plastica ( la cui materia prima sarà aumentata il prossimo luglio con le conseguenze del caso per l'occupazione..) se ne ricordino quel giorno . State vedendo il VERO VOLTO DEL PD DIETRO LA MASCHERA.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 12/12/2019 - 00:07

Azz.. non si bada a spese, vero? Complimenti a mr. pochette e compagnuzzi di cordata!

QuasarX

Gio, 12/12/2019 - 00:09

spreco di soldi pubblici per gente che non si integrera' mai; cosa dovrebbero poi scrivere sul curriculum? hobby: attraversata del mediterraneo a bordo di nave ong?

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 12/12/2019 - 00:14

Che sia la volta buona che anche gli "azzurri" di FI capiscono che è ora di smetterla di boicottare i candidati della Lega qui in emilia Romagna, sostenendo in tal modo i rossi? Speriamo. Nel mio comune si voterà presto per le comunali: alle ultime, al ballottaggio, FI ha consigliato ai suoi di astenersi e... indovina chi ha vinto?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 12/12/2019 - 00:35

E pantalone paga:complimenti siete proprio i garanti dello sperpero di denaro pubblico!

Ilsabbatico

Gio, 12/12/2019 - 00:37

Le pensano tutte per non perdere....

lorenzovan

Gio, 12/12/2019 - 00:37

paura????

Libero 38

Gio, 12/12/2019 - 02:26

Ancora una volta i lupi komunisti hanno dimostrato che tra di loro si leccano non si azzannano.

salmodiante

Gio, 12/12/2019 - 04:26

Anche a Sesto San Giovanni filava tutto liscio finché non è cambiato il vento e sono venuti a galla tutti gli scandali e il marciume. Alla fine anche un "ambrogino alla prescrizione", In Emilia ci sarà forse un "tortellino al biricchino".

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 12/12/2019 - 06:33

E allora? Dov'é la novità? Ho vissuto e lavorato trentanni a Bologna e conosco bene la mentalità dell'Emilia/Romagna. Se non eri del PCI erano dolori, porte chiuse . Sai che novità. Il bello é che prima erano tutti fascisti poi tutti comunisti, infatti si diceva che i cari compagni, salutavano a pugno chiuso perché se lo aprivano, gli cadeva il distintivo del Fascio, il famigerato fascio. Buffoni.

mariobaffo

Gio, 12/12/2019 - 06:46

Cè volontariato e volontariato, quello eterno ha sempre campato con soldi pubblici, il detto che nessun cane muove la coda per niente è sempre valido

MarioNanni

Gio, 12/12/2019 - 07:10

molto bene; per gli emiliani c'è tempo. dai Borgonzoni vai al 60%. Viva l'Italia.

Alfa2020

Gio, 12/12/2019 - 07:11

Ma questi zecche rossi non anno che nel cervello l'accoglienza e l'immigrazione ma non L'Italiani che stanno male che ogni giorno non sanno cosa mangiare vergogna e poi sentire tutti quelli sinistrati favorevole e poi parlano di odio L'odio lo pruducono loro e no la destra

fergo01

Gio, 12/12/2019 - 07:47

domande varie: ma per gli italiani che non riescono a pagarsi cure e medicine? ma per gli italiani che non riescono a pagarsi un affitto? ma per le donne italiane violentate? ma per gli anziani soli che vivono di minima e magari hanno bisogno di assistenza? c'è qualcosa per tutte queste persone? come? ah no? a loro questi diritti non sono riconosciuti? ah già, è vero: l'inps (se non erro) ha appena certificato che un uomo al quale gli era stata amputata la gamba, è guarito e non necessita più di supporto esterno quindi via tutti i contributi..... bene, ci si rivede a gennaio per asfaltarvi, cari signori rossi

Duka

Gio, 12/12/2019 - 08:11

AVANTI A TUTTA BIRRA, TANTO SONO SOLDI NOSTRI, DI UN POPOLO CHE NON SI RIBELLA NEMMENO SE GLI TAGLIANO I GIOIELLI.

amicomuffo

Gio, 12/12/2019 - 08:14

Se poi alle elezioni prendono le legnate, la colpa è di Salvini! Da buoni Italiani, la colpa è sempre altrui.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 12/12/2019 - 08:16

le schifezze dei comunisti non finiscono mai.

cesare caini

Gio, 12/12/2019 - 08:20

Sempre e comunque Italiani dopo....!

anna.53

Gio, 12/12/2019 - 08:21

Se non li vogliamo in strada a delinquere un aiuto ci vuole. Per progetti a tempo det., in quanto suppongo che i signori della Regione e delle coop siano 'pronti' ad 'affrancare' le persone dalla dipendenza economica mandandoli a scuole professionali, indi inserendoli in lavoro stabile. Possibilmente, ma sarà difficile, non restino a vita a carico di Pantalone. E controllo pubblico sempre x conoscere tipologia persone e esito dei soldi pubblici impiegati!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 12/12/2019 - 08:23

Poi viene indagato Salvini per delle sciocchezze. Ma questi possono veramente fare tutto senza l'approvazione della maggioranza e il ben volere del Senato?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 12/12/2019 - 08:24

E se l'avesse fatto Salvini? Gli sarebbe piombata tutta la magistratura addosso.

leopard73

Gio, 12/12/2019 - 08:25

E il loro sistema MARCIO rubare soldi alla collettività poi pretendono di vincere le ELEZIONI questi barbagianni!!!!

wainer

Gio, 12/12/2019 - 08:27

Sarebbe meglio arrivare alla CONCLUSIONE (di questa accoglienza) piuttosto che alla INCLUSIONE...

sparviero51

Gio, 12/12/2019 - 08:28

SEMPRE LE SOLITE PANTEGANE SENZA VERGOGNA .E POI CI VENGONO A DIRE CHE NON SANNO COME TROVARE I SOLDI PER GLI ITALIANI . PPPPUUUUUUHHHHHAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 12/12/2019 - 09:47

schifosi nemici del popolo italiano, e pensare che ci sono idioti che li votano !!!

Giorgio5819

Gio, 12/12/2019 - 10:05

Solita sporcizia rossa, niente di nuovo sotto la falce e martello...

Trinky

Gio, 12/12/2019 - 11:53

Bene bene.....e poi hanno il coraggio di essere votati dai beoti sinistroidi che negano l'evidenza!

Antibuonisti

Gio, 12/12/2019 - 12:16

Puntano tutto sul nuovo elettorato nero strafregandosene degli italiani.sopratutto dei beoti che votano PD che ancora non vogliono capirlo.