Sondaggio Datamedia: cresce l'M5s, frena la Lega Nord, cresce Forza Italia

La rilevazione indica che il Movimento 5 Stelle cresce di mezzo punto percentuale rispetto a una settimana fa e raggiunge il 24,3%, ormai abbastanza vicino al 25,5% raggiunto alla Camera nelle politiche del febbraio 2013

Battuta d'arresto per la Lega, crecse Forza Italia e il Movimento Cinque Stelle. Sono questi gli ultimi dati di un sondaggio Datamedia per il Tempo. La rilevazione indica che il Movimento 5 Stelle cresce di mezzo punto percentuale rispetto a una settimana fa e raggiunge il 24,3%, ormai abbastanza vicino al 25,5% raggiunto alla Camera nelle politiche del febbraio 2013. Mentre i grillini crescono, qualche segnale di rallentamento arriva dalla Lega Nord che perde lo 0,3% e arretra al 15,4%, rimanendo comunque il primo partito della coalizione che eravamo abituati a chiamare "centrodestra".

I voti in uscita dal partito di Matteo Salvini vanno, secondo Datamedia Ricerche, di un punto decimale a Fratelli d'Italia (3,9%), Forza Italia (11,4%) e Alleanza Popolare, il mix tra Nuovo CentroDestra e Unione di Centro (2,6%). Immobile, invece, malgrado i sommovimenti interni, il Partito democratico, che resta al 32,8%, sempre molto distante dallo straordinario risultato (40,8%) ottenuto alle ultime elezioni europee. Stabile anche la fiducia nel premier Matteo Renzi. Il segretario del Pd raccoglie il 32% senza far resgistrare alcuna varazione negli ultimi sette giorni.

Commenti

m.nanni

Gio, 17/09/2015 - 18:10

io credo siano sondaggi pilotati poichè il consenso(oggettivamente parlando) che riscuote tra il Popolo Matteo Salvini è di gran lunga superiore a quel che riportano i sondaggisti. credo che la lega sia il partito più temuto, ma non perchè è capeggiata da salvini ma perchè assieme a lui si intravede il pericoloso nemico di sempre: Silvio Berlusconi. non scherzo.