La sostituzione etnica degli italiani

L'Italia è impegnata al massimo sul fronte dell'accoglienza. La sostituzione è frutto di una strategia deliberata, pianificata e finanziata

Stiamo subendo la sostituzione etnica della popolazione italiana. È una realtà oggettiva, frutto di una strategia deliberata, pianificata e finanziata. La maggioranza degli italiani non ne è del tutto consapevole e assiste passivamente ad una eutanasia demografica che non ha precedenti nella storia. Una minoranza di italiani ne è consapevole ma è come paralizzata dal trauma del suicidio-omicidio dei cittadini. I fatti e i numeri attestano inequivocabilmente che siamo destinati ad estinguerci come popolazione italiana e, in parallelo, a morire come civiltà italiana. L'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) indica che l'Italia già ora è uno dei Paesi più vecchi del mondo: ci sono 38 ultra 65enni ogni 100 persone tra i 20 e i 64 anni. E nel 2050, ossia tra soli 33 anni, gli italiani ultra 65enni saranno 74 ogni 100. L'Istat prevede che nel 2065 un terzo della popolazione residente sarà formata da stranieri, di cui 14,1 milioni i residenti stranieri e 7,6 milioni i cittadini italiani di origine straniera. Nel 2016 ci sono state 473.438 nascite e 615.261 decessi, con un saldo naturale di 141.823 persone in meno, come se all'improvviso scomparisse una città come Cagliari. Nel 2015 gli aborti ospedalieri sono calati al di sotto dei 90mila, ma sono cresciuti gli aborti farmaceutici, negando la vita a centinaia di migliaia di vite umane. L'Italia è impegnata al massimo per favorire la cosiddetta «accoglienza». Dal 2014 a oggi ha consentito l'ingresso a oltre 600 mila «migranti», sprovvisti di documenti, prevalentemente maschi, tra i 20 e i 30 anni, musulmani. Nel 2016 circa 200 mila stranieri hanno ottenuto la cittadinanza italiana. In parallelo l'Italia condanna i propri figli migliori a cercare fortuna all'estero. Solo nel 2016 gli italiani espatriati sono stati circa 300 mila. Ormai la prospettiva della nostra sostituzione etnica viene inculcata ai nostri figli a scuola. In «Geo Green» di Carlo Griguolo, testo per la Scuola Media, si legge: «Gli immigrati extraeuropei rappresentano già oggi una parte consistente della popolazione giovane d'Europa. La vera sfida sociale e demografica del continente consiste nel passare il testimone: gli immigrati devono poter entrare nella società e nell'economia europee a ogni livello professionale e civile; solo accettando gli immigrati l'Europa anziana permetterà l'esistenza dell'Europa futura». L'ha denunciato Roberto Novelli, Consigliere di Forza Italia nella Regione Friuli. È un messaggio di rassegnazione alla sconfitta dentro casa nostra, è un suicidio più che un omicidio. Possibile che per consentire all'Europa di avere un futuro dovremmo morire come popolazione e come civiltà e «passare il testimone» agli immigrati che sono prevalentemente islamici? Mi dispiace per i «Poteri forti» ma io non ci sto. E sono certo che la maggioranza degli italiani non ci sta. Noi combatteremo per realizzare il miracolo di riscattare il nostro diritto ad essere pienamente noi stessi dentro casa nostra.

magdicristianoallam@gmail.com

Commenti

ohibò44

Dom, 29/10/2017 - 12:33

“La vera sfida sociale e demografica del continente consiste nel passare il testimone” agli islamici: e Francesco applaude , applaude, applaude!

Anonimo (non verificato)

Una-mattina-mi-...

Dom, 29/10/2017 - 21:45

CONDIVIDO E SOTTOSCRIVO TUTTO! RICORDOINOLTRE CHE L'ITALIA ATTUALMENTE SOPPORTA GIA' OLTRE AL QUADRUPLO DEL CARICO ANTROPICO SOSTENIBILE, E' PAESE SENZA MATERIE PRIME E ALTAMENTE INQUINATO. UNA DIMINUZIONE E STABILIZZAZIONE VERSO IL BASSO DELLA POPOLAZIONE SAREBBE AUSPICABILE, OLTRE CHE NECESSARIO... OPPURE IL DISCORSO SULLO SVILUPPO SOSTENIBILE, UN TEMPO TANTO CARO ALLE SINISTRE, E' PASSATO IN SECONDO PIANO?

killkoms

Dom, 29/10/2017 - 21:51

è il piano kalergi!in piemonte c'è già un poaesino di montagna colonizzato dai cinesi!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 29/10/2017 - 22:01

La minaccia della islamizzazione del territorio Cristiano? E' un fake del 'lettore'. L'attrazione che suscita l'Occidente per gli islamici non è per motivi di colonizzazione, ma per il riconoscimento della superiorità culturale che esso possiede, grazie proprio al Cristianesimo ed alla tradizione Greco-Romana. L'esodo in atto, dal sud del mondo, costituisce il più grande risveglio delle coscienze che corrono in massa, non più alla Mecca, ma alla fonte di insuperabile traguardo di progresso, l'OCCIDENTE, nato dal Cristianesimo. Incidenti 'di percorso'? E' materia del Ministero degli Interni. Per il resto, è quanto ho affermato sopra. - 22,00 - 29.10.2017

Rottweiler

Dom, 29/10/2017 - 22:14

Per favorire la rinascita italiana ci vorrebbero politiche a sostegno della famiglia italiana, non pllitiche a favore dei clandestini contro gli italiani.

Sail

Dom, 29/10/2017 - 22:20

".. L'Italia è impegnata al massimo per favorire la cosiddetta «accoglienza». Dal 2014 a oggi ha consentito l'ingresso a oltre 600 mila «migranti», sprovvisti di documenti, prevalentemente maschi, tra i 20 e i 30 anni, musulmani. " .. non è l'Italia, impegnata al massimo.. sono un manipolo di traditori venduti.. i Giuda ci sono sempre, e sono, davvero, sempre i più babbei e idioti (e per questo pericolosi).. Ma l'evoluzione di quelli che entrano non è scontata... a casa loro neppure bevono,o camuffano, qui si ubriacano fino a pre-coma etilico.. qui sono allo sbaraglio.. I pidioti stanno agendo come quando hanno messo la tassa sul lusso, pensando che gli yachts avessero le pale delle eliche cementate nel fondale dei moli..

silvano45

Dom, 29/10/2017 - 22:32

Condivido in toto spero prossimamente che un nuovo Robespierre possa chiamare davanti ad un tribunale del popolo i responsabili di cui conosciamo nomi e incarichi per processarli

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Dom, 29/10/2017 - 22:40

Blaterare è facile , fare fatti è un'altra cosa : non volete perire ? : diminuite i prezzi dei generi alimentari e vedrete . Yeaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

RobertoBracco

Dom, 29/10/2017 - 22:41

Ho quasi 40 anni. Lavoro da quando ne ho 18. Lo stato si prende il 60% della mia busta paga. Appena esco ho il 22% di iva. Per andare a lavorare il trasporto è a mio carico. Multe annesse. Devo pagare tasse sulla sanita sulla casa sul patume e sullauto piu tutto il resto. Con il 10% che mi rimane devo mangiare e curarmi. Vivo ij un mini appartamento in affitto di 65 mquadri alla. Modica cifra di 550 euro al mese piu bollette varie... Se tutto questo devo mantenerlo con 1500 euro al mese mi dite come lo mantengo il figlio? Poi ho la sfiga di essere italiano quindi allasilo per mio figlio non ci sarebbe posto. Quindi asilo privato e altri soldi. Sisi. Fa bene il governo ad importare clandestini incoscwnti che sepour nullatenenti fanno 8 figli. Perche il mio di figlio, allo stato italiano, in pasto non lo daro mai. Auguri a tutti

Tormanhero68

Dom, 29/10/2017 - 22:47

Chiedetevi come mai un papa e un clero cattolico accoglie a braccia aperte musulmani africani in casa nostra. La risposta non é ovvia. Ma la ricerca della risposta vi aiuterà ad aprire gli occhi una volta per tutte. Molti lo hanno già capito, buona ricerca.

Ramsmeat

Dom, 29/10/2017 - 22:51

Com'è che si dice? "Prima dovrai passare sul mio cadavere", ed io sono pronto. L'Europa di non-europei non sarà più Europa ed in ogni caso vedremo ben prima fiumi di sangue e pile di cadaveri. Comunque, a fronte di questa lenta eutanasia dei popoli europei me ne frego della Shoah. Perché piangere 6 milioni di persone quando stanno deliberatamente portando all'estinzione centinaia di milioni di europei e con essi la propria cultura?

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 29/10/2017 - 22:54

GRANDE, MAGDI!.... Siamo proprio in pochi ad essere consci e consapevoli di questa follia storica! Non possedendo conoscenza, gli italiani dovrebbero leggere il Corano che tu hai brillantemente (e fedelmente!) curato in lingua italiana!...

Ritratto di ohm

Anonimo (non verificato)

Totonno58

Dom, 29/10/2017 - 23:05

Questo discorso è una grandissima ca**ata, che solo un ca**ne come Magdi Allam poteva tirare fuori.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 29/10/2017 - 23:27

--come il solito---magdi mette insieme fichi secchi con le pere-panna cacao e uova ed inforna al max per 5 minuti--ma il microonde esplode- e l'assistenza è stufa di aggiustarlo------partiamo da un dato esatto istat--le nascite ed i decessi in italia del 2016 e precedenti--magdi ha azzeccato i dati-- che rappresentano il "problema" italia con la p maiuscola---se si prosegue con un saldo negativo tra nascite e morti--non ci vuole certo otelma per immaginare che ad un certo punto italiani non ce ne saranno più---il popolo italiota se non cambia questo saldo rendendolo positivo si estinguerà--cosa c'entrano gli stranieri in questo semplice ragionamento?--una beata cippa--senza italiani --un paese desertificato con le paglie rotolanti come nel vecchio west o abitato da altri che differenza fa?

bobots1

Dom, 29/10/2017 - 23:27

C'è ancora troppa gente che non vuol vedere, non vuole ascoltare, si lascia portare dalla corrente... queste verità dell'articolo vengono lette da troppo pochi...come fare per farle ascoltare?

Zarathustra2

Lun, 30/10/2017 - 00:03

Strategia pianificata, deliberata è finanziata. Possibile. Ma mi chiedo... Da chi? Chi sarebbero i presunti poteri forti citati? La tesi di un ipotetico complotto necessita di almeno un cattivo di turno. A chi attribuire questo ruolo? Chi la mente che si cela dietro le quinte di uno scenario tanto catastrofico e perverso? Immagino che questa mia curiosità resterà tale.

soldellavvenire

Lun, 30/10/2017 - 07:17

“noi italiani” detto da un arabo naturalizzato fa ben sperare nel l’integrazione

paolo1944

Lun, 30/10/2017 - 08:03

Caro Allam, non ci può essere solo ignoranza e interesse in una catastrofe procurata come quella in corso. I nostri politici di sinistra sono colpevoli di alto tradimento, ma non capisco il fine. Loro e il tonno di turno, sordi e ciechi e vili di fronte al nemico che avanza. Ed il nemico è già qui, sempre più forte, basta dare un'occhiata in giro e pensare cosa succederebbe se si organizzassero contro di noi. Questo incredibile inizio 2000 porta segnali di sventura e di guerre, civili e non. Difendiamo ORA, finché ci siamo noi che abbiamo visto il dopoguerra, i nostri figli e nipoti che saranno presto in balia di eventi catastrofici.

INGVDI

Lun, 30/10/2017 - 09:05

La sostituzione etnica della popolazione italiana è una realtà oggettiva, frutto di una strategia deliberata, pianificata e finanziata. Da chi? Dal PD, dagli estremisti di sinistra, dai cattocomunisti, dalla chiesa bergogliana, dal M5S, dai radiacal chic, dagli sponsor del nuovo ordine mondiale, dai beoti senza un proprio pensiero, dai buonisti di varia natura, dai.....

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 30/10/2017 - 09:16

Totonno58 23:05 - Una grandissima cazzata? Quanto odio trasuda dalle sue parole! Provi a spiegarlo con parole sue invece di profferire giudizi senza costrutto. Ci sono poteri sovranazionali in odore di massoneria che continuano a finanziare primavere arabo africane, a costringere gli stati europei ad accogliere TUTTI, spingendo sul senso di colpa. Il metodo Soros, spiegato bene nel suo blog da Giampaolo Rossi, è quello che rovinerà la Ue. Ad iniziare dalla Grecia per proseguire in Italia. Quanto al Papa ha cambiato opinione ultimamente dopo aver ascoltato Minniti e parlato di POSSIBILI non TUTTI. Si informi meglio. Al momento è lei il cazzaro per mio conto.

ORCHIDEABLU

Lun, 30/10/2017 - 09:33

SE SI METTE DA PARTE L'IPOCRISIA DELLE DONNE CHE DEL NORD HANNO FERMAMENTE CRITICATO LE DONNE DEL SUD PERCHE' FACEVANO TANTI BAMBINI,SI CAPISCE L'INGANNO DA DOVE ARRIVA PRINCIPALMENTE,INVIDIA E POCA SOLIDARIETA'.L'ITALIANO NON SI ESTINGUERA' PERCHE' DA SEMPRE EMIGRA O SPOSA STRANIERE/I/.QUINDI LE NUOVA FAMIGLIE SONO MISTE PERCHE' AL NORD NON SI FANNO FIGLI DA MOLTO TEMPO.

kthrcds

Lun, 30/10/2017 - 10:30

“La differenza di culture ci arricchisce” è la frase che mi torna in mente ogni volta che mi imbatto nell'africano piazzato all'ingresso del supermercato, o in quelli che molestano gli automobilisti nei parcheggi. Non sappiamo nulla di loro; all'apparenza sembrano fior di mascalzoni, dall'aria losca ed equivoca. Te li trovi tra i piedi ovunque: attorno a casa, per le vie cittadine, negli uffici pubblici, sulle spiagge, negli ambulatori medici e nelle strutture ospedaliere. Si fingono “rifugiati”, gli africani, ma in realtà provengono per la maggior parte da paesi non in guerra se non tra le loro stesse etnie. Sono molto più razzisti di noi: non esitano a trasformare un confronto politico in uno scontro razziale e si uccidono tra di loro con estrema disinvoltura. Se vogliamo dare una connotazione incivile alla nostra quotidianità non dobbiamo fare altro che continuare ad "accogliere" africani a casaccio.

rosalba cioli

Lun, 30/10/2017 - 11:47

Rottweiler sono più che d'accordo e arrabbiatissima per come viene trattata la famiglia e per tutto il lavoro che si sta facendo per equiparare la famiglia tradizionale alle altre pseudo famiglie. Ma dove stiamo andando se non nella direzione che è in atto la sostituzione etnica? E la chiesa in Italia cosa fa? Si accoda e anticipa chi ci sta trascinando nell'oblio e nel disfacimento totale della nostra cultura cristiana e sociale.

Trivenetino70

Lun, 30/10/2017 - 12:04

Basta accogliere e si cominci ad aiutare per davvero i giovani italiani!!

soldellavvenire

Lun, 30/10/2017 - 12:16

ma se l’italiano in quanto razza si sta autoestinguendo, non capisco che vorreste: una penisola deserta? boh allora provateci col buon esempio, prego il nicaragua vi aspetta a gambe aperte

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Lun, 30/10/2017 - 12:47

Il solito Elkid fulgido esempio di idiozia nostrana (anche se in realtà è solo un mezzo italiano) per l'ennesima volta legge un articolo e non ne capisce il significato. Te lo spiego io testone, se con un saldo negativo nascite/morti facciamo entrare in Italia milioni di allogeni ci condanniamo all'estinzione, più semplice di così non si può.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 30/10/2017 - 14:03

---Giancarlo09--col saldo negativo--se invece non entra nessuno non ci estinguiamo vero?----mamma mia giancà---mio figlio di 5 è più perspicace