Sotto le 5 stelle il rosso: sono uguali ai comunisti

Traditi dal programma di sinistra, dall'odio per i capitalisti al pauperismo

Cinque stelle rosse si agitano nel cielo della politica italiana. E non serviva un meteorologo di grande esperienza per prevederlo. Era naturale. Perché la congiunzione astrale tra i grillini e i compagni erranti (nel senso che vagano senza meta, ma pure che sbagliano) che hanno imboccato la strada alla sinistra del Pd era logica e naturale. Non tanto per una questione umana - Bersani e soci nell'immaginario pentastellato sono pur sempre parte della casta - quanto per una questione ideologica e programmatica.
Chiunque si sia avventurato nella soporifera lettura del programma dei grillini non ha dubbi: sono di sinistra. E hanno tutti i tic politici e intellettuali di quei cespugli della sinistra radicale che ora non sanno dove attecchire. Volete qualche esempio? La loro storia politica è chiarissima, il loro programma ancor di più. Il movimento muove i primi passi, e raccoglie i primi consensi, a cavallo tra gli orfani dell'antiberlusconismo più violento, del popolo viola e del movimentismo da centro sociale: no global, no tav, no tap, no vax e chi più ne ha più ne metta. Sono quelli che ancora oggi si divertono a decapitare i fantocci di Renzi e lanciare sassate alla polizia, con lo scudo dei politici grillini che ne chiedono subito la scarcerazione (vedi G7 di Venaria). Dietro il completo blu di Di Maio si nascondono eskimo e kefiah. Il programma gestato e partorito in rete è ancora più chiaro e sembra la versione 2.0 di un vecchio manifesto marxista. Le multinazionali? Delle macchine di morte da imbrigliare e sconfiggere a ogni costo, poco importa che diano lavoro a migliaia di persone. Gli Stati Uniti? Il burattinaio cattivo che gestisce di nascosto i destini universali. Il liberismo? Beh, l'ossessione dei Cinque Stelle per il liberismo è quasi patologica. Ogni stortura, ogni giustizia, ogni cosa che non va al mondo - fosse la lampadina bruciata di una periferia di Roma o la crisi idrica in Burkina - è sempre colpa del neoliberismo, madre e padre di tutti i mali. Ne consegue che la ricchezza è una colpa, un difetto di fabbrica, un peccato originale. Emendabile solo con un bel bagno (di sangue) nel lavacro fiscale. Magari con una patrimoniale. Ma i destini di grillini e sinistra radicale si incontrano più di una volta: dal giustizialismo estremo all'ecologismo più spinto, dal mito del pauperismo e della decrescita felice all'odio per il mondo della finanza, senza alcuna distinzione.

Esattamente come gli ex Pci preferiscono lo Stato al singolo cittadino, il pubblico al privato. E poi il pacifismo «onirico», quello che, senza fare i conti con la geopolitica, immagina un mondo nel quale le relazioni diplomatiche si possano fare solo con pacche sulle spalle e buffetti. E forse il punto di saldatura più evidente tra grillismo e comunismo è proprio questo: il fondamentalismo ideologico, l'idea che si possa far aderire la realtà ai propri ideali; il desiderio di cambiare e non la società in cui vive. Un delirio messianico che ha seminato solo danni. D'altronde Gianroberto Casaleggio, nel suo ultimo visionario libro Veni Vidi Web, profetizzava un mondo di downshifter (persone che decidono volontariamente di guadagnare di meno per vivere meglio), senza Tv che distrae e costa troppo, senza centri commerciali, con una proprietà privata limitata e le grandi aziende smantellate. Questo è il mondo che sognava il fondatore dei Cinque Stelle. A lui sembrava un paradiso, ma ha più i tratti un inferno sovietico. A lui pareva una nuova ricetta per cambiare il mondo, a noi sembra la solita brodaglia rancida in salsa marxista. È il comunismo digitale.

Commenti

Cheyenne

Sab, 11/11/2017 - 11:06

NON SOLO SONO KOMUNISTI MA DEI PEGGIORI: LADRONI, INCAPACI,PARACULI, DISONESTI , SENZA ETICA . UNA MANCIATA DI BALORDI CHE IL POPOLO VOTA SOLO PERCHE' HA LE PALLE PIENE DELLA NOMENKLATURA

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 11/11/2017 - 11:10

Perché cosa pensavate? Che erano solo un movimento di protesta? Sono solo un altra accozzaglia di rossi delusi dagli altri rossi. Più qualche fesso che crede qualcosaltro.

ilbarzo

Sab, 11/11/2017 - 11:11

O forse anche peggio!!!!

ilbarzo

Sab, 11/11/2017 - 11:12

Esibizionisti.

27Adriano

Sab, 11/11/2017 - 11:13

Quei tre nella foto si sono bendati per non farsi riconoscere e per nascondere la palese stupidità??

il sorpasso

Sab, 11/11/2017 - 11:13

Non avevo dubbi

VittorioMar

Sab, 11/11/2017 - 12:01

..SIETE SICURI CHE SIANO TUTTI "KOMUNISTI " ?...MI SEMBRANO PIU'.. ONDIVAGHI !!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 11/11/2017 - 12:07

Mi pare che siano degli statalisti, centralisti, dirigisti. Cosa cambia rispetto a tutti gli altri partiti? Solo dettagli di poco peso. Un apparente buonsenso di corto respiro, infarcito di banalità. Ci sarebbe bisogno di ben altro. Ci sarebbe bisogno di libertà, con uno stato minimo che spenda pochissimo e lasci tutto al settore privato dei cittadini liberi. L'idea rivoluzionaria è quella liberale-libertaria. L'unica capace di cambiare qualcosa.

perseveranza

Sab, 11/11/2017 - 12:16

Sinceramente sono anni che penso che i 5 stelli sono forse addirittura peggio del PD e chiaramente di sinistra, addirittura con sfumature da estrema sinistra. In particolare su tema immigrazione hanno spesso assunto posizioni da sinistra boldriniana, salvo poi piu' recentemente, assumere atteggiamento molto ambiguo parlando poco del tema. Non sarei affatto stupito se votassero a favore dello Ius Soli (qualche segnale già c'é stato). Il fatto è che molti elettori che hanno in passato sempre votato a centrodestra (molti anche ex leghisti) si sono fatti abbindolare dai 5 stelle e non si sono ancora resi conto della loro reale indole. Spero si ravvedano in tempo.

Alessio2012

Sab, 11/11/2017 - 12:30

La gente in Italia era comunista perché pensava che i comunisti pensavano ai poveri italiani... In realtà pensano sì ai poveri, ma a quelli africani!!!

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 11/11/2017 - 12:39

Caro Francesco Maria, in tanti l’ avevamo già capito, ma la massa quanto ci metterà a capirlo? Purtroppo lo capirà a sue spese e di riflesso prima che lo capiscano farà patire anche noi che lo avevamo già capito. Lo capirà il classico cittadino romano che quando andrà per prendere l’ autobus lo vedrà bruciare perché non ci sono i soldi per la manutenzione, oppure vuole uscire per farsi una passaggiata e sarà ricoverato perché avvelenato dalle esalazioni della rumenta abbandonata perché il Sindaco non riesce a gestire la cosa pubblica. La gente che ha simpatie per loro dovrà capire che ci vuole gente competente eletta in modo serio non con 60 voti su internet votati da altri pirloni, finché la gente non si porrà delle domande non ci sarà rimedio e non ci sarà limite al peggio. Cordialmente un caro saluto.

nerinaneri

Sab, 11/11/2017 - 12:52

...eliminare almeno il 50% dei pensionati...

ilgrecista

Sab, 11/11/2017 - 13:10

Non solo, odiano gli anziani, in particolare modo i pensionati con pensioni appena sopra il minimo, per loro si prefigura il ricalcolo dell'assegno per finanziare il reddito di cittadinanza. Quindi un branco di invidiosi e rancorosi peggio dei soviet del 1917

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 11/11/2017 - 13:17

Se questo è ciò che pensano certo che sono comunisti e nemmeno molto democratici

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 11/11/2017 - 13:21

Ora non mi è più chiaro il motivo per cui commercianti professionisti piccoli imprenditori pensionati votino costoro, fanno esattamente il contrario dei loro interessi

vince50

Sab, 11/11/2017 - 13:30

Lo affermo da sempre,ma ormai è perfettamente inutile.

diwa130

Sab, 11/11/2017 - 13:41

Ma ha mangiato qualcosa che le ha fatto male ieri ? I m5s 'comunisti" ! Forse ha anche bevuto un po' troppo. Come può' esibire tanta ignoranza ?! Ha mai capito qualcosa di cosa sia il comunismo a livello teorico (lasciamo perdere la pratica)? Non c'e' nulla nel programma 5S, solo una grande confusione. Che qualche sfigato ex PD schiacci l'occhio ai M5S questo non ne fa certo quello che non sono. Dai comportamenti e dagli atteggiamenti di molti dei leaders 5S, sono semmai classificabili di destra e spesso di estrema destra visto che vanno d'accordo con Salvini su molte questioni. La sua "analisi" e' ridicola.

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 11/11/2017 - 13:47

comunisti..? naaa non sanno neanche cosa sia il comunismo... probabilmente sono stati catapultati in politica per caso. e dunque...tra di loro c'è chi è animalista, chi vegetariano, poi c'è chi vive in baracca, chi suda il salario Chi ama l'amore e i sogni di gloria Chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria..ma il cielo è sempre più blu. evviva rino gaetano...

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 11/11/2017 - 14:13

Come cristiano mi trovo a combattere una tremenda tentazione: ritenermi un esperto di politica. Non lo sono, ma non riesco a evitare di paragonarmi ai cosiddetti «esperti». Quando Grillo, ormai sul viale del tramonto, si diede alla politica, visti gli sconosciuti (da lui) che portò in parlamento con le candidature via internet, sentiti i loro discorsi (fotocopia di quelli di sel e dei gruppuscoli dell’estrema sinistra), postai questo commento: «Grillo con la sua zazzera ha fatto come i cani con le pulci: ha portato in parlamento quelli che gli elettori hanno sempre confinato nell’ambo degli extra parlamentari di sinistra». Ma, credetemi, non sono né profeta, né figlio di profeta. So solo ragionare e guardarmi attorno.

nomadi

Sab, 11/11/2017 - 15:42

Lo sempre detto che il m5s = PD e sono molto ma molto peggio

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 11/11/2017 - 15:52

I comunisti,almeno,prendevano ordini e soldi da Mosca,questi invece da chi prendono ordini?Beppe Grillo?Forse e ci sarebbe gia' da ridere,ma la storia della mafia buona corrotta dalla finanza,la storia sugli abusivi in Sicilia,le dichiarazioni di voto di delinquenti conclamati e i candidati "scelti" con qualche decina di click,non fanno presagire niente di buono.

no_balls

Sab, 11/11/2017 - 17:53

Strano.... sallusti diceva in tv che i grillini sono di estrema destra. Mettevi in pace con il vostro cervello. P.s le multinazionali non danno lavoro..... hanno ridotto il lavoro e non pagano le tasse. E del vigo non ci ha capito una mazza..... amazon per esempio.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Sab, 11/11/2017 - 17:58

Credo che lei abbia ragione. Del resto la loro piattaforma si chiama Rousseau e non vedo altro riferimento se non al demente J.J. Rousseau, morto in manicomio, ed alla sua ancor più famosa e demenziale opera, il Contratto Sociale, vale a dire: " l'alienazione totale di ciascun individuo con tutti i suoi diritti alla comunità" secondo l'esatta formulazione di Rousseau. Che il brodo - o la broda- di coltura sia quella dei centri sociali, dei fancazzisti alla ricerca di una sistemazione, al no a tutto e a tutti, mi sembra evidente. Unico limite, per fortuna, la colossale ignoranza che, dal Marchese in Capo e giù giù per li rami, pervade tutto il movimento. Purtroppo l'ignoranza non è peculiarità del M5S, ma di gran parte del mondo politico di Cialtronia.

widmer.v.r

Sab, 11/11/2017 - 18:02

so per certo che moltissimi, che avevano sempre votato entusiasti per berlusconi, nel 2013 votarono per i 5stelle; per quanto avesse fatto berlusconi errori maldestri appoggiando la sciagurata parentesi di monti, non mi posso capacitare di come si possa votare'sta gente e non voglio immaginare un governo dell'italia nelle loro mani; peggio dei sinistrorsi, il che è tutto dire

asalvadore@gmail.com

Sab, 11/11/2017 - 18:04

Il vero comunista é un reazionario in quanto giura su una ideologia politica vecchia di piú di 150 anni e la cui realizzazione ha solo portato miseria alle sue vittime. Dunque reazionari ed ignoranti dei fatti cioé ottusi. Sono invece dei ribelli contro lo Stato nel miglior modo degli anarchici italiani del secolo 19mo. L'anarchico non sa quello che vuole sa solo cio che non vuole, e in questo caso non vuole la presente classe di politici professionali, ed in questo e solo in questo non é difficile argli torto.

sparviero51

Sab, 11/11/2017 - 18:38

DISSENTO DAL FIRMATARIO DELL ' ARTICOLO . NON SONO SOLO COMUNISTI BENSÌ LA LORO SETTA PIÙ STUPIDA , BECERA E PLEBEA . SEMBRANO LE POPOLANE FRANCESI CHE SFERRUZZAVANO SOTTO LA GHIGLIOTTINA DURANTE LE ESECUZIONI . IN TESTA HANNO SOLO " GRILLI " !!!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 11/11/2017 - 18:47

certo lo sono da quando son nati: veri stalinisti incapaci di parlare di economia ed se incapaci di gestire una città, certamante a maggior ragione sono e saranno assolutamente incapaci di gestire un paese: coloro che votano per questa gente evidentemente cerca la disfatta del paese cosi come in questi ultimi anni anno fatto l' emerito e tutti i suoi uomini con il Monti in testa: inetto ed incapace!

Mr Blonde

Sab, 11/11/2017 - 18:51

La scemenza é giá nel titolo, se cosí fosse 2/3 degli italiani sarebbero di sinistra

nonna.mi

Sab, 11/11/2017 - 19:09

Io direi che anche i giovani che si sono lasciati travolgere dal Pensiero che è totalmente ed esclusivamente Personale del loro guru, autoritario e tutto antidemocratico in ogni decisione che regolarmente prende infischiandosi di chi tenta di opporvisi, sono letteralmente "plagiati" e se ne accorgeranno troppo tardi della loro completa sudditanza cieca e insensata. In bocca al Lupo miliardario...Myriam

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 11/11/2017 - 19:10

Basta guardare il delirante programma M5S sulla mobilità urbana. Tutti a piedi....

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 11/11/2017 - 19:11

L'unico mio rammarico è che il virus del cupio dissolvi possa attecchire anche alle giovani generazioni. Lucio Magri ha fatto la sua fine guidata in Svizzera ed io penso, senza esagerare, che questo virus sia stato letale. Non avendo potuto cambiare idea alla Gente e né tantomeno il Mondo come voleva, si è rifugiato nel niente quasi assoluto dell'inerzia e dello scoraggiamento. Desidererei che imparassimo e imparassero anche questi grillini che seguire un comico come Grillo li porterà fuori dalla realtà. Shalòm.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 11/11/2017 - 19:21

sono peggio dei comunisti perché sono anarchici. come le moschee andrebbero spazzati via.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 11/11/2017 - 19:31

Lo dico da sempre, anzi questi sono peggio dei comunisti, sono di estrema sinistra, addirittura un loro capoccia ha inneggiato all'Isis. Capite cosa abbiamo in casa?

blackbird2013

Dom, 12/11/2017 - 09:55

Farneticazioni pure. Di fondo il grillismo dice: o con me o contro di me. Se non si capisce che è fascismo puro questo o non ci si arriva o si è in malafede.

bruco52

Dom, 12/11/2017 - 12:01

i grillini? tutti ex comunisti mai pentiti, ex verdi falliti, sinistri-sinistri che si sono riciclati, con i gonzi che li votano, credendo che sono puliti, onesti, leali e quant'altro....falliti, inetti, inadeguati, ignoranti, rozzi e maleducati...ma forse ce li meritiamo... dopo aver vissuto Bersani e Renzi (l'incapacità fattasi persona) ci dovremo accollare questi individui con un passato torbido e un futuro nero?...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 12/11/2017 - 12:36

@nerinari - si elimina i pensionati, ma solo quelli del tuo partito che hanno votato contro i vitalizi, quelli dei diritti acquisiti, quelli che mandano noi in pensione 12 anni dopo il previsto, quelli che a voi non la daranno mai, la pensione, perchè se la saranno puppata prima. Continuate a votarli, da pecoroni.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Dom, 12/11/2017 - 14:40

Mi sembra abbastanza evidente che una "convergenza" tra M5S e la sinistra non renziana (cosa che auspico vivamente) terrrorizza la destra e quindi giù con gli articoloni dei peggiori scribacchini

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Dom, 12/11/2017 - 17:44

Io li voto semplicemente perche', chi ha "governato" megli ultimi 40 anni mi da' il voltastomaco sia a destra che a sinistra . Ma voi che avete forti stomaci ( citando il Vasco ) continuate pure ad eleggere i ladroni , i mafiosi, i delinquenti a vari titoli che vi piacciono tanto.

pastello

Dom, 12/11/2017 - 17:58

Ho beccato una multa per divieto di sosta. A chi devo rivolgermi per farmela togliere ?

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Dom, 12/11/2017 - 18:04

Anche i cinque stelle mangiano i bambini come i comunisti?

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Dom, 12/11/2017 - 18:15

@Mr Blonde Sono d'accordo con lei, ma anche con il sig. Del Vigo. Il fatto è che i dirigenti del m5s sono tutti komunisti, l'elettorato no. Ad esempio il sindaco di Parma Pizzarotti votava rifondazione komunista prima di entrare in politica con grillo. Molti di destra, senz'altro esasperati, hanno dato loro il voto sottovalutando questo aspetto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 12/11/2017 - 18:27

Toninelli é ignorante, ma onesto. Come Pizzarotti é recuperabile. Ma Grillo é ricattabile dai comunisti giudiziari che lo fanno ballare... Come Renzi.

Riccardo1965

Dom, 12/11/2017 - 18:46

Semplicemente non sono etichettabili perché sono privi di una direzione precisa e molto spesso cambiano idea (come sull'immigrazione, prima no poi sì). Per fortuna esiste una destra sociale per rinnovare lo spirito nazionale, speriamo che non sia troppo tardi!

DemetraAtenaAngerona

Dom, 12/11/2017 - 19:02

Tifo CDX? Presumo che tra i tre sfidanti, la sfida finale sarà tra CDX e 5Stelle? Di quest’ultimo sottolineo tutti gli aspetti di SX per avvantaggiare la mia squadra. Se la sfida finale presumo possa essere tra il CSX e i 5Stelle...di quest’ultimo sottolineo tutti gli aspetti di CDX. Presumo che l’unica possibilità per andare al governo, prospettando una sostanziale parità tra le tre parti, sia un accordo con il Centro Sinistra o una parte di esso..sottolineo tutti gli aspetti che possano permettere un accordo tra il CDX e il CSX...ritengo che la vittoria sia a DX ma sono di CDX mi adeguò moderatamente...di quello che sono io o gli altri sinceramente non me ne importa niente e niente mi importa se sono buone o cattive le ricette proposte per il prossimo se tra questo non ci sono anch’io...perché il mio fine è andare al governo che siano buone o cattive le mie ricette o quelle altrui e a secondo delle circostanze non mi importa niente. Al trono al trono al trono...

Pigi

Dom, 12/11/2017 - 20:29

@widmer.v.r. Quelli che in passato hanno votato Berlusconi e ora votano Grillo sono persone che sono state ridotte alla sussistenza dalla crisi degli ultimi dieci anni. La crisi ha avuto origini esterne, ma in Italia ha avuto le conseguenze peggiori di tutti, (esclusa la Grecia) a causa della pessima qualità della classe politica, Berlusconi tra i primi. Almeno Grillo, per costoro, promette un sussidio.

pardinant

Dom, 12/11/2017 - 22:40

Che la forza pentastellata sia una forza politica di sinistra è un'ipotesi da non sottovalutare e ancor di meno collocare una parte dei loro votanti all'estrema sinistra per cui se a livello locale la loro forza innovativa può essere positiva, a livella di governo sorgono dei dubbi. Una cosa che leggendo quanto sopra mi sorprende è però la completa assenza di critiche all'articolo eppure il male non può essere collocato in un solo punto e qualcosa di positivo devono pure averlo anche loro, altrimenti non avremo più il dubbio, ma la certezza che qualche milione di Italiani si sia bevuto il cervello. Non si può negare che la casta abbia troppi privilegi e si sia troppo estesa, facendo si che in una nazione definitasi civile, molti politici e amministratori abbiano redditi da sogno, persino superiori al Presidente degli Stati Uniti e altri che debbano fare la fame e questo la dice lunga sui loro risultati, ma non sulle capacità della casta di correggere questa distorsione.

Stregatta

Lun, 13/11/2017 - 10:09

Sono giacobini. Ma la storia insegna... Marat, Danton e soprattutto Robespierre hanno fatto una brutta fine. Shalom

pasquinelli

Lun, 13/11/2017 - 12:41

Finalmente lo vedo scritto chiaro e inequivocabile! Anni che dico e scrivo che Grillo, nel suo passato, era un extra-parlamentare di sinistra molto più vicino alle Brigate Rosse che non alla dottrina comunista dell'epoca, che già come estremismo scherzava mica poco; come si può pensare che un simile elemento metta in piedi qualcosa di "democratico"? Infatti, alle prime occasioni, il dittatorialismo più assoluto è emerso con prepotenza nel suo Movimento (sui due Casaleggio, senior e junior, meglio calare un velo pietoso). Siamo fortunati poiché l'uomo si è dimostrato totalmente incapace di mettere insieme anche solo quattro persone con un minimo di capacità amministrativa e di governo, come dimostrato dalla farsa di Roma. Basta che perdano le prossime elezioni e precipiteranno in una recessione veloce e impietosa, come tutti i loro simili e predecessori.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 13/11/2017 - 13:06

come i comunisti se non peggio

lorenzovan

Lun, 13/11/2017 - 13:13

vah beh...allora con lo stesso criterio si potrebbe dire che sotto la cappa del berluska moderato...poi sonn tutti fascisti....

lorenzovan

Lun, 13/11/2017 - 13:46

il M5S e' una banda brancaleone messa su con gli arrabbiati reduci dal berlusconismo..dal pd..o pds..dalla lega e via di seguito...frequentado da n decennio opiu' i forums..ho trvato gente che inneggiava al berluska ora osannare Grillo.. cosi' per i la sinistra ..una volta portata in palma di mano ora vista come il diavolo...pero' a parte tutta l'ingenuita' di questi "protestanti" una cosa occcorre dirla...hanno ragioni da vendere..e ho l'impressione che i politici di vecchia carriera non lo vogliano capire e continuino a far calcoli di bassa bottega