Sparito il programma M5s: è scomodo e non porta voti

I punti votati dagli iscritti non sono entrati nei comizi di Di Maio. Anzi, sono stati stravolti: il caso della Nato

AAA cercasi programma del Movimento 5 Stelle. Ci spieghiamo: un libro dei sogni (o degli incubi, dipende dai gusti) dei grillini esiste. Ed è più lungo di tutta la saga di Harry Potter, non meno fantasioso e alquanto incasinato. È il famoso programma collettivo, scritto da migliaia di iscritti sulla piattaforma Rousseau, che abbiamo scoperto essere una specie di groviera alla mercé degli hacker. Per rendere l'idea, secondo le stime autocertificate della Casaleggio, sarebbero stati espressi all'incirca 541.213 voti per venti punti programmatici e centinaia di pagine scritte in un italiano pericolante. Per mesi i papaveri del Movimento hanno sbandierato il programma costruito dalla base come la massima rappresentazione della democrazia diretta. E poi? Poi è successo che, arrivata la campagna elettorale, il programma è sparito dai radar della politica e soprattutto dalle dichiarazioni di leader e portavoce. Il programma è ancora lì, in fase di costruzione, con due punti ancora mancanti e molti altri incompleti, a meno di due settimane dal voto. Per rendere l'idea: il capitolo dedicato al lavoro è ancora «parziale» ed è composto di sei misere paginette. Mentre quello dedicato all'energia - tema sicuramente importante ma decisamente meno avvertito rispetto all'occupazione - è di 89 pagine. Ma il problema è un altro. Questo elefantiaco programma - come dicevamo - è totalmente sparito dai radar del Movimento. Perché? Molto probabilmente perché è pieno di castronerie e di posizioni che in campagna elettorale è meglio nascondere sotto il tappeto. Salvo poi tirarle fuori nell'eventualità di un governo pentastellato. Facciamo qualche esempio. Ve lo immaginate Luigi Di Maio che si affaccia dal televisore e dice: «Cari italiani, se vinciamo noi dobbiamo abbassare i riscaldamenti nelle case perché si inquina troppo. Compratevi un bel maglione». Sarebbe sommerso da una salva di pernacchie. Eppure l'idea di adeguarci a temperature più rigide è scritta nero su bianco nel programma disponibile su Rousseau.

Allo stesso modo nessun candidato grillino si è più azzardato a parlare di «decrescita felice». Altro caposaldo dell'ideologia casaleggiana, attualmente messo in naftalina per motivi elettorali.

Così come tacciono - o al massimo sussurrano - il desiderio di combattere le automobili private in favore dello spostamento pubblico. Idea realizzabile in alcune grandi metropoli, ma difficilmente digeribile per l'Italia dei mille campanili. Anche per quanto riguarda gli esteri i Cinque Stelle dicono tutto e il suo esatto contrario.

Pochi giorni fa, il capo politico del Movimento, ha detto, rispondendo alla domanda di un giornalista, che «la permanenza dell'Italia nella Nato è necessaria». Peccato che il programma del movimento che lui stesso capeggia tratteggi l'alleanza atlantica come un'accolita di pazzi guerrafondai che deve essere ricostruita dalle fondamenta.

Anche l'idea - vagamente naive - di far lavorare i campi a donne e anziani che hanno perduto il lavoro, è stata silenziata dai dibattiti pubblici. Ma il massimo della dissociazione politica si raggiunge sul tema fiscale. I pentastellati sostengono di voler abbassare le tasse, ma il loro programma economico è intriso di odio sociale nei confronti di chiunque possieda qualcosa: sia un'auto, una casa o un impresa. Ed è proprio alle imprese che inquinano - quindi tutte - che il M5S vorrebbe imporre «un tributo unico sui consumi». Praticamente una patrimoniale ecologica. Ma a prima vista molto tossica per i conti delle aziende.

Insomma i grillini debbono mettersi d'accordo con se stessi. O, più semplicemente, smetterla di raccontare balle.

Commenti

elio2

Mer, 21/02/2018 - 08:46

Perché meravigliarsi, era chiaro da sempre, viste le loro ondivaghe e alternanti risposte sui vari temi che poi hanno inserito (si fa per dire) nel loro programma, sono pur sempre dei comunisti per i quali l'impegno elettorale è sempre stato carta straccia, anzi la maggior parte delle volte era esattamente l'opposto di ciò che poi hanno veramente fatto, e i grulli fanno lo stesso, catturano l'attenzione della gente con delle proposte che non attueranno mai.

il sorpasso

Mer, 21/02/2018 - 08:49

Questo partito è arrivato alla fine ed è giusto così. Non hanno idee chiare e non hanno nulla da proporre se non copiare da altri partiti. Devo ammettere che ha ragione Berlusconi e Renzi!

neucrate

Mer, 21/02/2018 - 09:08

Vedo che anche lei fa parte di quelle persone terrorizzate dalla vittoria del M5S, sarà costretto, se tutto va bene, a cercarsi un vero lavoro, la pacchia sta finendo anche per lei. Comunque stia sereno, se è di Torino, le rinnovo il mio invito, nella mia piccola azienda c'è sempre un posto libero per chi vuole pulire i cessi

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 21/02/2018 - 09:13

branco di pagliacci e buffoni.

ginobernard

Mer, 21/02/2018 - 09:36

perchè ce l'hanno mai avuto ? e quella fantomatica lista di ministri ... se la sono pure dimenticata ? una armata brancaleone di anarchici piuttosto incompetenti e quindi pericolosi ... speriamo che l'esercito sia alla altezza perchè qua succede un patatrac ... forse non guerra civile perchè gli italiani sono troppo pigri per muoversi dal sofà.

glasnost

Mer, 21/02/2018 - 09:38

Non riesco a capire come la gente possa essere così fessa da credere a dei furbini che raccontano le cose a seconda della piazza nella quale stanno! Poi si chiamavano grillini quando c'era Grillo adesso con DiMaio non dovrebbero chiamarsi DiMaialini?

Alessio2012

Mer, 21/02/2018 - 10:02

ANCORA? LO VOLETE CAPIRE CHE A SINISTRA TUTTO E' LECITO? QUINDI POSSONO FARE O NON FARE PROGRAMMI, POSSONO ANCHE FARE UNA LEGGE CHE ESPROPRIA LE CASE AGLI ITALIANI, MA A SINISTRA TUTTO E' LECITO!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/02/2018 - 10:21

Certo, gli altri invece sono tutti onestoni, hahahhahaha

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 21/02/2018 - 10:36

Se fosse ancora viva sora Fabrizi avrebbe detto “ Annamo Beneee “. Se potessimo fare un punto della situazione attuale e non solo per i 5 stelle ma proprio per l’ Italia la situazione è drammatica. Stiamo ancora vivendo del nome Italia che ci siamo costruiti nei decenni passati, ma quanto potrà durare? Se non invertiamo completamente rotta ci colonizzeranno e ci stritoleranno come una nocciolina a cominciare dai nostri amici Europei e noi non facciamo nulla per impedire lo scempio. Non potremo competere contro enormi capitali di CINA, USA, GERMANIA ,ma almeno dotiamoci di un governo serio che stabilisca regole certe e sappia fare gli interessi dei propi cittadini. Nessuno ne parla, ma abbiamo già firmato per gli OGM in Italia. Abbiamo aperto a grosse multinazionali ad operare nella vendita di prodotti e prossimamente cibo con pochi dipendenti e paghe da fame.

SAMING

Mer, 21/02/2018 - 10:36

Non importa quello che hanno scritto. Quelli che ci hanno governato fino ad ora hanno portato l'Italia allo sfacelo. Oggi questo paaese è in metastasi:irrecuperabile. Comandano personaggi come i De Luca e compagnia cantando. Inciuci, imbrogli, mafia, ndrancheta, corona unita . Tutti briganti, forse anche i cinque stelle, forse più bigranti degli altri ma non hanno mai governato. Quindi, come dice il proverbio, per combattere un brigante bisogna contrapporre un brigante e mezzo. Per spazzare via dei briganti accertati che oggi governano l'Italia contrapponiamo i briganti probabili e vediamo se sapranno fare peggio o meglio. Ed aggiungo che per quanto peggio possano governare non sarà mai peggio del disastro che hanno fatto i briganti attuali.

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 21/02/2018 - 10:37

Cosa comporterà ciò? I negozi saranno i primi a chiudere ma toccherà anche a supermercati e coop rosse o bianche faranno il deserto intorno, mentre noi parliamo ancora di Fascismo e Comunismo. Possiamo salvarci un un solo modo non potendo competere con questi Giganti aggressivi nella forma e nella sostanza a non ridurci come un deserto. Partire DA UN GOVERNO FORTE, dotarci di regole ferree, non prono a 90° come abbiamo fatto con le nostre marionette Molletta e suoi successori soprattutto con l’ Europa. Andare controcorrente a 360° rispetto a tutti gli altri investire più in Ricerca, salvaguardare il nostro Patrimonio naturale che è unico al mondo. Chi entra in Italia deve pagare come se entrasse in un Grande albergo, e puntare tutto su Qualità in ogni campo, non c’ è altro sistema rischieremmo di perdere tutto Pensioni, Aziende, risparmi e tutti i sacrifici fatti dei nostri vecchi.

Ritratto di Giorgio666

Giorgio666

Mer, 21/02/2018 - 10:41

Il programma del M5S? Una barzelletta: mi ricordo che, quando Mario Monti abbassò il limite alla circolazione del contante, i grillini dissero che non era così che si combatteva l'evasione, che era un favore alle banche ecc. Quando poi Renzi alzò i limiti alla circolazione del contante, dissero che era un favore agli evasori e ai corruttori. Se si pensa di governare (speriamo mai), bisogna avere delle idee coerenti e sensate, e non limitarsi a dire NO. Un'altra chicca: nel programma M5S attuale, c'è anche l'ipotesi di copiare la Svizzera: multe per la circolazione in base al reddito... Quindi, chi va a 300 km/h con la Ferrari ma ha evaso le tasse pagherebbe meno di chi va a 140 km/h con la Panda ma non ha potuto evadere... Complimenti!

sereni

Mer, 21/02/2018 - 10:45

Lettura poco critica, e criticamente negativa a presscindere dai contenuti. Certo, l'inversione della prova non interessa a nessuno, perchè da destra a sinistra interessa solo far cassa. I piccoli commercianti non sono affatto tutelati, pagano quello che dice lo stato che è meglio. Corretto sarebbe, come chiede e propone il M5S che sia lo stato a dimostrare che il commerciante ha guadagnato più di quanto dichiara. Oggi, è sovente che dichiari più di quanto guadagna per non incorrere in paurosi percorsi contabili che nessun commercialista vuole affrontare, salvo pagarlo profumatamente......

Ritratto di KermitLaRana

KermitLaRana

Mer, 21/02/2018 - 11:09

io dopo anni di voto al CDX (inutile)..... il 4 marzo voto M5S

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 21/02/2018 - 11:54

Guardate il film "sono tornato", daccordo è tutto falso ma..... una personalità così risulterebbe gigantesca rispetto ai puliticucci attuali.

schiacciarayban

Mer, 21/02/2018 - 12:28

Sono contento, questo partito sta dimostrando ogni giorno di essere sempre più allo sbando. Non credo che questo diminuirà i suoi elettori, loro sono fanatici e lo voteranno a prescindere da qualsiasi cosa. Però per fortuna non li aumenterà sicuramente, i grillini sono ormai inchiodati da anni al 25% e lì resteranno, possono solo diminuire, se qualcuno si sveglia dal torpore fanatico.

il corsaro nero

Mer, 21/02/2018 - 12:32

@SAMING: ma se non sanno governare le città coi loro sindaci (Roma, Torino e Livorno, tanto per dire) , come pretendono di governare un intero Paese?

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 21/02/2018 - 12:37

Non dovevano annunciare la squadra di governo prima del voto?. Così dissero il Vate e il Candidato premier Che lo facciano sabato prossimo?

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 21/02/2018 - 12:42

Non credo che i vari Grillo, Di Maio ecc. ecc., abbiano letto il loro programma. Fatica immane, lasciata ai numerosi facchini nullafacenti del movimento.

Ritratto di KermitLaRana

KermitLaRana

Mer, 21/02/2018 - 13:37

20 anni di governi CDX & CSX (gli esperti).... potete dire quello che volete, ma non credo si possa fare peggio...

Ritratto di KermitLaRana

KermitLaRana

Mer, 21/02/2018 - 13:45

glasnost: Non riesco a capire come la gente possa essere così fessa da credere a dei furbini che raccontano le cose a seconda della piazza nella quale stanno!.... sembra scritto x SILVIO

Cheyenne

Mer, 21/02/2018 - 17:33

SOLO IN ITALIA SIMILI BUZZURRI POTEVANO AVERE SUCCESSO

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 21/02/2018 - 19:06

neucrate Mer, 21/02/2018 - 09:08...Lei afferma: "c'è sempre un posto libero per chi vuole pulire i cessi"...Domanda: non sa nemmeno lavarsi da solo? Capisco i congiuntivi, la geografia, le bugie pre e post...ma nemmeno lavarsi...dai! E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 21/02/2018 - 19:10

SAMING Mer, 21/02/2018 - 10:36...Ovvero della lucida follia...Sono basito per la illogicitá di quanto afferma. Certo, con i maestri che si ritrova,non c'è molto da sperare. A proposito: conosce l'esistenza del correttore ortografico, o segue le orme e l'esempio del pupetto 'e napule? E.A.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 21/02/2018 - 21:06

corsaro nero i grillini non sanno governare e intanto nei comuni dove governano abbassano il debito, invece voi che SAPETE GOVERNARE come mai avete creato debiti dapertutto????? se le tasse sono alte è perchè i professionisti della politica in questi anni hanno fatto crescere debiti da record.... che fenomeni che siete.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 21/02/2018 - 21:18

Non voterò, perché non mi fido neppure di questi. Ma se fossi sicuro che riuscissero a far fallire l'italia nel giro di sei mesi, causando un cataclisma economico/finanziario da reset esistenziale per tutti in italia e per molti in europa, beh , allora forse li voterei.

BRAMBOREF

Gio, 22/02/2018 - 10:44

GIGI89 Come previsto poche idee, ma confuse.