"Gli spot dei Casinò opera dell'ex giunta"

Via la pubblicità del casinò dai bus di Torino. Dopo l'articolo del «Giornale» che denunciava come a Torino nonostante i proclami anti slot del sindaco M5S Chiara Appendino sui bus del capoluogo piemontese facessero bella mostra i manifesti pubblicitari del casinò francese di Briançon, il presidente e ad della azienda dei trasporti torinese Gtt Walter Ceresa ha annunciato al «Giornale» che la pubblicità sarà rimossa.

«L'esposizione della campagna è partita il 27 maggio 2016, data antecedente sia alla elezione della sindaca Chiara Appendino e all'insediamento della attuale amministrazione, sia all'ordinanza anti slot machine sul territorio citata nell'articolo, che è entrata in vigore il 10 ottobre. Gtt si schiera al fianco del Comune di Torino nella battaglia contro la diffusione sempre più dilagante del gioco d'azzardo - precisa Ceresa - e delle gravi conseguenze sociali che tale fenomeno comporta».