Spygate, quei rapporti di Mifsud con il senatore Pittella

Altro che semplice conoscente: il senatore dem Gianni Pittella conosceva molto bene il misterioso "professore" maltese Joseph Mifsud al centro dello Spygate

Da quando a Washington si è costituito il team investigativo guidato dal Procuratore generale William Barr e dall'avvocato John Durham con l'obiettivo di stabilire se Roma abbia collaborato con i democratici per fabbricare false prove per incastrare Trump e fare luce, dunque, sulle origini del Russiagate, il senatore dem Gianni Pittella ha minimizzato i suoi rapporti con il misterioso docente Joseph Mifsud.

Il senatore Pd e capogruppo in commissione Affari europei di palazzo Madama, tirato in ballo nella vicenda Russiagate in una intervista a Repubblicà da Simona Mangiante, moglie di George Papadopoulos, conferma di aver conosciuto Joseph Mifsud e di avergli presentato la Mangiante. La giovane avvocatessa italiana è la fidanzata (ora moglie) di George Papadopoulos e viene assunta da Mifsud al London Centre of International law practice (Lcilp). Sul Corriere della Sera, il senatore del Partito democratico e capogruppo in commissione Affari europei al Senato si tira fuori dalla vicenda che è al centro delle cronache in questi giorni, che coinvolge l'amministrazione americana e i nostri servizi segreti: "È una storia più grande di me, una storia maiuscola e io sono una nullità, non mi ha sfiorato l'ipotesi che potesse essere una spia".

Come nota Il Messaggero, è noto che Mifsud arriva in Italia, e poi alla Link Campus university, proprio tramite Gianni Pittella, l'ex capogruppo del Pse all’Europarlamento che è stato visiting professor della London Academy of Diplomacy, della quale il docente maltese era direttore. A proposito di Mifsud, Pittella spiega: "Confermo di aver presentato a Mifsud la signora Mangiante, ma come può accadere in tante presentazioni in occasioni conviviali. Sono due anni che dicono sempre le stesse cose. Che conoscevo Mifsud e che nel corso di una conferenza tenuta a Bruxelles gli ho presentato la signora Mangiante, che lavorava al Parlamento europeo. Dopodiché conoscere Mifsud non mi pare che sia un fatto rilevante, perché conosceva migliaia di persone".

Curioso, perché soltanto nel novembre 2017 a Repubblica il senatore dem parlava a proposito del collega maltese di un "rapporto di amicizia tale che abbiamo partecipato a diversi eventi insieme". In seguito, l'esponente del Pd parlava di Mifsud come "una persona cordiale e intelligente, uno dei più grandi uomini di relazioni pubbliche mai conosciuto, un uomo di alto profilo". Come mai, viene da chiedersi, in così poco tempo Pittella ha cambiato idea su Joseph Mifsud? Curioso. Ora però, come riporta La Verità, emergono ulteriori dettagli sui rapporti fra Mifsud e Pittella. Innanzitutto, coem già evidenziato, Pittella è stato visiting professor alla London academy of diplomacy (Lad), la scuola di relazioni internazionali affiliata alla university of East Anglia nel periodo in cui Mifsud ricopriva la carica di direttore.

"Se andiamo più avanti nel tempo - scrive La Verità - il nome di Pittella figura anche nella brochure della scuola relativa all'anno accademico 2015-16, quando il Lad è passato ormai sotto la gestione dell'università di Stirling. Da segnalare anche i nomi di Claire Smith, diplomatico britannico ed ex membro del Join intelligence committee (organo responsabile della supervisione dei servizi segreti della Corona), e di Stephan Roh, facoltoso avvocato svizzero e legale del professore maltese". Come abbiamo riportato su Inside Over, nel 2012 Joseph Mifsud ha collaborato con Claire Smith, membro del Joint Intelligence Committee del Regno Unito, a un programma di formazione per forze armate e forze dell’ordine italiane presso l’Università Link Campus di Roma.

E anche con la Link Campus Gianni Pittella ha avuto relazioni significative. Stando alle dichiarazioni di interessi finanziari, scrive La Verità, nel 2012 Pittella dichiarava di essere membro (senza compenso) del consiglio di amministrazione della fondazione Link campus university. Proficua poi la produzione letteraria per conto della Eurilink university press, casa editrice della Link. In tal senso è sufficiente menzionare la prefazione scritta a quattro mani con Joseph Mifsud al libro Managing a small business in the contemporary environment, del 2012. Mifsud ha inoltre scritto un saggio contenuto nel libro Sull'orlo del baratro, di cui Pittella è co-autore insieme a Francesco De Filippo e nel quale il docente maltese viene presentato come un "tecnico di caratura internazionale".

Il professore maltese, ricordiamolo, è la chiave di tutta la vicenda: fu proprio Mifsud a dire in un incontro dell’aprile 2016 a George Papadopoulos, consigliere della campagna di Trump, di aver appreso che il governo russo possedeva “materiale compromettente” (dirt) su Hillary Clinton “in forma di e-mail”. A quel punto l’ex consulente del presidente avrebbe ripetuto tali informazioni all’alto Commissario australiano a Londra, Alexander Downer, che a sua volte riferì tutto alle autorità americane. Da qui, il 31 luglio 2016, sono partite le indagini dell’Fbi sui presunti collegamenti fra Trump e la Russia, accuse che in seguito si sono dimostrate inconsistenti. Una trappola su cui ora indagano Barr e Durham.

Commenti

agosvac

Mar, 22/10/2019 - 13:45

Di queste cose se ne dovrebbe occupare la magistratura. Peccato che essendo molti PM di orientamento PD, nessuno se ne occupa. Comunque noi italiani sappiamo benissimo delle simpatie che l'allora Capo del Governo, Renzi, aveva per Obama e la Clinton e dell'antipatia che ha sempre avuta per Trump e che ha tutt'ora.

emigrante

Mar, 22/10/2019 - 13:51

Buon giorno a tutti. Vivendo all'estero, non posso essere aggiornato, ma mi è sorto un dubbio: questo signor Joseph Mifsud è ancora vivo, oppure la sua natura ambigua lo ha condotto ad una fine non ancora palesata, ma in ultima analisi definitiva? Qualcun altro, oltre a me, nutre questo dubbio, che, se confermato da un riscontro oggettivo, priverà di fatto la Storia - come in tanti altri casi recenti ed antichi - di una veritiera scrittura degli avvenimenti?

gabriel maria

Mar, 22/10/2019 - 17:01

EEEE .....SCAVATE...SCAVATE........TROVERETE UNA BELLA BANDIERA ROSSA CHE FARA' CUCU !!!

PassatorCorteseFVG

Mar, 22/10/2019 - 17:55

non voglio accusare il sig. pittella ed il p.d. di niente, ma mi chiedo: come possiamo fidarci a essere governati da dilettanti cosi? stiamo sereni? non credo.