STANGATA SERVITA

Mancano i soldi e il governo fa il gioco delle tre carte: alla fine il conto della manovra del popolo lo pagherà il popolo

C i siamo, a ore si sapranno nei dettagli i contenuti della manovra economica. Ma qualsiasi essi saranno è chiaro che non ci aspetta nulla di buono e che ancora una volta i pochi soldi disponibili saranno disseminati in tanti inutili rivoli i cui effetti saranno peraltro annullati da altrettante nuove tasse, etiche o verdi, che secondo loro fanno meno male perché vanno tanto di moda, fa molto cornuto e contento. La «manovra del popolo» come sempre la pagherà il popolo, in particolare quella classe media, soprattutto del Nord e soprattutto se proprietario di una casa (prima o seconda lo vedremo), considerata alla stregua di una banda di evasori criminali da punire con le manette, così li spaventiamo un po’ e questi se ne stanno zitti e buoni. Tutto il resto sono dettagli e specchietti per le allodole, come il taglio del cuneo fiscale (più soldi in busta paga) che è cosa buona ma finanziata con così pochi miliardi diventa un beneficio marginale. Più che una manovra questa è una persecuzione. Prima hanno incatenato imprese e famiglie a un regime di fatto assistenziale e adesso le picchiano senza pietà. E ci dicono pure che dovremmo pagare più tasse con un sorriso. Provateci, ma sono certo che non funziona, lo Stato accetta solo contanti e non fa sconti in base alla faccia con cui glieli versi. Conte e Renzi piagnucolano che non è colpa loro, che bisognava disinnescare le clausole dell’aumento dell’Iva messe a garanzia negli anni scorsi per pagare gli ottanta euro e il reddito di cittadinanza. Scusate, ma chi le ha firmate quelle cambiali? Non un alieno cattivo ma i governi precedenti guidati dal Pd e dai Cinque Stelle. E giocano a fare pure i fenomeni: «Visto che non abbiamo aumentato l’Iva?». Vedremo se sarà vero ma mi sembrano come quelli che ti buttano a mare e poi si vantano di averti lanciato un salvagente. Tranquilli, l’aumento dell’Iva lo pagheremo sotto mentite spoglie (più tasse da altre parti), sai che sollievo. Ma il peggio è che non è vero che lo fanno solo perché costretti. No, questi vogliono un livellamento verso il basso della società, ostacolano la libera crescita, odiano chi ce la fa da solo. E il dramma è che c’è chi ancora li vota. Il popolo è sovrano ma a volte anche stupido e autolesionista.

Commenti

VittorioMar

Mer, 16/10/2019 - 12:02

.ma non dovrebbe passare dal Parlamento per l'APPROVAZIONE ???

rino biricchino

Mer, 16/10/2019 - 12:16

Mi dispiace Sallusti ma oggi, leggendo le prime indiscrezioni sulla manovra di sta notte, non solo non c'è stata nessuna stangata, ma è stata scongiurata l'iva, viene abolito il super ticket, vengono messe risorse per il sociale e la famiglia (si lo a voi la parola "sociale" fa venire l'urticaria ma io invece la glorifico e perfino vi perdono perchè "non sapete quel che fate") e finalmente viene premiato chi paga con la carta creando finalmente quel famoso 'contrasto di interessi'(si lo so stà cosa voi non la digerite proprio ma io vi perdono anche per questo). Come diceva quel famoso conduttore di partite di calcio? Ah si: "SCIABOLATA, NON VA!" p.s. andate a confrontare quanto fatto in questa nuova manovra con le solite ed inutili panzane dette ieri sera dai "vostri" beniamini Mattei...

LUCATRAMIL

Mer, 16/10/2019 - 12:17

Vessare non solo la prima casa ma anche la second o la terza è proprio una stupida ideologia comunista. Infatti, chi ha più cae, deve spendere in manutenzione, mobili, acqua, luce, gas, giardino ecc. e quindi muove l'economia molto di più di chi sta in affitto e (talvolta) rovina l'abitazione che sfrutta. Molti lavoratori conservano il posto grazie agli affari generati dalle seconde case, che potremmo vedere come un'industria a sé stante (aspetto che la CGA di Mestre ci dica l'indotto delle seconde case: loro sanno tutto!).

adal46

Mer, 16/10/2019 - 12:59

Sempre a strizzare il medesimo calzino.... qualcosa esce sempre. Nulla di nuovo sui 100 miliardi di evasione e sui 50-60 di sprechi evidenziati quindi riducibili; pari al 20% del bilancio e in grado di coprire l'enorme buco in 15 anni. Bravi politici.

dagoleo

Mer, 16/10/2019 - 13:11

non ci aspettavamo nulla di diverso da questo. tutto prevedibile, previsto ed atteso. nessuna sorpresa. era nell'aria come la nube di Cernobil.

Ritratto di SENIOR_84

SENIOR_84

Mer, 16/10/2019 - 13:16

@rino birichino Dal tono del commento presumo sia il solito rosicone e invidioso sociale (probabilmente un travet a stipendio fisso) che non sa quel che dice. Io, che il "sociale" lo vivo da 42 anni sulla pelle di mia figlia disabile, posso dire che, alla resa dei conti, per il sociale (quello vero) NON si fa seriamente nulla, se non provvedimenti di facciata che alla fine portano poche risorse a favore dei disabili. Documentarsi bene prima di sparare sentenze e giudizi!!!!!

targunus

Mer, 16/10/2019 - 13:37

Sallustri e chi dovrebbe pagarle le tasse? L'operaio padre di famiglia con i suoi 1200€ al mese e magari monoreddito o la pensionata con la minima? Dai per piacere!!! E scrive uno di "DESTRA"

Ritratto di Walhall

Walhall

Mer, 16/10/2019 - 13:39

Gentilissimo Direttore, questi "fenomeni" non hanno aumentato l'Iva, ma hanno fatto di peggio: hanno aumentato tutto quello che dall'Iva esula. Quanto sul totale? Non meno di 2 punti % sui bisogni sia primari che secondari. Praticamente una azione sfacciata che considera tutti i cittadini ricchi. Cosa succederà? L'Italia diverrà una Suburra (per correttezza, una delle tante), d'Europa. PD e 5Stelle a circa al 20% ciascuno, significa che la gente è ancora felice di questi citrulli. Penso che avrà ancora molto da scrivere a riguardo! Cordialità.

Mr Blonde

Mer, 16/10/2019 - 13:58

non sentite sallusti, non sentite i due mattei nè di maio nè altri; giudicate con le vs tasche quando e come sarà approvata, il trucchetto del giornale è sempre quello: vi sparano un titolo, vi arringate, scrivete e poi di quell'argomento nè sapete si e non 1/4, tanto bastano i titoli

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 16/10/2019 - 14:09

Be a me sembra che sto paese lavora solo per il cemento, tanto è vero che le strade fanno sempre schifo che non si riesce a camminare un po dritto sui marciapiedi, che stiamo diventando degli zoppi cronici, poi sempre a rifare calcinacci, intonaci, fifacc. facciate balconi e sempre a pagare anche i lavori per le palazzine nuove, e mai servizi migliori. Per non parlare della spazzatura!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 16/10/2019 - 14:35

Un governo socialista statalista può produrre solo recessione, miseria, degrado, deindustrializzazione. Questi verranno a controllare cosa abbiamo nel frigorifero, di questo passo.

EliSerena

Mer, 16/10/2019 - 14:45

Mi dispiace Sallusti ma oggi, leggendo le prime indiscrezioni sulla manovra di sta notte, non solo non c'è stata nessuna stangata, ma è stata scongiurata l'iva, viene abolito il super ticket, vengono messe risorse per il sociale e la famiglia (si lo a voi la parola "sociale" fa venire l'urticaria ma io invece la glorifico e perfino vi perdono perchè "non sapete quel che fate") e finalmente viene premiato chi paga con la carta creando finalmente quel famoso 'contrasto di interessi'(si lo so stà cosa voi non la digerite proprio ma io vi perdono anche per questo). Come diceva quel famoso conduttore di partite di calcio? Ah si: "SCIABOLATA, NON VA!" p.s. andate a confrontare quanto fatto in questa nuova manovra con le solite ed inutili panzane dette ieri sera dal "vostro" beniamino Matteo

antipifferaio

Mer, 16/10/2019 - 14:55

..."quella classe media, soprattutto del Nord"... Ahi ahi....Caro direttore ho l'impressione che mi sta diventando leghista...o forse lo è sempre stato? Quindi anche un po' razzista alla Feltri? Ricordo ancora quel giornaletto a fumetti chiamato Libero quando all'alba di questo governo titolava "comandano i terroni". Insomma, la vogliamo finire con le gag alla Aldo, Giovanni e Giacomo? Guardi che di stangate ne ho viste anche di peggiori e sopratutto da governi Berlusconi per mano di quel gran "genio" dell'economia di cognome fa Tremonti. Guarda caso anche vicino alla lega. Semmai, se proprio vuole festeggiare su questa testata almeno la vittoria in almeno una regione, convinca Berlusconi a mettersi d'accordo con il capitan Fracassa in quanto, di questo passo, il sud darà il commiato definitivo a Forza Italia. Buon lavoro...

INGVDI

Mer, 16/10/2019 - 15:35

E' il pensiero unico al quale aderiscono con sfumature diverse PD e 5s. Un cancro per il Paese e per il mondo intero.

acam

Mer, 16/10/2019 - 15:47

caro alessandro un po é anche colpa vostra con la dialettica usata stangata schiaffo etc. per descrivere azioni poco serie di alcuni individui o partiti che siano, alla festa dell'm5s di napoli in un comizio di gigetto ho pensato alla macchietta di Totò posteriore all'indiezto e mento in avanti testa oscillante e pollice e medio ada occhiello con occhi spalancati il principe faceva ridere mente gigetto solo pena... e i bocconi che lo stavano a sentire rabbia nel pensare che uno stato abbia potuto allevare in tale maniera una parte della popolazione che gli illusionistri trattano come topi ammaestrati...

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/10/2019 - 16:01

"quella classe media del Nord" - In effetti, senza i tributi versati da regioni quali Lombardia Veneto ed EmiliaRomagna [che di fatto costituiscono il vero motore economico dell'ITALIA] o per meglio dire dai loro rispettivi cittadini (imprenditori, pmi, P.I. e lavoratori dipendenti), molte regioni italiane (per la precisione da Roma in giù) sarebbero "alla canna del gas" nel giro di 30gg (nel senso che molte di esse non potrebbero più pagare dipendenti pubblici e pensioni, penso in particolare a Sicilia Calabria e Campania). Questo non lo dice il sottoscritto ma è un dato di fatto statistico comprovato. Che la manovra in arrivo intenda colpire soprattutto il gettito economico di queste 3 regioni del nord per mantenere il reddito di cittadinanza è cosa altrettanto provata, quanto altamente criticabile. Purtroppo è una vecchia storia italiana: se milioni di cittadini del sud sono abituati [da decenni] a politiche assistenzialiste e clientelari, perchè mai dovrebbero darsi da fare?

antipifferaio

Mer, 16/10/2019 - 16:29

aorlansky60...Continui pure con la filippica contro i "terroni mantenuti dai "nordici"... Bene, tonate pure alla lega lombarda e vedrete in un minuto scendere dal 30 al 15% (più o meno i numeri di Bossi e compari di merende....).

gianni59

Mer, 16/10/2019 - 16:46

Sallusti lei non cita nemmeno una voce della "stangata" di cui parla... è una condanna vaga e se si va a leggere, a parte le cose positive (abolizione superticket, aiuti famiglia ecc.), si tratta di un 2% sull'introito dell'affitto della seconda casa, autoscuole, sigarette, vincite da gioco, multe per chi non ha POS... TUTTE COSE MARGINALI E ANCHE GIUSTE. PERCHé NON VEDETE GOVERNI PRECEDENTI (ANCHE DI CDX) CHE SI SONO BUTTATI AD ESEMPIO SU BENZINA CHE è UN VERO SALASSO PER TUTTI, ANCHE PER I POVERACCI?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/10/2019 - 17:47

L'IVA si alberghi e ristoranti che aumenterà non è un aumento dell'IVA ? Govermo infame di bugiardi attaccati solo alle loro poltrone. Il M5S è finito è diventato il servo sciocco del PD e dei poteri forti che volevano abbattere.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/10/2019 - 17:50

rino biricchino, la stangata c'è eccome, perché ci sono tutta una serie di misure come ad esempio l'aumento del gasolio per i pescatori . Inoltre l'aumento dell'Iva grazie alla minore spesa di Quota 100 e reddito di cittadnanza era per 3/4 scongiurata e lo sapevano benissimo. Di certo le tasse sulla casa aumenteranno . E costringere le partite IVA ad aprire un secondo conto corrente è solo un regalo alle banche.

gigi0000

Mer, 16/10/2019 - 17:57

Caro Direttore, nel 2017 il PIL è aumentato dell'1,4%, nel 2018 dell' 0,8% e la colpa veniva attribuita al governo precedente, nel 2019, speriamo bene, forse dell' 0% e la colpa è sempre del governo precedente? Se non si capiscono questi concetti elementari, sarebbe opportuno non solo non commentare e sostenere improbabili personaggi, ma anche evitare di votare, per non fare disastri. I sondaggi non fanno altro che confermare che gli italiani dovrebbero davvero imparare a votaare, ma sono troppo arroganti per ammetterlo. Purtroppo, oltre al popolo bue, ci sono anche i giornalisti che dovrebbero andare a scuola, prima di raccontare fandonie immonde.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 16/10/2019 - 18:44

targunus - Quel che dici è giusto ma ciò che forse non hai capito è che le tasse (non le paga volentieri nessuno!) le pagheremmo tutti più volentieri se finalizzate, se commisurate equamente all'interno di un disegno di ricrescita e di incentivi per creare nuovi posti di lavoro e quindi favorire l'occupazione. Ti sembra che tutto questo ci sia? La risposta è NO. Detto questo, mi meraviglia la meraviglia di qualcuno che ora cade dalle nuvole davanti all'ennesima stangata di stampo comunista: si meraviglia che i comunisti al governo, che nessuno ha votato, sforzando le loro scarne meningi, partoriscano tasse su tasse per poter far tornare i conticini. Questo qualcuno era uno del club "Stacca la spina, Salvini!".

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 16/10/2019 - 19:17

I russi hanno sconfitto Napoleone facendo terra bruciata: la classe media DEVE fare lo stesso.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 16/10/2019 - 19:34

Carissimo Direttore dopo la parentesi del primo Governo Berlusconi e Dini arrivò la vittoria di Prodi e delle sinistre al Governo. Stavo andando al lavoro con l'autobus e una donna sulla settantina urlò quasi che ora aumentavano le tasse e Berlusconi se la sarebbe passata male. Forza Italia e shalòm.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 16/10/2019 - 19:35

E´ fantastico leggere i commenti dei fini economisti targati 5stalle e Bibbiano...Davvero fantastico ed istruttivo. Cosí capiamo come non allevare i nostri figli...E.A.

Destra Delusa

Gio, 17/10/2019 - 03:07

Ho seguito in diretta TV lo speciale con ospite il nostro capo del Governo. Conte è una persona seria, per bene e in gamba. Mi sento completamente tutelato dal nostro Capo del Governo. Non ha alcun interesse economico personale da proteggere e troppo prestigio per fare fregnacce. Quando comincerà ad arrivare la ciccia vera i seguaci del padano si dilegueranno, in fondo dei migranti non frega a nessuno, altro che invasione.

Destra Delusa

Gio, 17/10/2019 - 03:08

X adal46 Concordo, ma credo che questa volta gli evasori fiscali se la vedranno davvero brutta.

Ritratto di Unicum68

Unicum68

Gio, 17/10/2019 - 07:43

RAGAZZI MA VI RICORDATE QUELLA DEL 2018 DEL DUO PENTASTELLE LEGA? CLAUSOLE IVA 12,5 miliardi PENSIONI A QUOTA 100 6-8 miliardi REDDITO DI CITTADINANZA 10 miliardi FLAT TAX PER AUTONOMI 1,5 miliardi RISPARMIATORI BANCHE 1,5 miliardi TOTALE 33,5 miliardi IN DEFICIT 27,2 miliardi UN OCCHIO A QUESTA ULTIMA VOCE: VUOL DIRE DEBITO DIVISO EQUAMENTE PER OGNI CITTADINO , 500 EURO A CRANIOOOOOO ANCHE PER I MIEI FIGLI CHE fREQUENTANO LA SCUOLA DELL'OBBLIGO E MIO NIPOTE NATO IERI!!!! SCUSATE I DEBITI NON SONO DA PAGARE E QUINDI ALLA FINE TASSE PER FINANZIARE QUOTA CENTO( MISURA FUORI DAL MONDO)REDDITO DI CITTADINANZA FLAT TAX PER I POVERI AUTONOMI E VACCATE VARIE......?

Lucmar

Gio, 17/10/2019 - 08:02

I famosi 80 euri, sono una legge biblica incancellabile scritta nelle tavole del monte Sinai, oppure si può semplicemente abolire? Salvini è stato lì per 14 mesi: perché non lo ha fatto?

rrobytopyy

Gio, 17/10/2019 - 08:39

abbassare l' iva sui beni essenziali e alzarla su quelli superflui e dannosi per la salute, perchè no sugli alimenti per cani e gatti ? ma qui la casta dei produttori e degli utenti finali è troppo potente e ci sarebbe una sommossa popolare

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 17/10/2019 - 09:37

@ antipifferaio 16:29 - Lei ha male interpretato ciò che ho scritto nel mio commento, definendolo "filippica" contro certe regioni del sud, quando si tratta di un dato di fatto indiscutibile che tutti i studi di settore conoscono fin troppo bene. Qui la politica nazionale non c'entra affatto, c'entra invece la filosofia di pensiero locale di certe regioni italiane messe a confronto con altre.

ulio1974

Gio, 17/10/2019 - 10:40

LUCATRAMIL 12:17: hai ragione, perchè punire chi , con grandi sacrifici di una vita, è riuscito a comprarsi una casa, magari due o tre? questo , a mio giudizio, significa punire la formica e lodare la cicala. detto questo, penso che tassare (ulteriormente) la prima casa, indipendentemente dal valore, sia un atto di prepotenza, peró tassare le ulteriori case a partire da un effettivo importante valore di mercato (sottolineo: valore di mercato) penso ci possa stare.

ulio1974

Gio, 17/10/2019 - 10:44

SENIOR_84 13:16: lascia stare rino birichino, poverino, sicuramente vota pentaballe, ma non è colpa sua, pensa che sia tutto vero, tipo Truman Show....

ulio1974

Gio, 17/10/2019 - 11:09

avete letto il commento di Destra Delusa- 03:07 ? No? Fatelo, ve lo consiglio, da morir dal ridere!!

Mborsa

Gio, 17/10/2019 - 13:39

Il deficit di bilancio dello scorso anno era dovuto a due misure, discutibili, ma che potevano entrare in un piano di politica economica. Quest'anno il deficit maggiore è giustificato da tante "mancette", estranee ad un piano di politica economica. L'anno scorso tutti inorriditi per il deficit al 2,4%, quest'anno va bene un deficit al 2,2% senza investimenti, che sconta un recupero di entrate per alcuni decimali di PIL!

Howl

Gio, 17/10/2019 - 13:57

GRANDE ! rino biricchino

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 17/10/2019 - 14:35

Direttore, mi fa ricordare che a Bologna, e parlo degli anni 70, avevo un amico carisimo il cui padre era un operaio specializzato e valente. Questi decise di metter su bottega ed in pochi anni ebbe un bel successo. Un succeso che lo porto' ad assumere diversi operai specializzati. Tutto ben pero', il tipo in questione era uno sfegatato comunista. Un giorno gli dissi che lui, in quanto titolare di officina meccanica con diversi dipentendti era diventato " Un Padrone " . Apriti cielo, un terremoto. " IO un Paarone? Mai, io sono un operaio " Tanta era al foga ottenebrante il suo cervelletto di comunista ( non era provvisto della terza narice ) che in occasione di una sciopero, fece scioperare anche i dipendenti. E Lei, caro direttore si meraviglia ancora?

moichiodi

Gio, 17/10/2019 - 17:53

Lei dove li prenderebbe. Raddoppierebbe la clausola dell'iva per il 2021 a 46 miliardi?

rrobytopyy

Gio, 17/10/2019 - 18:20

se l' avesse fatta Silvio questa manovrina, sarebbe stata eccezionale per Sallusti, il solito giornalismo..... ma per noi italiani ignoranti è quello che ci meritiamo

ilrompiballe

Gio, 17/10/2019 - 18:53

Io mi sento molto "sereno". La manovra, passata "salvo intese successive" è bellissima e ci prepara a un 2020 bellissimo, come lo è stato il 2019.Il fatto che sia gestita dal Presidente Conte poi mi rassicura e mi fa dormire tranquillo. Spero di svegliarmi nel 2023... quando si andrà al voto.

JosefSezzinger

Ven, 18/10/2019 - 00:03

Il dramma è che c’è chi ancora li vota. Il popolo è sovrano ma a volte anche stupido e autolesionista.....si chiama divide et impera.....l'odio sociale che da decenni vanno spargendo genera i suoi frutti. Il grande problema è la qualità dell'informazione dove linea editoriale è oramai sinonimo di interpretazione della realtà con le lenti di interessi costituiti non necessariamente allineati a quelli dei lettori. Queste dinamiche oggettive della produzione di notizie non conducono alla lunga a ottimi risultati e infatti il rifiuto istintivo da parte dei lettori della qualità scadente e del discorso artefatto e internamente incoerente trasforma i media in imprese in perdita.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 18/10/2019 - 00:31

Sopratutto quel 40% di elettorato che ha disertato le urne nel 2018 permettendo così ai parlamentari eletti di sparigliare le carte come un mazziere prestidigitatore.

antipifferaio

Ven, 18/10/2019 - 08:15

aorlansky60...Tranquillo ho capito benissimo dove vuole andare a parare...e la musica è sempre quella. Siete praticamente un disco rotto. Poi "la filosofia di pensiero locale di certe regioni italiane messe a confronto con altre" è esattamente il "pensiero" dei leghisti secessionisti. Bene, facciamola pure questa secessione e una buona volta facciamola finita. Il nord vada da solo...vediamo quanto resisterà contro colossi come Germania e Francia che in breve ne farebbero polpette di contorno. Mentre il sud chissà, tolto il giogo della cosiddetta "unità d'Italia" che storicamente altro non è stata che una dominazione e sfruttamento, poi magari potrebbe persino risorgere. Magari... consegnarsi ad una potenza come gli USA visto che strategicamente e per risorse naturali è molto più appetibile dell'inutile centro Europa ormai vecchio e ammuffito.

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 18/10/2019 - 10:16

Caro direttore mi sa che oramai si sta arrivando al punto di non ritorno, e cioè la grande fuga…

CoolMI

Ven, 18/10/2019 - 11:23

@rino biricchino ed @EliSerena, oltre a clonarvi vicendevolmente le opinioni scritte, da quale universo parallelo provenite?

Mikigen

Ven, 18/10/2019 - 11:37

Per la verità le clausole di salvaguardia sono state introdotte dal governo Berlusconi nel 2011. Ma pazienza, ormai siamo abituati alle ricostruzioni di parte e un po' disinvolte del direttore.

g.l

Ven, 18/10/2019 - 13:59

La stangata ve l'hanno data in testa e si vede.

CarloLinneo

Ven, 18/10/2019 - 15:17

Non capisco perché la gente si ostini a votare M5S e PD. Questi hanno solo una cosa in testa: "Aumentare le tasse e mettere in carcere, con anelli di ferro alle caviglie, gli evasori fiscali". Mentre basterebbe votare Forza Italia o Lega o FdI per vedersi dimezzare le tasse.

Libero 38

Ven, 18/10/2019 - 15:44

Egr.Direttore mi domando perche' strapparsi capelli(non certo io)se gran parte di ch'e' di fede sinistroide e' contento dell'operato del governo accozzaglia-marciume p-idiota-5 stalle.

Ritratto di bimbo

bimbo

Ven, 18/10/2019 - 15:54

Una osservazione! Egr direttore una domanda, ma se il lavoro tende sempre alla stagnazione dei mercati sia europei e sia globale, allora perché aumentano le tasse se diminuiscono i lavoratori? Non è che ci troviamo a pagare sempre più tasse perché cè meno lavoro? Conviene essere disoccupato a questo punto?

CoolMI

Ven, 18/10/2019 - 16:03

@Mikigen ci sei o ci fai? Le clausole di salvaguardia messe dal governo Berlusconi nel 2011 riguardavano l'aumento delle aliquote Iva e delle accise e un taglio lineare alle agevolazioni fiscali. Punto. L'articolo parla delle clausole di salvaguardia per coprire l'elemosina degli 80 euro (Renzi/PD) e del reddito di "nullafacenza" (Di Maio/M5S), ovvero delle cambiali firmate dai precedenti governi. Ma pazienza, ormai siamo abituati alle ricostruzioni di parte e molto fantasiose della sinistra.

Marcus2791

Ven, 18/10/2019 - 17:58

L'unica manovra plausibile nella nazione degli sprechi è molto semplice: taglio del 20% degli stipendi degli statali, ANNULLAMENTO immediato del reddito di cittadinanza e dell'aumento delle pensioni a 780 euro di tutta la pletora che non ha versato contributi, licenziamento di tutti gli individui che causano le "inefficenze" della pubblica amministrazione, azzeramento di vitalizi di qualsiasi tipo, e che le singole regioni si mantengano con quello che producono, pertanto stop alle decine di miliardi di euro che ogni anno finiscono in tutte le regione del Sud, isole comprese. Con le centinaia di miliardi risparmiati alleggerimento fiscale alle imprese, taglio del cuneo fiscale, welfare a chi se lo può permettere (la sola Lombardia da oltre 50 miliardi a Roma) e, ci mancherebbe altro, lotta all'evasione fiscale utilizzo dei contanti fino a 100 euro. Vedremmo code di svizzeri venire in Italia, altro che costi sui barconi

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Ven, 18/10/2019 - 18:18

Caro Alessandro condivido ogni parola. I finale poi è semplicemente strepitoso tanto quanto reale al 100%. Ma come ci possiamo difendere da costoro ?

Marcus2791

Ven, 18/10/2019 - 18:55

Lasciami sognare, non è tassato, per ora

gustinet

Sab, 19/10/2019 - 12:04

Il popolo non è nè stupido nè autolesionista, semplicemente non lo si lascia votare. Stanno comandando due partiti minoritari e in declino, il PD-PCI che ancora vuole essere lui la guida del popolo stupido e autolesionista, e il M5S fondato da un comico simpatico ma in declino anche lui che vuole guidare l'Italia da una piattaforma digitale manovrata da pochi e non popolare. Il popolo non è e non sono i 4 gatti dei No-Tav e nemmeno quegli individui che considerano il contante una cosa da vecchi, non il frutto del proprio lavoro, da spendere con oculatezza.

Cheyenne

Sab, 19/10/2019 - 12:39

MA CHE VOLETE DA UN GOVERNO COMUNISTA? PROGRESSO, RICCHEZZA? QUESTI SONO QUELLI DI BIBBIANO CHE VENDONO BAMBINI PUR DI FARE SOLDI

JK640

Sab, 19/10/2019 - 14:30

I più stupidi di tutti sono quelli con la partita IVA che votano a sinistra.

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Sab, 19/10/2019 - 17:02

Questa manovra non risolve i problemi in Italia. E' convenientemente subdola, da una parte, per essere manipolata come 'pro Popolo' (Iva non aumentata, mini 'aiuti' alle famiglie) e dall'altra nasconde tutta l'ipocrisia di questi 'signori' che, come nel passato, hanno sempre ingannato Lavoratori e Pensionati, richiedendo prebende e balzelli 'per il loro bene'. Ricordate il prelievo del 6% dai conti correnti ad opera di Prodi? E per i Kom-5Stalle le colpe saranno sempre di altri.