"Lo Stato ci deve 90 miliardi"

Il presidente Confapi: "Renzi non è credibile, pensa alla grande industria e se ne frega dei piccoli"

Milano A marzo 2014, fresco fresco di Palazzo Chigi, appena dopo aver ripulito la lama con cui accoltellò (politicamente) Letta alla schiena, Renzi promise di pagare tutti i debiti della Pubblica amministrazione entro settembre. Per San Matteo. «Altrimenti - annunciò da Vespa - andrò a piedi da Firenze al Monte Senario». I debiti stanno ancora là e Renzi al posto del pellegrinaggio ha preferito farsi l'aereo presidenziale nuovo. Maurizio Casasco, presidente Confapi (86.176 aziende e 817.508 lavoratori) non è arrabbiato, è furioso.

Presidente, è deluso per il mancato pellegrinaggio?

«Macché pellegrinaggio. Il problema è serio. Ci sono imprenditori che si ammazzano per disonore, per un debito con la Pa o con le banche di appena 10mila euro. Ho visto aziende di cento anni fallire per colpa di banche che non fanno più credito a imprenditori onesti che hanno sempre pagato le tasse. Perché se uno non paga, lo Stato mette l'ipoteca al capannone e l'industria è morta. È una violenza morale, etica, intellettuale e sociale, incredibile».

Che cosa serve?

«Rispetto. Vogliamo dare attenzione a questa gente che mette a rischio i propri beni familiari perché la Pa non paga? Renzi disse che in tre mesi avrebbe fatto tre riforme: la Pa, il Senato e la giustizia. Altrimenti si sarebbe dimesso. Da cento, i giorni sono diventati mille. Il sito del Mef che ha promesso di aggiornare ogni mese è fermo al 20 luglio. Un ritardo al quadrato. È un problema di credibilità. Per forza poi la metà degli elettori non va a votare...».

A quanto è arrivato il debito?

«Nessuno lo sa. Forse una novantina di miliardi. Ma aumenta sempre. Si figuri che il governo non è riuscito nemmeno ad onorare la somma stanziata di 44,6 miliardi: ne ha pagati solo 38,6».

E Renzi che dice?

«E chi ci ha mai parlato? Ho inviato il nostro Manifesto per la svolta a tutti: mi hanno risposto Martin Schultz, Jean-Claude Juncker, Jyrki Katainen, Donald Tusk, Antonio Tajani e Olli Rehn. Renzi non si è degnato. Ha fatto più Landini che lui».

Nemmeno il ministro Madia?

«Madia? E chi è? Mai vista né conosciuta».

Ha provato con Twitter?

«Proverò. Renzi non ha capito che le persone non si tengono buone con 80 euro e con il marketing , non ci serve che tagli cinque auto blu. Ci serve un governo che sia attento alla piccola e media industria privata».

Però in giro ci va tanto no?

«Sì, parla con Marchionne, ha rapporti con banche, assicurazioni e grandi industrie ma della piccola industria privata se ne frega dimenticando che il lavoro lo diamo noi non lui».

E voi che fate?

«Confapi farà azione legale per i non pagamenti. Se Renzi vuol fare il Principe Giovanni noi faremo Robin Hood. Un presidente non eletto va anche bene purché faccia le cose sennò ce ne vuole uno eletto da noi. Renzi non capisce che le nostre aziende falliscono per i crediti maturati nei confronti dello Stato. Manca la compensazione del debito con il credito. Se lo Stato non paga non succede niente, se l'industria non paga gli mettono le ganasce. E questo si chiama vergogna. Così ammazzano l'industria manifatturiera seconda in Europa».

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 26/09/2015 - 18:17

Come si chiamano quelli che non fanno fronte ai loro debiti?? E quelli che non restituiscono e continuano a rubare le pensioni ai pensionati? Ah dimenticavo si chiamano Renzi ed i 40 ladroni.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/09/2015 - 18:20

Sinistroide infingardo.

Fjr

Sab, 26/09/2015 - 18:21

A furia di raccontar balle , al Pinocchio fiorentino è' cresciuto un naso cosi' lungo che per portarlo in giro gli serve un'aereo nuovo, 200 milioni ,lui dice in leasing, vorrei sapere qual'e' la finanziaria che da' ancora credito a questo fenomeno, forse l'Italia Spa?Visto che alla fine paghiamo sempre noi?

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 26/09/2015 - 18:23

Se penso che i SUOI COMPARI di "merende" hanno fatto il diavolo a 4 quando abbiamo messo due scrivanie in due locali della villa reale di Monza chiamandole,succursali di due ministeri, mi viene da VOMITARE!!!PAGA I DEBITI FROTTOLO, invece di comperare l'aereo nuovo!!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/09/2015 - 18:35

quello che non capisco, è la mentalità della sinistra! oggi se vuoi far soldi, li devi fare con il commercio, non con la PA!! e se il commercio muore, la PA finirà per fare la fine del congo o della nigeria, dove si campa solo di petrolio o di corruzione o di tratta degli schiavi, o degli stupri...vogliamo questo? non lo so, domandiamoli ai vari idioti come XGERICO, ANDREA SEGAIOLO, TOTONNO58, PONTALTI, ERSOLA, LUIGITIPISCIO, SNIPER, LORENZAVANLOLOLOLOLLO LA PORTOGHESUCCIA, GZORZI, PINUX3, TZIGHELTA, ecc...

opinione-critica

Sab, 26/09/2015 - 18:40

Lo Stato ci deve 90 miliardi ma i dirigenti dello Stato, cioè i politici, se li terranno perché per loro ne servono di più....

amedeov

Sab, 26/09/2015 - 18:50

Non so se la direzione la passa ma a Roma i tipi come il puffo fiorentino vengono chiamati " PIDOCCHI RIFATTI "

Ritratto di AntoniaWSM

AntoniaWSM

Sab, 26/09/2015 - 18:52

Toh, a distanza di quasi due anni dal sommo proclama dell'imminente pagamento dei debiti qualcuno si è accorto che era una balla. Bravi, complimenti per la perspicacia. Comunque adesso non serve più che lo stato paghi, visto il boom economico innescato dal grande premier italico. Gli imprenditori saranno tutti ricchi sfondati tra qualche settimana.

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 26/09/2015 - 19:11

e che cavolo vuoi che importi a un governo di COMUNISTI quelli il lavoro non sanno nemmeno come sia hanno sempre vissuto da sanguisughe e continuano così altro non sanno fare ciò che stupisce è che ci sia ancora un elettorato di sinistra operaia(non Statale che chiamarli lavoratori è un insulto all'intelligenza) che votano ancora questa sottospecie di politici

unosolo

Sab, 26/09/2015 - 19:24

meno male che qualcuno ha capito che questo governo svuota solo le casse dei poveri , aiuta banche a agenzie di prestiti. il pensionato è supertassato .

vince50_19

Sab, 26/09/2015 - 20:22

Il pres. Confapi ha fatto la scoperta dell'acqua calda! Oramai anche il gigipisolino di turno sa che il noto affabulatore aforismatico è a favore della globalizzazione, guarda con occhio lacrimoso al T.T.I.P. (Transatlantic Trade and Investment Partnership) che, quando sarà attuato anche da noi, in breve tempo manderà a carte 48 le nostri P.M.I., attualmente motore delle nostre industrie e aumenterà la disoccupazione di 1,2 - 1,3 milioni di persone. Naturalmente con il Jobs Act la gente prenderà sempre meno soldi, avrà meno coperture sindacali per la gioia della Troika che lo ha sponsorizzato in casa nostra! E qui bisogna tirare le .. anche ai soliti "responsabili" che hanno accettato la predetta porcheria..

elena34

Sab, 26/09/2015 - 20:23

Mai fidarsi dei democristiani , parlano parlano e straparlano senza fare nulla. Solo promesse .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 27/09/2015 - 00:20

Il problema è che ci troviamo costretti a subire le cialtronerie di questo ciarlone fiorentino. SE IL GOVERNO PAGASSE I DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NON AVREBBE I SOLDI PER CONTINUARE NELLA NEFASTA SCENEGGIATA DELL'ACCOGLIENZA. Non potrebbe continuare a mantenere i mangiapane a tradimento che l'Africa ci sta riversando addosso. I comunisti stanno discriminando i nostri cittadini a favore dei clandestini. È UN GOVERNO DI RAZZISTI.

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 27/09/2015 - 06:30

Per un governo di kattocomunisti....prima i soldi per le risorse,poi gli Italiani se rimangano....

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 27/09/2015 - 08:35

Ogni giorno che passa si scopre sempre di più che quest'omino ci prende per i fondelli,e purtroppo c'è una buona parte,dei politicanti interessati, che gli regge il sacco. Speriamo presto nelle votazione e che la gente se lo ricordi.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 27/09/2015 - 08:37

Ogni volta che parlate di Renzi mi sembra di leggere Topolino che combatte sempre con la banda bassotti.

linoalo1

Dom, 27/09/2015 - 08:43

Solo 90 miliardi?Se i debiti dello Stato fossero gestiti da Equitalia,lo Stato quanto ci dovrebbe??Bancarotta???Grazie,Renzi,a nome di tutta l'Italia!!!!