Storace: "Riina al Quirinale e poi il vilipendio è mio"

Il leader de La Destra in attesa di sentenza per lesa maestà nei confronti del Colle: "Il vilipendio dei 5stelle non si tocca"

"Riina al Quirinale. E poi il vilipendio è mio...". Il tweet di Francesco Storace la dice tutta sulla sua situazione. Il leader de La Destra, reo di aver usato nel 2007 la parola "indegno" nei confronti di Giorgio Napolitano e per questo processato per vilipendio in base all'articolo 278 del codice penale, non ha paura. Anzi, lancia la sfida: "Se davvero ho peccato di lesa maestà, arrestatemi", dice in una intervista a La Repubblica. "Se mi condannano e non mi arrestano, mi toccherà ogni giorno reiterare il reato, ogni giorno sul Giornale d'Italia", continua.

L'ex presidente della Regione Lazio poi torna al momento del reato: "Era il 2007, governo Prodi. Feci una fortissima polemica contro il sostengo dei senatori a vita all'esecutivo in carica. Uno dei miei giovani usò sul blog la parola "stampella" parlando di Rita Levi Montalcini. Lei scrisse al vostro giornale, Napolitano la ricevette e definì l'attacco "indegno". Io gli risposi, politicamente, con le sue stesse parole: "Semmai è indegno il capo dello Stato". Fu una scelta di comunciazione, pensai che finisse lì". Invece fu il ministro della Giustizia di allora, Clemente Mastella, ad avviare il processo: "Mastella diede il via libera 48 ore".

Storace poi rivela che due anni dopo il Quirinale aveva chiuso la questione e Napolitano aveva dichiarato: "Non mi opporrei se il Parlamento abrogasse l'articolo 278"". E adesso? "Solo a me viene imputato un reato per il quale nessun altro è chiamato a rispondere, mentre il vilipendio dei Cinque stelle non si tocca e il ministro Orlando tace".

Commenti

vince50

Mer, 08/10/2014 - 09:39

Questo accade quanto NON si è "allineati e coperti",evidentemente la verità offende.

buri

Mer, 08/10/2014 - 09:48

Storace! non lamentarti, è colpa tua, non sei di sinistra!

Rossana Rossi

Mer, 08/10/2014 - 10:03

Caro Storace tu hai pienamente ragione ma non hai considerato una cosa......sei di destra, e questo per i sinistronzi è il primo reato da condannare visto che loro sono 'democratici'.......

fottosinistrati

Mer, 08/10/2014 - 10:04

vorrei sapere da quei 4 deficienti sinistrati che postano nel presente sito cosa pensano su questa differenza di trattamento ..qualcuno può vilipendere e qualcuno no .....bella democrazia vero 82ammasso????eheheh

Ritratto di depil

depil

Mer, 08/10/2014 - 10:43

il vilipendio sarà la presenza di Scarpinato al Quirinale, ovvero la cosca che domina Palermo

Ritratto di panteranera

panteranera

Mer, 08/10/2014 - 11:10

Se non è indegno uno figlio di un'ideologia criminale mai rinnegata,imboscato durante la guerra,noto per storiche dichiarazioni a favore di aggressioni armate verso liberi stati,che avrebbe venduto volentieri la sua nazione a Stalin prima e Krusciov poi,che oggi non ne difende l'onore(vedi vicenda Marò),autore di evidente faziosità,ripetute ingerenze e irritualità dimostrate da che è in carica,mi spiegassero allora chi può essere definito tale...

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 08/10/2014 - 11:13

Storace, non sei nè comunista nè Savoia.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 08/10/2014 - 11:13

@fottosinistrati mi scusi ma che cosa pretende da 82masso, marino.birocco, luigipiso, 66_dreamer.... ? la legge li protegge !!!!

zadina

Mer, 08/10/2014 - 11:19

Storace ha espresso il suo pensiero sul vilipendio ed ha perfettamente centrato il problema, se è vero che esiste la libertà di parola la legge del VILIPENDIO doveva essere cancellato da molto tempo,mi sembra un grande disonore fare confrontare il presidente della REPUBBLICA ITALIANA coi più grandi delinquenti Italiani, avrà una grande risonanza MONDIALE negativa e si mette in luce il fiore del male come ci siamo ridotti male...........

hectorre

Mer, 08/10/2014 - 11:21

lesa maestà.....caro storace, questa è l'italia sinistra....dove le offese fanno rumore se arrivano da dx,la satira è tale se arriva da sx,il giornalista è fazioso se di dx e con la schiena dritta se di sx...per ogni categoria c'è il bene a sx e il male a dx.......sono 70 anni che i sinistri approfittano di questa folle concezione di democrazia.

geronimo1

Mer, 08/10/2014 - 11:31

Stai calmo,Francesco.... Non sei "in linea" e "politicamente corretto", perciò ti vogliono fare il cu..... Non c'e' bisogno che tu ti esponga, sappiamo benissimo tutti di che mafioso tu stia parlando....(e' oltretutto di sangue blu, un Savoia...!!) La magistratura e' lo strumento che serve per "sterilizzare" e castrare (chimicamente e non...!!) i nemici del Sistema.... Guarda cosa hanno fatto con Silvio, e pure negli altri paesi hanno letteralmente "disintegrato" ogni movimento scomodo: vedasi Alba Dorata in Grecia (partito decapitato, vertici polizia "filo Alba" sostituiti..).... A Roma guarda il caso di Casapound....perseguitati come lebbrosi,, persino per le sedi...che vogliano metterli in un lazzaretto?????????

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 08/10/2014 - 11:35

Storace, non sei nè komunista nè monarca. Purtroppo in questo stato il diritto è morto. Ed in ogni caso, guai personali a parte (purtroppo seri), consiglio all'onorevole Storace di vedere il bello della vicenda: Toto'o'curto ai giardini del quirinale è una chicca imperdibile. ----- Magari si scopre un Riina intenditore d'arte e si chiarisce il perchè abbia messo una bomba all'accademia dei georgofili (sconsociuta al 99,9% della popolazione, ma nota ai picciotti corleonesi? ma fatemi il piacere!)

82masso

Mer, 08/10/2014 - 12:00

fottosinistrati... Può togliermi dalla lista non essendo mai stato comunista in vita mia. lettore57... Mi stà dicendo che posso delinquere e restare impunito? ma quanto stupido è?

82masso

Mer, 08/10/2014 - 12:06

fottosinistrati... Ti sorprenderò dicendoti che sono d'accordo con te. Però non capisco cosa centri in tutto questo discorso Riina.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 08/10/2014 - 12:07

Storace tu hai pienamente ragione....ma sei di destra, e questo per i komunisti è il primo reato da condannare....

mezzalunapiena

Mer, 08/10/2014 - 12:11

ma il comportamento del presidente napolitano nel caso di Berlusconi/monti non è vilipendio nei confronti degli italiani che la pensano diversamente.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 08/10/2014 - 12:14

Ma il capobanda sta zitto, mica interviene. Adesso tocca a lui. che goduria!

ninoabba

Ven, 05/12/2014 - 11:32

Certo Che questi magistrati, probabilmente non Hanno niente da fare, se Ben dopo 7 anni is ricordano Della cosidetta offesa al presidente? Ma guarda in po' Tuttle le volte Che ce uno scandalo comunista, Ecco Che si ricordano dopo sette anni di qualcuno Che ha fatto una critica al presidente, Vera o falsa Che posse essere.