Ma suo cognato è già volato negli Emirati. E agli inquirenti restano solo le cartacce

Tulliani si è trasferito, nelle perquisizioni i finanzieri trovano solo spazzatura

Roma - I soldi non ci sono arrivati, lui sì. Giancarlo Tulliani era già stato colpito, primo della famiglia, da un decreto di sequestro a inizio anno, quando aveva tentato di trasferire un gruzzolo dal suo conto Mps alla sua banca a Dubai. Fallito il bonifico, l'ex residente monegasco si è comunque trasferito negli Emirati Arabi Uniti, dove risulta residente e dove si dedica, con ignote fortune, a un'attività di famiglia finita nel mirino dell'inchiesta romana che ruota intorno a Francesco Corallo. Ossia la compravendita immobiliare. A casa sua non c'è rimasto più nulla. Persino durante la perquisizione i finanzieri si sono trovati davanti solo un grande sacco da spazzatura pieno di striscioline di carta, evidente traccia dell'alacre lavoro di un distruggi-documenti. D'altra parte sia la «pulizia» a casa del delfino di famiglia, sia l'assenza di computer e altri elementi di rilievo a casa di Fini e di Elisabetta non sorprendono più di tanto. Considerato il clamore della vicenda, esplosa a dicembre scorso e amplificata dal coinvolgimento di Elisabetta a inizio anno, era difficile pensare che qualcuno degli occupanti della casa di famiglia potesse essere stato così stolto da lasciare in giro qualunque cosa, lecita o meno, in grado di attirare l'attenzione degli inquirenti.

L'altra questione da chiarire è la qualificazione del reato. Perché tra i vari spostamenti di denaro, sembrerebbe che alcuni non siano affatto tendenti a «ostacolare l'identificazione della loro provenienza delittuosa», ma semplicemente a beneficare il destinatario, nel caso di specie i Tullianos, che infatti si godono le somme, con le quali secondo quanto si legge nell'ordinanza acquistano immobili, tra cui la stessa, celebre casa di Montecarlo. Se fosse così, sarebbe da capire quale sia il corrispettivo di quei flussi di denaro monodirezionali, spediti da un imprenditore a capo di un impero del gioco a quella che per il gip è una «famigliola borghese». Ma spostare l'ipotesi di reato dal riciclaggio alla corruzione potrebbe non convenire agli inquirenti, che si troverebbero un castello accusatorio di sabbia tra le mani, perché la prescrizione avrebbe già provveduto a minarne le fondamenta.

Seguire i soldi è la modalità con cui investigatori e magistrati intendono proseguire a indagare, sia per accertare le presunte sottrazioni al fisco da parte del gruppo di Corallo, sia per capire il motivo di quelle dazioni di danaro. Inoltre, c'è da acclarare l'eventuale legame con gli interventi normativi avvenuti a favore di Atlantis, come pure il ruolo - e la consapevolezza - dei vari protagonisti della vicenda.

Commenti

APG

Ven, 17/02/2017 - 15:03

Ammàzzate che famigliola quella di fini/tullianos! Proprio una banda di raccomandabili!

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 17/02/2017 - 15:05

Bella gente

Ernestinho

Ven, 17/02/2017 - 15:06

Perché non hanno aspettato ancora un poco?

wotan58

Ven, 17/02/2017 - 15:08

Ma è tanto necessario parlare del nulla cosmico???? Personaggi senza alcun rilievo a livello politico come nel vastissimo consesso criminale che ha derubato l'Italia per centinaia di milioni o miliardi di euro, a partire dagli ultimi presidenti del consiglio. Perché non parliamo delle mance elettorali di Renzi????? Ma Lo fate per vendetta? Ma basta!!!! Anzi, visto che ci si lamenta della politicizzazione della Magistratura e delle sue sentenze di condanna a fini politici, visto che Fini ha al massimo ricevuto un avviso di garanzia e fino a prova contraria è innocente, vi dico che sarò uno dei non pochi che se si ripresenterà in politica, come spero, lo voterò. Proprio per la mancanza di fiducia nella Magistratura schiava della sinistra.

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 17/02/2017 - 15:11

Almirante si rivolta nella tomba!!

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 17/02/2017 - 15:18

Questa famiglia di balordi, Fini in testa, cerca di scappare, come i topi, come i codardi, che gentaglia, loro e chi li ha coperti ed appoggiati (leggi il vecchio napoletano, la mummia impecorita).

APG

Ven, 17/02/2017 - 15:26

Tranquilli, è andato a stabilirsi a Dubai "per affari" e in questi giorni, se non lo ha già trovato, cerca anche un bell'alloggetto vista mare per il cognatino e la sorellina. Ah ah ah ah ah .. ..

scimmietta

Ven, 17/02/2017 - 15:37

Soccorso rosso agisce sempre a ragion veduta, sa bene quello che fa e i "tempi" li sa gestire molto bene. Probabilmente ora che l'utileidiota non serve più ... paga pegno con una "sputtanata" lasciando cadere nel dimenticatoio ogni rilevanza penale ....

Una-mattina-mi-...

Ven, 17/02/2017 - 15:37

MA CHE CERVELLI FINI!

scimmietta

Ven, 17/02/2017 - 15:39

... e l'utiloeidiota è servito e avvisato, stia ben attento a come si comporterà o, soprattutto, cosa dirà in futuro.

27Adriano

Ven, 17/02/2017 - 15:42

Sembrerebbe una barzelletta. Però, sapendo come "funziona" la Giustizia in Italia, sono propenso a pensare che qualche "democratico" funzionario all'interno della stessa avrà avvisato il Tulliani sull'evoluzione delle indagini, la conseguente necessità di distruggere le prove e prendere il "volo"... con tutta calma e senza troppo disturbo. Poi sono stati mandati i Finanzieri..

Duka

Ven, 17/02/2017 - 15:46

Ha tutta l'aria di un bel trucco CONSIDERANDO CHE QUESTA MISERA STORIA è' su tutti i giornali da 4 anni- Se il tulliani se l'è svignata qualcuno glielo ha permesso.

Romolo48

Ven, 17/02/2017 - 15:48

@ wotan58 .... perfetto! Cosi' sarete in due: tu e Fini.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 17/02/2017 - 15:54

Qualcuno lo avrà avvertito dell'imminenza dei controlli? Ma no, quando mai. In Italia queste cose non succedono. O sì?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 17/02/2017 - 16:19

Fini, come si è fatto trascinare in basso! Ricordate il: "altrimenti che fai, mi cacci?". In realtà si è cacciato da solo. Se fosse stato fedele a Silvio ora sarebbe il capo del centro destra. Si era montato la testa e credeva di essere chi non sarà mai.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 17/02/2017 - 16:21

Il delfino del cdx, nient'altro che un ladro di bassa lega nonché traditore. Lo squallore di questa vicenda rappresenta lo stato di sfascio del bidone itaglia e di chi ci governa o vuole governare.

silvano45

Ven, 17/02/2017 - 16:26

se fosse successo ad una famiglia normale la stessa cosa avrebbero arrestato pure gli animali della famiglia gia mesi fa ma siccome si tratta di persone che contano si aspetta mesi poi...........

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 17/02/2017 - 16:26

Uno che ha la Ferrari e NON ha i soldi per farla lavare FA SOLO RIDEREEE!!!!lol lol.

Tarantasio

Ven, 17/02/2017 - 16:30

l' altri sò menati cor grano ecc'è rimasto sol uno cor cerino tra li dita, de tutti 'l più galantuomo de la banda, o 'l meno fino...-t

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 17/02/2017 - 16:36

Nei confronti di questo "soggetto" si applichi la stessa legge che ha applicato il Presidente Nord-Coreano nei confronti del fratellastro.

Duka

Ven, 17/02/2017 - 16:37

E' lui un furbo o qualcuno gli ha permesso di andarsene? Questa storia miserevole ma fruttuosa, sta sui giornali da 4 anni possibile che siamo circondati da tanti collusi?

VittorioMar

Ven, 17/02/2017 - 16:39

..SE ERA SOTTO INCHIESTA :PERCHE' HANNO LASCIATO IL PASSAPORTO ??

tonipier

Ven, 17/02/2017 - 16:40

" LA POLITICASTROMANIA PROPIZIATRICE DI TRASFORMISMI" Policastromania sembra accezione acconcia a definire la esagitazione popolare che nella sua esasperazione ha trasformato l'esercizio della politica in agone di avventurieri e di arraffoni, di mestieranti e di voltagabbana, e reso possibile l'avvento di una situazione alla quale si attaglia la concezione della politica come estremo rifugio dei mascalzoni.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 17/02/2017 - 17:07

Nei paesi del terzo mondo, quando qualcuno come questo tipo va sotto indagine, gli mettono l'IMPEDIMENTO DI USCITA DAL PAESE, ma in Italia NON VOGLIONO IMPARARE!!!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 17/02/2017 - 17:18

A prescindere da tutto il resto, esulto per la 'fuga' di Tulliani. Così come avrei esultato per Carminati se fosse riuscito a dare scacco matto alla italica giustizia. Anzi, di più, invidio la destrezza di Giancarlo per la sua geniale latitanza. Con i Paesi Arabi la nostra Diplomazia vale un fico secco. Lo avrà ben indottrinato il cognato ex Ministro degli Esteri. Sono molto serio. Contro questo tipo di inquisizione repressiva, gratuitamente criminalizzante, come, ultimo, il caso Renzi, sono consentite tutte le modalità possibili. -riproduzione riservata- 17,18 - 17.2.2017

cgf

Ven, 17/02/2017 - 17:33

Dovrebbe esserci in Italia una Legge per mezzo della quale a chiunque abbia debiti accertati con la P.A. per somme importanti, negli USA è 50mila dollari, il passaporto verrebbe immediatamente revocato d'ufficio e segnalato al Frontex per il ritiro immediato all'estero e, ahimè per loro, unica via sarebbe quella per l'Italia a pagare i debiti. Tanti signorotti come Tulliani e/o altri che non pagano le tasse, vedi ultimi casi noti in Sicilia, avrebbero vita dura se non avranno doppia cittadinanza con relativo doppio passaporto.

LAC

Ven, 17/02/2017 - 17:44

Ernestinho! Lei mi meraviglia! Ma per farlo andar via, no. Siamo o no italiani?!

Il giusto

Ven, 17/02/2017 - 17:56

02122040....stai insinuando che se Fini non lasciava berlusconi questa storia non sarebbe uscita?Ma se continuate ad insistere che la magistratura è tutta in mano alla sx il tuo ragionamento non ha logica!

Happy1937

Ven, 17/02/2017 - 18:09

Levate il passaporto a tutta la famigliola, cognatone compreso, altrimenti potrebbero scappare tutti a Dubai a giocare a scopone col Matacena.

killkoms

Ven, 17/02/2017 - 18:37

mica scemo il ragazzo!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 17/02/2017 - 19:00

...gruzzolo in MPS?? ammmmmmmmazzete ! lol

wotan58

Ven, 17/02/2017 - 20:57

Romolo48, no, rimane solo Fini. Io non ci sto, ho visto l'aria che tirava nella sua fondazione, Fare Futuro, e sono scappato. Inorridito. Ma non accetto lo sciacallaggio di bassa lega. Mi aspetto (anzi lo so) che gli altri siano molto peggio, se possibile.

federik

Ven, 17/02/2017 - 22:22

Col senno di poi, l'affare più grosso lo ha fatto Lucianone......

Jimisong007

Sab, 18/02/2017 - 01:20

Mentre rubavano come matti gridavano allo scandalo dei festini....

Martinico

Sab, 18/02/2017 - 08:22

Si sono comportati come si comporterebbe l'italiano medio avente le stesse pari opportunità. Il resto è ipocrisia.