Dal super imprenditore al piccolo commerciante fino al semplice geometra. Ecco altri cento italiani col posto in paradiso fiscale

C'è Emanuela Barilla nella seconda lista di nostri connazionali che hanno interessi offshore a Panama. Ma spuntano anche personaggi sconosciuti con attività di nicchia nel mondo dell'impresa. Tra immobiliaristi e gioiellieri pure un informa...

Pubblichiamo il secondo elenco di 100 nomi di nostri connazionali coinvolti nel caso Panama Papers, così come anticipato dal settimanale «L'Espresso» in edicola oggi. Un altro elenco di personaggi, più o meno noti, che hanno interessi offshore a Panama tramite l'ormai noto studio Mossack Fonseca, attivo da oltre quarant'anni nello Stato Centro americano. Si tratta, secondo le cronache economico finanziarie della più grande fuga di notizie della storia della finanza mondiale e ha coinvolto interessi multimilionari in tutto il mondo facendo tremare soggetti privati società ed anche equilibri tra nazioni

Accomo Remigio, Cuneo, imprenditore.

Aimone Sebastiano Giuseppe, Torino, immobiliarista.

Airaudo Valter, Torino, imprenditore.

Albano Antonio Francesco, La Spezia, imprenditore.

Alberani Ricardo, Firenze, imprenditore.

Albertazzi Alberto, Modena, imprenditore.

Alessandrini Giampiero, Treviso, imprenditore.

Antonini Lorenzo, La Spezia, industriale.

Arienti Alessandro, Bologna, commercialista.

Arienti Leonardo, Bologna, consulente.

Arienti Lorenzo, Bologna, commercialista.

Asteggiano Sergio, Cuneo, imprenditore.

Audagna Pier Diego, Cuneo, imprenditore.

Barilla Emanuela, Parma, imprenditrice.

Batelli Eugenio, Roma, costruttore.

Berro Rodolofo, Imperia, dentista.

Bianchi Teodora, Brescia, imprenditrice.

Bloch Saloz Stéphane, Roma, gallerista.

Borghini Paolo, Massa Carrara, imprenditore.

Carlino Domenico, Imperia, imprenditore.

Casale Roberto, La Spezia, imprenditore.

Cattaneo Carla, Pavia, immobiliarista.

Cherubini Giuseppe, Roma, broker.

Chiarizia Alfredo, Roma, igegnere.

Cortese Maria Stella, Asti, immobiliarista.

Cortese Raffaella, Milano, gallerista.

Cottino Francesco, Pavia, imprenditore.

Crobu Fabrizio, Bologna consulente.

Cuoghi Mauro, Modena, commerciante.

Cuomo Luigi, Napoli, imprenditore.

Dal Vecchio Giampietro, Gorizia, imprenditore.

De Blasio Gennaro, Napoli, commerciante.

Del Rosso Mauro, Roma, consulente,

Della Maddalena Marco, Varese, commerciante.

Della Maddalena Roberto, Varese, commerciante.

Demartini Roberta, Roma, imprenditrice.

Di Fabio Livio Luigi, Pescara, imprenditore.

Di Paolo Fernando, Montecarlo, immobiliarista.

Fagnani Federico Massimo, Milano, consulente.

Fagnani Filippo, Milano consulente.

Fiorani Giancarlo, Ancona, intermediario.

Fiordelli Francesco, Milano, stilista.

Fiorellino Fabio, Imperia, immobiliarista.

Fiorini Angela, Savona, immobiliarista.

Gallato Silvana, Verona, consulente.

Gerbino Roberto, Cuneo, imprenditore.

Ghezzo Claudio, Ivrea, industriale.

Gillio Margherita, Torino, immobiliarista.

Genovesi Donato Mario, Milano, immobiliarista.

Grassino Roberto, Torino, commercialista.

Leporati Giorgio, Torino, imprenditore.

Liviani Dino, Imperia, imprenditore.

Lorenzini Davide, Ravenna, imprenditore.

Lucchesi Gastone, Lucca, ex banchiere.

Manassero Daniela, Cuneo, imprenditrice.

Manassero Michele Angelo, Cuneo, imprenditore.

Mariani Claudio, Verona, consulente.

Marino Claudio, Milano, imprenditore.

McMillan David Dewar, Firenze, stilista.

Monaco Furio Patrizio, Roma, costruttore.

Monateri Roberto, Torino, imprenditore.

Montabone Graziella Avigliana, Torino, immobiliarista.

Montalbetti Irene, Varese, imprenditrice.

Monti Pier Paolo, Cuneo, imprenditore.

Musso Piercarlo, Cuneo, imprenditore.

Nisi Salvatore Rocco, Milano, imprenditore.

Novaro Tiziano, Imperia, immobiliarista.

Oddone Gian Carlo, Alessandria, gioielliere.

Palumbo Giovanni, Genova, broker.

Paradiso Gaetano, Roma, finanziere.

Pensa Marco, Torino, imprenditore.

Pessina Stefano, Montecarlo, imprenditore.

Pilotti Claudia, Torino, immobiliarista.

Piovano Ferdinando, Torino, costruttore.

Prosperi Henri, Lucca, chef.

Quasso Maria Luigia, Asti, immobiliarista.

Ricci Emma Virginia, Bologna, consulente.

Riveri Umberto, Lucca, imprenditore.

Robasto Giovanbattista, Torino, manager.

Ronca Luigi, Alessandria, imprenditore.

Rossi Franco, Torino, costruttore.

Rota Celestina, Alessandria, gioielliera.

Roversi Manlio, Genova, imprenditore.

Roversi Rodolfo, Modena, imprenditore.

Ruschena Alessandro, Vercelli, rivenditore auto.

Sacco Alice, Vercelli, rivenditore auto.

Saladino Filippo Fernando, Modena, imprenditore.

Santilli Sergio, Imperia, commercialista.

Sassi Gisberto, Milano, commerciante.

Scaglioni Fernando, Piacenza, agente.

Scappini Giorgio, Torino, immobiliarista.

Scarabelli Maria Luisa, Pavia, immobiliarista.

Siccardi Stefano, Milano, informatico.

Taurini Alessandro, Firenze, gioielliere.

Tiraboschi Edoardo, Brescia, imprenditore.

Tosello Clelia, Cuneo, immobiliarista.

Trivellone Marco, Roma, albergatore.

Zacchera Alberto, Verbania, albergatore.

Zavoli Mario, Ravenna, imprenditore.

Zuffa Maurizio, Bologna, geometra.

Commenti

MassimoR

Ven, 15/04/2016 - 08:36

ok e quindi?

berserker2

Ven, 15/04/2016 - 08:41

questi sono "personaggetti"......aspettiamo di leggere i bei nomi dei catto/sinistrati, dei politici buonisti, accoglienti e a favore della immigrazione a parole e che poi si imbertano i soldi all'estero, così come da loro tradizione......marce, proclami, manifesti, comunicati, solidarietà, beneficenza e poi......si imbertano i soldi all'estero......

eloi

Ven, 15/04/2016 - 08:43

Avete analizato la lista? Tuytti del nord ed alcuni del, cetro. Nessun nome del sud. O possono evadere meno o sono più furbi. Credo che delle due opzioni sia valida la prima.

linoalo1

Ven, 15/04/2016 - 08:48

E' sbagliato,per tutti i Quotidiani Seri e,quindi,non Giustizialisti,mettersi all'altezza,o megio,alla bassezza,di Repubblica!!!Questi Signori hanno spostato i loro soldi all'Estero??Chi li biasima,prova solo invidia,perchè loro hanno i soldi!!Ossia sono Ricchi!!!E per i Sinistrati,la Ricchezza è un Peccato Mortale!!!Ma solo se riguarda gli altri!!!Quindi,Signori Italiani,non deprecate questi Signori che difendono i loro Interessi!!!Deprecate,invece,chi li obbliga a doverlo fare!!!E chi mai sarà??Pensateci sopra:potete arrivarci anche da soli!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 15/04/2016 - 08:49

ditemi come si fa che quel poco gruzzolo li porto anch'io prima che qualcuno mi freghi anche questi.

giovauriem

Ven, 15/04/2016 - 08:51

questa lista è la pianta dell'italia disonesta qualche romano , un paia di napoletani e il 90% del nord italia .

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 15/04/2016 - 09:10

Trovo tutto questo scandaloso, premesso che non è detto che si tratti necessariamente di evasori fiscali e che i nomi sono stati ottenuti illecitamente, non siamo in presenza di una clamorosa violazione della privacy?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 15/04/2016 - 09:20

Della serie:"Se non sei nella lista non sei nessuno" Arrampicatori/trici sociali già in caccia alla ricerca di queste danarose prede.

meloni.bruno@ya...

Ven, 15/04/2016 - 09:21

Non giustifico la fuga dei capitali,ma non gli do nemmeno torto!Se un cittadino produce ricchezza perchè deve rimanere incartato nell'INFERNO FISCALE sempre meglio ANDARE IN PARADISO FISCALE!La colpa è della casta burocratica statale incapace di governare,non si governa a do coio coio a VANVERA!

diesonne

Ven, 15/04/2016 - 09:24

diesonne i papaveri papponi sono tutti del centro nord-allora l'evasione si sa dove sta e perché si punta sempre centro sud dove si scopre l'evasione sullo scontrino di 10 euro-i media scrivono solo bufale.i funghi non si cercano nel deserto ma nella boscaglia

franco-a-trier-D

Ven, 15/04/2016 - 09:29

conosco Panama banche in quantità e miseria ovunque..

MEFEL68

Ven, 15/04/2016 - 09:32

Come si può vedere, NESSUN pensionato dell'INPS è stato coinvolto nel Panama Papers.

PatrickC

Ven, 15/04/2016 - 09:46

Io vorrei la lista di quelli che non fanno lo scontrino, la fattura, etc... Vorrei anche la lista di quei funzionari pubblici che vengono mantenuti dai contribuenti perche' non lavorano e quando vengono beccati non vengono buttati fuori. Vorrei anche la lista di burocrati che fanno la vita dei contribuenti un disastro e non pagano mai per i loro errori. Quando avro' tutte queste liste allora si che guardero' quella di Panama', d'altronde le liste che chiedo non indicano colpa no?

Ritratto di pigielle

pigielle

Ven, 15/04/2016 - 09:57

@eloi...Perché, già che sei in vena di precisazione "geografiche", non ti fai un giretto nei zone di Torino, milano o, più precisamente, nella zona alla quale tu ti riferisci, e allora avrai modo di valutare l'accento della parlata di questi personaggi, e dei loro portaborse. Vedrai che sicuramente ti troverai a tuo agio.

schiacciarayban

Ven, 15/04/2016 - 10:09

E allora? Non è vietato avere un conto o delle attività a Panama o in qualsiasi altro paese del mondo. Se io guadagno dei soldi legalmente li posso investire e mettere dove voglio, basta sparare sul mucchio, probabilmente la gran parte di questi signori sono perfettamente puliti!

nerinaneri

Ven, 15/04/2016 - 10:20

...questa volta, complimenti alla redazione...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 15/04/2016 - 10:24

Come mai nessun dipendente pubblico? Per caso è vero che i privati delinquono tutti ed hanno creato la crisi degli ultimi 40 anni, mentre il pubblico lavora onestamente? Ma certo che è vero

26stefano

Ven, 15/04/2016 - 10:28

Chi ha la doppia cittadinanza italiana e svizzera potrà comparire tra coloro che esportano capitali?

giumaz

Ven, 15/04/2016 - 10:30

Ripeterò sempre quanto detto in precedenza: HANNO FATTO BENISSIMO. Dal momento che il "contratto sociale" cittadini/stato è ormai saltato, ed il cittadino è diventato un suddito da spremere a piacimento del gabelliere, ogni buon padre di famiglia, assennatamente, deve difendere il patrimonio dagli assalti degli sgherri.

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 15/04/2016 - 10:53

@eloi, tu non hai analizzato bene LE liste. c'è ne sono due e figurano in cinque di NAPOLI. E tu mi puoi garantire, che i ROMANI scritti sulle liste siano TUTTI ROMANI e non SUDISTI TRAPIANTATI A ROMA?. Prima di parlare RIFLETTI.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Ven, 15/04/2016 - 10:54

Certo, devono lasciare i soldini in Italia per ingrassare il soviet al governo e mantenere le tisorse!!

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Ven, 15/04/2016 - 11:08

E’ un argomento molto complicato quello delle tasse e quello dell’evasione Non si può liquidare in due parole. Entrano in gioco la moralità e il rancore dei singoli e delle istituzioni. Ci saranno sempre dei paradisi fiscali più o meno conosciuti. Nel caso specifico se si configurano dei reati è compito della magistratura denunciarli. Sono emersi molti puritani in questa occasione ma ho qualche dubbio che siano anche puri di cuore.

Giorgio Rubiu

Ven, 15/04/2016 - 11:31

Non è detto che si tratti di evasione fiscale e mettere al sicuro i propri soldi fuori dalla portata delle grinfie italiane mi sembra una forma di difesa finanziaria che definirei "legittima". A parte il nostro Fisco ingordo, ci ricordiamo bene di quando Amato, nottetempo come un ladro, mise le mani nei nostri conti correnti con effetto retroattivo. Se avessi soldi tanti da giustificare l'azione, li porterei in un Paese onesto, sicuro e con un sistema fiscale equo che non mancano. Non c'è bisogno che si tratti di un "Paradiso Fiscale"!

shamouk

Ven, 15/04/2016 - 12:42

dispiace che anche il giornale si allinei al giornalismo da buco della serratura. Perche pubblicate le liste? se sapete di evasori andate a denunciarli ai carabinieri altrimenti state solamente facendo il gioco dei giustizialisti incivili. aprire una societa' a Panama non e' un reato! i reati sono il riciclaggio, l'evasione fiscale, etc...ma vanno provati!

unosolo

Ven, 15/04/2016 - 12:43

praticamente quelli non scemi che sanno come mantenersi il capitale visto che in Italia se metti soldi in banca li perdi , non hai interessi che ti invogliano e se investi e riesci a prendere qualche euro lo Stato te li prende a percentuale , io rischio e lo Stato incassa comunque , fanno bene specie con questo governo ladro , non sono scemi ma onesti che vivono la realtà Italiana altrimenti non portavano il altri lidi i soldi.,

cecco61

Ven, 15/04/2016 - 12:43

Trovo veramente scandalosa la pubblicazione di questi nomi. Ognuno è libero di mettere i soldi dove crede e, se all'estero, dovranno essere indicati nel quadro RW della propria dichiarazione dei redditi. Prima di condannare alla pubblica gogna queste persone, avrebbero dovuto verificare, cosa che non posssono aver fatto, non avendo accesso alle loro dichiarazioni fiscali.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 15/04/2016 - 13:12

Quasi tutti imprenditori, la parte produttiva del paese. In Italia chi produce scappa per non dover mantenere la casta e tutti i migranti.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 15/04/2016 - 13:40

Fanno bene a difendere il frutto del lavoro tenendolo all'estero. Pubblicate i nomi dei funzionari e dei dipendenti della pa indagati e colpevoli di reati, fate l'elenco dei babypensionati mostrando quanto versarono e quanto percepiscono e casomai cosa fanno adesso...

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 15/04/2016 - 14:45

Con i governanti che abbiamo che ci spremono di tasse e rubano a più non posso, se potessi portare dei soldi in un paradiso fiscale lo farei anch'io. Ipocrita chi dice di no.

baio57

Ven, 15/04/2016 - 15:39

PisoLuigi ,i lavoratori pubblici non evadono ??? Prendiamo ad esempio "solo" i 45000 QUARANTACINQUEMILA forestali tra Sicilia Calabria e Campania (Stato dell'Alberta in Canada grande 50 volte la Sicilia 19000 forestali !!!!),la cui maggioranza lavora si e no due ore al dì,e hanno probabilmente doppio o triplo lavoro ,con la casetta in campagna o al mare rigorosamente abusiva ,oppure le migliaia di FANNULLONI FANKAZZISTI nascosti nei meandri della P.A. PisoLuigi fortunatamente hai smesso di postare a raffica come una volta,perchè hai la proprietà di fare inKaZZare pure un monaco buddisti in meditazione.

Cesare46

Ven, 15/04/2016 - 16:30

Per i professorini che fanno la statistica del nord centro e sud, vi siete scordati di fare la statistica dell'elenco precedente vero ? Siete peggio del buffoncello toscanello, blaterate secondo convenienza giornaliera.

gneo58

Ven, 15/04/2016 - 17:26

fumo negli occhi per nascondere chi veramente evade cifre da capogiro - quelli non si sapranno mai - e poi nel caso qualche pesce piu' grosso emergesse e magari gli calcolano che so 10 milioni, quello patteggia e per un tozzo di pane mette tutto a posto - altri per molto mene vengono crocifissi (vedi esempi di scontrini non battuti) - pagliacci

gneo58

Ven, 15/04/2016 - 17:27

se lo stato fosse meno sanguisuga i soldi rimarrebbero qui - provi lo stato almeno a dimezzare le tasse e poi vedra' quanta piu' gente si comportera' diversamente.

sparviero51

Ven, 15/04/2016 - 18:02

HANNO FATTO BENE.BEATI LORO CHE CI SONO RIUSCITI. CI SONO MOLTI MODI DI ELUDERE LEGALMENTE IL FISCO.ASPETTIAMO DI VEDERE QUANTE DI QUESTE PERSONE SONO COLPEVOLI O SEMPLICEMENTE GENTE CHE SI FA IL "MAZZO" E NON VUOLE FARSI DISSANGUARE DA UN FISCO RAPACE,CxxxxxO E CATTIVO !!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 15/04/2016 - 18:11

tutta gente che ha messo al sicuro I capitali dal vampirismo aggressive del fisco italiano. Privati. vediamo se escono anche I nomi pesanti, di politici o organizzazioni che curano I proventi dei politici rubati all'erario italiano. Ed infine, perche' no? attendiamo anche una bella e lunga lista di prelati, ci sono anche loro in mezzo, sicuramente.

baio57

Ven, 15/04/2016 - 18:17

Il gran capo dei pennivendoli Espressiani invece c'ha pensato bene di farsi cittadino Suisse con dimora a Sante Morizze.....

Ritratto di Greeneyes

Greeneyes

Ven, 15/04/2016 - 18:56

volendo fare l'avvocato del diavolo...chi fà investimenti di questo tipo generalmente è guidato da professionisti della materia, che sanno indicare al loro assistito che con un conto cifrato anonimo nessuno mai saprà chi c'è dietro al suddetto conto...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 15/04/2016 - 19:26

va bene domani andiamo a vedere le isole Cayman, poi Singapore, poi Hongkong ed altri ancora. Poi se possibile la lista chi ha costruito tutte quelle opere incompiute e rifacciamo conti se veramente valevano quel prezzo e se una grande differenza si sequestra tutti i loro beni.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 15/04/2016 - 19:32

va bene, uno ha guadagnato un miliardo e non ha denunciato al fisco ma non ha chiesto mai nulla allo Stato. Ma se la stessa persona fosse stato uno senza un quattrino che avrebbe chiesto una casa popolare e tutti i servizi di assistenza, forse tra i due individui non è peggio il secondo? Il secondo non solo non ha contribuito ma anche portato via risorse allo Stato che avrebbe potuto sistemare le strade invece di darli a destra ed a manca.

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 15/04/2016 - 19:52

NONN PENSO SE QUALCUNO MANCA IN QUEST ELENCHI E' COLUI CHE HA DETTO IL MARCHESE DEL GRILLO: IO SONO IO E VOI NON SIETE UN C..........ZO

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 15/04/2016 - 20:36

Luigitipiscio..i dipendenti pubblici come te sono dei morti di fame e non hanno soldi in generale..tantomeno all'estero..e nonostante ciò ne fanno di tutti i colori..timbrano in mutande per i colleghi, fanno doppi e tripli lavori per arrotondare..raccomandano la parentela e altre belle cosine che piacciono al nostro Luigitipiscio!

emigrante48

Ven, 15/04/2016 - 21:33

Allora? Qual´é il problema! Se i soldi sono stati denunciati e poi investiti all´estero, invece che farseli mangiare dal fisco vorace italiota, non c´é nessunissimo reato!

PEPPINO255

Ven, 15/04/2016 - 23:30

Qualcuno vi ACCUSA di aver RUBATO la lista... perché l'avete fatto? Dovevate CANCELLARE qualche NOME ?!?!??!

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Sab, 16/04/2016 - 06:58

Se qualcuno pensava di alzare un polverone di indignati e nascondere qualche manovra statale, deviando l'attenzione del gregge altrove, non credo che ci sia riuscito. Gran parte della gente approva. Ma degli amici di certi toscani importantissimi e dei loro padri, che sembra fossero nelle liste, non se ne parla più?