Le tasse saliranno ancora ma Padoan non vuole dirlo

Tagli a sconti fiscali e obbligo della fattura elettronica finanzieranno la manovra. Stretta alle pensioni estere

I l sentiero è stretto. Lo dice anche il titolo della newsletter in inglese che il ministero dell’Economia diffonde mensilmente e che, per l’appunto, si chiama The narrow path («Il sentiero stretto»). Pier Carlo Padoan ormai lo ripete da tempo: la sessione di bilancio sarà concentrata su poche priorità e, dunque, le forze politiche devono orientarsi anch’esse a questa visione minimalista nonostante la scadenza elettorale. Teoricamente una manovra poco costosa dovrebbe lascia tranquilli i contribuenti, ma basta fare due calcoli per rendersi conto che le tasse potrebbero aumentare comunque. Assumendo che la Commissione Ue dia seguito ai segnali distensivi consentendo una minore correzione strutturale del deficit (da 0,8% del Pil allo 0,3%), ciò significa che al mini-risanamento andrebbero circa 5 miliardi e gli altri 8,5 circa potrebbero essere dirottati alla sterilizzazione delle clausole di salvaguardia (che se non bloccate porterebbero le aliquote Iva all’11,5 e al 25% dal primo gennaio) che valgono circa 15 miliardi. Resterebbero, perciò, da «coprire» 6,5 miliardi e per le spese annunciate, volendo dar seguito ai rumor che indicano un tetto di circa 15 miliardi alla portata della legge di Bilancio, resterebbero a disposizione una decina di miliardi. Considerato che il taglio netto del cuneo fiscale sulle assunzioni dei giovani under 35 (sul quale si stanno effettuando simulazioni) costerebbe oltre 7 miliardi, se ne può stimare una versione ridotta alla metà in modo da liberare quelle risorse per l’annunciata proroga dell’iperammortamento previsto dal piano «industria 4.0» che si esaurisce a fine anno. Resterebbero pochi miliardi per gestire sia il rinnovo dei contratti pubblici (5 miliardi di risorse necessarie) che le misure di contrasto alla povertà. L’aritmetica, pertanto, condanna il Tesoro a trovare nuovi introiti. E qui arrivano le note dolenti perché è ormai risaputo che gli strumenti sui quali il ministro Padoan intende concentrarsi per aumentare il gettito sono essenzialmente due: l’obbligo di fattura elettronica anche per i privati e la limatura di alcune deduzioni e detrazioni, le cosiddette tax expenditures. Per il primo serve l’ok di Bruxelles, ma è chiaro come unitamente all’estensione della reverse charge sull’Iva (trattenuta automaticamente dallo Stato ai fornitori), introdotta alla manovrina, l’e-fattura comporti una dichiarazione automatica del reddito dell’impresa e del professionista, diminuendone la liquidità. Il secondo metodo, invece, è un aumento diretto della pressione fiscale, anche se il Tesoro ha fatto sapere di voler contenere l’intervento tagliando gli sconti fiscali alle fasce di reddito più alte. Un primo esempio, sebbene tutto particolare, potrebbe essere rappresentato dall’ipotesi di dare una sforbiciate alle quattordicesime dei pensionati residenti all’estero, in particolare nell’Unione europea. Anche se si tratta di far valere il principio della «non portabilità» delle misure assistenziali all’interno dell’Europa (il cittadino comunitario che risiede in un altro Stato membro diventa egli stesso oggetto di assistenza), ne potrebbero risentire coloro che hanno scelte destinazioni meno costose come Portogallo o Canarie per godere di un assegno che in quei posti diventa pesante. Si tratterebbe di qualche decina di milioni risparmiati ma, se si guarda ad altre agevolazioni sul fronte interno, si capisce come questo nuovo orientamento potrebbe aumentare ulteriormente il carico fiscale. Proprio mentre l’Istat ha segnalato che la ripresa si sta consolidando, un duro colpo potrebbe esserle assestato. E non è un caso che ieri Confcommercio e Uil abbiano invitato il governo a pensarci su.

Commenti
Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Dom, 06/08/2017 - 08:40

A fructibus cognoscitur arbor. Facta lex inventa fraus.

il sorpasso

Dom, 06/08/2017 - 08:44

Non se ne può più di questi governanti è giunta l'ora di cambiarli! Mi auguro che gli italiani alle prossime elezioni siano molto attenti e gudiziosi di non votarli più.!

Siciliano1

Dom, 06/08/2017 - 08:45

Dai Padoan, diccelo e poi te ne vai, non aver paura. Tanto per quello che hai fatto....non sei servito a nulla insieme a quello che ti ha scelto.

Ermanno1

Dom, 06/08/2017 - 08:50

PIÙ RESTIAMO IN QUESTA UE DI BANCHIERI E PIÙ TASSE SI PAGANO E PIÙ SOLDI ALLE BANCHE SI REGALANO!!! BASTA PD BASTA EURO E BASTA EUROPA!!!

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Dom, 06/08/2017 - 08:52

Le tasse servono a finanziare l'invasione.

Mr Blonde

Dom, 06/08/2017 - 08:57

come la fattura elettronica comporti la diminuzione di liquidità lo sa solo lei...casomai il reverse charge

oracolodidelfo

Dom, 06/08/2017 - 09:28

Sciagurato, non t'azzardare, prima di toccare un solo centesimo sulle pensioni estere taglia le pensioni d'oro! Attenzione sciagurato, la filosofia si fa con la pancia piena, con la pancia vuota il popolo fa la rivoluzione. Le nostre pance sono sempre più vuote....

sarth

Dom, 06/08/2017 - 09:33

E' da sempre che va avanti questa manfrina. Puntuale arriva la manovra e l'aumentino delle tasse. Non ci si fa più il giro. Convinto che o avviene un qualcosa di sconvolgente che mette tutto sotto sopra, oppure non cambierà mai nulla fino al punto che lavoreremo solo per pagare tasse, solo per avere il diritto di esistere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/08/2017 - 09:46

Spremeranno i sudditi fino all'ultimo centesimo. Non solo per alimentare il parassitismo delle cosche e caste. No. E' uno scopo anzitutto ideologico. L'UERSS non ha altro scopo che annientare l'Europa. Lo esige il suo padrone, USraele. E' solo parte di un'offensiva più grande che comprende il meticciato, la demolizione delle tradizioni, ecc.

tosco1

Dom, 06/08/2017 - 09:47

E , non vuole dirlo, ma si capisce anche da soli. Almeno facci sapere che te ne vai. Da braccio destro del capo del cerchio magico, hai eseguito gli ordini alle perfezione. Le Regioni sono al collasso per la spesa finanziaria degli immigrati in merito all' assistenza sanitaria. Gente che non ha pagato una lira, riceve tutto da noi. Noi se non abbiamo la carta verde in europa, ti lasciano in mezzo alla strada. Poi c'e' la parte non visibile del cerchio magico da coprire: soldi alle Coop per assistere gli immigrati che poi andranno a portare carrelli, spacciare droga, a fare lavoro nero, ecc. E le Coop ritornano alla politica.E la politica del PD mette le tasse. E ' un bel cerchio magico, vero cari politici del PD.?Magico per voi, di sicuro.!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/08/2017 - 09:47

Possono farlo. Sotto, i sudditi, sono ormai un gregge, i polli di Renzo. Quando poi sono disperati si suicidano. Ma ben si guardano dal colpire i loro aguzzini. Il regime dorme sonni tranquilli.

Gion49

Dom, 06/08/2017 - 09:51

Arrabattare milioni di euro penalizzando gli italiani, quando si spendono 5 miliardi l'anno per importare e mantenere nell'ozio centinaia di migliaia di clandestini per il gaudio della Boldrina ? Elezioni subito !

Duka

Dom, 06/08/2017 - 09:51

E' la logica conseguenza di un governo totalmente incapace guidato da OCHE + BURATTINI. Chi genera reddito sono le aziende e chi genera gettito fiscale è il reddito. Quindi se le aziende non producono o se ne sono andate o sono chiuse CHI GENERA REDDITO? il sig. Padoan forse o il sig. Napolitano artefice d'averci rifilato una banda di incapaci, una dopo l'altra ?

istituto

Dom, 06/08/2017 - 09:52

Le TASSE saliranno ancora. Quindi avremo PIÙ aziende che chiuderanno e PIÙ suicidi di imprenditori e lavoratori. Come diceva sempre Renzi " L'Italia riparte" . GRAZIE SINISTRA, GRAZIE PD.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 06/08/2017 - 09:55

L'invasione ci costa 4,2 miliardi all'anno di costi diretti più un ammontare non facilmente definibile di costi indiretti ma stimato almeno pari ai costi diretti. Dunque nuove tasse e risorse sottratte allo sviluppo. L'Europa si allontana e l'Africa si avvicina.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 06/08/2017 - 09:59

Italiani ignavi, vili. Ci strapperanno il pane di bocca. E francamente visto il nostro atteggiamento passivo, lo meritiamo.

Ernestinho

Dom, 06/08/2017 - 10:04

Sono dei persecutori. Non lasciano in pace coloro che, tristemente, hanno scelto di "scapparsene" all'estero perché in Italia non potevano sopravvivere! Edo ora vogliono aumenteranno le tasse anche in Italia, nonostante i proclami dei "politicanti". Maledetti!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 06/08/2017 - 10:10

Il piano per smantellare l'europa cominciando con l'anello debole, noi, sta cominciando a funzionare. Un paese supertassato allo stremo, che non cresce, che non da lavoro, ha una finanziaria all'anno da coprire per mantenere parassiti africani. Ha ragione chi scrive che stiamo andando verso l'africa. Se ne accorgeranno gli statali elettori pd quando finiranno le risorse per pagargli la gabella mensile.

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Dom, 06/08/2017 - 10:22

Meglio una brutta verità che una bella bugia ! Ditelo ! Il paese è alla canna del gas ! Niente guarisce più il paziente ! Che fare ? Primo dirlo chiaro . Un secondo dopo pretendere dall'Europa alcune centinaia di miliardi a fondo perduto da mettere SOLO nelle tasche dei privati e imprese così spenderanno e l'economia ripartirà . Se non lo faranno cadranno tutti i paesi europei . Ricatto ? Si ! Tanto lo sanno tutti che 2.500 mld euro non si possono restituire , il fallimento è nei fatti

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Dom, 06/08/2017 - 10:37

Perché dovrebbe dire una cosa non vera? Tutti gli anni da quando governa il centro sinistra all'approssimarsi della legge di stabilità stessa solfa, per essere poi bellamente smentiti. L'anno scorso un articolo al giorno con una tassa inventata o una che aumentava e l'imposizione fiscale è diminuita e non avete mai avuto la decenza di scrivere, ci siamo sbagliati. Complimenti per la vostra assurda perseveranza. Ma siamo solo all'inizio.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 06/08/2017 - 10:39

Io pago tutte le tasse, ho un discreto tenore di vita, mi spiace per chi si lamenta, dovrebbero inveire contro gli evasori, se tutti pagassero il dovuto ci sarebbero centinaia di miliardi di euro e le tasse calerebbero di molto. Evasori uguale a ladri dei vostri soldi. Svegliatevi.

Bisekur1960

Dom, 06/08/2017 - 10:42

Complimenti a questi sapientoni e a questo governo di incapaci . hanno messo nelle condizioni tantissime piccole e medie partita iva a chiudere o a intraprendere altre attività fuori dall'Italia generando disoccupazione e calo dei consumi. Io rientro in queste percentuali e mio malgrado, a fine anno chiudo l' attività mettendo per strada 3,addetti che andranno a gravare sul già folto numero di disoccupati. Mi mancano 12 anni per la pensione che forse mai vedrò. Ma non me ne può fregare di meno . Se la godano questi infami politici andando a rimpinguare il loro già cospicuo vitalizio nella speranza che la quota che spetterebbe a me possa essere convertita in medicine.

Bisekur1960

Dom, 06/08/2017 - 10:52

@Riflessiva che reddito hai prodotto nel 2016 e in che maniera hai contribuito con i versamenti degli F24? O sei una parassita statale ( non tutti ovviamente ) che vive del l'elemosina che ogni mese riceve da questo stato assistenzialista ? Io veramente questa imposizione fiscale non l'ho proprio percepita. Ma forse vivo in un altra realtà.

cgf

Dom, 06/08/2017 - 11:33

siamo sicuri che portare le aliquote Iva all’11,5 e al 25% dal primo gennaio entreranno circa 15 miliardi in più? Nel passato si è visto benissimo che non è così, almeno nel breve e medio periodo perché diminuiranno i consumi ed, anziché prendere l'1% in più, si perderà il restante 22%, senza contare tutto il contorno ed altre accise (vedi petroliferi) che diminuiranno le vendite. Voleva una soluzione a breve, ha trovato una soluzione vecchia, che ha già funzionato male, quando siamo passati da 20% a 22% gli altri Paesi, che sono rimasti invariati, sono cresciuti, noi andati peggio. Ma perché non copiano, questa volta bene, da Paesi come Germania con aliquota 19%, anche Cipro 19%, Austria 20% così come la Bulgaria, Estonia, Francia, Slovacchia, UK.. p.s.:Malta 18% Lussemburgo 17%

Reip

Dom, 06/08/2017 - 12:23

A me farebbe piacere capire come non potrebbero aumentare le tasse! Da quache parte bisogna andare a prendere i soldi per queste nuove spese. Bisogna pur finanziare e sostenere i centri di prima accoglienza, le coop rosse, le associazioni umanitarie, i centri sociali, l’assistenza e la spesa pubblica sanitaria a africani clandestini e zingari che non pagano le tasse. È necessario rubare più soldi ai cittadini che lavorano, per costruire gli alloggi popolari da destinare agli africani, per dar da mangiare a tutti questi finti profughi clandestini e per pagare i sindaci i prefetti e tutti gli amministratori pubblici corrotti coinvolti nel business dell’immigrazione! Secondo voi quelche milione di finti profughi clandestini vive di aria?

mimmo1960

Dom, 06/08/2017 - 12:25

Per Il corvo. Lei afferma che se tutti pagassero le tasse ci sarebbe benefici per i cittadini??? io dico che non cambia nulla per il cittadino, perchè?? se le entrate aumentassero (perchè tutti pagano le tasse) sicuramente aumenterebbeo anche i cosiddetti spreghi che noi siamo maestri su questo. In un paese normale i soldi del popolo vanno spesi per il popolo (migliorando i servizi, investire nelle infrastrutture ect.ect.)ma non anche per i popoli del mondo?? aiutarli si ma fino a un certo punto ma questo punto quando finirà??? Sono pensionato e la settimana scorsa ho speso 75 euro per un medicinale e per una visita medica, con questo ti ho detto tutto come la penso.

cgf

Dom, 06/08/2017 - 12:35

Aumenta, aumenta, l'anno prossimo prenderai molto meno da me, se va avanti così non pago nemmeno l'acconto a novembre. Al 31/07 ho fatturato il 43% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Meno male che i costi sono proporzionali ai ricavi, altrimenti avrei già chiuso.

mimmo1960

Dom, 06/08/2017 - 12:53

Per riflessiva. Come diminuisce una tassa ne aumenta due. Una delle tante tasse aumentate la piu' antipatica è stata l'aumento della rendita finanziaria sul capital gain. Le società si quotano in borsa per finanziare gli investimenti, anzichè chiedere soldi alle banche li chiedono agli azionisti. Una economia come quella italiana che stenta a crescere che per farla crescere ci vogliono anche i capitali stranieri e tu governo cosa fai??? tassi gli investimenti??? Prima la tassa era 12,5%, Monti la porto' a 20% e Renzi a 26%. Se tu governo hai ritenuto oppoortuno aumentare la tassa sul capital gain perchè era la piu' basa dei paesi industrializzati perchè non adegui anche le restante tasse??

luna serra

Dom, 06/08/2017 - 13:40

questi lo hanno capito niente se alzano le aliquote IVA crollano i consumi

bremen600

Dom, 06/08/2017 - 13:53

Gentile Bisekur1960,quando Draghi smetterà di comprare i nostri titoli di stato(quantitative easing)i soggetti come riflessiva che da quanto si deduce ha lo stipendio fisso,scompariranno..!! (pensi deve scrivere sul Giornale,perchè gli hanno chiuso L'Unità).......!!!!!!! Nel mio paese è fallito il circolo della bocciofila gestito dalla sinistra...!!!!!

Aprigliocchi

Dom, 06/08/2017 - 14:05

L'Europa dei banchieri e degli appartenenti ai club sono i nostri nemici. Fuori da quest'imbroglio. Non paghiamo piû il debito pubblico e rifiutiamo l'austerità necrofaga germanica. I tedeschi che restino da soli e l'asse demenziale Parigi-Berlino va messo fuori gioco.

istituto

Dom, 06/08/2017 - 14:13

Perché dovrebbe dire una cosa non vera ? Perché obbedisce al suo padroncino Renzi che lo guida con il guinzaglio e quando Padoan vuole dire come sono i DATI REALI dell'economia , il padroncino con un bello strattone al guinzaglio riporta il "cagnolino" sulla "retta via". Inoltre la Verità a Sinistra è un qualcosa di non oggettivo che si può modificare secondo le proprie " esigenze". Vedasi le balle e la falsificazione della Storia riguardo l'intervento italiano in Libia attribuito fantasiosamente da Re Giorgio alla " volontà" di Berlusconi. Altro esempiuccio ? " Se perdo il REFERENDUM mi dimetto"....Come già detto la VERITÀ è un OPTIONAL a SINISTRA.

agosvac

Dom, 06/08/2017 - 15:24

Le tasse sono sempre salite!!!!!!! Quella che diminuisce è la capacità di spesa degli italiani. La crescita economica è solo un miraggio. Esiste solo nelle farneticazioni di un Governo di incapaci! Noi che, purtroppo, andiamo a fare la spesa sappiamo benissimo che sono tutte fesserie, i prezzi aumentano ma le nostre risorse diminuiscono.

Divoll

Dom, 06/08/2017 - 15:49

Ancora?? Quindi il 55% circa non basta piu' a questo "sistema" demoniaco? Vogliono tenersi il 90% e lasciare al lavoratore il 10%? Bene, sono cose come queste che hanno portato alla rivoluzione francese e alla ghigliottina.

Duka

Dom, 06/08/2017 - 15:56

PARTITO DI IGNORANTI E FANNULLONI

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 06/08/2017 - 16:27

Caro Il Corvo 10e39, anch'io pago le tasse da quando ho iniziato a lavorare all'eta di 14 anni, ed ho sempre sentito dire da TUTTI, che se paghiamo TUTTI paghiamo di meno, ma NON ci credo. Se paghiamo TUTTI, LORO (quelli della stanza dei bottoni) hanno piu soldi da SPERPERARE!!!I sistemi per farlo se li sono INVENTATI da TEMPO. AMEN

mimmo1960

Dom, 06/08/2017 - 17:30

Per hernando45. Condivido, piu' entrate in Italia vuol dire piu' sprego.

Celcap

Dom, 06/08/2017 - 18:43

In un paese manufatturiero come il nostro ci sono delle modalitá da seguire per vedere andar bene l'economia. Manufatti all'avanguardia, fabbriche sempre all'avanguardia, non svendere all'estero le attivitá, fare la concorrenza (anche pagando meno tasse o avendo più agevolazioni) ai cinesi,indiani, ecc.ecc. Se non seguiamo queste poche ma basilari regole si finisce con il vedere gli italiani vendere agli stranieri che poi si portano le produzioni o le trasformazioni a casa loro e il risultato é che un italiano senza lavoro é un peso per la societá e per i pensionati che non hanno linfa. Qualcuno dirá che é facile parlare ma sono solo i fatti che contano. Forse é vero ma per poter raggiungere un risultato bisogna volere bene all'Italia e agli italiani e un impegno costante e pressante per risolvere il priblema lo so trova magari senza dare troppa enfasi ai sindacati che tendono a distruggere anziché costruire. Ah, dimenticavo, se la ricetta avesse (come dovrebbe) successo ciao crisi, ciao povertá, ciao restrizioni. Peccato che i governanti attuali non sappiano da che parte cominciare (per far cassa mettono i radar e danno multe a iosa) per sostenere una crescita e non sono neppure in grado di convincere i "padroni" (come li chiamano i loro sindacati) a prendere la giusta direzione. Ciao Italia

Una-mattina-mi-...

Dom, 06/08/2017 - 19:28

I MALEDETTI DITTATORI E LA CRICCA CHE LI SOSTIENE NON CAMBIERANNO MAI, MERITANO SOLO INFINITI CALCI NEL SEDERE: SONO L'UNICA COSA CHE POTREBBERO CAPIRE

oracolodidelfo

Dom, 06/08/2017 - 20:06

il corvo delle 10,39 il primo evasore e ladro è lo Stato. Se rendesse in "servizi"(come sarebbe suo dovere) tutte le tasse che gli italiani pagano, forse ci sarebbero meno evasori (ma chi sono questi evasori? non la gente comune che non può più evadere neanche un'euro. I veri evasori sono i "grandi noti" che portano il domicilio fiscale all'estero, che non pagano IMU ecc. ecc. o perchè esentati con norme truffa per il resto degli italiani)) Le nostre tasse servono solo a mantenere questa pletora di parassiti avidi, pavidi, omertosi, inetti (salvo poche lodevoli ed eroiche eccezioni). I "proprietari" delle "qualità" di cui sopra, per mantenere i loro immorali privilegi, fanno finta di non capire che se mettessero una aliquota fissa del 15%, tutti sarebbero in grado di pagare e chi non lo fa deve stare in galera per 30 anni senza se e senza ma. L'economia ripartirebbe ma si fermerebbero.... "loro".....

oracolodidelfo

Dom, 06/08/2017 - 20:08

Sono del parere che 1 euro lasciato nelle tasche della gente comune genera ricchezza, 1 euro versato in tasse allo Stato genera.....miseria.

ILpiciul

Dom, 06/08/2017 - 21:43

Possiamo aspettarci altro da codesti amministratori? Mica stiamo parlando di gente all'altezza. Sono uso ripetere che una qualunque meravigliosa madre di famiglia saprebbe ricoprire il ruolo di ministro dell'economia con esiti di gran lunga più brillanti, equi e meno esosi per il popolo tartassato. Questi sono piccole personaggetty che non sanno ne il prezzo di un litro di latte e di benzina. Li avranno gratis?

ILpiciul

Dom, 06/08/2017 - 21:46

Quel tale, morto negli anni sessanta, ebbe a dire: amerete i vostri oppressori e odierete gli oppressi. Ausonio ha ragione.