Taverna, l’urlatrice a 5 Stelle trasforma il Senato in osteria

La pasionaria eletta vicepresidente di Palazzo Madama è famosa per le piazzate volgari, tra parolacce e insulti

«Ahooo, io nun so’ un politicooo». Sembra ieri che Paola Taverna rimbrottava gli abitanti della borgata romana di Tor Sapienza che la contestavano come un Renzi qualunque. Archeologia, vista la velocità con cui i grillini vanno smettendo le tute acetate di lotta per indossare il doppiopetto di governo. Se ce la fa anche lei, l’irriducibile Paola Taverna, la senatrice di cui Maurizio Gasparri disse «è la prova vivente che il Senato va abolito», ce la possono fare tutti. Il fatto che la sua nomina a vicepresidente del Senato, nel gran mercato delle trattative, sia passata quasi inosservata dà il segno dei tempi. E ora le scommesse sono aperte: ce la farà la parlamentare il cui eloquio sfiora la sindrome di Tourette a imitare Roberto Fico, di cui si dice che abbia anche il pigiama in grisaglia, o prenderà il sopravvento la vecchia Taverna, quella capace di trasformare il Senato in osteria? Lei, va detto, ci sta provando. Come prima cosa ha diffuso sul web una sua foto in giacca, con l’aria pensosa mentre ripassa la Costituzione, poi ha annunciato che anche lei rinuncerà all’indennità di funzione. Che differenza di stile rispetto a quello esibito sul palco di Ostia, quando urlava agli oppositori della Raggi: «Ma va a morì ammazzato, potevi fa la metro e ora rompi li cojoni perché volemo fa la funivia?». La foto da statista dev’essere apparsa così improbabile ai suoi fan che una manina perfida ha subito ritoccato l’immagine capovolgendo la Costituzione. Ma lei non si perderà d’animo per così poco. Alle critiche saprà replicare con garbo istituzionale, come quando definì il governo Gentiloni «una torta di letame» e chiosò la permanenza di Maria Elena Boschi e altri renziani al potere con parole immortali: «Si prevede l’innalzamento del livello di sicurezza dei fiumi per inondazione di vomito da chi con un NO pensava di esserseli levati dalle palle». Cosa succederà però quando sarà lei a presiedere e in aula ci sarà da zittire un provocatore, sedare un conflitto, fare da paciere tra due litiganti? I vicini di scranno temono che finisca per mettere in pratica un nobile detto romano che pare ispirare alcune delle sue più intense invettive: «Si tte sputo, te mprofumo» (tradotto: sei così infimo che se ti bersaglio con una mia formazione salivare, ti rendo migliore, ndr). E lei ha annunciato a più riprese l’intenzione di «mprofumare» gli avversari politici. Quasi un’ossessione. Fece scalpore quando lo rivolse a Silvio Berlusconi: «Un giorno di questi je sputo». L’espressione ebbe una tale eco che la senatrice pensò bene di concedere il bis, consigliando al Pd Stefano Esposito di «sputatte allo specchio alla mattina». Altro che «aula grigia e sorda». Con show come questi le dirette dal Senato avranno lo share di Zelig. Alla Taverna basterà ripercorrere il repertorio di questi anni, ma sul più visibile palcoscenico di seconda carica dello Stato. Agli ex M5s: «Fate pena... e pure un po’ schifo». Sulle candidature di Bernini e Casellati: «Fa bene Berlusconi, così dimostra che non frequenta solo mignotte». A Renzi: «Sta fuori come un balcone» e «dice solo minchiate». Nei momenti più alti, potrebbe dare anche sfogo alla sua passione, la poesia: «Proponi accordi strani e vedi prospettive / Mentre io guardo ’ste mmerde e genero invettive». Se invece cedesse alla tentazione di reprimere la sua natura più verace, per la prossima legislatura si potrà sempre ripiegare sulla sorella Annalisa, attivista M5s il cui talento non ha ancora ricevuto il giusto riconoscimento. Ne diede l’assaggio l’anno scorso con un messaggio alla Raggi che farebbe arrossire Bombolo: «Hai rotto il cazzo, smettila di fare la bambina deficiente altrimenti te appendemo pe le orecchie sui fili dei panni». Chapeau.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 30/03/2018 - 22:58

Oggi c'è a Via Crucis e ce tocca de sopportà pure questa!!!lol lol Hasta mañana.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Ven, 30/03/2018 - 23:00

La pasionaria eletta vicepresidente di Palazzo Madama è famosa per le piazzate volgari, tra parolacce e insulti ********************************************************************** Chi ha votato M5***** se ne pentirà amaramente...

Giorgio5819

Ven, 30/03/2018 - 23:02

L'ennesima racchia comunista al proscenio... prodotto della più squallida razza sinistroide che devasta l'immagine delle VERE donne Italiane.

Giuseppe45

Ven, 30/03/2018 - 23:04

Dio mio, che fine a fatto il Senato della Repubblica e soprattutto che fine ha fatto la femminilità! Povera Italia, vergogna dell'umanità!

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Ven, 30/03/2018 - 23:06

non vedo l'ora di sentirla in diretta !...... ultimamente seguo soltanto la "politica".... che ultimamente è diventato molto meglio di ZELIG !

Ritratto di MariannaE

MariannaE

Ven, 30/03/2018 - 23:07

almeno...invece di farci piangere dalla disperazione della situazione attuale in Italia....almeno ci fanno fare delle sane risate ! BRAVI I NOSTRI POLITICI !.....

alfa553

Ven, 30/03/2018 - 23:15

Che schifo sta gente, ma anche chi li ha votati fanno schifo.

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Ven, 30/03/2018 - 23:44

Certo, ci scandalizziamo perché le barzellette di Silvio ci hanno abituato alla raffinatezza...

Ritratto di Bar_Abba

Bar_Abba

Ven, 30/03/2018 - 23:45

Ma dai, che questa buca il video! Silvio, invitala nei tuoi programmi.

Ritratto di Attila51

Attila51

Ven, 30/03/2018 - 23:56

Marino negli anni 50/60 Pajetta era specializzato nel salto del banco per scazzottare . Altro che osteria . Poi peggio che vedere Casini cosa c'è???

Ritratto di frank.

frank.

Sab, 31/03/2018 - 00:04

Come mai non ho colto parole così accorate a difesa dell'onore del Senato in merito all'eloquio forbito e colto del Senatore Razzi?

Gianni11

Sab, 31/03/2018 - 00:07

Prima o poi la democrazia porta alla fogna. Pare che con il M5S ci stiamo arrivando.

Divoll

Sab, 31/03/2018 - 00:10

Taverna, di nome e di fatto...

Silvio B Parodi

Sab, 31/03/2018 - 00:21

ecco chi abbiamo al governo... che classe!!!!!

maria angela gobbi

Sab, 31/03/2018 - 00:23

e che é?certe parole la pò dì solamente 'l marchese del grillo? Mi sa che me ddiventa simpatica..!

Sabino GALLO

Sab, 31/03/2018 - 00:38

Vice Presidente del Senato !

manfredog

Sab, 31/03/2018 - 01:07

Taverna Cinque Stalle..sensazioni indimenticabili; si paga solo l'indennità di..finzione..!! mg.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 31/03/2018 - 01:16

Non vedo l'ora di assistere ad una sua esternazione, di apprezzare una sua interpretazione. Potrebbe scrivere un dizionario dell'antipolitichese. Mi intrippa non poco. Quelli che parlano come vanno di corpo vanno ascoltati.

TitoPullo

Sab, 31/03/2018 - 03:48

Ora siamo al completo...in Parlamento ci sono anche le lavandaie!! Braaaaaaaaaaaaaaavi !!!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 31/03/2018 - 04:16

Sempre infinitamente meglio di certi "incravattati". Di questi a Genova noi diciamo: "De fêua liscio liscio, de drénto... "

demetrio_tirinnante

Sab, 31/03/2018 - 05:55

Eh ma.... adesso la senatrice Taverna dovrà confrontarsi con l'avvocato Alberti Casellati. Vedrete che sarà costretta a contenersi. Con il nuovo Presidente, si scherza poco, anzi, non si scherza proprio.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 31/03/2018 - 06:25

Beh mandartela a scuola dal gentiluomo ferrarese che ha fatto della gentilezza e del,decoro il suo modo di essere ...

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 31/03/2018 - 06:59

Nomen Omen

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 31/03/2018 - 07:00

Eh! La classe non è acqua!

Popi46

Sab, 31/03/2018 - 07:01

Signore si nasce e lei non la nacque. F.to Totò

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 31/03/2018 - 07:05

Non c'è limite al peggio. Ma questo è il segno sei tempi. Ma in fatto di burinate anche i commentatori di questo giornale non scherzano. Basta leggere hernando45. Cosa centra la via crucis con questa lo so solo uno spocchioso come lui. Credo che nessuno lo obblighi a parteciparvi.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 31/03/2018 - 07:13

An vedi si che trucidume aho! Stai a vède che ce tocca de annà a scola p'imparasse sta nova lingua, " DE TRUCIDUME ELOQUENTIA " Aho, robba fina me pare proprio. An vedi si che dé sta trucidona de noantri.

il sorpasso

Sab, 31/03/2018 - 07:24

Bisogna cacciarla IMMEDIATAMENTE e basta!

8

Sab, 31/03/2018 - 07:40

Ergo, la signora Maria Elisabetta Alberti Casellati è presidente di un'osteria

VittorioMar

Sab, 31/03/2018 - 08:13

..COREOGRAFICA !!

INGVDI

Sab, 31/03/2018 - 08:21

Una donnaccia. Un orrore vederla, da vomito sentirla.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Sab, 31/03/2018 - 08:23

DALLA FACCIA CON CUI SI PRESENTA,SICURAMENTE NON E PROMETTENTE,QUESTA FARA PERDERE CONSENSI AL SUO MOVIMENTO,E STATA UNA SCELTA SBAGLIATA PER GOVENARE CI VUOLE DIPLOMAZIA E QUESTA NON SA NEMMENO COSA SIA.

Romolo48

Sab, 31/03/2018 - 08:29

Una cavernicola vicepresidente del senato, un bamboccio inadeguato aspirante premièr degni rappresentanti della politica italiana. Al peggio non c'è mai fine.

ELZEVIRO47

Sab, 31/03/2018 - 08:30

...noblesse oblige....

Giacinto49

Sab, 31/03/2018 - 08:33

Uno schifo di donna in uno schifo di istituzioni. La colpa è di chi ha rubato e approfittato fino ad oggi.

EcoiXXXVII

Sab, 31/03/2018 - 08:35

In barba al principio che “invertendo l’ordine dei fattori il prodotto non cambia” avrei preferito il cognome di “Parlamento” e la vicepresidenza di “Taverna”.

gabriella.trasmondi

Sab, 31/03/2018 - 08:36

e un damerino come di maio rappresenta una sciacquetta così gran signora....ammazza se so furbi 'sti grillini, altro che politici,...di più.

tonipier

Sab, 31/03/2018 - 08:41

"IL CATTOCOMUNISMO COME SOSTEGNO DI RIFONDAZIONE COMUNISTA" (OGGI STELLE- IN STILE BASSOFONDO DEI PONTI) Roma combatte con i suoi nemici di ieri contro i suoi amici di domani- la sfera delle stelle non possono costituire ostacolo alle convergenze nell'ambito ad aspirare la vocazione sinistroide, della quale sono stati infausti araldi della disfatta "ITALIANA" Il vigore di esercizio del potere comunista si è sempre risolto nell'impoverimento dei popoli che lo hanno subito, i periodi di maggiore predominio hanno determinato involuzione, decadimento dei costumi....

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 31/03/2018 - 08:45

La vecchia politica merita questo, chi ha vissuto solo per se merita questo, chi non ha avuto rispetto del prossimo merita questo, chi non ha amato assolutamente l’ Italia merita questo, chi non gli è mai fregato di nulla se non della propia tasca merita questo, chi non ha saputo scegliere i propi rappresentanti con convinzione merita questo, chi non è andato a votare merita questo!Adesso abbiamo “ LA BETTOLA” che NON SARA’ MENO PEGGIO di tutte le scelte sbagliate fatte dagli ITALIANI.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 31/03/2018 - 08:46

La Taverna, come molti dei giovani parlamentari, """SONO IL RISULTATO DELLA BUONA SCUOLA, BOCACCIONA ALLA Renzi E RIVOLUZIONISTA"""!!! Ora stiamo a vedere quali siano le loro doti. Comunque, dei MANICHINI, in GIACCA e CRAVATTA, (qui personaggi che hanno portato il paese a un LETAMAIO), ci siamo presi le distanze e speriamo che il prossimo governo li disintegri!!! La mafia governativa deve capire, che la popolazione è arrivata al caffe e che anche la casta governativa e statale, deve """PRESTARE, NON PARASSITARE"""!!!

titina

Sab, 31/03/2018 - 08:48

cambieranno il nome al parlamento di onorevoli in accozzamento di vomitevoli

Morion

Sab, 31/03/2018 - 08:50

Ma ci vuole del coraggio, in questo giornale consentite una rubrica all'innominabile squinternato che si definisce critico di non si sa bene cosa, che trasforma in un casino ogni luogo ove mette piede, e voi ne uscite con questo articolo? Non avete pudore alcuno. Siete una vergogna!

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 31/03/2018 - 08:52

Mi sembra che ci sia una certa coerenza se una che si chiama Taverna trasforma il Senato in un'osteria. Prima era un semplice Casino/i.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 31/03/2018 - 09:19

E' vero, fa schifo, ma la boldra senza urlare e dire parolacce era peggio.

tonipier

Sab, 31/03/2018 - 09:49

" SONO IN ARRIVO LE URLATRICE PADRONE BACCHETTONI COMICHE" La schiera, sempre più estesa, di Italiani che disertano i ricorrenti e tediosi frastuoni elettoralistici ed esprimono indignazione nei confronti dei prevaricatori e bricconi del politicantismo con l'astenzionismo dalla farsa del voto, con il ricorso alla scheda bianca o nulla, alimentano la speranza, anzi la certezza delle riscossa italiana, nella consapevolezza che la vocazione naturale dell'uomo e delle organizzazioni societarie tende ad indirizzarsi lungo l'erta dell'ordine e del progresso. Quando una nazione od un popolo dispone di una minoranza capace di reimpugnare la fiaccola degli ideali civici e della dignità etnica, le epoche di decadenza che inficiano la sua vita e la sua storia sono destinate a concludersi, ad esaurirsi per cedere il posto all'imperio del nuovo ordine, del nuovo corso storico.

pardinant

Sab, 31/03/2018 - 09:58

Comportarsi in base al contesto in cui ci si trova è una logica umana. Se ha cervello sarà capace di adeguarsi ad un ambiente di incravattati. Per le critiche c'è tempo e probabilmente non sarà sicuramente peggiore di altre che hanno calcato quelle aule.

maurizio50

Sab, 31/03/2018 - 09:58

Niente di strano. La storia ci insegna che nell'antica Roma un imperatore nominò senatore il proprio cavallo; i 5 Stalle per essere in linea han fatto eleggere quale senatore una "burina" scappata fuori da una osteria di infimo ordine!!!

dagoleo

Sab, 31/03/2018 - 10:00

Nà coatta de Primavalle, nà poraccia. Teribbbbile.

arkangel72

Sab, 31/03/2018 - 10:19

la volgarità in politica è entrata da tempo... non capisco perché nessuno si scandalizza di Sgarbi che il più delle volte (ma non da ieri...) offende gli interlocutori in maniera gratuita solo perché in disaccordo con lui.

buri

Sab, 31/03/2018 - 10:25

e questa gente viorrebbe governare il paese. andiamo bene

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 31/03/2018 - 10:29

Taverna a 5 Stalle, venghino signori venghino, avanti c'è posto

roberto.morici

Sab, 31/03/2018 - 10:41

Che stile, signora Taverna!

Paparella48

Sab, 31/03/2018 - 10:49

I radicali chic, i sinistroidi, tutti i comici dell'universo hanno detto che per Berlusconi é stata derisa in tutto il mondo, addirittura volevano condannarlo per aver detto la verità contro un politico tedesco.Aspetto con ansia un incontro di questa cafona e sguaiata con la Merkel e Marcon per rispondere a una qualsiasi domanda, o esprimere un parere o concetto.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 31/03/2018 - 11:00

Non datele spazio: ignorarla è l'unica cosa seria che si può fare con questa urlatrice molto educata.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 31/03/2018 - 11:06

Direi che Alessandra Mussolini è un passo avanti.

pilandi

Sab, 31/03/2018 - 11:08

@Romolo48 in effetti i suoi commenti lo dimostrano, lei sta scavando il fondo del barile.

paco51

Sab, 31/03/2018 - 11:13

abbiamo quello che ci hanno dato! io non ho nessuna fiducia nelle istituzioni democratiche, le sopporto, , almeno qualcuno era un buon oratore forse oggi considerato un po' comico, vedi discorsi vari!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 31/03/2018 - 11:17

..AZZZ UN'ALTRA CHE POSSIEDE FEMMINILITÀ,GALATEO,SAVOIR FAIRE,GENTILEZZA ,SCEVRA DA LANCIARE INSULTI E BESTEMMIE,INSOMMA,RIFLESSIVA! XD

gagx

Sab, 31/03/2018 - 11:41

e' vent'anni che votate gasparri e vi da fastidio la Taverna......poveri

Nick2

Sab, 31/03/2018 - 12:08

Il Senato era trasformato in osteria quando qualcuno ci tagliava la mortadella. Ricordi, Giuseppe Marino? Non c'è niente da fare, i più beceri rimanete sempre voi...

Giovanmario

Sab, 31/03/2018 - 12:08

voleva sputare in faccia a berlusconi.. 'sta sputatrice.. chissè dove avrà imparato a farlo.. la madama pompadour..

titina

Sab, 31/03/2018 - 12:15

x è lo stile dei suoi elettori

Giacinto49

Sab, 31/03/2018 - 12:25

Morion, Arkangel72 - Certo, ormai con la parità di sesso.......

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Sab, 31/03/2018 - 12:28

Simpatici commentatori, ottimo quello di Combirio.Ma non sapete guardare da dietro la notizia invece che davanti?Non pensate che Soros potrebbe essere dietro questo illuminante disegno.Commentare e' nobile e necessario, ma riflettere e' prioritario per cercare di capire la vera verita'.Pensate perché e' li'.grazie mille

Yossi0

Sab, 31/03/2018 - 12:33

fra congiuntivi sbagliati, amministratori con la terza media e sputi mprofumati qualcuno direbbe annamo bene; chissà perché mi viene in mente una grande pagliacciata

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Sab, 31/03/2018 - 12:54

Una signora indubbiamente.

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 31/03/2018 - 13:05

Starebbe bene tra i banchi....... al mercato del pesce.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Sab, 31/03/2018 - 13:14

Sarà andata a scuola con Asia Argento all'Istituto della Capitale.......

casalvento

Sab, 31/03/2018 - 14:17

la plebe al comando

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Sab, 31/03/2018 - 14:30

riflessiva nessuno obbliga a partecipare neanche te ... eppure la tua presenza inutile c'è sempre .... specialmente quando si tratta di esternare "idee" sinistre malsane ....

pilandi

Sab, 31/03/2018 - 14:37

@Turzo disse colui che magari vota la meloni...

daniel66

Sab, 31/03/2018 - 15:39

Uno/a dei tanti arruffapopolo di quest'ultimo, disgraziato periodo storico. Non aspettatevi contenuti concreti da una così: basta la pantomima a beneficio degli elettori.

adal46

Sab, 31/03/2018 - 16:22

Miserie da rimpiangere la prima Repubblica, di qualunque colore....

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 31/03/2018 - 16:59

Il partito della Bonino porto' in parlamento "cicciolina":sinceramente abbiamo visto di peggio.

Yossi0

Sab, 31/03/2018 - 17:48

una gran signora che scambia il senato per un alcova, speriamo che si sbagli

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 31/03/2018 - 17:54

Meglio sta coatta , che la Casellati mazzanti vien dal mare , che con la sua classe e cultura , ha assunto la figlia al ministero , ed ha scritto assieme al beccamorto Ghedini , le leggi ad personam per il loro padrone. 1000 volte meglio la Taverna .

Malacappa

Sab, 31/03/2018 - 17:56

Il senato e' un osteria e delle peggiori diciamo dei porti e dei ghetti

Una-mattina-mi-...

Sab, 31/03/2018 - 18:56

RICORDA LA DECADENZA DELL'IMPERO ROMANO, QUANDO NEL CAMPIDOGLIO, RIBATTEZZATO ALL'UOPO MONTE CAPRINO, PASCOLAVANO LE OLEZZANTI GREGGI

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 31/03/2018 - 19:00

E mica e` colpa sua se ha trovatto un numero sufficiente di burini che l'hanno votata. I politici non sono il problema, ma il frutto del problema. (Prendi Berlusconi per esempio...E` quello che e`, ma se milioni di persone lo considerano un modello...).

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 31/03/2018 - 19:04

riflessiva 07:05 scrive : "Non c'è limite al peggio" – Concordo, bsta leggere i suoi passati e ripetuti strnazzamenti nonché relativi travasi di bile infiorati con epiteti da far impallidire un rude portuale. - - - Quanto a "cosa centra [voce de verbo far centro ?] la via crucis [fervente cattolica, metta almeno le iniziali maiuscole]" di tale hernando45 da lei affabilmente definito "spocchioso", le ricordo che pochi giorni fa un lettore le aveva fatto notare l'inopportunità di nominare "Cristo" in un suo commento a mo' di esclamazione rasentante la bestemmia; lei rispose che trattavasi di rafforzativo o qualcosa di simile. – Si curi.

Ritratto di Gisvelto

Gisvelto

Sab, 31/03/2018 - 20:30

Nel mondo dei vaffa domina la "cultura" del delirio di onnipotenza acquisito a colpi di clic.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Sab, 31/03/2018 - 23:53

In ogni caso meglio un'osteria che un casino. Quis habet aures audiendi audiat :-)

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 01/04/2018 - 01:30

riflessiva 07:05 scrive : "Non c'è limite al peggio" – Concordo, bsta leggere i suoi passati e ripetuti strnazzamenti nonché relativi travasi di bile infiorati con epiteti da far impallidire un rude portuale. - - - Quanto a "cosa centra [voce de verbo far centro ?] la via crucis [fervente cattolica, metta almeno le iniziali maiuscole]" di tale hernando45 da lei affabilmente definito "spocchioso", le ricordo che pochi giorni fa un lettore le aveva fatto notare l'inopportunità di nominare "Cristo" in un suo commento a mo' di esclamazione rasentante la bestemmia; lei rispose che trattavasi di rafforzativo o qualcosa di simile. – Si curi. – (2° invio)--

sparviero51

Dom, 01/04/2018 - 08:04

LINGUAGGIO CONSONO AL SUO COGNOME !!!

Ritratto di josephgrease

josephgrease

Dom, 01/04/2018 - 08:23

Il senato non è una Osteria, ma un Bordello di alto rango. Lo era già ai tempi degli antichi Romani, dove ne succedevano di cose peggiori e orripilanti. Peggio di un infimo mercato. Leggetela la storia. Solo che allora appena fuori dal Senato, spesso, ci scappava il morto. Oggi penso che non siamo ancora a questo punto, ma forse abbiamo imboccato la strada giusta?

8

Dom, 01/04/2018 - 08:56

Il parlamento spagnolo si è meritato un Ten. Col. Antonio Tejero Molina, quello italiano la Paola Taverna. Mi sembra equo.

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Dom, 01/04/2018 - 09:06

"l’urlatrice a 5 Stelle trasforma il Senato in osteria"....semmai lo trasforma in Taverna....

michettone

Dom, 01/04/2018 - 09:13

....proviamo ad immaginare la TAVERNA attenta al suono di musica sinfonica per Natale, oppure, ricevuta dal Papa, o anche, sfornare una legge.......Prima, il Senato, era, per la maggior parte, un covo di opportunisti e senza Dio, oggi, è migliorato o peggiorato? Forse, sarebbe stato meglio, fosse stato eliminato!

tosco1

Dom, 01/04/2018 - 09:48

L'Italia ha bisogno di rotture , e questa , nel bene e nel male, di rotture al Senato gliene fornira' parecchie. Pero, se sono fatte a fin di bene, potrebbero essere anche salutari.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 01/04/2018 - 09:48

Rivolgersi a queste "due" non è possibile senza violare le leggi su minori, minorati e minoranze. Ormai al di fuori del grillame non si trova un idiota a pagarlo oro.

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 01/04/2018 - 09:50

Ci meritiamo questo la colpa è nostra.Regards

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 01/04/2018 - 09:51

x Bar_Abba,almeno silvio ti fa vedere qualcosa in tv,a differenza della rai.

kthrcds

Dom, 01/04/2018 - 09:54

Taverna ricorda le “tricoteuses”, le popolane che nel corso della Rivoluzione francese assistevano sferruzzando alle esecuzioni sotto il palco della ghigliottina. La nota positiva è che Taverna è al secondo mandato, per cui, stanti le regole del M5s, al massimo tra 5 anni toglierà il disturbo. A meno che non si trasferisca armi e bagagli nel gruppo misto per continuare a percepire lo stipendio da parlamentare. Cosa, questa, assai probabile.

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 01/04/2018 - 09:59

Con quella bocca può dire ciò che vuole. Anche senza Chlorodont. E mi limito al dire.

Ritratto di Luigi1671

Luigi1671

Dom, 01/04/2018 - 10:13

La sindrome di Tourette è un disordine neurologico che esordisce nell'infanzia scomparendo spesso durante l'adolescenza, caratterizzata dalla presenza di tic motori e fonatori incostanti, talvolta fugaci e altre volte cronici, la cui gravità può variare da estremamente lievi a invalidanti. Lo scrivo per informare il 99,9% dei lettori e forse anche l'articolista, che essendo un giornalista e (suppongo) non un neurologo, penso ignorerà questa sindrome.

pilandi

Dom, 01/04/2018 - 10:22

@titina 31-03 12:15 quindi per similitudine chi vota forza italia è un ladro comune, un frodatore fiscale, un mafioso ed un pedofilo? Per me va bene, per lei?

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 01/04/2018 - 10:27

Il senato, come la camera, è assimilabile ad una specie di osteria piena di delinquenti in larga parte ubriachi o drogati.

Rottweiler

Dom, 01/04/2018 - 10:32

(#) taverna la trucida, fulgido esempio di istituzionalita' grullina. Fa rimpiangere Vito ciccio di nonna papera Crimi. Almeno sapeva comportarsi bene a tavola, e non sporcava.

steacanessa

Dom, 01/04/2018 - 10:37

Meravigliosa gentildonna.

pilandi

Dom, 01/04/2018 - 12:43

@Yossi0 non è lei che teneva cene eleganti mentire era presidente del consiglio

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Dom, 01/04/2018 - 14:37

Un Osteria? sempre meglio di un postibolo come ai tempi di Silvio Berlusconi non vi pare.

baronemanfredri...

Dom, 01/04/2018 - 14:42

QUANDO UNO GRIDA IN SICILIA SI PISCIARA, OVVERO PESCIVENDOLA, IN QUESTO CASO E' PISCICANARA OVVERO PESCE CANE CHE URLA. NON E' PULITO, MA E' LA VERITA'.

necken

Dom, 01/04/2018 - 17:40

uno urla perchè pensa di essere preso sul serio altrimenti sarebbe evidente la mediocrità ma siccome siamo in Italia e con una parte degli Italiani la cosa funzione almeno per un po'........

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 01/04/2018 - 18:19

direttoreemilio# Cosa c'era ai tempi di Silvio? Cosa ne sa? Era addetto ai sanitari?

Ora

Dom, 01/04/2018 - 18:52

xGiuseppe Marino:Il senato non è un'osteria è un mercato delle vacche dove qualcuno (che lei conosce bene) si è comprato i senatori.

scapiddatu

Lun, 02/04/2018 - 08:47

E mortificante che 1/3 di elettori sia tanto prostrato da meditare di consegnare il futuro della propria patria a una macchietta dell’esperienza politica di un Beppe Grillo(Di Maio 'O guagliunciello). Povera Patria....è una delle canzoni di Franco Battiato. (Errare humanum est, perseverare autem diabolicum)

INGVDI

Lun, 02/04/2018 - 10:07

Senza dignità, lei e chi l'ha votata.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/04/2018 - 15:43

@Frank - come mai non ho visto nessun comunista aizzarsi contro Razzi quando questi era con i comunisti? Avete sempre il cervello nella cera voi komunisti, vi accorgete teroppo tardi. Il problema è che siete cos' malaccorti che accusate gli altri dopo che voi l'avete fatta di peggio. Prorpio gente inutile siete.

diwa130

Lun, 02/04/2018 - 18:56

Dire che siamo scesi veramente in basso e' ovvio. Quello che c'e' di peggio in un questa signora , non e' il linguaggio ma l'assoluta vuotezza di ogni argomento che affronta. Non va al di la' di poche frasi scontate ed idiotiche. Non e' possibile ne' un dialogo , ne' un confronto su idee o proposte, quando non puo' inveire contro qualcuno o qualcosa e' silenzio totale. Il senatore Razzi e' un intellettuale a confronto con questa zucca vuota.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 03/04/2018 - 03:26

Che vada a fare la stracciarola ( e sono stato buono),certo il nuovo che avanza è proprio un avanzo.

roberto del stabile

Mar, 03/04/2018 - 10:00

povera italia di dolore ostello non donne di provincia ma bordello....ma il vate come faceva a sapere quella volta che saremmo finiti cosi'????

BRAMBOREF

Mar, 03/04/2018 - 11:35

GIGI89 Questa Taverna è solo una capace di insultare e usare un vocabolario volgare che ne dimostra la provenienza.

fabianope

Mar, 03/04/2018 - 12:42

Caro Giuseppe certo...garbo e decoro. ecco un esempio per ravvivare un pò la memoria... Nino Strano (AN) - l'uomo della mortadella in Parlamento - candidato alle Europee https://www.youtube.com/watch?v=UwwpKsP1fqk ah beh...ma questa forse è arte, nevvero? e che dire della gentilezza di codesti Onorevoli: https://www.youtube.com/watch?v=S_Ed4tciqE8 (I gesti osceni dei senatori Barani e D'Anna in Senato) beh, si sa...omo è omo, nevvero?

Atlantico

Mar, 03/04/2018 - 17:57

Più che Taverna bisognerebbe chiamarla Bettola. Parlo da romano, ma questa qui non si può sentire.