La tentazione di Cantone: scendere in campo con il Pd

Lo sceriffo anticorruzione confessa ai democratici: ci ho pensato. Ma frena sui tempi: "Ora tornerei pm"

La politica? Una tentazione. Forse una forte tentazione. Però soltanto una tentazione. La parola «tentazione» associata a Raffaele Cantone ha fatto fibrillare i sismografi dei cronisti politici. D'altronde non si tratta soltanto del presidente dell'Anac (Autorità nazionale anticorruzione). Il magistrato napoletano (classe 1963) è anche il personaggio pubblico più corteggiato, proprio perché visto come simbolo di un'Italia diversa, incorruttibile e piena di energie positive. Ecco perché la sua tentazione della politica fa notizia. Prima a Somma Vesuviana, ospite dei giovani del Partito democratico, poi a Napoli, per la Festa di Mdp (Movimento democratico e progressista), ha accettato di rispondere alle domande su una sua eventuale discesa nell'agone politico. «Ci ho pensato - confessa alla platea di giovani piddini di Somma Vesuviana -. Soltanto in un caso, però, ci ho pensato a lungo. Ed è quando mi hanno proposto la candidatura a sindaco di Napoli». Il magistrato campano ammette, quindi, di aver ricevuto più di una proposta. Ma è soltanto su quella legata al più prestigioso ufficio di Palazzo San Giacomo che Cantone si è soffermato con interesse. «Sarebbe - spiega - un'esperienza di grande fascino». Pur tuttavia la porta della politica rimane aperta per il magistrato napoletano. Che incalzato dalle domande risponde in maniera quanto mai sfumata: «Se il mio incarico scadesse adesso, risponderei che la mia decisione è quella di tornare a fare il magistrato - spiega -. D'altronde ho sempre coltivato l'idea che l'impegno politico sia frutto di una scelta definitiva dalla quale non si può tornare indietro». «Non è che un giorno - conclude Cantone - tutto finisce e si riprende la borsa per tornare in Tribunale come se niente fosse. Dopo un'esperienza del genere, dopo un'esperienza politica insomma, non è proprio possibile». I giovani del Pd, però, rimangono estasiati ad ascoltarlo. Perché nonostante abbia inteso schermirsi («una cosa è certa: quando tra tre anni scadrà il mio mandato all'Anac tornerò a fare il magistrato»), Cantone ha anche offerto perle delle sua sensibilità politica. Affermando, innanzitutto, che il Parlamento deve ritrovare la sua centralità. Non è possibile, commenta, andare a votare con una legge suggerita dalla Consulta. Stigmatizza anche alcune decisioni della magistratura amministrativa che riscrive persino il Codice della strada. Insomma la politica avrebbe perso - secondo Cantone - la capacità di legiferare e sempre più spesso delega altri organismi tecnici a svolgere il suo compito. Uno schiaffo seguito, però, da una carezza. Perché il giorno dopo nel capoluogo campano, ospite della Festa di Mdp (Movimento democratico e progressista), non risparmia lodi al lavoro che il legislatore è stato in grado di compiere nel licenziare e votare il testo del Codice antimafia. «Una delle migliori leggi approvate dal Parlamento - commenta - e assolutamente indispensabile per fare un salto di qualità nella lotta contro le mafie». Il magistrato anticorruzione sottolinea, però, che «non era necessario introdurre la norma di ulteriori misure di prevenzione che vengono applicate al di fuori del meccanismo della prova di colpevolezza» perché c'è il rischio di «limitare le misure di prevenzione già oggi applicabili». Una riserva, questa, che lo vede in piena sintonia con lo stesso Matteo Renzi. Anche il segretario del Pd aveva dubbi al riguardo ma non ha voluto interferire. Tuttavia questa affinità di vedute può essere giudicata, dai più smaliziati cronisti, come una captatio nei confronti del magistrato simbolo dell'anticorruzione. Insomma se Cantone lascia uno spiraglio per il suo ingresso in politica, Renzi spalanca proprio la porta.

Commenti

Massimo Bocci

Dom, 01/10/2017 - 09:03

Così invece di (solo) certificare gli appalti di regime confezionati coop, li potrà appaltare, i PD sempre un passo avanti alla corruzione!!!

Michele Calò

Dom, 01/10/2017 - 09:03

Due settimane dopo il primo insediamento di Cantone un dirigente tecnico molto preparato in materia di Codice degli appalti, forniture e servizi pubblici ebbe a dirmi che il nuovo arrivato era assolutamente impreparato, incapace e presuntuoso oltre ad apparire da subito prono al PD, quindi privo di quella imparzialita' necessaria ad ogni Autorita' di garanzia. Gli squallidi comportamenti successivi hanno confermato la validita' di quel giudizio tranchant iniziale. Come ebbe a dire l'illustre Prof. Filippo Mancuso, magistrato e studioso del Diritto di fama internazionale nonché vilipeso Ministro di Grazia e Giustizia linciato dalla sinistra e dalle toghe rosse proprio perché voleva ricondurre la Magistratura alla sua imparzialita', "in Italia la Giustizia è stata resa meretrice e partigiana da indegni suoi togati piu' fedeli al comunismo che alla Legge."

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/10/2017 - 09:04

Un altro magistrato super partes!

leopard73

Dom, 01/10/2017 - 09:22

POI DICONO CHE SIAMO IN DEMOCRAZIA?? QUALE!!!QUELLA CHE DA ANNI APPLICANO CERTI PM. E COMPANY..MAGISTRATURA KATTOKOMUNISTA (la loro vera democrazia).

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 01/10/2017 - 09:24

Viste le spese e la mancanza di risultati concreti, che avessero messo la volpe a guardia del pollaio, non ne avevo dubbi, ora ne avrò la certezza assoluta.

paolonardi

Dom, 01/10/2017 - 09:26

La corruzione e la concussione non sono solo quando si promettono o si richiedono soldi per ottenere vantaggi negli appalti e permessi, ma anche quando si richiedono o promettono cariche pubbliche o avanzamenti di carriera; e' quindi il caso in esame.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 01/10/2017 - 09:58

anche stavolta ho vinto la scommessa con me stesso. dopo le dichiarazioni tipo: "viva la cannabis libera" e "viva le Olimpiadi a Roma" era chiaro che voleva candidarsi col PD. un altro incapace pieno di sé (cioè di nulla)

mcm3

Dom, 01/10/2017 - 10:02

L'idea vi terrorizza...

Trinky

Dom, 01/10/2017 - 10:29

Autorità Nazionale Anticorruzione nelle mani del PD.......ma guarda un po'!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/10/2017 - 10:46

Non se ne era accorto che lo era già. Che volpe!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 01/10/2017 - 10:51

Ma guarda un po', l'ennesimo magistrato che ha fatto carriera e che forse entrerà in politica, e sempre per caso nelle file del partito degli "onesti a prescindere"... Beh, a quanto pare si troverà in buona compagnia se sarà confermata la candidatura del "molissano" più famoso nelle stesse file, lo stesso molisano che in momento di sincerità (o debolezza?) ha ammesso dopo quasi un ventennio che mani pulite "non guardo'" a sinistra.......

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Dom, 01/10/2017 - 11:08

ma non era di destra? buffone voltagabbana, il potere piace. eh già

Celcap

Dom, 01/10/2017 - 11:13

Dice che ha la tentazione di scendere in campo con il Pd. Caspita e chi se lo immaginava?? Loro inseriscono mei punti strategici sempre persone di loro fiducia per garantirsi. Cantone, qualcuno mi dice cosa ha fatto fino ad ora?? Ci sono continui inciuci, continue truffe delle banche ecc. ma lui esce sempre dopo per non fare niente. L'uomo di sinistra giusto al posto giusto. Complimenti!!

DRAGONI

Dom, 01/10/2017 - 11:18

UN ALTRO CASO DI Do UT DES? SPERIAMO DI NO.

VittorioMar

Dom, 01/10/2017 - 11:28

...SE NE AVVERTIVA LA NECESSITA'!!....E DALLE SUE INCHIESTE ERA CHIARA LA SUA "DEVIAZIONE "!!

Cheyenne

Dom, 01/10/2017 - 11:28

così avrà più campo per rubare

carpa1

Dom, 01/10/2017 - 11:29

Ha forse fatto qualcosa da quando ricopre l'incarico all'ANAC? Qualcuno delle menti illuminate che popolano questo giornale, solo perché da altre parti non li, come si usa dire, "cagh.....ro" della minima attenzione, ce ne dia qualche riferimento per favore; ad esempio se ha fatto chiarezza sugli intrallazzi della expo, tanto per citarne uno, su cui attendiamo ancora con ansia di conoscere almeno i bilanci. Per il resto, nessuna sorpresa se dovessimo vedere l'ennesimo magistrato dedicarsi alla politica, di sinistra naturalmente; la sorpresa sarebbe vederlo candidato sulla sponda opposta. Questo, se ce n'era ancora bisogno, sta a dimostrare come in magistratura sia percorribile una sola corsia, quella di sinistra, mentre quella di destra non lo è per il semplice motivo che neppure esiste. Così dobbiamo prendere nota che anche la corruzione, che non dovrebbe avere colore, ora ne ha assunto uno sgargiante, il rosso, nel senso che a pensar male .......

Ritratto di Uchianghier

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 01/10/2017 - 12:35

Sul seriooooo? Chi lo ha messo in quel posto, fra ... da Velletri forse? Qualcuno dirà un certo paese toscano, ma io non lo dico! Stare in un posto dove i poteri sono limitatissimi è un puro specchietto per le allodole: forse un'attesa per occupare altra poltrona più importante attirando voti? Ma va là, mica siamo creduloni: nel mondo della politica si prova in ogni modo a tenersi attaccata allle proprie terga la poltrona e se è migliore della precedente, con maggior vigore.

leopard73

Dom, 01/10/2017 - 12:51

NTONE E MEGLIO CHE GIRI IL CANTONE GIà SONO ABBASTANZA I KATTOKOMUNISTI.....

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

agosvac

Dom, 01/10/2017 - 13:20

Forse, finché è a capo dell'anti corruzione, dovrebbe fare meglio il suo mestiere visto che, da quando c'è lui, la corruzione invece di diminuire è aumentata, queste sono statistiche riconosciute.

19gig50

Dom, 01/10/2017 - 13:43

Bravi scendete tutti in campo con il PD, registreremo le vs generalità così non si farà fatica a trovarvi per mandarvi in esilio.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Dom, 01/10/2017 - 13:48

Caro Dr. Cantone, probabilmente non entrerà in politica, così come emerge dalle sue dichiarazioni. Ma ha fatto un grosso sbaglio che mina la sua autorità, credibilità ed indipendenza: partecipare a due manifestazioni della sinistra. Che grossa delusione!

luna serra

Dom, 01/10/2017 - 14:26

non dovrebbe tornare in magistratura si sta schierando e se non sbaglio la magistratura è indipendente dalla politica

alox

Dom, 01/10/2017 - 15:53

..e ti pareva! Anche il super Mario Monti diceva non scendo in campo...poi vanno tutti a sinistra!

alox

Dom, 01/10/2017 - 16:10

...e ti pareva, si preparano la strada a sentenze, poi scendono in campo ma non sono di destra o di sinistra (sono di piu') e si schierano col PD! Mahhh

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 01/10/2017 - 16:23

"Solo una tentazione" senza conseguenze. Mi pare poco per farci un articolo.

jeanlage

Dom, 01/10/2017 - 16:41

Purtroppo le cantonate di Renzi le paghiamo noi!

paolinopierino

Dom, 01/10/2017 - 17:06

Cantone dell'anticorruzione che credibilità avrebbe se come ha ventilato si candidasse con il PD pieno di ladri furbi e affaristi con danaro pubblico spregiudicati? Sarebbe peggio di tutti gli altri che assumono incarichi di responsabilità pubblici poi si schierano facendo interessi di chi li candida??

baronemanfredri...

Dom, 01/10/2017 - 17:07

CANTONE NON PRENDERE CANTONATE POTREI SBATTERE CON UN CANTARO DI STERCO IN POLITICA. HAI MAGGIORE CREDITO, RISPETTO NEI CONFRONTI ANCHE DI COLORO CHE SONO DI CENTRO DESTRA PERCHE' NON SEI IN POLITICA, NON PERDERE LA STIMA DI MILIONI DI ITALIANI. SE SCENDI IN POLITICA CON IL PD VERRAI BRUCIATO, COME NON DIRTI QUESTO PENSA AGLI ESEMPI CONCRETI DEGLI ULTIMI ANNI.

paolinopierino

Dom, 01/10/2017 - 17:12

Non avevano promesso che i magistrati non avrebbero potuto candidarsi se non dimettendosi in modo duraturo e perenne dalla magistratura per scendere in politica? Pare di no. Comodo stare con i piedi in due scarpe molto comode e strapagate utilizzando il POTERE della legge per scendere in politica poi e se saranno cassati ritornare a fare i magistrati Di Pietro e tanti altri insegnano

idleproc

Dom, 01/10/2017 - 17:14

Per via dell'ego gonfio come una mongolfiera, hanno perso il senso della realtà. E' normale che accada in queste situazioni storiche.

Anonimo (non verificato)

pastello

Dom, 01/10/2017 - 17:19

Quattro " tentazione " in meno di una riga e mezza. Spero che Indro stesse guardando da un'altra parte...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 01/10/2017 - 17:50

Devono essere proprio delle belle tentazioni se uno aspira a fare politica con il PD.Gli si deve essere corrotto il cervello.