Terrorismo, viaggi pericolosi, "responsabilità individuale"

"Chi intraprende viaggi all’estero i zone pericolose o li organizza avrà l’esclusiva responsabilità individuale sulle conseguenze". Lo prevede una norma inserita dalle commissioni Difesa e Giustizia della Camera al decreto antiterrorismo

"Chi intraprende viaggi all’estero i zone pericolose o li organizza avrà l’esclusiva responsabilità individuale sulle conseguenze". Lo prevede una norma inserita dalle commissioni Difesa e Giustizia della Camera al decreto antiterrorismo, che vuole scoraggiare i viaggi all’estero in aree a rischio, e per questo informalmente chiamata norma "anti Greta e Vanessa".

L’emendamento, voluto dal relatore Andrea Manciulli (Pd), stabilisce che il Ministero degli affari esteri "rende pubblici, attraverso il proprio sito web istituzionale, le condizioni e gli eventuali rischi per l’incolumità dei cittadini italiani che intraprendono viaggi in Paesi stranieri". La Farnesina "indica altresì, anche tramite il proprio sito web istituzionale, comportamenti rivolti ragionevolmente a ridurre i rischi, inclusa la raccomandazione di non effettuare viaggi in determinate aree". "Resta fermo - afferma quindi la norma - che le conseguenze dei viaggi all’estero ricadono nell’esclusiva responsabilità individuale di chi assume la decisione di intraprendere o di organizzare i viaggi stessi".

Commenti
Ritratto di MelPas

MelPas

Mer, 25/03/2015 - 20:52

Terrorismo, viaggi pericolosi, "responsabilità individuale" ( quelle due ciospe, "Greta e Vanessa" se vogliono partire fatele andare cosi in valigia riportano indietro qualche milione di €. MelPas.

elgar

Mer, 25/03/2015 - 22:10

E ci voleva tanto per capire questo. Basterebbe il semplice buon senso... Ma a tanti ancora non gli pare... Sono così e non gli puoi fare niente. Con questi non ci si combatte... Ben venga allora la norma. Che è fatta proprio perchè questi sono così.

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 26/03/2015 - 07:45

Le due OCHE restituiscano i soldi del riscatto e poi ne riparliamo !!! Gente così delinquente è meglio perderla che trovarla !!!!

eglanthyne

Gio, 26/03/2015 - 10:06

AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA, le PASIONARIE grettezza e vanità se tornano dai loro . . . devono avere le PALANCHE però questa volta di FAMIGLIA!

guerrinofe

Gio, 26/03/2015 - 11:50

QUESTE DUE SCELLERATE SONO RIUSCITE A CREARE PROBLEMI A TUTTI I CITTADINI ITALIANI CHE IN BUONA FEDE SI TROVERANNO IN DIFFICOLTA ALL'ESTERO. al minimo bisognerebbe ritirargli il passaporto!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 26/03/2015 - 12:35

L'importante è che se le due incoscienti si cacceranno in un altro guaio, come pare abbiano intenzione di fare, se lo risolvano loro, senza spese per i contribuenti. Qualcuno ricordi a Renzi e al suo ministro degli esteri che la legge vieta di pagare il riscatto ai rapitori e che tale divieto non può valere solo per i sequestri di persona fatti dai sardi, sequestri che per altro sono cessati da quando può essere disposto il blocco dei beni del rapito e dei suoi familiari.