Tessera social e una app: così Berlusconi rivoluziona Forza Italia

Berlusconi lancia una tessera social per gli iscritti a Forza Italia e un'app dedicata a chi vuole confrontarsi online

Tessere a "prezzi popolari" e un'app dedicata per confrontarsi online su temi e strategie. Silvio Berlusconi rivoluziona Forza Italia con un rilancio del partito in chiave social.

La svolta social anche sul piano del tesseramento, raccontano fonti azzurre, sarebbe arrivata durante il vertice di ieri a palazzo Grazioli. "Nelle prossime settimane - spiega chi sta lavorando al progetto - sarà creata una app che sostituirà di fatto la tessera tradizionale e offrirà una serie di servizi e strumenti di comunicazione per rafforzare l'azione politica di iscritti, militanti e simpatizzanti sul territorio, anche attraverso un maggior coordinamento sui social". L'obiettivo è modificare le modalità di adesione e dare la possibilità al semplice iscritto di essere "protagonista della battaglia politica, che ormai si svolge non solo nelle piazze ma soprattutto in quelle virtuali".

Arrivano anche le tessere a "prezzi popolari" per i cittadini che vogliono in qualche modo dare il proprio contributo a Forza Italia. A parte parlamentari e consigliere regionali - che dovranno versare nelle casse del partito mille euro una tantum con la quale ottenere anche l diritto di voto nei prossimi congressi - infatti, i soci e i militanti non eletti potranno iscriversi al movimento azzurro donando soltanto 10 euro.

Intanto Forza Italia riparte dalla "contromanovra" che sarà discussa a partire da oggi a IdeeItalia, la convention organizzata a Milano da Mariastella Gelmini e che sarà aperta proprio da Berlusconi: "Il governo gialloverde sta mettendo in campo una legge di bilancio che va nella direzione sbagliata", ha detto la capogruppo azzurra, "Noi ci aspettavamo una vera flat tax, uno choc fiscale, e invece abbiamo solo il reddito di cittadinanza, una paghetta di Stato. Forza Italia oggi sarà a Milano, per IdeeItalia, con il presidente Berlusconi per costruire una contromanovra che vada nella direzione del lavoro, dell'impresa e della crescita".

Commenti
Ritratto di BIASINI

BIASINI

Ven, 05/10/2018 - 15:20

Questa si che è una rivoluzione epocale: tessera social e una app! Che genialata. L'unica vera rivoluzione sarebbe che il padre padrone se ne andasse fuori dalle palle, seguito a stretto giro, dalle nullità di cui si circonda.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Ven, 05/10/2018 - 15:22

10 Euro? Troppo caro.

Magosirian

Ven, 05/10/2018 - 15:31

perchè non ci hai pensato 15 anni fa quando sui social imperversava Grillo e i suoi follower? Già tu come gli altri lo consideravate solo un comico incapace di arrivare a tanto. Ora è tardi. Ciaone.

Ritratto di Leto

Leto

Ven, 05/10/2018 - 15:59

Il personaggetto BIASINI elettore del M5S, infiltrato tra chi segue Il Giornale da anni (e lo compera anche in edicola), dovrebbe togliersi lui dalle palle. Ma si sa è difficile pretendere da un boccalone ignorante un approccio, se pur critico, a misura dell'educazione e del rispetto. Se non ti piace Berlusconi e FI, basta che non dai il tuo voto. Qui, per il momento, non siamo in Turchia, ma in un Paese democratico.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 05/10/2018 - 16:16

è importante che un partito si rinnovi, come tutte le associazioni! soltanto i fessi comunisti e grulli non cambiano mai....

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 05/10/2018 - 16:32

Presidente, l'elettorato non si sposta con qualche gadget e una app,non siamo cercopitechi!Per altro anche la flat tax, come porposta in campagna elettorale, avrebbe sforato:da un lato c'è un Paese che non ha molta credibilità, dall'altro arbitri, INTERNI ed ESTERNI, che da sempre giocano con la squadra avversaria e ci fischiano un fallo contro ogni minuto.Per cui ,allo stato dell'arte,NESSUNO può tirarci fuori, NESSUNO.

ex d.c.

Ven, 05/10/2018 - 16:36

In molti pensavano che un comico un po' matto seguito da personaggi in cerca di lavoro non potessero avere seguito. Purtroppo gli italiani si sono rivelati più ingenui ed incoscienti del previsto ed essendo in democrazia abbiamo quello che ci meritiamo.

nic999

Ven, 05/10/2018 - 17:03

politicamente, solo politicamente, sia chiaro, penso che il Cav. sia pronto per il Museo delle Cere

buppert

Ven, 05/10/2018 - 18:24

Poveretti, siete messi male!!!

Gianx

Ven, 05/10/2018 - 18:33

Ma bastaaaaaa Estinguetevi!!

Anonimo (non verificato)

antonellielio

Ven, 05/10/2018 - 20:35

forza Italia deve essere l'albero dello Spirito di Dio che produce frutti non l'albero che vende illusioni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 05/10/2018 - 20:57

ridicole le critiche a berlusconi! sono veramente ridicole! e non lo dico perchè mi piace berlusconi, ma perchè sono critiche pervenute, ossessive, piene di odio a prescindere, bassezza umana come se ne vedono solo nei gulag russi o nei lager tedeschi....

ex d.c.

Ven, 05/10/2018 - 21:28

Qualcuno polemizza dell'età di Berlusconi. I governanti attuali sono molto più giovani e molto meno capac

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 05/10/2018 - 23:34

Onefirsttwo dice : E bravo il mio Berlusconi ! STOP Vede Cavaliere che quando le cose si studiano vengono bene ! STOP Lo vuole un passaggio Cavaliere ? STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di euklid

euklid

Sab, 06/10/2018 - 00:09

non basta una stupidata del genere per far risorgere un partito. A suo tempo gli italiani hanno dato fiducia a B. e a FI ma questi hanno fallito nell'intento di realizzare quella rivoluzione liberale che era stata promessa preferendo feste, festini, e compromessi vari. Ormai è troppo tardi.

pasquinomaicontento

Sab, 06/10/2018 - 12:27

Li sordi,no quelli che nun ce sènteno,ma quelli che mànneno li fiumi ar contrario(a Roma se dice pe' traverso)per esempio er Tevere ritornerebbe in Romagna da padre Fumaiolo,li sordi dunque fanno gola a tutti e chi ce l'ha se li tiè, nun li butta,er berlusca insegna,e segue la regola...indi, che vordì per cui,:Amici! er piatto piagne...dàteve 'na mossa,sgrullàteve le saccocce...me viè in mente quer detto de uno che voleva la botte piena e la mojie 'mbriaca, oppure quell'artro e ve lo dico ne la lingua de mi' zio Cesare:-Abusque argento omnia vana-e pe' chi nun conosce er latino:-Senza 'n'attaccaja nun s'arza manco 'na paija-