Legittima difesa, Anm e penalisti dicono no

Dopo l'approvazione definitiva della legge sulla legittima difesa, non si fermano le proteste dell'Anm e delle camere dei penalisti

La legittima difesa è legge dopo il via libera definitivo del Senato. Al di là delle oposizioni si registrano le critiche delle toghe, a partire dall'Anm. Il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Francesco Minisci, in una nota osserva che "la nuova legge sulla legittima difesa non tutelerà i cittadini più di quanto erano già tutelati fino ad oggi. Al contrario introduce concetti che poco hanno a che fare con il diritto, prevede pericolosi automatismi e restringe gli spazi di valutazione dei magistrati, oltre a portare con sé grandi difficoltà di interpretazione: tutto ciò significa che tutti saranno meno garantiti".

Poi Minisci ribadisce che "in presenza di un ipotetico caso di legittima difesa, anche con questa nuova legge, un procedimento penale dovrà essere sempre aperto e le indagini andranno comunque fatte, a garanzia dei cittadini. Questo va detto con chiarezza da parte di tutti, altrimenti - conclude - si danno messaggi sbagliati portatori di gravi rischi e si rende un cattivo servizio".

Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione delle Camere penali, parla di provvedimento "inutile, perché la valutazione e la discrezionalità del giudice è ineliminabile", e "pericoloso" perché "diffonde l’idea che ci sia un’area di impunità che non potrà mai esserci". Una riforma che, osserva, "non risponde ad alcuna emergenza, se non ad un’emergenza virtuale costruita per avere consenso". Il leader degli avvocati penalisti, infatti, ricorda che "sono 2 o 3 all’anno in tutta Italia i processi di questo tipo, e non esistono vicende giudiziarie controverse, né si parla di casi di condanna ingiusta".

"Non sentivamo la mancanza di questa riforma - ribadisce Eriberto Rosso, segretario delle Unione Camere Penali -. Il problema non è tanto quanto immediatamente accadrà nelle aule giudiziarie, ma il messaggio di una difesa privata sussidiaria all'intervento dello Stato, oltre che di un atteggiamento di sfiducia nei confronti nella valutazione del giudice".

Commenti

steacanessa

Gio, 28/03/2019 - 13:52

Meno soldi per gli avvocati e meno potere per i magistrati. Reazione pelosa.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 28/03/2019 - 13:55

I dubbi di ANM non contano un katzp.

Ritratto di akamai66

akamai66

Gio, 28/03/2019 - 14:01

restringe gli spazi di valutazione dei magistrati, oltre a portare con sé grandi difficoltà di interpretazione: una MAGISTRATURA che usa un simile frasario è a dir poco INQUIETANTE! Naturalmente l'inquilino dell'OLIMPO tace.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 28/03/2019 - 14:02

Della ANM non ce ne importa una cippa. Ora è legge,vi piaccia o meno,e dovrete applicarla,volenti o nolenti. Non garba? Andate a zappare la terra,che forse è meglio.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 28/03/2019 - 14:03

Davanti alla massima opposizione ottusa c'è il massimo dell'approvazione popolare contro quella parte della macchina giudiziaria italiana pluri-condannata dalla Corte di Strasburgo.

Ritratto di akamai66

akamai66

Gio, 28/03/2019 - 14:03

"sono 2 o 3 all’anno in tutta Italia i processi di questo tipo....e allora perchè insorgete? DITECELO!

frapito

Gio, 28/03/2019 - 14:05

Si mettano d'accordo! O è inutile o è pericolosa! Pericolosa per chi? Per i delinquenti? Fare il ladro o il rapinatore ADESSO è un mestiere pericoloso! I complici e i fiancheggiatori adesso avvisino i loro compari! Se è inutile, perché si sbracciano e sbraitano così tanto?

Ritratto di akamai66

akamai66

Gio, 28/03/2019 - 14:06

Siete una CASTA anzi la CASTA per eccellenza e quacuno, quei marrani dei parlamentari, hanno osato fare una legge! VIVA la COSTITUZIONE più bella del mondo!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 28/03/2019 - 14:11

I magistrati devono solo applicare le leggi, le leggi le fa il parlamento! Evidentemente nei lunghi anni di studi che hanno frequentato non hanno capito molto ..... e questo l'hanno dimostrato innumerevoli volte !!!!! Non parliamo poi degli avvocati che prendono le difese di delinquenti di professione, assassini, stupratori e spacciatori di morte !

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 28/03/2019 - 14:12

La Magistratura Italiana deve essere il baluardo della Legge per favorire la Democrazia e l'avanzamento della Società Italiana. Se la Magistratura si oppone alle Leggi del Parlamento assume una connotazione contraria a ciò che i cittadini chiedono. Le sentenze dei Giudici, che determino enorme costernazione nell'Opinione Pubblica, dovrebbero essere analizzate e giudicate da organismi popolari che ne sottolineano le ricadute psicologiche e sociali all'interno della Società Italiana.

GioZ

Gio, 28/03/2019 - 14:13

I magistrati, di solito, fanno di tutto per non aprire procedimenti giudiziari e per favorire archiviazioni rapide. Tranne, ovviamente, quando c'è da difendere un criminale: allora si aprono tutte le porte a favore, soprattutto se l'interessato è stato leso nell'esercizio della sua attività: rubare. Ora dovrebbero essere contenti, ma qui, evidentemente, ci sono altri affari (e soldi) che rischiano di non poter essere più distribuiti. Chi vuol capire ha capito.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 28/03/2019 - 14:16

Niente da fare... non ne vogliono sapere di cambiare... dovrebbero rispettare le leggi parlamentari e le criticano aspramente, sentenziano in nome del Popolo Italiano ed è di tutta evidenza la loro impopolarità... vi lascio solo immaginare cosa ne verrà fuori quando dovranno interpretare il modificato art. 52 del Codice Penale sulla Legittima Difesa... Ne vedremo delle brutte... come al solito.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 28/03/2019 - 14:16

Codesti "penalisti" riflettano sul fatto che sino ad ora è sempre stata la vittima di atti delinquenziali l'accusato e mai il delinquente di turno. Spero che il loro garantismo acritico verso chi per primo commette il crimine venga cassato. Se ne faranno una ragione .

Dordolio

Gio, 28/03/2019 - 14:21

I giudici si oppongono a questa legge perchè continuano a ritenerla (a torto) una privazione delle loro prerogative giudiziali: il cittadino che si fa giustizia da sè. Gli avvocati puntano unicamente al loro tornaconto: l'idea che con questa legge certe cause possano avere un decorso più spiccio e meno oneroso economicamente per chi è suo malgrado coinvolto in certi episodi come vittima, li colpisce nel portafogli. Non c'è altro. Le motivazioni degli uni e degli altri sono RISIBILI.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/03/2019 - 14:22

fate pure gli accertamenti ma se illadro è stato ferito o ucciso dove e quando vuoi e risuta che era un ladro non lo incarceri e ne gli chiedi i danni. Basta con queste menate. Si sa che il ladro è più scaltro della vittima, quindi dopo la sua intenzione di rapinarmi, tocca me decidere se lasciarlo vivo o morto, non lo chiesto io di introdursi furtivamente a casa mia.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/03/2019 - 14:25

Avete capito, tocca loro decidere. Quindi chiedo che si elimini questo tipo di giudicazione, in mano ad un solo individuo, ma che ci sia una giuria popolare formata da una trentina di liberi cittadini a farlo. Non ci vogliono volumi di leggi, ci vuole il buon senso.

maurizio50

Gio, 28/03/2019 - 14:27

Ieri l'ho detto e oggi lo ribadisco : i signori in toga dell'ANM possono andare a chiedere asilo politico alla Democraticissima Repubblica della Nord Korea. Le leggi in Italia le fa il Parlamento e non i Giudici che tuttavia le devono rispettare, primi tra tutti!!!!!!!!!!

paolone67

Gio, 28/03/2019 - 14:28

Più sento parlare i giudici e più mi viene da pensare che anche per loro la pacchia è finita.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 28/03/2019 - 14:32

se la Legge viene applicata IN NOME DEL POPOLO ITALIANO, chi meglio di esso puo' decidere che cosa e' giusto e che cosa NO? SI ADEGUINO, E ZITTI. Se ne riparlera' SE e QUANDO ci saranno al governo altre forze politiche in grado di cambiare le cose. Per il momento gli scontenti sono UNA SPARUTA MINORANZA, NE PRENDANO ATTO.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 28/03/2019 - 14:32

cara(in termini di costo)a.n.m. e penalisti(che poi sono la stessa cosa, sono anni che si sono consorziati)le leggi non devono piacere a voi che le dovete solo applicare e non discuterle, ma devono piacere ai cittadini! le leggi le fa il parlamento, sotto l'imput degli elettori, che è composto da "eletti" mentre voi che le dovete applicare siete solo manovalanza!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 28/03/2019 - 14:36

Rosicate sinistri e komunisti !!!! Diminuiscono i delitti, e diminuisce anche la fatturazione a lunga durata, casomai qualche avvocato fa la fattura.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 28/03/2019 - 14:37

La difesa da privato in caso di aggressione va negata perchè è lo stato che deve intervenire? allora, perchè non negare anche lo spegnimento di un incendio da privato, considerato che ci sono i pompieri preposti allo scopo? I DISONESTI CONTINUANO A NON AMMETTERE CHE LO STATO NON PUO' ESSERE SEMPRE PRESENTE IN CASO DI BISOGNO E TANTO MENO PUO' INTERVENIRE IN UNA FRAZIONE DI SECONDO QUANDO NECESSARIO! CHI NON AMMETTE QUESTO E' SOLO UN DISONESTO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Klotz1960

Gio, 28/03/2019 - 14:40

Ma guarda un po' - secondo i magistrati le sentenze non si commentano, si accettano in silenzio. E loro che devono applicare le leggi, si permettono di criticarle pubblicamente? Tornassero a scuola a studiare la teoria della separazione dei poteri.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 28/03/2019 - 14:42

I commenti a sfavore evidenziano chiaramente L'AUTOREFERENZIALITA' di chi li pronuncia. Le vicende giudiziarie controverse CI SONO E CI SONO STATE DA ANNI, poco importa che per il "Diritto astratto" "non ci siano mai stati problemi" perche' LA GENTE VERA questi problemi li SUBISCE DA ANNI. Non sara' certo perche' viene scritto da qualche parte che uno, magari pure ferito in casa propria, sia pure obbligato a risarcire l'assalitore che magari e' riuscito fortunosamente a ferire o stendere. Ma con certa gente e' perfettamente inutile confrontarsi. Molto meglio una legge che LI OBBLIGHI A COMPORTARSI COME LA GENTE SI ASPETTA.

Ritratto di Lissa

Lissa

Gio, 28/03/2019 - 14:44

Mi sa che le cose inutile che abbiamo in Italia, è una magistratura politicizzata e dei magistrati che invece di applicare la Legge la interpretano.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 28/03/2019 - 14:46

Quindi secondo ANM ,subendo una rapina,bisogna subire immobili;in caso si tenti una difesa scattano per la vittima i costi degli Avvocati e le richieste di danni dei malfattori oltre ad alcuni anni di tribolazione giudiziaria. Cioè ampia protezione dei ladri nessuna protezione a chi subisce.Conveniva andare a rubare .Meno male che abbiamo Salvini .

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 28/03/2019 - 14:47

Ma questi signori vogliono fare il loro lavoro senza fare i politicanti da strapazzo?? Il Potere Giudiziario amministra la giustizia sulla base di leggi emesse dal Potere Legislativo. Non è chiamato a dissentire o amministrare la Giustizia a modo suo. Quando emette una sentenza lo fa in nome del Popolo Italiano non in nome proprio.

Nick2

Gio, 28/03/2019 - 14:47

Questa è una legge che favorisce chi usa le armi. Il 95% della popolazione non sa usare armi e non ha la minima voglia di imparare ad usarle. Indovinate un po' qual è la categoria di persone che le usano abitualmente? Tolti i cacciatori (1% della popolazione), tolte le forze dell'Ordine, sono i DELINQUENTI! Chiunque si aggirerà nelle proprietà private di mafiosi, potrà essere freddato e l'assassino riceverà pure i complimenti da Salvini...

MOSTARDELLIS

Gio, 28/03/2019 - 14:52

"...restringe gli spazi di valutazione dei magistrati..." Infatti s i vuole proprio questo, si vuole evitare che i magistrati condannino sempre i danneggiati e assolvano sempre i delinquenti. In quanto all'opposizione degli avvocati è davvero incomprensibile e tra l'altro essi affermano cose assurde, come "...non esistono vicende giudiziarie controverse, né si parla di casi di condanna ingiusta". E invece ci sono centinaia di questi casi, di poveracci condannati da toghe rosse per "eccesso" di legittima difesa, altro che 2-3 casi all'anno.

giosafat

Gio, 28/03/2019 - 14:53

"...oltre che di un atteggiamento di sfiducia nei confronti nella valutazione del giudice"...ecco, bravo, il nocciolo della questione sta tutto lì. E la magistratura ce l'ha messa tutta per ingenerare siffatto sentimento. Ora tutti zitti e applicare la legge.

BALDONIUS

Gio, 28/03/2019 - 14:53

Metteo grazie di esistere!!!

nopolcorrect

Gio, 28/03/2019 - 14:55

Fotteantur, lo scrivo in latinorum per i cultori del Diritto Romano. Traduco: vadano a farsi fottere.

Mauritzss

Gio, 28/03/2019 - 14:55

Anm e penalisti ora insorgono:"Una legge inutile e pericolosa" . . . Era meglio quando potevamo scarcerare tutti e incriminare solo le vittime . . .

pc64

Gio, 28/03/2019 - 14:56

"Atteggiamento di sfiducia nei confronti nella valutazione del giudice"? Chissà mai perché il popolo, in Italia, ha scarsa fiducia nella giustizia. Forse perché in Italia diritto e giustizia sono totalmente indipendenti l'uno dall'altra. E non da oggi, basti pensare al giudice di Pinocchio....

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/03/2019 - 15:24

Ovvio. I penalisti perdono clienti ed introiti. Volete mettere tre bei gradi di giudizio in cui ti pelano magari 100000 euro solo perché ti sei difeso?

Royfree

Gio, 28/03/2019 - 15:40

E' comprensivo. I penalisti non possono seguire più cause per decenni e i magistrati privati del loro libero arbitrio.

dagoleo

Gio, 28/03/2019 - 15:45

vorrebbero potere di vita e di morte sulle persone senza essere giudicati. pericolosissimi. un tempo quando ero giovane ne avevo stima, oggi non più dopo averli conosciuti e soprattutto averne conosciuto le malefatte.

NickByte

Gio, 28/03/2019 - 15:49

l'ennesima conferma che la Magistratura non sta dalla parte dei cittadini ..... sono fortunati ad essere in una democrazia, altrimenti li avrebbero già attaccati all'albero in molte occasioni ...

carlottacharlie

Gio, 28/03/2019 - 15:57

Inutile e pericolosa? Siete voi il pericolo, voi che liberate stupratori e ladri, voi che condannate noi bianchi ed italiani senza nemmeno un sussulto di giustizia. Speriamo arrivi in fretta il momento di dar paletti fermi e farli smettere di voler legiferare. Han fatto danni fino a stamane e non ne possiamo più di genti di tal fatta. Son decenni che hanno preso potere grazie ai loro sodali comunisti- sono sempre comunisti e rimarranno tali sempre- metterli tutti a tacere 'ste grame menti.

VittorioMar

Gio, 28/03/2019 - 16:00

...comincia a finire la PACCHIA ANCHE PER VOI ????

Trinky

Gio, 28/03/2019 - 16:01

E ti credo che protestano: i loro clienti ci penseranno su prima di fare quello che facevano impunemente........

Una-mattina-mi-...

Gio, 28/03/2019 - 16:14

PERI GIUDICI 1.NON C'E' NESSUNA EMERGENZA, 2-IL PROVVEDIMENTO E' INUTILE, IN QUANTO LA LORO DISCREZIONALITA' NON SI TOCCA, 3-PERICOLOSO PERCHE' DAVVERO AL GENTE SI ILLUDE CHE QUANTO AL PUNTO 2 SIA UNA BUONA VOLTA LIMITATO. IN DEFINITIVA: SIAMO MESSI MALE, MOLTO MALE. ALTRO CHE LEGITTIMA DIFESA...

carpa1

Gio, 28/03/2019 - 16:17

ANM e penalisti: l'inutilità incarnata che fa solo danni; ampiamente dimostrato dai fatti, soprattutto da "mani sporche" in poi.

il veniero

Gio, 28/03/2019 - 16:17

anm è la malattia non la cura .

27Adriano

Gio, 28/03/2019 - 16:18

..da ridere. Leggo che la valutazione del giudice è ineliminabile .. e la sfiducia nella valutazione del giudice.. Mi chiedo se il presidente dell'unione camere penali e il relativo segretario siano al corrente delle storture commesse dai colleghi. O vivono su un altro pianeta?

carpa1

Gio, 28/03/2019 - 16:19

ANM e penalisti: l'inutilità incarnata che fa solo danni; ampiamente dimostrato dai fatti, soprattutto da "mani sporche" in poi.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 28/03/2019 - 16:21

Ancora una volta, pericolosamente-prepotentemente-arrogantemente, il "potere giudiziario" ingerisce nelle attività sia del "potere legislativo" che del "potere esecutivo"! E a questa ingerenza si aggiungerà anche quella dei mai-schierati-o-ideologizzati giudici costituzionali e amministrativi. Alla fine, la cosa che infastidisce maggiormente i magistrati è nelle parole di Minisci "...restringe gli spazi di valutazione dei magistrati...". Eh già, da decenni si erano abituati a interpretare a braccio libero le leggi in funzione dell'asservimento a certa ideologia o semplicemente per salvare gli amici-degli-amici e affossare/perseguitare all'infinito gli avversari politici dei loro protettori. Una riforma che "non corrisponde ad alcuna emergenza"?? Ma dove vivono questi? Ma sono davvero così politicizzati e schierati a sinistra da negare fino alla fine fatti che bruciano giornalmente sulla pelle di tutti noi? 1 di 3

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 28/03/2019 - 16:22

I casi sono 2-3 all'anno perché negli altri 1000 i criminali hanno potuto fare ciò che volevano contro vittime inermi, oppure le vittime sono semplicemente morte, non hanno neanche sporto denuncia o hanno preferito farsi massacrare e derubare piuttosto che affrontare le toghe progressiste-solidali-democratiche e (oltre al calvario decennale e costosissimo nei tribunali) magari alla fine doversi anche rovinare per pagare "i danni" (!?) ai maledetti che li hanno assaliti e derubati. Continuiamo a pensare che si possa evitare quella che è la "madre di tutte le battaglie" per tornare, noi popolo, padroni delle nostre vite, delle nostre risorse e della nostra nazione... ma sbagliamo! Questa magistratura, questo potere giudiziario, questa loggia politicizzata va riformata e regolamentata dalle fondamenta con, in primis, il divieto assoluto (se davvero si vuole tutelare l'indipendenza del potere giudiziario) di partecipare a qualsiasi manifestazione politica,... 2 di 3

antonioarezzo

Gio, 28/03/2019 - 16:23

la riforma della giustizia è ormai improcrastinabile

antonioarezzo

Gio, 28/03/2019 - 16:24

se si oppongono i magistrati comunisti è un buon segno. vuol dire che è una buona legge.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Gio, 28/03/2019 - 16:25

...di creare correnti interne a maggior ragione se schierate con qualsiasi parte politica, di esternare qualsiasi commento a qualsiasi legge se non nelle sedi appropriate (non su tv, giornali, comizi, ecc...), ecc... E poi, le carriere vanno rigorosamente separate, le "aspettative per vedere se riesco a farmi eleggere" vanno proibite (o fai il magistrato o, senza possibilità di rientro, tenti la carriera politica), il CSM deve essere composto da esponenti esterni alla magistratura e parte di esso deve provenire dalla società civile (con componenti sempre diversi) e la responsabilità personale (per interpretazioni funamboliche) di ogni magistrato deve essere valutata di volta in volta così come i meriti per gli avanzamenti di carriera (altro che avanzamenti "automatici"). Potrei/dovrei andare avanti ma purtroppo, qui, lo spazio è tiranno. Forza Italiani! 3 di 3

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 28/03/2019 - 16:26

in italia tutti vogliono LEGIFERARE ,DIMENTICANDO I RUOLI, CONFONDENDO chi è un dipendente da chi E' ESPRESSIONE DEL POPOLO.

dredd

Gio, 28/03/2019 - 16:30

"non risponde ad alcuna emergenza, se non ad un’emergenza virtuale costruita per avere consenso"? Ma nessuno si domanda per quale motivo Salvini continua ad avere consenso?

Algenor

Gio, 28/03/2019 - 16:31

Attraverso una riforma costituzionale la magistratura non eletta va sostituita con magistrati eletti dal popolo a livello locale, cosi possiamo essere noi a deciderne l'orientamento politico: in aggiunta é necessario che la sentenza del giudice sia confermata a maggioranza semplice da una giuria popolare composta solo da chi é cittadino italiano da almeno tre generazioni, o dalla dittatura del potere giudiziario non eletto ed insindacabile non ne usciremo mai. Quanto agli avvocati pensino a fare il proprio lavoro: é assurdo che vogliano decidere pure loro quali leggi possa approvare il parlamento eletto e quali no.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Gio, 28/03/2019 - 16:36

I giudici dovrebbero limitarsi a fare il loro lavoro, ovvero far si che le leggi vengano rispettate, mentre se alcune leggi non le condividono possono sempre tentare di entrare in politica anche se con le loro facce da zombies che camminano, dubito che qualche elettore potrebbe mai eleggerli. Seconda cosa, a me risulta che quando faceva comodo, sopratutto i giudici costituzionali sono andati palasemente più volte contro la costituzione italiana non alzando neanche un dito quando l'Italia ha preso parte a guerre dove avrebbe potuto partecipare solamente se ella o un suo alleato fosse stato direttamente attaccata: nessun giudice costituzionale mosse mai un solo dito, dal momento che erano più importanti gli interessi di una ristretta elite globalista piuttosto che quelli degli italiani: vergogna!!!!

19gig50

Gio, 28/03/2019 - 16:39

Facce da schuiaffi!! Legge inutile perchè non potrete più inquisire chi si difende, a voi piaceva lasciare libero i ladri e gli assassini.

GPTalamo

Gio, 28/03/2019 - 16:43

Di magistrati famosi conosco solo Di Pietro e De Magistris. Ma se quelli erano i migliori, figuriamoci quelli mediocri o peggiori.

steluc

Gio, 28/03/2019 - 16:44

Prendete esempio da Erdogan , cappio !!! Fuori gli attributi, non vorrete sembrare come Forlani che terrorizzato sbavava davanti a Di Pietro!

Vigar

Gio, 28/03/2019 - 16:53

E ti pareva! Ci avrei messo non una ma tutte e due le mani sul fuoco...

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 28/03/2019 - 16:59

Se suscita tanto clamore fra le caste, significa che per noi peones è una buona legge.

carpa1

Gio, 28/03/2019 - 17:05

Pure gli avvocati (penalisti?) vogliono far pressione con le loro esternazioni! Hanno a disposizione le elezioni: usino quelle come tutti gli altri cittadini!.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 28/03/2019 - 17:08

Questi fingono di NON capire, che sono gli Italiani ad aver detto NO a LORO!!!!!jajajajajaja.

Ritratto di sicilianissimo

sicilianissimo

Gio, 28/03/2019 - 17:12

E chi se ne frega!Il Parlamento ha deciso e la decisione è Legge. Il Parlamento è eletto dagli italiani e li che risiede la volontà dei cittadini. Nessuno può andare contro la volontà del popolo sovrano. Tutto il resto è noia !Grazie Governo grazie Salvini ..

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 28/03/2019 - 17:12

@ilsaturato. Se si facesse quello che scrivi sulla riforma della giustizia diverremmo un paese civile, non si potrebbe fare golpe giudiziari e il PD perderebbe la sua arma strategica di distruzione di massa. Non lo permetteranno mai.

fenix1655

Gio, 28/03/2019 - 17:12

Bravo Salvini!!!

kennedy99

Gio, 28/03/2019 - 17:17

ha ti credo che diranno che è una legge ingiusta sono sempre piu dalla parte dei deliquenti. tra non molto condannerrano i derubati.

EFISIOPIRAS

Gio, 28/03/2019 - 17:19

ANM... ripeto ancora: da eliminare perchè riflette le relazioni .... amorose con i politici di professione, dx o sn che siano.Il loro RIFERIMENTO, invece, deve essere sempre e soltanto la LEGGE, prodotta in Parlamento e quindi volontà del popolo.Intanto ,però, le leggi devono essere chiare per impedire al magistrato di ....INTERPRETARLE, e per cancellare per sempre la cosiddetta discrezionalità del cacchio!! Per quanto riguarda il FAR WEST di cui sparlocchiano a vanvera i sinistroidi devo dire che è vero che in quello americano i ladri di cavalli venivano ricercati e impiccati ,se catturati. Ma è anche vero che sono rimasti ormai solo i bellisimi cavalli, essendo stati i ladri ... eliminati.

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 28/03/2019 - 17:19

Ma perché questi signori non usano ogni tanto il cervello; forse studiando troppo si perde il buon senso .

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 28/03/2019 - 17:20

ANM e penalisti sono inutili e pericolosi.

dagoleo

Gio, 28/03/2019 - 17:22

i più inutili e pericolosi forse forse, siete proprio voi.

patrenius

Gio, 28/03/2019 - 17:22

Certo per i magistrati è una perdita enorme! Poter tenere anche un innocente 5-10 anni sulla graticola e ridurlo sul lastrico è un bel vivere per loro. Ho una domanda: esiste al mondo un altro paese dove il rapinatore riceve indennizzi milionari dal rapinato?

gianrico45

Gio, 28/03/2019 - 17:23

Ma loro non devono applicare le leggi fatte dal parlamento? se è si, lo facessero.

uberalles

Gio, 28/03/2019 - 17:25

Finalmente, un po' di medio evo dovrà sparire dai tribunali del Bel Paese! Processi a senso unico, dove chi è aggredito rischia la condanna penale, sono una vergogna in uno stato che ama definirsi moderno. Toghe bordate di ermellino che hanno potere di vita o di morte sugli Italiani sono un retaggio dell'Inquisizione! In Italia puoi offendere a morte un ministro e ti stringono la mano, se fai un'osservazione ad un magistrato, rischi il carcere...Boh?

Duca8491

Gio, 28/03/2019 - 17:26

Risposta a Nick2.Gio, 28/03/2019 - 14:47 Ei Nick 2, Perchè non vai tu a rubare a casa di un mafioso? Secondo te il privato cittadino che subisce un'agressione in casa propria non deve avere nessuna possibilità di difendersi? Il tutto deve essere messo nelle mani della magistratura (faziosa pro ladro) e degli avvocati? Sempre i soliti ragionamenti da sinistroide.

uberalles

Gio, 28/03/2019 - 17:30

Le opposizioni (PD e sx in genere) sono contrari alla legittima difesa ma hanno applaudito i boia che hanno eliminato a sangue freddo, a guerra terminata, migliaia di nostri compatrioti solo per essere politicamente diversi da loro: questa è la democrazia komunista...Adesso paludono all'accoglienza degli africani...non diversi da noi?

buri

Gio, 28/03/2019 - 17:30

a loro andava bene l cose prima, quando la vittima se si difendeva passava un cakvario che durava anni, e si vedeva anche condannato a risarcire il delinquente o i suoi familiari

Ritratto di Galahad12

Galahad12

Gio, 28/03/2019 - 17:33

Cari magistrati, dobbiamo essere noi a insegnarvi che le leggi si applicano e non si discutono (anche se si è sinistri)?

timba

Gio, 28/03/2019 - 17:33

Ahi AHi... si restringe il campo di interpretazione ed a lorsignori questo no va. Eh già, perchè sotto questo "ombrello" no hanno combinate di ogni. Soprattutto interpretano sempre mooolto di manica larga quando si tratta delle immondizie sinistrorse o terzomondiste (sempre liberi il giorno dopo che sono stati arrestati) e in senso mooolto ristretto quando si tratta di politici o gente sgradita. Per questi ultimi possibilità di reiterare il reato, di fuga o inquinamento delle prove esiste sempre. Per i liquami mai. Per Il Berlusca si riuniscono anche a ferragosto, per la mafia nigeriana il processo è impantanato da mesi. FINITA LA PACCHIA!!

giovanni235

Gio, 28/03/2019 - 17:35

ANM,CSM,ANPI:sigle di tre cricche inutili e dannose.

Giorgio5819

Gio, 28/03/2019 - 17:38

Si preoccupino di applicare le leggi, farle spetta ad altri, loro DEVONO solo RISPETTARE QUELLO CHE LO STATO HA DECISO.

Ritratto di llull

llull

Gio, 28/03/2019 - 17:41

La tanto decantata Costituzione prevede che le leggi vengano fatte dal Parlamento (Potere Legislativo); il Governo ha il dovere di metterle in pratica (Potere Esecutivo) e la Magistratura (Potere Giudiziario) ha il compito di farle rispettare. La Costituzione non ha previsto per il Potere Giudiziario (magistrati) alcuna prerogativa di critica o di commento alle Leggi, ma solo il compito/dovere di farle rispettare. Se poi i magistrati vogliono criticare le leggi lo possono fare come normali cittadini (e non come rappresentanti del Potere Giudiziario, perché non gli compete), ma in questo caso la loro opinione vale quanto la mia di cittadino comune.

sparviero51

Gio, 28/03/2019 - 17:45

I GIUDICI NON DEVONO INTERPRETARE UN BEATO CAXXO .SE HANNO CONSEGUITO UNA LAUREA SI SOSPETTA CHE SAPPIANO ALMENO PARLARE E INTENDERE L'ITALIANO . QUINDI SI LIMITINO A LEGGERE LE LEGGI E AD APPLICARLE SENZA TROPPE PIPPE MENTALI DI TIPO SOCIO-POLITICO-RELIGIOSO . LA DISCREZIONALITA' LA VADANO A COMPRARE AL SUPERMERCATO ,SE LA TROVANO !!!!!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 28/03/2019 - 17:47

ANM sempre da parte del cittadini vero???? Io Come cittadino mi sento offeso.Prima di esprimere giudizi bisognerebbe provare cosa vuol dire avere a che fare con questa gente.Ma verrà il giorno.....................................................

antonio54

Gio, 28/03/2019 - 17:54

La legittima difesa è importante che vada bene alla maggioranza degli italiani onesti, del giudizio della stra-minoranza non che ne frega un tubo. Forza LEGA….

Ritratto di Gio47

Gio47

Gio, 28/03/2019 - 17:57

Non vorrei essere offensivo, e se lo sono me ne scuso. Credo che la nuova legge ci voleva perchè negli ultimi anni chi assaliva un'abitazione e gli andava male i magistrati premiavano il bandito ladro, con la libertà e il rimborso di non sò che cosa e di quello che chi si difendeva poteva causare, e penalizzavano chi difendeva la famiglia e la sua proprietà privata

ClaudioB

Gio, 28/03/2019 - 18:05

Ma è proprio così: "atteggiamento di sfiducia nei confronti della valutazione de giudice", e chi si fida più di loro? Per esperienza personale, purtroppo, ho dovuto constatare che viene più protetto chi commette il danno che il danneggiato, è una regola in questo disastrato paese infarcito di cavilli legali al punto che una sentenza definitiva è soggetta a revisioni, controrevisioni, ecc. ecc. Per non parlare di delinquenti seriali lasciati liberi di tornare a delinquere come più gli aggrada. Cronaca di tutti i giorni....

Drprocton

Gio, 28/03/2019 - 18:13

Certo come no! A quelli dell'ANM si potrebbe dire che forse ci sarà meno potere e meno discrezionalità nel giudicare in base ai loro astrusi e astratti principi giuridici del tutto opinabili? Ora vediamo se avranno ancora il coraggio di disporre il risarcimento per i parenti del povero ladro delinquente senza scrupoli che non si farebbe problemi a sparare o a seviziare le vittime dei loro furti. Avanti con le manifestazioni anti fasciste e illiberali. I diritti umani, anche quelli dei più atroci ladri delinquenti, sempre al di sopra di tutto e tutti.

Zurdo1945

Gio, 28/03/2019 - 18:16

La casta autoreferente e irresponsabile vorrebbe rivoltarsi a questa legge che restringe gli spazi di valutazione dei magistrati. Auguri e bacioni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/03/2019 - 18:18

Voi dovete soltanto applicarle le leggi, non discuterle. Se non vi piacciono, vi candidate, e nel caso uno di voi prendesse voti sufficienti (sono molto restii a darvi il voto gli italiani), allora potete proporre la legge che credete opportuno. Sempre che ve la approvi il Parlamento. Questo è l'iter democratico, anche voi dovete attenervi.

giottin

Gio, 28/03/2019 - 18:18

Che problema c'è, tanto se una legge non piace a loro, non la applicano,

Ritratto di Gisvelto

Gisvelto

Gio, 28/03/2019 - 18:25

INUTILI E PERICOLOSE sono la presenza nella magistratura di FAZIONI POLITICIZZATE che con una inusuale discrezionalità interpretano la legge secondo il proprio convincimento politico. Si facciano una ragione che essa è subalterna al legislatore e non come in molte circostanze ha e pretende di condizionare il parlamento. Va , ulteriormente, messo ordine in tal senso altrimenti saremo relegati ad un oscurantismo sociale legato a poteri occulti che vogliono imperare ad ogni costo.

uberalles

Gio, 28/03/2019 - 18:25

Se vogliamo "sorridere" sulla magistratura, basta rileggere la vicenda del "suicidio" Rossi del Monte dei Paschi: una sequela di leggerezze, omissioni, valutazioni a braccio, quanto basta per farsi un'idea ben precisa su chi dovrebbe giudicare gli Italiani...Ma si sa, con chi è schierata la magistratura "democratica"...O no?

lonesomewolf

Gio, 28/03/2019 - 18:27

Ecco, bravi. Meno spazi ai magistrati. Finora abbiamo visto solo obbrobbri e ingiustizie!

Divoll

Gio, 28/03/2019 - 18:27

Si, una legge pericolosa per i criminali.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 28/03/2019 - 18:32

Nick2 babbeo sinistrato, nessuno deve entrare nella proprieta' di nessuno a prescindere da chi sia il proprietario. Lo so che te e i tuoi amici zecche dei centri sociali ora rischiate una fucilata visto che occupate abusivamente gli stabili degli altri, ma te ne devi fare una ragione.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 28/03/2019 - 18:32

Mi vien da pensare che questi stiano dalla parte dei delinquenti e non dalla parte dei cittadini onesti.

taxidriver63

Gio, 28/03/2019 - 18:32

In un paese normale i giudici stanno SEMPRE dalla parte del cittadino onesto che ha subìto un torto. Visto che qui in Italia spesso non è così e bisogna risarcire il ladruncolo di turno perché il giudice deve, con il bilancino, vedere a modo suo se il ladro poverino ha ragione e magari risarcirlo, ben venga una nuova legge che non dà margine di manovrabilità. Con il centrodestra al governo in un futuro prossimo bisognerà inasprirla ancora di più.

carlottacharlie

Gio, 28/03/2019 - 18:41

La rabbia che sentiamo in questo momento grazie ai colleghi giudicanti di questi lamentosi, che hanno fatto uscire gli stupratori della ragazza americana, fa sognare il capestro per 'sti scemi imbecilli. La galera dev'essere inflitta a questi beceri. Ora si è sicuri che oltre esser amici dei criminali essi stanno facendo di tutto per creare il caos nel paese per odio verso le donne e odio verso Salvini. Non tirino troppo la corda che, a volte può spezzarsi e far cadere.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 28/03/2019 - 18:47

...Meglio essere un ratto in bocca al gatto che finire in mano all'avvocat(t)o.....Se poi al capitolo successivo si riesce a metter mano allo strapotere incontrollabile ed irresponsabile della magistratura ....

colomparo

Gio, 28/03/2019 - 18:54

Quando sento parlare di Anm, mi viene in mente che cosa aveva detto il loro ex Presidente Davigo:«Non esistono innocenti, ma solo colpevoli non ancora scoperti»; «Se la giustizia perde di severità ed efficienza è a causa dell'elevato numero di avvocati»; «L'errore giudiziario non esiste: sono i testimoni che, mentendo, traggono in inganno il giudice. Il giudice non sbaglia»; Vergogna, che stiano muti questi prepotenti colpevoli di decina di migliaia di errori giudiziari !!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 28/03/2019 - 18:55

INUTILI e PERICOLOSI siete voi, cari signori. E non da oggi. APPLICATE le leggi che il PARLAMENTO promulga!!! E fate silenzio!!!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 28/03/2019 - 18:56

E la finiscano questi magistrati di voler continuare a fare i divi

DRAGONI

Gio, 28/03/2019 - 19:00

I MAGISTRATI ANM VEDONO RIDOTTE LE LORO PREROGATIVE E IL RELATIVO CONNESSO E NOTO POTERE ANCHE POLITICO E .....GLI AVVOCATI PENALISTI SI SONO RESI CONTO CHE LE LORO FUTURE ENTRATE ECONOMICHE HANNO SUBITO UN NOTEVOLE DIMAGRIMENTO.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Gio, 28/03/2019 - 19:05

@ ilsaturato: analisi perfetta. Condivisibile in ogni parola. VIVA l'ITALIA e gli ITALIANI che non indossano la toga.

APPARENZINGANNA

Gio, 28/03/2019 - 19:06

Ma tutti questi riguardi per chi entra nella proprietà altrui e minaccia i legittimi proprietari da cosa deriva? E i diritti delle vittime di furti e rapine? Polizia e Carabinieri non sono in grado, per insufficienti risorse, di garantire la cittadinanza da ogni rapina o furto.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 28/03/2019 - 19:09

Eccoli quelli del governo ombra della sinistra. Vogliono essere loro a fare le leggi

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Gio, 28/03/2019 - 19:19

avvocati e magistrati .... (almeno solo certi avvocati e magistrati) sino ad oggi ne hanno combinate peggio di Bertoldo rimanendo SEMPRE impuniti. Adesso alzano la voce per protestare: e si capisce perchè! Più c'è meno spazio alle varie differenti interpretazioni dei codici e delle leggi e più loro guadagnano soldoni (spesso senza nemmeno rilasciare fatture o ricevute fiscali...). Più c'è chiarezza e certezza delle pene e più loro sono nei guai. Ecco perchè cercano di delegittimare il più possibile questa legge sacrosanta, che io avrei fatto ancora più libertaria in materia di legittima difesa, ovviamente a favore del cittadino e non dei delinquenti.

baronemanfredri...

Gio, 28/03/2019 - 19:21

I GIUDICI PERCHE' NON POSSONO CONDANNARE, COME MINACCIAVA LA SINISTRA, IN MODO ESEMPLARE L'ITALIANO DERUBATO, MASSACRATO RAPINATO E VIOLENTATO, CON AVVOCATI INCAZZATI PERCHE' NON POSSONO PIU' GUADAGNARE E NON POSSONO PIU' AIUTARE I CLANDESTINI PER POLITICA. ANDATE TUTTI QUANTI A FARVI FOTTE.... W SALVINI PIANGE L'ANTICRISTO ARGENTINO? LE NOSTRE LACRIME SONO SOPRA IL CANTARO

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 28/03/2019 - 19:26

Quanti soldi buttati al vento far studiare questa gente :per danneggiare il nostro e noi italiani.

leopard73

Gio, 28/03/2019 - 19:30

Ti PAREVA!!!! La rivolta delle zecche e solo l'inizio tra poco la renderanno INCOSTITUZIONALE!!!!!

Ele53

Gio, 28/03/2019 - 19:36

io ho sempre pensato che i penalisti che con questa nuova legge avrebbero poco da difendere i delinguenti e i magistrati gli viene a mancare il protagonismo di decidere come e quando vogliono. finalmente una legge a favore della brava gente viva Salvini!!!

Algenor

Gio, 28/03/2019 - 19:36

Io estenderei comunque il pieno diritto di difendersi anche fuori dall'abitazione, non necessariamente estendendo il diritto al porto d'armi, ma garantendo che chi si difende da un aggressione in strada le stesse tutele legali di cui da adesso godrà chi si difende in cada o nella sua attività commerciale.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 28/03/2019 - 19:47

Il saturato - Ottime considerazioni le sue, assolutamente condivisibili, specie laddove il potere giudiziario esonda le proprie competenze. Ci vorrebbe una rivisitazione generale del pianeta giustizia in primis a livello costituzionale, così NESSUNO può intralciare quella via. Non per nulla padri della patria, in particolare Calamadrei, Grasso e Preti, giudicarono il Csm una foglia di fico di una giustizia nata "zoppa", senza seri contrappesi. Oggi come oggi chi sarebbe in grado di farla? Un governo molto coeso che abbia almeno il 70% preferenze per superare gli scogli del noto art. 138. Sarà pressochè impossibile, purtroppo, anche se anything can happen.. Buon proseguimento a lei.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 28/03/2019 - 19:48

ilsaturato, perfetto. Sarebbe da paese veramente libero e non sotto ricatto da parte di giudici invadenti che emettono solo sentenze politiche.

acam

Gio, 28/03/2019 - 19:50

questi signori non sanno far capire al popolo che stanno dalla sua parte, riabilitano una nave che porta nel paese gentaglia che il popoloo non vuole, fanno risarcire i danni ai delinquenti che aggrediscono e rimangono feriti. i magistrati non sono una elite vengono pagati dal popolo e debbono sddisfre le sue esigenze di sicurezza, cosa che non hanno piu fatto da molto tempo

dedalokal

Gio, 28/03/2019 - 19:57

E ti pareva che i giudici rosso-fuoco(ANM..e MD…) non mettessero lingua..Ora, c'è da giurarci, le studieranno tutte per vanificare l'efficacia della legge...

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 28/03/2019 - 20:15

do ut des 14.25 In effetti il giudice monocratico è una stortura tutta e solo italiana. La colpevolezza deve essere decisa da una giuria popolare e il giudice ha il dovere di applicare la legge seguendo le decisioni della giuria senza sconti o attenuanti generiche o meno. L'appello si deciderà solo in caso di nuove prove contro o a favore dell'imputato. Basta con lo sperpero di danaro pubblico con i tre gradi di giudizio automatici. Mao Li Ce Linyi Shandong China

Giorgio5819

Gio, 28/03/2019 - 20:20

Questo é solo l'inizio... cambieranno molte altre leggi riguardanti molti altri reati. A certa parte roderà il qlo, ma si devono rassegnare ! La pacchia é finita.

Godric_Gryffindor

Gio, 28/03/2019 - 20:41

E perché non togliere al Dr. Minisci l'auto blindata e la scorta h24 di gorilla graziosamente offerta dal contribuente italiano, per mettere il predetto magistrato nelle stesse condizioni di vita dei cittadini normali (che tanto, secondo lui, sono già sufficientemente tutelati)?

jekill

Gio, 28/03/2019 - 20:45

E' UNA LEGGE DELLO STATO ED I MAGISTRATI DOVRANNO RISPETTARLA SENZA SE E SENZA MA ALTRIMENTI IN GALERA LORO!!!!!!!!!!!!!!!!!

jekill

Gio, 28/03/2019 - 20:45

E' UNA LEGGE DELLO STATO ED I MAGISTRATI DOVRANNO RISPETTARLA SENZA SE E SENZA MA ALTRIMENTI IN GALERA LORO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 28/03/2019 - 20:45

AVOCATICCHI E GIUDICI ROSSO SONO UNA LURIDA ACCOZZAGLIA CHE PENSA SOLO A DIFENDERE I DELINQUENTI, SALVO POI LAMENTARSI QUANDO I LADRI SVALIGIANO LA LORO CASETTA !!!

dank

Gio, 28/03/2019 - 20:46

L'equilibrio dei poteri dovrebbe essere che la politica non critica i magistrati e i magistrati non criticano la politica altrimenti non c'è equilibrio.

Asterix il Gallo

Gio, 28/03/2019 - 20:51

È risaputo che la Sinistra è contro il capitale e il ceto ricco, e un modo per distruggere entrambi è di lasciar fare il lavoro sporco ai ladri. Vuoi che non tutelino la loro longa manus?

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 28/03/2019 - 21:08

Le leggi le fa il parlamento , per cui ... fatevi i ciufoli vostri.

federik

Gio, 28/03/2019 - 21:11

Il fatto che non piaccia ai comunisti dell'Ann è garanzia di qualità legislativa

Ritratto di pascariello

pascariello

Gio, 28/03/2019 - 21:20

Se c'è qualcosa di pericoloso per la democrazia è una associazione di magistrati POLITICIZZATI volta a condizionare le politiche di un governo DEMOCRATICAMENTE ELETTO ! Costoro non dovrebbero essere TERZI e non influire sul potere legislativo, o almeno così recita la tanto lodata, A PAROLE, Costituzione della Repubblica ma sono ormai decenni che i magistrati tentano spudoratamente di travalicare i limiti che la Carta loro impone !!

perseveranza

Gio, 28/03/2019 - 21:20

La magistratura in maggioranza di sinistra sta sempre dalla parte dei delinquenti specie se stranieri Dunque non meravigli che siano contro la nuova legge.

tonycar48

Gio, 28/03/2019 - 21:43

Dr. Minisci dixit "restringe gli spazi di valutazione dei magistrati, oltre a portare con sé grandi difficoltà di interpretazione: tutto ciò significa che tutti saranno meno garantiti". Aggiungo io: menomale visto che finora hanno tutelato più i delinquenti che i cittadini e costituiscono un bancomat per i rapinatori a cui va male il colpo.

Iago27

Gio, 28/03/2019 - 21:44

Fare le leggi è compito dei politici, solo dei politici. E tanto basta.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 28/03/2019 - 21:57

I magistratucoli piangono perché sarà più difficile tutelare i loro amici ladri. Gli avvocati vedono diminuire le loro parcelle da favola. Forse si tratta di una legge giusta, quindi...

roberto zanella

Gio, 28/03/2019 - 22:20

CANCELLARE L'ESISTENZA DELL'ANM, SINDACATO INUTILE , DOVUTO ALLA DISGREGAZIONE DELLA GIUSTIZIA ITALIANA SECONDO I METODI DELLA DC E DEL PCI. UNA GIUSTIZIA COME ISTITUZIONE NON PUO' AVERE CORRENTI. INVECE E' DIVENTATO UN PARTITO O MEGLIO UNA SERIE DI PARTITI A SECONDA DELLA CORRENTE.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/03/2019 - 22:28

Se capitassse a voi sarei molto d'accordo, guai a chi si difende. Però dovete applicarla anche per voi, non fare i soliti distinguo alla comunista.

Giorgio5819

Gio, 28/03/2019 - 22:35

"Una legge inutile e pericolosa"... pericolosa per i criminali.. e per chi ama difenderli.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 28/03/2019 - 22:38

Chissà che questa Legge snellisca il farraginoso "circo forense" che tanto gode dei frutti che la torre di Babele delle Leggi italiane dispensa a chi per professione frequenta i Tribunali. Come si può concepire una soluzione univoca in quel groviglio di Leggi che appiattisce qualsiasi iniziativa anche del più ferrato esperto in arte forense, si stimano 150.000 Leggi in vigore.

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 28/03/2019 - 22:44

Il parlamento e la magistratura viaggiano su due binari diversi. Possiamo andare avanti in questo modo?????

killkoms

Gio, 28/03/2019 - 23:06

@mbferno,vedrai che proveranno a sabotarla!

nopolcorrect

Gio, 28/03/2019 - 23:31

E' vero, hanno ragione, è pericolosissima per le parcelle degli azzeccagarbugli.

tonycar48

Ven, 29/03/2019 - 00:12

Legittima difesa, Anm e penalisti dicono no....e aggiungo CHISSENEFREGA!!!

herman48

Ven, 29/03/2019 - 01:56

Salvini, una legge della quale l'Italia ha un tremendo bisogno e' quella che rendera' la carica di magistrato elettiva e di quattro anni di durata, dopo di che dovranno essere o rieletti o tornare a fare gli avvocati.

cgf

Ven, 29/03/2019 - 07:59

Osservazione a quanto osserva Francesco Minisci: restringe gli spazi di valutazione dei magistrati, oltre a portare con sé grandi difficoltà di interpretazione: tutto ciò [SECONDO LUI]significa che tutti saranno meno garantiti. Ora domando, al di là che restringere gli spazi di valutazione riporta alle origini del perché le Leggi nacquero e si resero necessarie, curiosa [e sintomatica] la nota del magistrato, ma se non da adito ad interpretazioni diverse, vedi restringimento spazio di valutazione, come può essere meno garantista? Mi astengo su altri pareri, ma ve ne sarebbe da dire. Si rendono conto di quanto poco siano amati dai cittadini che pretendono difendere, sono molto più amati dai delinquenti e noi sempre DOBBIAMO AVERE FIDUCIA NELLA gIUSTIZIA

Giorgio5819

Ven, 29/03/2019 - 08:00

@ilsaturato, ottima disamina. Stima.

Ritratto di alex274

alex274

Ven, 29/03/2019 - 08:12

Siamo sempre chiusi a guardarci l'ombelico italiano. All'estero come sono le leggi sulla legittima difesa? Non possiamo pretendere sempre di reinventare le cose, perche "il Italia siamo diversi".

acam

Ven, 29/03/2019 - 11:47

hardcock Gio, 28/03/2019 - 20:15 non é vero esiste anche negli usa ad esempio per una questione di galline rubat o di un insulto estemporaneo im momento di rabbia, altra cosa sono i delitti contro persone o proprietà

acam

Ven, 29/03/2019 - 11:50

si deve dire che se i giudici avessero applicato a favore delle vittime le leggi esisteni non si sarebbe arrivati a tanto, l'ultima? aggredire un ministro che fa quello che pensa sia giusto per il paese, io sarei un po piu duro nei loro confronti