Le toghe rosse contro Salvini: "Governo rispetti i magistrati"

Le toghe progressiste di Area attaccano Salvini dopo lo scontro con Patronaggio per lo sbarco dei migranti di Sea Watch

Lo scontro tra il Viminale e le toghe si accende sempre di più. La mossa della procura di Agrigento di dare l'ok allo sbraco dei migranti della Sea Watch e il conseguente sequestro della nave dell'ong ha dato vita ad un braccio di ferro duro tra Salvini e il pm Patronaggio. Il titolare del Viminale ha mandato un messaggio chiaro alla toga agrigentina. Di fatto il ministro ha messo nel mirino in modo diretto il pm: "Il procuratore di Agrigento - ha detto Salvini - ha imposto questa iniziativa senza avvisare il ministro che non ha dato nessuna autorizzazione? Se c’è favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chiunque agevoli gli sbarchi dovrà vedersela con la legge".

Una posizione questa che ha immediatamente acceso (ancora una volta) lo scontro tra una parte della magistratura e il governo. E adesso le toghe progressiste di Area difendono Patronaggio e puntano il dito contro il ministro degli Interni: "Compito della magistratura è tutelare i diritti delle persone e i loro beni fondamentali, fra i quali in primis la salute, l'integrità fisica e la dignità, e svolgere ogni doverosa attività di indagine ogni qualvolta siano ravvisabili possibili notizie di reato - sottolinea la segretaria di Area, Cristina Ornano - Nello svolgimento di tali compiti la magistratura è soggetta soltanto alla legge e alle verifiche interne previste dal sistema processuale". A questo punto arriva un vero e proprio affondo sul governo gialloverde: "In ossequio al principio della separazione dei poteri e dell'autonomia e indipendenza della magistratura, non è consentito interferire, limitare o porre veti all'azione della autorità giudiziaria nell'espletamento dei suoi doveri. Chiediamo perciò che la politica rispetti le prerogative della magistratura e non effettui indebite invasioni di campo". Insomma tra la magistratura progressista e il Carroccio ormai è scontro aperto. Il braccio di ferro tra toghe e Salvini potrebbe avere esiti imprevedibili sulla tenuta dell'esecutivo.

Commenti
Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 20/05/2019 - 13:10

E voi il voto democratico dei cittadini.

magnum357

Lun, 20/05/2019 - 13:12

Questa è proprio bella !!!!!! Incomincino loro a rispettare le leggi e le ordinanze ministeriali, lol lol lol lol !!!!!!

acam

Lun, 20/05/2019 - 13:15

i magistrati rispettino le disposizioni di legge

frapito

Lun, 20/05/2019 - 13:15

Sono i magistrati, schierati, che non rispettano il governo del popolo Italiano, governo eletto dai cittadini. A loro chi li ha votati? Troppo facilmente dimenticano che gestiscono i tribunali e le sentenze "NEL NOME DEL POPOLO ITALIANO" e NON nel nome della tessera di partito.

aswini

Lun, 20/05/2019 - 13:16

il rispetto deve essere reciproco, e non unilaterale a vostro favore, e sorprattutto imparate a rispettare il popolo italiano, quello che vi paga il lauto stipendio, siete veramente senza dignità

cesare caini

Lun, 20/05/2019 - 13:16

Ma Voi rispettate i Politici Eletti dal Popolo Italiano !

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 20/05/2019 - 13:17

Una nazione dove un PM ha la possibilità di far eseguire ordini contrari a quelli impartiti da un Ministro (qualsiasi esso sia) non è un paese normale. Ci deve essere una gerarchia da rispettare nei poteri dello stato e ciò che è accaduto è inverosimile ed espone al ridicolo l'intera Nazione.

19gig50

Lun, 20/05/2019 - 13:18

e i magistrati rispettino il governo, le leggi e gli italiani.

agosvac

Lun, 20/05/2019 - 13:18

Questi magistrati sono totalmente fuori di testa. Se è vero che la magistratura dovrebbe, ma non lo è, essere fuori dalla politica è anche vero che in questo caso si può tranquillamente parlare di tradimento nei confronti della Nazione e nessun magistrato può farlo senza subirne le conseguenze! Chi favorisce l'immigrazione clandestina e l'invasione islamica è un traditore della Patria. Mi meraviglio che Mattarella ancora non sia intervenuto.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 20/05/2019 - 13:25

La magistratura italiana e' soggetta solo a Zingaretti.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 20/05/2019 - 13:26

Che coraggio!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Lun, 20/05/2019 - 13:29

Giusto, ma siccome Salvini è stato votato e loro no, costoro rispettino l'operato del Governo democraticamente eletto.

27Adriano

Lun, 20/05/2019 - 13:31

Mi sa che le toghe non rispettano la legge, quindi non rispettano la volontà degli Italiani. Le toghe non possono sostituirsi al Governo democraticamente eletto. Dobbiamo solo ringraziare l'inutile e costoso ministro della giustizia e il presidente della repubblica.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 20/05/2019 - 13:31

Nessun rispetto per CHI NON RISPETTA la volontà del voto dei cittadini

Celcap

Lun, 20/05/2019 - 13:33

Il governo rispetti i magistrati. La risposta è molto semplice: I magistrati rispettino loro per primi il governo soprattutto se nel governano c’è chi la pensa diversamente da loro. Non stanno più applicando la legge per farci sentire sicuri, stanno solo facendo politica e quello che lascia allibiti è il fatto che siamo, da quello che si vede, per il 90% di sinistra ma quella estrema.

ARGO92

Lun, 20/05/2019 - 13:34

CARO AGOSVAC MATTARELLA E IL CAPO DELLE TOGHE L HAI DIMENTICATO ?

GeoGio

Lun, 20/05/2019 - 13:40

I magistrati rispettino i cittadini. va bene che sono intoccabili... ad un caso Tortora danno la promozione, ma almeno facciano il loro lavoro, che e' quello di amministrare la giustizia e non fare la loro.

DemyM

Lun, 20/05/2019 - 13:40

I magistrati, bolscevichi giustizialisti, hanno mai applicato una Legge o, come sempre fatto, la interpretano a loro piacimento?

lawless

Lun, 20/05/2019 - 13:42

il caos che oggi regna in italia scaturisce esclusivamente dal fatto che certe toghe non rispettano le regole. Distorcono i fatti continuando ad affossare il paese per pura ideologia avvalendosi della loro immeritata impunità. Fanno politica proprio come fa il papa,spaccano il paese e creano danni generazionali. Prima o poi saranno chiamati a risponderne al popolo italiano.

me.so.rotto....

Lun, 20/05/2019 - 13:43

.....e quand'e`che i magistrati cominceranno a rispettare il governo?

lafinedelmondo

Lun, 20/05/2019 - 13:47

sapendo bene di far scendere dalla sea w anche (non solo ancora solo maschi di 20anni) futuri spacciatori, violentatori e macellai, rapinatori e comunque parassiti da mantenere coi soldi dei cittadini.... danno l'impressione che non sia solo un atteggiamento politico ma, bensi, un golpe etnico come chi finanzia le ong con grosse somme

Mamie

Lun, 20/05/2019 - 13:49

Pensavo che sopra a tutti ci fosse il popolo che teoricamente porrebbe anche chiedere una modifica della costituzione e cancellare tutti o quasi tutti i poteri della magistratura Non è un mio auspicio ma un consiglio alla magistratura Ricordatevi che anche gli elastici si rompono se vengono troppo tirati

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 20/05/2019 - 13:50

Rispettino loro, per primi, il governo eletto, secondo le norme democratiche, con il voto. Riforma immediata della giustizia!!!!

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 20/05/2019 - 13:53

Più che giusto sig Magistrati, ma voi dovete rispettare la LEGGE. La vostra categoria si sente non solo pregiata, ma anche "Onnisciente" e si prende con il potere, di giocare con la legge non per la giustizia ma per favorire qualcuno cui proteggere.

Slomb

Lun, 20/05/2019 - 13:53

Va là che andreste riformati dalle fondamenta: separazione delle carriere, responsabilità civile e penale e test psicoattitudinali per entrare in magistratura. Altroché rispettare i magistrati ... non si contano più i poveri cristi che sono finiti in galera ingiustamente e e le inchieste di matrice politica perpetrate da questa pericolosissima casta!

carpa1

Lun, 20/05/2019 - 13:57

"Compito della magistratura è tutelare i diritti delle persone e i loro beni fondamentali, fra i quali in primis la salute, l'integrità fisica e la dignità,.." Ci potrebbe spiegare, la signora o signorina, che c'entrano questi diritti da lei citati, per quanti cercano di entrare clandestinamente, senza documenti, spergiuri sulle loro generalità e provenienza, in un paese dove dovrebbe vigere ordine e convivenza civile? I confini dell'Italia sono sacri così come quelli di tutti gli altri paese del pianeta. UN SOLO PIANETA, DIFFERENTI STATI... ALTRIMENTI DIVENTA UN CASINO; GIA' L'UMANITA' NON E' IN GRADO DI GARANTIRE LEGALITA' ENTRO I SINGOLI STATI: LA NOSTRA IMMAGINAZIONE (a parte quella di qualche demente) NON E' NEPPURE IN GRADO DI CONCEPIRE CHE COSA ACCADREBBE SE MANCASSERO I CONFINI ED IL RISPETTO DI ESSI.

nopolcorrect

Lun, 20/05/2019 - 14:00

"tutelare i diritti delle persone e i loro beni fondamentali, fra i quali in primis la salute, l'integrità fisica e la dignità" Con queste premesse stiamo freschi, chiunque potrà sbarcare tranquillamente in Italia senza visti né passaporto perché i nostri magistrati interverranno a favore della sua salute e della sua dignità. Bisogna ASSOLUTAMENTE riformare la giustizia anche, se necessario, cambiando quegli articoli della costituzione che permettono ai magistrati di fregarsene del nostro Governo come sta avvenendo.

agosvac

Lun, 20/05/2019 - 14:02

Egregio argo92, il mio riferimento a Matterella era provocatorio: so benissimo che non farà un bel niente!!!

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 20/05/2019 - 14:03

"Compito della magistratura è tutelare i diritti delle persone ...". Davvero? E quando di ritorno da un ospedale si trova la casa occupata? E quando dei minori vivono in costanza di un crimine, come nel caso di palazzi occupati? E quando i bambini non vengono mandati a scuola ma ad elemosinare? E quando si ignorano le denunce di decine di donne prima minacciate e poi uccise? Siamo sicuri che nell'odierna magistropoli vengano prima i diritti delle persone? Sicuri sicuri?

unghiecondenti

Lun, 20/05/2019 - 14:05

E i magistrati rispettino il popolo italiano nell'espressione del proprio voto

pastello

Lun, 20/05/2019 - 14:11

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Enzo Tortora.

vince50

Lun, 20/05/2019 - 14:12

Prima ancora le toghe rosse rispettino i cittadini,senza interpretare le leggi a piacere.

Una-mattina-mi-...

Lun, 20/05/2019 - 14:14

IL RISPETTO VA MERITATO, E TANTI DI QUESTI SONO BEN LONTANI DAL MERITARLO

stopbuonismopeloso

Lun, 20/05/2019 - 14:15

buona parte della magistratura si sta comportando in maniera sovversiva e anticostituzionale, novelli maduro pensano di farci diventare il nuovo venezuela

maxxena

Lun, 20/05/2019 - 14:19

vogliamo la piena responsabilità civile dei magistrati, ci fu già un referendun e l'esito fu chiaro :gli italiani sono stanchi delle caste di "intoccabili". Il primo referendum produsse una legge (Vassalli) "taroccata" per bene in modo tale che le colpe dei togati alla fine ricadessero (in prima battuta )sullo stato salvo poi rivalersi sul magistrato..poniamo quindi un rimedio a questo errore e a questa gestione "medioevale" e "ad personam" della giustizia che vede una continua e reciproca interferenza tra le cariche dello stato in netto contrasto con le garanzie costituzionali.

Libertà75

Lun, 20/05/2019 - 14:20

Fatemi capire una cosa, il Governo deve rispettare la Magistratura, ma la Magistratura non deve rispettare il primato del Parlamento? Noto sempre il solito problema di mancanza di logica

fisis

Lun, 20/05/2019 - 14:21

Toghe senza vergogna.

nopolcorrect

Lun, 20/05/2019 - 14:26

E i magistrati rispettino il Governo espressione di quella volontà popolare di cui essi evidentemente se ne fregano nel loro delirio di onnipotenza. I nostri magistrati, profumatamente pagati da noi Italiani, si sono specializzati nell'andare, arrogantemente, contro gli interessi degli Italiani.

Blueray

Lun, 20/05/2019 - 14:29

Indipendenza della magistratura è una cosa, sorpasso del potere giudiziario su quello esecutivo, come avvenuto, è tutt'altra cosa. Molti dichiarano di avere fiducia nell'operato dei giudici. Io sono di diverso avviso.

veromario

Lun, 20/05/2019 - 14:34

e i magistrati rispettino il governo innanzi tutto, nessuno li ha eletti se non il partito.

giosafat

Lun, 20/05/2019 - 14:34

Compito della magistratura è far rispettare le leggi e le direttive dell'esecutivo. Chi non ci sta o non se la sente si levi di torno, con o senza toga. Che poi dei magistrati possano professare impunemente orientamenti politici la dice lunga sulla loro imparzialità e credibilità. Avete rotto..

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 20/05/2019 - 14:36

Da L'Ultracasta dei Magistrati: Una lettura che i magistrati non si perdono mai è quella dei "Quaderni del Consiglio superiore della magistratura" sulla disciplina. In quelle pagine hanno trovato, l'elenco dei loro doveri: correttezza, diligenza, imparzialità, operosità. Il riserbo veniva per ultimo e dunque, si sono detti, era certamente il meno importante. Così, hanno deciso in massa di ignorarlo. Per rendersi conto della coerenza con cui hanno applicato la scelta ai loro comportamenti di tutti i giorni occorre armarsi di una lente d'ingrandimento e andare a curiosare tra le note di uno strabiliante e corposo tomo, intitolato La libertà di espressione dei magistrati (De Nardi).

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 20/05/2019 - 14:43

il rispetto bisogna guadagnarselo applicando la Legge oggettivamente e non interpretandola

nopolcorrect

Lun, 20/05/2019 - 14:44

"Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica." Cito l'articolo 10 della Costituzione per dare un esempio di assolutamente necessaria modifica della medesima. E' chiaro che in base ad esso potrebbero tranquillamente installarsi in Italia alcuni miliardi di persone, con il festoso benvenuto della nostra magistratura democratica.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Lun, 20/05/2019 - 14:44

Questa magistratura borderline è ormai spudoratamente indecente.

antoniopochesci

Lun, 20/05/2019 - 14:46

Appena tocchi uno di loro, la corporazione di appartenenza, come da riflesso pavloviano, scatta come una molla per gridare al lupo al lupo contro la presunta invasione di campo, quando ormai, pur con tutti i difetti, la politica è diventata una prateria per le scorrerie di certi giustizialisti nipotini di Torquemada, che si sentono legibus soluti, padroni, interpreti unici e monopolizzatori delle leggi e del diritto.

il veniero

Lun, 20/05/2019 - 14:47

ci sarà un motivo per cui la fiduciua nella giustizia in italia è a livelli da sud america ...ma la supercasta se ne infischia . Tanto sono intoccabili quanto un monarca medioevale .

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 20/05/2019 - 14:49

Ivasione di campo? Da parte di chi? Considerato che il Quirinale tace, queste diatribe andrebbero risolte da un organo terzo di natura militare o popolare,

giovanni951

Lun, 20/05/2019 - 14:58

il rispetto si deve guadagnare.....cosí facendo lo si perde. Anzi, lo ha giá perso.

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 20/05/2019 - 15:00

Blueray - Coloro che dicono di aver fiducia nella magistrastura, di solito lo fanno per convenienza: sinceri pochi.

tosco1

Lun, 20/05/2019 - 15:01

Non essendo piu' giovane, devo dire che ne ho viste tante, ma una situazione istituzionale cosi' lezza,in Italia, non l'avevo mai vista. I magistrati che, a quanto si vede, si comportano da padroni, richiedono pure il rispetto della politica.E' chiaro che ,sempre a mio parere, siamo di fronte ad una situazione molto inquietante, che va corretta senza indugi.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 20/05/2019 - 15:02

Nella Repubblica ITALIANA, per sua stessa Costituzione, esiste una gerarchia ben precisa dalla quale emergono indiscutibilmente cinque cariche pubbliche per importanza : Pres.d.Repubblica, Pres.d.Corte Costituzionale, Pres.d.Consiglio dei ministri, Pres.d.Senato e Pres.d.Camera dei deputati, in ordine di importanza; tra questi non vedo la Magistratura ne alcun magistrato ad essa appartenenti, che dovrebbero tutti essere al servizio dello Stato, invece che costituire da corpo unico ed indipendente come da molto tempo ormai cercano di fare. Sarebbe tempo di ricondurre tutti questi al loro ruolo originariamente previsto.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Lun, 20/05/2019 - 15:08

@ Friulano.doc 13:17 "Una nazione dove un PM ha la possibilità di far eseguire ordini contrari a quelli impartiti da un Ministro (qualsiasi esso sia) non è un paese normale." - Sono totalmente d'accordo; e ciò che lei fà notare costituisce anche notevole imbarazzo nonchè perplessità circa la "tenuta" del ns Ordinamento Statale. Ha ragione Salvini quando afferma che "l'Italia è un Paese strano" ma forse lei ha centrato meglio il tiro dicendo che "L'Italia non è un Paese normale"... e di questo, tutti sappiamo chi dobbiamo ringraziare...

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 20/05/2019 - 15:09

..."In ossequio al principio della separazione dei poteri e dell'autonomia e indipendenza della magistratura, non è consentito interferire, limitare o porre veti all'azione della autorità giudiziaria nell'espletamento dei suoi doveri. Chiediamo perciò che la politica rispetti le prerogative della magistratura e non effettui indebite invasioni di campo"... Senti da che pulpito!

routier

Lun, 20/05/2019 - 15:11

Le toghe rosse parlano di rispetto? Risate da comiche finali!

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 20/05/2019 - 15:21

A questo punto secondo magistratura democratica non sono tenuti a rispettare una carica istituzionale come il ministro degli interni che rappresenta voce del popolo. Pertanto secondo loro possono benissimo occuparsi da soli per l’ Italia, per loro un rappresentante del Parlamento non ha valore. Il parere di un Politico è valido solo se gradito da loro. In pratica hanno instaurato una dittatura e non ci è stato detto nulla, perché attualmente i cittadini e il parlamento non saranno messi in condizione di poter riformare questa giustizia, lenta, costossima, fortemente di parte verso la sinistra e che non vede il 90% dei reati commessi a sinistra.

paolone67

Lun, 20/05/2019 - 15:43

Quando capiremo che in Italia serve una riforma della giustizia rivedendo anche i ruoli e i poteri della magistratura nei confronti del governo?

Giorgio5819

Lun, 20/05/2019 - 15:46

E se provassimo a parlare di RISPETTO DEGLI ITALIANI E DEL VOTO ESPRESSO ?... no eh !...

antonio54

Lun, 20/05/2019 - 15:50

E se Salvini in qualità di Ministro dell'Interno, responsabile della tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica nazionale, per motivi di sicurezza avesse bloccato lo sbarco per avere la certezza che a bordo della ""ONG"" non vi fossero delinquenti o ancora peggio terroristi, chi glielo può vietare, nessuno. Anzi, è un suo preciso dovere e tutti si devono attenere alle disposizioni date. Questa si chiama azione preventiva...

ziobeppe1951

Lun, 20/05/2019 - 15:52

PEZZENTI ROSSI !

filgio49

Lun, 20/05/2019 - 16:16

Le toghe rosse, dovrebbero cercare per prima cosa, di non interferire con le decisioni del governo. Cercassero piuttosto di far rispettare le leggi che ci sono, visto che lasciano libera circolazione ai delinquenti, agli stupratori ecc.ecc.! Cominciamo a far pagare a loro gli errori che commettono!

Divoll

Lun, 20/05/2019 - 16:20

E "i magistrati rispettino il governo" (e gli italiani" ce lo vogliamo mettere? O dev'essere tutto in una sola direzione? Adesso comincio a sospettare dove andava a parare la visita dell'oligarca a Gentiloni e al Papa...

Divoll

Lun, 20/05/2019 - 16:26

E i magistrati rispettino il governo! Il quale, a differenza loro, e' stato votato dalla maggioranza degli italiani.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 20/05/2019 - 16:41

E voi "magistrati", rispettate gli ITALIANI!

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Lun, 20/05/2019 - 16:46

Non dovrebbe essere il contrario " I magistrati rispettino il governo e le sue leggi e la volontà popolare" o proprio gli Italiani non contano nulla, per la magistratura?

VittorioMar

Lun, 20/05/2019 - 16:48

..un ottimo affare per Avvocati ,che non avendo altri clienti ,devono pensare alla famiglia...POVERACCI..!!...questa si chiama "UMANITA'" o "CARITA'"???

CLERMONT-FERRAND

Lun, 20/05/2019 - 16:55

Il rispetto si acquista agendo nell'interesse degli Italiani per bene e non sparando sentenze a vanvera come purtroppo succede spesso, certa magistratura dovrebbe essere esautorata!

ginobernard

Lun, 20/05/2019 - 16:59

la migliore risposta ai magistrati deve venire dal popolo. Se è vero che il 60% degli italiani pensa che ci sia una persecuzione giudiziaria nei confronti di Salvini questa è una cosa di una gravità eccezionale. Non se ne può non tener conto. Vuol dire che i cittadini hanno una percezione molto negativa della azione della magistratura. E poi viene la perdita di rispetto. Il rispetto bisogna guadagnarselo sul campo.

Giorgio Rubiu

Lun, 20/05/2019 - 16:59

Certamente. Però i magistrati debbono rispettare il Governo che, al contrario di loro, è stato eletto per rappresentare la volontà degli elettori e realizzare, nei limiti del possibile, le loro aspettative. In questo momento la maggioranza degli italiani9 (compresi quelli che non hanno votato e non voteranno per la Lega) sono contro l'arrivo selvaggio di nuovi immigrati clandestini, sono a favore (se è possibile farlo) delle espulsioni ma, soprattutto, sono contro i magistrati che escono dai loro compiti per contrastare sollecitamente i governi non di sinistra mentre dovrebbero dedicarsi attivamente e rapidamente a smaltire le pratiche giudiziarie che giacciono inevase in voluta attesa che il mafioso assassino possa andarsene libero per sopraggiunte prescrizione e/o archiviazione dei suoi reati. Il sospetto di lentezza per connivenza è stato espresso ripetutamente.

SPADINO

Lun, 20/05/2019 - 17:09

I MAGISTRATI RISPETTINO IL GOVERNO E LE LEGGI DELLO STATO

armando45

Lun, 20/05/2019 - 17:13

Chiedo rispetto ma loro sanno che cosa è realmente il significato del parola rispetto. Nella mia lunga vita ho conosciuto magistrati che bisognerebbe baciare dove camminano ma ne ho conosciuta altri che dovrebbero marcira in galera.

igiulp

Lun, 20/05/2019 - 17:26

Questi "in nome del popolo italiano! hanno sempre parlato in nome e per conto proprio passando sopra tutto e tutti. Ovviamente senza mai pagare.

rossini

Lun, 20/05/2019 - 17:29

I magistrati rossi se la prendono con Salvini, che non ha posto nessun veto per la semplice ragione che non ne ha alcun potere. Sulle parole del loro ex collega Spataro, che è giunto ad incitare la gente a scendere in piazza, silenzio assoluto.

massmil

Lun, 20/05/2019 - 17:34

cari magistrati state portando con la sinistra il Paese all'orlo di scontri del passato

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 20/05/2019 - 17:41

"Compito della magistratura è tutelare i diritti delle persone e i loro beni fondamentali, fra i quali in primis la salute, l'integrità fisica e la dignità,..." Ma guarda quanto siamo fessi noi italiani a pensare che servisse un Ministero dell'Interno! Se lo sapevamo prima risparmiavamo quattrini! Basta lasciare tutto in mano alla magistratura!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/05/2019 - 17:45

prima di tutto la magistratura rispetti gli italiani ! sopratutto quelli accusati ingiustamente !!!!

sergio_mig

Lun, 20/05/2019 - 17:47

Questa è una dittatura mascherata, una casta di intoccabili e, se la gente dice di non avere fiducia nella magistratura a questi sovversivi non glie ne frega niente. Vivono blindati con stipendi da favola imponendo la LORO LEGGE rovinando l’esistenza a chi si oppone agli ermellini. Corrente democratica è un covo di sovversivi. I veri magistrati onesti sono quelli che lavorano nel silenzio, che evitano le esposizioni mediatiche, che giudicano secondo la legge.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 20/05/2019 - 17:48

Siamo all'anarchia totale. Il Potere Goidiziario farebbe bene farsi un esame di coscienza, se sanno di cosa sto parlando. Loro devono amministrare la giustizia in base alle leggi emanate dal Potere Legislativo. Non devono e non possono invadere altri Poteri dello Stato. Ma se ne fregano ed in continuazione pensano d'essere al centro del mondo. Ovvio che si autodenigrano in continuazione. Facciano il loro lavoro, considerato anche che sono i più grandi scansafatiche d'Europa.

kennedy99

Lun, 20/05/2019 - 17:48

no carissimi signori siete voi che dovete rispettare il governo. e non il contrario contro patronaggio si un bel traditore dell'italia. ma smettetela.!!!

kayak65

Lun, 20/05/2019 - 17:50

si sentono talmente intoccabili e superiori che dettano i comportamenti al ministro. vergognatevi le vs sentenze gridano ancora vendetta intrise di un odio politico e attento ai vs interessi specie economici che indignano gli italiani.

ex d.c.

Lun, 20/05/2019 - 17:52

A parte la scarsa credibilità di questo Governo, composto da partiti votati da elettori completamente di opposta visione politica, sono i Magistrati a dovere rispettare il Governo. Sono solo funzionari, il popolo 'sovrano!' non li ha scelti