Torna l'ipotesi Ponte sullo stretto: "Ma ad uso ferroviario"

Scoppia la polemica sulla mozione Ncd di valutarne la costruzione. Delrio precisa: "Sul mio tavolo nessun dossier"

Alla fine il ponte sullo Stretto di Messina si farà. Lo ha deciso il governo che ha dato il via libera per valutare l'uso dell'infrastruttura - progettata da anni e mai compleatata - come collegamento ferroviario tra Sicilia e Calabria "previa valutazione e analisi rigorosa del rapporto costi-benefici, quale possibile elemento di una strategia di riammagliatura del sistema infrastrutturale del mezzogiorno", come ha annunciato alla Camera il sottosegretario alle infrastrutture Umberto Del Basso De Caro.

Non si tratta di una decisione immediata, comunque: "È un intervento che non è presente nell'agenda del governo e la cui complessità richiederebbe uno specifico approfondimento, che può tranquillamente essere rimandato ad altro momento", precisa De Caro. "Sul mio tavolo non c'è alcun dossier sul Ponte nello Stretto. Se arriveranno proposte le valuteremo", aggiunge poi il ministro per le Infrastrutture, Graziano Delrio.

La decisione del governo ha però, come prevedibile, riaperto le polemiche. "Invece di impegnarsi per finire la Salerno Reggio Calabria e per ammodernare il sistema viario calabrese, il governo preferisce assecondare il ministro dell'Interno Alfano, e il suo partito l'Ncd, sponsor di questa opera inutile per lo sviluppo del Mezzogiorno", attacca Arturo Scotto (Sel), "Siamo alla farsa e alla presa in giro degli italiani. Ma Renzi lo sa?. Solo pochi mesi fa dopo una nostra denuncia l'allora ministro Lupi ci disse che i fondi per il Ponte sullo Stretto non c'erano. Ora il Nuovo Centro Destra e il ministro Alfano per raccattare qualche voto tornano alla carica e il governo gli va dietro..."

Commenti

antipifferaio

Mar, 29/09/2015 - 16:56

Chiudono ospedali, licenziano tutti e questa accozzaglia del mefitico pd vuole fare ponti mirabolanti. In Calabria il pd è allo sfascio e sta massacrando una regione ormai moribonda....informatevi! Quando finirà l'incubo?...Qualcuno mi svegli!

Gioa

Mar, 29/09/2015 - 17:06

NCD RENZI E CHI LI AMA, FINCHE' NON HANNO TROVATO IL VERSO DI INCIUCIARE...NON FANNO NULLA. FINCHE' NON TROVANO IL VERSO DI CREARE APPALTI CON LE MANI ALZATE MA TANTO ALZATE NON FANNO NULLA!!. ITALIANI ATTENZIONE CHE APPENA QUESTI SI SARANNO DECISI E' PERCHE' HA TROVATO IL MODO DI "SPALMARE SALSONE E SALSINE".

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 29/09/2015 - 17:13

Quando erano all'opposizione hanno fatto la "GUERRA" a Berlusconi per anni su questo argomento!!! Ed ora come per INCANTO è diventata un'opera da prendere in considerazione!!!lol lol PAGLIACCI AL S/GOVERNO. Pace e bene dal Nicaragua FELIZ PS Per fare un ponte solo ferroviario o uno ferroviario/autostradale i costi sono quasi uguali, con il vantaggio che sull'autostradale si pagherebbe il pedaggio, VOLPONI!!!!

MEFEL68

Mar, 29/09/2015 - 17:18

Se è solo ferroviario è tutta un'altra cosa. Apposta la sinistra ha combattuto la realizzazione del ponte che voleva Berlusconi. Voleva che ci transitassero solo i treni e non le macchine. Poteva dirlo, poteva. Cari sinistrati, vedete come rovina l'Italia il vostro partito?

maurizio50

Mar, 29/09/2015 - 17:22

NCD, il Partito delle Sedie, vuole il ponte sullo Stretto: mi corre un brivido per la schiena. Il partito dei Siciliani si muove solo quando c'è in vista un guadagno o una speculazione!! Poveri Noi!!!!!!

steacanessa

Mar, 29/09/2015 - 17:27

la follia sinistra di merenda e trinariciuta è incommensurabile. Come pensano di poterlo pagare con i soli pedaggi ferroviari? LEGATELIII!!!!!!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 29/09/2015 - 17:28

Grandioso. si spenderanno miliardi di euro solo per la ferrovia. E le auto poi le imbarcheranno sui vagoni? Subito un premio a chi ha avuto questa geniale idea.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Mar, 29/09/2015 - 17:45

Ovvio che poi ne faranno un altro solo per le macchine. Poi ancora uno solo per le biciclette e i pedoni.

clamor

Mar, 29/09/2015 - 17:48

Mi viene in mente l'Unità degli anni 50/60 che contestava con titoloni la costruzione dell'autostrada del sole, pensate cosa sarebbe il nostro paese senza di essa. Confermo il mio pensiero sui verdi e gli ambientalisti: sono la rovina del mondo ed in particolare dell'Italia. Dopo una gestazione di diversi lustri e dopo una guerra piena di insulse ragioni. Quando tutto il mondo costruisce infrastrutture per favorire il trasporto che è l'anima della finanza, a cominciare dalle nazioni più ecologiaste del nord Europa, vedi il ponte sull'Oresund; ora la sinistra ha partorito una soluzione per non scontentare i verdi, verducoli, ambientalistoidi. Insomma per evitare di avere un netto Niet ma uno stremensito "NI" !

Kosimo

Mar, 29/09/2015 - 18:01

pù fattibile un tunnel, detto questo, la vera intenzione è l'erogazione di denaro pubblico per il centro studi e progetti senza avviare la realizzazione del ponte, funziona già così ma evidentemente ci saranno delle scadenze a breve

macchiapam

Mar, 29/09/2015 - 18:08

Continua il ridicolo: in tutto il mondo si realizzano ponti straordinari per facilitare le comunicazioni; e in Italia, da decenni, ci si chiede se, forse, chissà, magari, il ponte sullo stretto di Messina debba farsi, oppure no. Ora, timidamente, si prospetta una realizzazione del ponte a solo uso ferroviario: ma siamo matti? Si faccia il ponte, perdio, e per tutti: treni, auto, ciclisti e carretti.

mvangon

Mar, 29/09/2015 - 18:11

investire quei soldi (che tanto gira e rigira il Governo, i clown al governo e la Mafia (stessa gente) ci continua a mangiare) in cose piu utili, tipo la Salerno Reggio Calabria, infrastrutture, dotare di mezzi antincendio la Forestale, dare soldi alle Forze Armate per training addestramenti e pagare la benzina , oltre che premiare chi riskia la vita per noi e non con il misero stipendio. Cose giuste mai una . Alf-musulmano, sempre piu pagliaccio, e con lui gli zimbelli che lo seguono.

linoalo1

Mar, 29/09/2015 - 18:17

Volenti o nolenti,il Ponte,se la Tecnologia lo permette si deve fare!!!!Se Quattro Imbecilli,Cechi e Sordi,non lo avessero ostegggiato,oggi il Ponte sarebbe quasi ultimato,con enormi vantaggi per la nostra Economia ed anche per quella del Sud!!!!Possibile mai che Quattro Cretini senza cervello,non riescano a vedere i vantaggi per l'Italia,con la Costruzione del Ponte???Che siano gli stessi Ignorantoni del NoTav???O,anche qui,è solo una questione Politica??Se lo dice e lo fa la Sinistra,va sicuramente bene!!Se lo fa la Destra,è,come diceva Fantozzi,una cagata pazzesca!!!!

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 29/09/2015 - 18:19

IL PROBLEMA DEL PONTE DI MESSINA E' NATO TUTTO DAL DECRETO DELL'ALLORA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COLOMBO DATATO 01-12-1971, E (NON DA BERLUSCONO) BENCHE' SE NE PARLI DA ALMENO 150 ANNI. COME HA DETTO UN POLITICO DEL PERIODO DELLA GUERRA IMPERIALISTA DI ANNESSIONE DELLA SICILIA AI SAVOIA (TERMINE TANTO CARO ALLA SINISTRA ANNI '60 CITO PUR NON ESSENDO SINISTRONZO, QUESTO POLITICO NON GIUSTIFICA UNA CASSETTA DI ARANCE

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 29/09/2015 - 18:26

CHIARO ESEMPIO DEL CD "SPECCHIETTO PER LE ALLODOLE". FESSI CHI CREDE CHE SI VUOLE COSTRUIRE E' TIPICO DI SICILIANO POLITICO SOL UN POLITICO, E CONOSCIAMO IL NOME ALF ANO, POTEVA USCIRE DALLA SUA TESTA UN CLASSICO ESEMPIO PER DISTOGLIERE LA SITUAZIONE SUA E DEL GOVERNO BISCHERO, PROBLEMI CLANEESTINI, E' DISTOGLIERE LA NAZIONE RIPORTANDOLA SUL PROBLEMA PONTE. CHI CONOSCE BENE MESSINA, RIPETO BENE, NON PUO' CREDERE A QUESTA IDIOZIA. PURA FOLLIA CONTINUARE A PARLARE PER ALTRO GIORNO. MESSINA E' MORTA MORTA COME TUTTA L'ITALIA. GRAZIE ALF ANO E BISCHERO E ALLA SINISTRA CON CATTOCOMUNISTI. FOLLIA FAR CREDERE QUESTO

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 29/09/2015 - 18:36

"AD USO FEROVIRIO?" MA SIETE IMPAZZITI DITE CAZZATA? E' DAL 1979 CGE SI PARLA CHE I TRENI PROVENIENTI DA CATANIA E PARLERMO DEVONO MORIRE. SI TRAGHETTA CON I MEZZI. DAL 1979 GIA' I VECCHI FERROVIERI DICEVANO CI MANCHERA' POCO CHE SI DOVRA' TRAGHETTARE CON PROPRI MEZZI. HANNO DOVUTO LOTTARE TUTTI I CITTADINI E POLITICI PER FAR TRAGHETTARE ALMENO UNO. PRIMA ERANO 3 TRENI PERCORRENZA PA-CT-ME PER MILANO. LA SICILIA HA LA RETE FERMA AGLI INIZI DEL '900 FERROVIERE MIO NONNO APPENA TERMINATA LA PRIMA GUERRA MONDIALE. ALF ANO LA TUA TESTA DI POLITICO CATTOCOMUNISTA ZITTO. RICORDATE ATTACCHI HA AVUTO BERLUSCONI? COLATE DI CEMENTO LA MAFIA HA GIA' POSTO LE MANI? ORA CHE CI SONO ANGELI DEL PARADISO? ALF ANO VATTENE A PARLERMO E' MEGLIO BISCHERO TORNATENE A FIRENZE. LA SINISTRA HA FATTO GUERRA E ORA? ITALIANI CxxxxxxI

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 29/09/2015 - 18:40

Quando a Belrusconi venne l'Idea del ponte le zecche rosse lo hanno sbranato.Adesso che questi pezzenti stanno approvando il progetto nessuno dice niente.E così dopo Expò ed il Mose,adesso hanno trovato un'altra opera su cui procurarsi mazzette.Scommettiamo che tra non molto la Finanza ci mette il becco?

Totonno58

Mar, 29/09/2015 - 18:40

No...non rubate l'idea a Silvio nel giorno del suo compleanno, lui tra 21 anni (se ho fatto bene il conto fino a 100) annuncerà di aver posto la prima pietra!:)

roberto zanella

Mar, 29/09/2015 - 19:17

quelli di sinistra sono proprio dei coglixni...fare una struttura per i soli binari è una follia da ricovero immediato in manicomio , cos' i treni viaggiano prima fino a Milazzo perchè poi non si trovano le linee per arrivare a Palermo e le auto farle viaggiare su traghetto perchè così bisogna mantenere i posti di lavoro dei traghetti ...forse con il malcelato e perverso pensiero di creare difficoltà alle auto per favorire il treno...mentalità contorta da staliniani...si coglixni..

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mar, 29/09/2015 - 21:12

Un ponte ad una campata di alcuni chilometri su una faglia dove la costa calabrese scorre rispetto a quella siciliana è veramente un'idea da intelligentoni. Quelli che ci passeranno sopra rischieranno di essere sparati in orbita perché il ponte si comporterà come una fionda sopratutto in caso di scossa sismica anche leggera

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 29/09/2015 - 21:15

SE FANNO IL PONTE DA UNA PARTE I PEDAGGI LI INTASCA LA NDRANGHETA E DALL'ALTRA LA MAFIA. CHI E' QUEL PIRLA CHE VUOLE FARE COSTRUIRE IL PONTE.

steacanessa

Mar, 29/09/2015 - 22:37

Ma è proprio un fenomenale spiritoso di patata il buon totonno 58!

rokko

Mar, 29/09/2015 - 23:13

Ah ah ah!! È troppo divertente vedere che esistono persone che credono che il progetto del ponte fosse stato avviato sul serio qualche anno fa!! Potenza della fede!!

Edmond Dantes

Mar, 29/09/2015 - 23:20

Ma perché, allora, non farlo solo pedonale, magari con una bella pista ciclabile ? Angelino, ma che minchiate dici ?

Edmond Dantes

Mar, 29/09/2015 - 23:37

@Totonno58. Lasci perdere Berlusconi. È il vostro compagno di merende Alfano che vuole mettere la prima pietra assieme a frottolino Renzi. Con la differenza che su questo ci passeranno solo treni. Mxxxxxa! - hanno detto i costruttori agrigentini fregandosi le mani - accusi' p' e machine ne fimo n' autru!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 30/09/2015 - 00:36

Chi non ha idee può solo copiare chi le ha. Dopo aver addirittura insultato Berlusconi perché voleva costruire il ponte sullo stretto di Messina ORA SONO LE TESTE VUOTE CHE VOGLIONO FARLO. Naturalmente il progetto dei trinariciuti è di una fessaggine eccezionale. Fare un'opera di tale imponenza solo per il transito ferroviario come se ci trovassimo nell'ottocento è da cervelli malati. LO VOGLIONO FARE SOLO FERROVIARIO PERCHÉ BERLUSCONI LO VOLEVA STRADALE. STIAMO NAVIGANDO NEL PERICOLOSO MARE DELL'IMBECILLAGGINE ASSOLUTA.

Lino.Lo.Giacco

Mer, 30/09/2015 - 01:55

sono cento anni che progettano,sono vento anni che rubano,vuoi che adesso hanno finito qualche barattolo di marmellata e devono svuotarne subito un'altro! si fotteranno un po di milioni da spartire a progettisti , avvocati e mafiosi ma senza nemmeno mettere un sassolino per costriure il ponte. un altro progetto sempre partorito da una mente malata, e' quello di creare un canale tra lo ionio e il tirreno all'altezza di sibari o giu' di li! cosi' le navi non saranno costrette a circunnavigare lo stretto a arrivare prima a... non si e' capito a cosa serva, ma statene certi che portera' un sacco di soldi ai soliti noti!

honhil

Mer, 30/09/2015 - 08:28

Le mezze idee di Angelino Alfano.

vince50_19

Mer, 30/09/2015 - 08:33

Ebbene si, è il caso di dirlo: facce da .. "B"! Solo i treni per paura di una possibile denuncia da parte della compagnia dei traghetti? Per tenersi "stretto" Alf_ghano e la sua equipe di marinai? .. ahahahahaha .. Buffoniiiiiiiiiii!|

Renzaccio

Mer, 30/09/2015 - 08:41

Di una cosa mi sono reso conto in questi anni: il programma di Berlusconi, infrastrutture (vedi ponte sullo stretto), diminuzione delle tasse (vedi prima casa), welfare, ecc. ecc. era perfetto! Talmente perfetto che le sinistre, invidiose e incapaci, se ne sono impossessate, eliminando di fatto il fautore, prendendosi meriti e lustri. Praticamente ladri di idee ed infami, per i metodi usati per eliminare un avversario politico. Viva l'Italia, viva gli Italiani! Abbasso le sinistre che millantano intelligenza pur non detenendone!

swiller

Mer, 30/09/2015 - 08:43

Dei giganteschi martinetti che allontanino questa regione di m.... regaliamola all'africa.

Gianluca_Pozzoli

Mer, 30/09/2015 - 09:14

se l'idea è di ALFANO e di NCD siamo a cavallo!!!!!!

Blueray

Mer, 30/09/2015 - 09:36

Ponte solo ferroviario? E perché no una passerella solo pedonale? Pagliacci!

eureka

Mer, 30/09/2015 - 09:42

Sarebbe ora farlo questo ponte, volerlo fare solo per uso ferroviario vuol dire catalizzare ll passaggio ad un solo tipo di mezzi. Perché? Nel mondo ne esistono migliaia di ponti che collegano le varie isole, servono per sveltire gli accessi dalla terra ferma alle isole. Mi sembra che si voglia bloccare il libero accesso alla Sicilia dovendo ora, obbligatoriamente, usare i traghetti. Non si può non pensare che si stia cercando un modo per monopolizzare o bloccare la libera circolazione che porti interessi pecuniari in una determinata direzione. Un ponte dovrebbe essere qualcosa che unisce due terre che hanno un forte scambio di prodotti alimentari e non quindi dovrebbe agevolare tutti. Perché queste remore per la sua costruzione? Quali interessi si vogliono coprire?

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mer, 30/09/2015 - 10:12

Ma guarda che notizia! Alfano è siciliano e con la sola speranza di avere dei voti (non si sa bene da chi perché per votare NCD ci vuole dello stomaco) il governo gli regala il ponte sullo stretto di Messina che fu uno dei progetti più criticato ai tempi del governo Berlusconi. Roba da matti.

Luigi Farinelli

Mer, 30/09/2015 - 10:15

Ma che senso ha ridurre quest'opera al solo uso ferroviario quando la doppia utilizzazione strada-ferrovia potrebbe consentire comunque un impiego più economico e razionale (a solo termine di paragone: due ponti ad uso differenziato costerebbero di più di una struttura unica). E poi quali sono le ragioni oggettive di questa idiosincrasia al ponte se non le stesse espresse dai NO TAV e dagli ecologisti ideologicizzati ( e parlo come nemico della globalizzazione selvaggia). E' vero che spesso il rapporto benefici/costi di progetto può essere addomesticato politicamente ma qui i vantaggi appaiono palesi, e non solo per la Sicilia, anche senza fare troppi calcoli di fattibilità e convenienza.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mer, 30/09/2015 - 10:28

Gia'.. ma ora ci sono le risorse da spostare in comode carrozze di prima classe "aggratis" , proporrei anche il ponte con l'Africa.

i-taglianibravagente

Mer, 30/09/2015 - 11:24

"strategia di RIAMMAGLIATURA del sistema infrastrutturale del mezzogiorno"......"valutazione RIGOROSA costi-benefici"...... Ritorno in grande stile del progetto "COPPOLA-ITALIA"

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 30/09/2015 - 13:18

Il "Freccia Rossa" non può essere scomposto e caricato su un ferry-boat e la TAV deve unire Palermo all'Europa. Dunque il ponte sullo stretto deve esserci, ma deve essere solo ferroviario, a un solo binario da percorrere a senso unico alternato. Esso sarebbe molto meno costoso, più semplice e fruirebbe di algoriti di calcolo e progettazione già parzialmente collaudati per i bracci delle gru per edilizia, che com'è noto hanno anch'esse un binario centrale su cui scorre il carrello. Il ponte sarebbe di riciclabile acciaio prodotto a Taranto e i suoi componenti sarebbero realizzati in tutt'Italia oppure anche all'estero. Si potrebbe fare un modello in scala H0 e molti ne sarebbero entusiasti.

rokko

Mer, 30/09/2015 - 22:16

Renzaccio, il programma di Berlusconi era ottimo, penso per tutti non solo per i cosiddetti "di destra". Peccato che tra il "programma" e l'"esecuzione" non ci sia stata la minima corrispondenza: lei ha visto tracce di taglio di tasse ? di taglio di spesa pubblica corrente ? di "rivoluzione liberale" ? di realizzazione di infrastrutture ? di ammodernamento del Paese ? di informatica/internet/inglese a scuola ? Io niente. Francamente la scusa che non l'hanno fatto governare (per quasi 10 anni complessivi, tra l'altro) è infantile.