Trapani, il business di migranti nelle mani di ex politici e imprenditori indagati

Un'inchiesta per violenza sessuale scoperchia il vaso di Pandora. Spuntano uomini della diocesi, ma anche politici e imprenditori indagati o già condannati. La procura: "È lo stesso modello seguito da Buzzi a Roma"

A Trapani si fa affari con l'accoglienza degli immigrati. Ormai è anni che va avanti questa piaga. A buttarsi a capo fitto nell'affare sono ex politici e imprenditori, tutti indagati o già condannati per altre faccende. "È un modello molto simile a quello di Roma", avverte il procuratore capo di Trapani Marcello Viola. E i numeri, come già per il sistema orchestrato da Salvatore Buzzi in Mafia Capitale, ha numeri enormi. Basti pensare che il giro di affari muove tremila immigrati, per cui prendono dai 32 ai 35 euro al giorno, e cinquecento minori, per cui la cifra lievita a 80 euro al giorno.

L'inchiesta della procura di Trapani parte da un'altra indagine che ha portato alla condanna di don Sergio Librizzi, direttore della Caritas locale, per una vicenda di violenze sessuali. Come ricostruisce Repubblica, il prete chiedeva prestazioni sessuali agli immigrati in cambio dei documenti per avere l'asilo politico. Attraverso una cooperativa di cui era socio, don Sergio controllava, come spiegano i magistrati, "in via diretta e indiretta tutti i centri di accoglienza presenti nella provincia di Taranto [...] mediante una rete clientelare di cui fanno parte anche membri delle forze dell'ordine, del mondo del volontariato, della diocesi trapanese e dell'apparato amministrativo locale".

Le indagini ricostruiscono così la trama che porta al vescovo Francesco Micciché e permette di individuare tre "cartelli" distinti. Uno riconduce a Giuseppe Giammarinaro, ex deputato regionale diccì che si lega a prestanome di politici locali che in passato hanno sempre lavorato nell'edilizia, nelle discariche, nell'eolico e nel fotovoltaico e che ora si sono dati al business dell'immigrazione. Il secondo "cartello" riconduce a Onofrio Norino Fratello, l'ex deputato regionale dell'Udc che ha patteggiato una condanna a 18 mesi per concorso esterno. "Se patteggio - aveva chiesto al giudice - posso ricandidarmi?". Infine c'è il colosso dell'accoglienza che riconduce a Giuseppe Scozzari. "In provincia di Trapani ha come braccio operativo le cooperative 'Insieme', ma i suoi interessi sono estesi anche lontano dalla Sicilia", spiega Attilio Bolzoni su Repubblica ricordando che a Gorizia l'ex politico dell'Ulivo è sotto processo per "associazione a delinquere finalizzata alla truffa". Nel mirino dei pm c'è la gestione del centro di permanenza temporanea e del centro di accoglienza richiedenti asilo in Friuli.

Commenti

franco-a-trier-D

Mar, 12/04/2016 - 10:09

la Italia è tutta marcia...

Rossana Rossi

Mar, 12/04/2016 - 10:51

Si scopre sempre l'acqua calda ma nessuno ci mette mano seriamente per far finire queste vergogne il che significa che fa comodo a tutti.........

DuralexItalia

Mar, 12/04/2016 - 11:25

E' una novità oppure uno scoop? Oppure no?

kayak65

Mar, 12/04/2016 - 12:22

e ti pareva che dietro non ci fosse un don, un monsignore e vedrai anche un papa. poi predicano date a cesare quell che e' di cesare, ma qui il cesare e' il clero

Una-mattina-mi-...

Mar, 12/04/2016 - 12:45

COME MAI NON SONO SORPRESO?

Trinky

Mar, 12/04/2016 - 13:01

quello vestito di bianco manco se ne sarà accorto.....

Pigi

Mar, 12/04/2016 - 13:30

Raccapricciante. Questi venderebbero anche la madre per soldi e potere. Naturalmente nessuno scrupolo se, favorendo l'invasione, rovinano il futuro del proprio paese, per un misero tornaconto immediato.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 12/04/2016 - 14:21

Questi sono come i SEGRETI DI PULCINELLA, che tutti conoscono ma nessuno fa niente in nome del VOGLIAMOCI BENE!!! Ma se si "GIRA IL VENTO" gliela facciamo smettere NOI !!!! Se vedum.

scarface

Mar, 12/04/2016 - 14:22

Vorreste insinuare che dietro alla accoglienza di tutti i clandestini non provenienti da zone in guerra ci sono politicanti e chiesa ? Magari anche la sboldrina, half-ano e loro compari ? Vorreste insinuare che con i clandestini si guadagna più che con la droga ? Vorreste insinuare che la differenza con il traffico di droga con la gestione dei clandestini ti puoi pure vantare di eseguire azioni umanitarie ? No, non ci posso credere... magari oserete pure dire che questo traffico, attentato alla sicurezza nazionale, è gestito con l'ausilio dei mezzi della marina militare !!!

agosvac

Mar, 12/04/2016 - 14:29

Trapani come Roma! Ma perché ci si dimentica delle altre città e degli altri delinquenti che sui clandestini hanno sempre speculato e guadagnato??? C'è qualcuno che crede che le stesse cose non succedano a Milano o a Torino o a Napoli e via di seguito??? Se questo Governo non ha mai realmente voluto fermare l'immigrazione fuori controllo è perché ci guadagnano molti illustri personaggi. Dico illustri non per dire conosciuti, alcuni lo sono altri no, ma per fare risaltare il loro potere nell'impedire che questa immigrazione finisca.Una cosa è sicura: di questa congrega fanno parte molti insospettabili!!!

grazia2202

Mar, 12/04/2016 - 15:22

no davvero? sono lustri che la lega ed il centro destra lo dicono. si sono scritte enciclopedie su come si vive da zecca sulle spelle degli Italiani onesti. Buzzi non ha ricevuto ancora sentenza e con la bandiera del buonismo ci state prendendo per il c..o. ladri. fateci votare che ve lo diamo noi l'elettorato buono e corretto ma v....Ladri in galera e blocco dei beni subito

nordcorea

Mar, 12/04/2016 - 16:01

meno-male che abbiamo un papa francescano.....

nordcorea

Mar, 12/04/2016 - 16:02

LA PIAZZA SAN-PIETRO LA DOMENICA é sempre piena... ...TUTTO VA BENE....

nordcorea

Mar, 12/04/2016 - 16:07

PER CERTA GENTE(complici gli stati di cartapesta)I TERREMOTI E LE GUERRE SONO OTTIME OCCASIONI PER ARRICCHIRSI..P.S=(senza nessuno scrupolo).....

nordcorea

Mar, 12/04/2016 - 16:08

.....E SENZA NESSUNO SCRUPOLO DOVREBBERO ESSERE GIUDICATI QUANDO GLI ACCHIAPPANO.....

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 12/04/2016 - 17:58

l'invasione dei migranti e' in primis un business per certuni, ma se lo stato lo permette c'e' connivenza ....

eloi

Mar, 12/04/2016 - 18:26

Dalle Alpi alle Piramidi ???????????????????

Miraldo

Mar, 12/04/2016 - 18:53

Ma bravi questi comunisti del Pd del M5s e i cattocomunisti ci sono proprio tutti nel calderone dei ladroni........

Trinky

Mer, 13/04/2016 - 12:15

@nordcorea....non abbiamo un papa francescano ma un gesuita, quella congrezazione il cui superiore è chiamato il papa nero, gli stessi che non ebbero problemi ad ammazzare incas e atzechi in nome di un Dio (che se tornasse li sistemerebbe per le feste) usandolo come scusa per appropriarsi delle ricchezze di questi popoli

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 06/11/2016 - 09:41

Aspettiamo ancora un po' che dobbiamo smaltire quasi sette miliardi di rifiuti vaganti per l'Universo.