Trieste guarda a destra: Dipiazza batte Cosolini

Il centrodestra sfila il capoluogo giuliano al centrosinistra, mandando a casa il sindaco uscente Roberto Cosolini. Il prossimo sindaco di Triste sarà l'azzurro Roberto Cosolini

Trionfo del centrodestra al ballottaggio per le elezioni comunali di Trieste, dove si sfidano il sindaco uscente di centrosinistra Roberto Cosolini e il candidato del centrodestra Roberto Dipiazza.

Dipiazza si è imposto con il 52,63% davanti a Cosolini contro il 47,37%. Al primo turno Dipiazza aveva raccolto 40,8% e Cosolini 29,21%.

Roberto Dipiazza ritorna sindaco per la terza volta, dopo i primi due mandati assolti dal 2001 al 2011.

Il dato sull'affluenza

Il dato finale sull'affluenza ai ballottaggi vede solo il 47,43% dei triestini che si sono recati alle urne. Al primo turno Trieste aveva invece fatto registrare un'affluenza del 53,45%.

Il dato finale sull'affluenza ai ballottaggi ha votato il 47,6% contro il 53,45% del primo turno.

Se la tendenza di voto dovesse essere confermata, il Pd avrebbe perso Trieste, dove il centrodestra raccoglierebbe il principale successo a livello nazionale in questo giro di amministrative. Un'altra pesante sconfitta per il Pd, dopo la perdita di Napoli, Torino e Roma.

Commenti

carlo19361

Lun, 20/06/2016 - 08:34

Renzi dovrebbe capire che gli Italiani non sono tutti scemi come la pensa lui e i suoi collaboratore e tra questi anche la Serrachiani, che se dovesse essere votata farà la fine dei suoi amici PD. Questa dichiarazione è sicura di avverarsi perché l'opinione pubblica del Friuli(tra cui il sottoscritto) la pensa con grande maggioranza così !!!

Libertà75

Lun, 20/06/2016 - 11:42

Trieste è storicamente una città di destra democratica, i triestini sono avversi alla violenza e alle politiche antidemocratiche spesso implementate da sinistra, ancora piangono i propri antenati per l'odio sinistro.