Trivelle, trovato l'accordo resta l'ira della Lega. Salvini: "Imporremo qualche sì"

La maggioranza trova l'intesa sulle trivellazioni dopo l'aut aut del ministro Costa: stop per 18 mesi alle ricerche e canoni più alti di 25 volte

Trovata l'intesa tra Lega e M5S sulle trivellazioni, tema che aveva fatto rischiare il governo: ieri l'aut aut del ministro dell'Ambiente Sergio Costa - che aveva minacciato le dimissioni - aveva portato a uno stallo del decreto Semplificazioni in commissione Lavori pubblici al Senato.

Nella notte, però, sembra essere arrivato l'accordo: come racconta Repubblica che cita fonti dei 5 Stelle, il compromesso prevede lo stop alle ricerche di idrocarburi per 18 mesi e un aumento di 25 volte dei canoni di concessione. onti leghiste confermano l'accordo che ha sciolto il nodo trivelle, e spianato la strada al decreto Semplificazioni, ma fanno anche trapelare che cresce "l'irritazione" per certe posizioni dei 5 stelle e "del partito del No".

Un'irritazione resa palese dalle parole di Matteo Salvini. "Cominceremo a imporre un po' di sì, garantito", ha detto il vicepremier arrivando alla cerimonia del giorno della memoria al Quirinale, "L'unico no è agli sbarchi".

Soddisfatto però Sergio Costa: "È un accordo interessante perché per 18 mesi abbiamo modo di sospendere ogni trivellazione e di utilizzare questo tempo proficuamente per modificare per esempio l'articolo 38 dello Sblocca Italia", ha spiegato il ministro, "È un accordo gravido di nuove decisioni, quindi lo vedo positivamente in questi termini, e contestualmente si aumenta il canone, cosa molto significativa".

Commenti

27Adriano

Gio, 24/01/2019 - 09:21

Era meglio lasciare dimettere costa. Un ministro non all'altezza e parecchio impreparato come quelli di provenienza pentastallata.

prohalecites

Gio, 24/01/2019 - 09:42

bene, un altro grande risultato!!!! adesso tutti a comprare una tesla da 150.000€ per salvare l'ambiente (e gli stipendi di questi diversamente intelligenti)

Ritratto di abutere

abutere

Gio, 24/01/2019 - 10:21

Contrordine, kompagni: "Non firmerò mai i permessi per trivellare" vuol dire "li firmerò fra un pò". Ma questo "generale dei carabinieri" proviene dai forestali, quelli che più sono e più sono inutili?

paolo1944

Gio, 24/01/2019 - 10:37

Ma quale irritazione della Lega, altra spaventosa calata di braghe! Ormai è chiaro che i 5 stalle ricattano Salvini e gli impongono qualsiasi cosa, con la minaccia di allearsi col PD. Ma di fronte a questa demenza infelice che affossa l'Italia l'urgenza è far cadere questo governo di m. che fa solo danni spaventosi. STACCATE LA SPINA! Non ce la faranno mai ad avere un'altra maggioranza.

morello

Gio, 24/01/2019 - 10:41

I soliti compromessi di questa pseudo maggioranza che non salvano nè capra nè cavoli e rimandano le decisioni. Le compagnie petrolifere interessate faranno bene a spostarsi leggermente piu' a est in acque piu' sicure e competitive.Nel frattempo gli italiani ,in attesa di sole e vento , facciano scorta di candele

mcm3

Gio, 24/01/2019 - 10:41

Anche questa volta il vostro gufare e' stato vano...ridicoli

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Gio, 24/01/2019 - 11:01

Italia con benzina alle stelle e cresceranno i costi della scellerata politica economica gialloverde. salvini ha un gozzo enorme visto che ingoia rospi giganti e pare che li digerisca pure ! Andrà a picco ,come fu per renzi in brevissimo tempo.

amedeov

Gio, 24/01/2019 - 11:15

Che furbata. Allora tra 18 mesi e concessioni più care non s'inquina

Marcolux

Gio, 24/01/2019 - 11:31

A cosa serve questa interruzione? Per arrivare alle europee bastava uno stop di 4 mesi. Mah, ci arriveremo poi? ho forti dubbi. I 5 stalle sono ormai un pericolo enorme per questo Paese. Dilettanti allo sbaraglio che guidano la settima potenza economica mondiale! Semplicemente demenziale!

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 24/01/2019 - 11:32

Altra resa e quindi altro tradimento della lega. Era meglio Berlusconi.

agosvac

Gio, 24/01/2019 - 13:20

Questo Ministro Costa, che "costa" fin troppo agli italiani andrebbe destituito immediatamente. Altro che dimettersi, dovrebbe essere sbattuto fuori dal Governo.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 24/01/2019 - 13:56

Ottimo esempio di stupidità grillina. Posizione puramente demagogica. Molto più intelligente sarebbe stato andare dalle compagnie petrolifere e assoggettare la concessione dei permessi alla realizzazione di impianti rinnovabili, allora si che ci sarebbe stato un concreto aiuto all'ambiente.

ex d.c.

Gio, 24/01/2019 - 14:31

Povero Salvini, uscirà politicamente finito da questa esperienza

maurizio-macold

Gio, 24/01/2019 - 17:31

Consiglio a Salvini di comprarsi delle bretelle per evitare che le braghe gli calino di colpo. Perche' che gli caleranno e' certo, anzi certissimo, visto che dovra' ricorrere ai voti del M5S per salvarsi dal processo per la nave Diciotto. Ed il M5S non fa regali ......

peter46

Gio, 24/01/2019 - 18:01

abutere...certo ognuno ha le m.... s.... a servizio che si merita, infatti gli anti forestali hanno proprio te...non ti piacciono,e soprattutto gli agenti forestali,vero?Perchè intasare il tuo c....,prima di individuare ed acchiappare tutti quelli che mettevano in commercio quel che dopo mangiato ti faceva correre proprio là,era meglio per te, vero?Tanto ci eri proprio abituato a viverci dentro il c.O quando vanno a scoprire tutte le 'terre dei fuochi',che loro hanno individuato e portato in galera i delinquenti che internavano di tutto e di più,da sud a nord,centro compreso,ti dà proprio fastidio, vero?Vai a ff...che ne abbiamo da guadagnare più che leggendoti.

sparviero51

Gio, 24/01/2019 - 18:13

BANDA DI "00"! AUMENTANDO A DISMISURA I CANONI MOLTE AZIENDE LASCERANNO LA RICERCA . IL LAVORO DIMINUIRÀ E A TRIVELLARE MANDEREMO CASALINO COL SUO "TRAPANO " . BRANCO DI IMBECILLI MATRICOLATI !!!!!!!

peter46

Gio, 24/01/2019 - 18:16

EL Presidente...commento degno solo di un morello o uno sbuciafratte et similia,non di uno come te...o ti andava bene,e ti va bene quello schxxo di concessione al 6% che pagano i trivellatori,e stranieri anche insieme alla ns Eni,in Basilicata che se nella SOLA nostra possibilità estrattiva ci avrebbe coperto quasi tutto il ns fabbisogno nazionale senza dover importare(anche se da territori,vedi Libia o Tunisia,dove siamo noi stessi ad estrarre)?Perchè i precedenti governi non hanno mai imposto 'concessione' al 75% come le monarchie del golfo 'pretendono' dalle comp americane,e che stanno a comprare 'rubinetti d'oro' per i loro bagni,ed aziende e 'politica' in tutto il mondo?Che fai segui l'onda delle m s giornaliere?

peter46

Gio, 24/01/2019 - 19:52

sparviero51...proprio-proprio a te non viene in mente che ci sono metodi per non continuare a p i c sempre dagli stessi?Cambia cavallo,non sia mai che trovi molta soddisfazione in più o provaci almeno.