Tutte le mosse di Salvini per evitare il patto Pd-5s

Salvini pronto a discutere su tutto pur di evitare un governo giallorosso. Martedì in Senato lo scontro finale con Conte

Matteo Salvini è davanti a un bivio: andare dritto e sfiduciare Conte, oppure tentare la strada di un accordo con i Cinque Stelle. Di Maio ha già chiuso il forno e per il momento non dà segni di apertura per ricucire la ferita tra Lega e M5s. Salvini però, come riporta il Corriere, dietro le quinte ha un solo obiettivo: scongiurare il governo dell'inciucio. Ed è in questa chiave che il ministro avrebbe detto: "Non voglio neanche pensare a un ritorno al governo di Renzi, Lotti e Boschi, le calamità naturali. Ragioniamo di tutto, ma non di questo". Parole chiare che di fatto cercano di frenare la corsa dem al governo con un patto giallorosso con i pentastellati. Per Salvini sono giorni caldi. Gli scontri con il premier Conte di fatto sono il segno di una totale insofferenza al protagonismo di Palazzo Chigi anche sul fronte dell'immigrazione. L'ultimo atto di questa lotta intestina nel governo si è registrato oggi con le lettere di fuoco scambiate tra il premier e il ministro degli Interni. Conte ha chiesto lo sbarco dei minori da Open Arms, scelta questa che il Viminale ha totalmente attribuito a Palazzo Chigi acconsentendo poi all'arrivo in porto di 27 minori. Ma di questi almeno otto, come ha sottolineato Salvini si sono dichiarati maggiorenni.

Salvini però ha chiuso le porte ad uno sbarco degli altri 134 migranti che si trovano a brodo della nave che resta a largo di Lampedusa. All'orizzonte c'è anche la Ocena Viking che con 350 migranti ha fatto rotta verso Malta e che resta tra la Valletta e il nostro Paese. Dal campo di battaglia dei migranti passa la tenuta del governo. Le posizioni di Salvini e Conte sono sempre più distanti e di fatto in una resa dei conti in Parlamento, martedì prossimo, la gestione dell'emergenza Open Arms potrebbe avere il suo peso. I dem hanno provato a sfruttare il caso per avvicinarsi a Conte e per tentare lo "sbarco" al governo. E il premier per il momento incassa il favore dei 5 Stelle e del Pd. Non un dettaglio. Le trattative tra i due partiti vanno avanti e la prossima settimana potrebbe accadere l'impensabile: la formazione di un governo giallorosso. Proprio quello che Salvini vuole evitare...

Commenti
Ritratto di LongJohn

LongJohn

Sab, 17/08/2019 - 23:42

Che brutta fine ... E fra poco tornerà al 3%

Gattagrigia

Dom, 18/08/2019 - 02:01

Oramai siamo al ridicolo. Il PD che si vuole alleare coi 5S, Salvini che vuol tornare coi 5S, tutti che dichiarano di volerlo fare per il bene del paese, ma in realtà è solo per la poltrona. Mi chiedo con quale credibilità ci presentiamo davanti all'Europa e al mondo. Salvini ha dimostrato ancora una volta di essere inadatto a questo mestiere, ha sbagliato tempi e metodi per dichiarare la crisi e ora vorrebbe ricucire,sembrano episodi da asilo infantile. Salvini, nonostante sia a capo del terzo partito, continua ad umiliare le istituzioni che dovrebbe difendere, l'unica cosa che sa fare è fare teatro con quei quattro disperati di migranti, poi il nulla.

Popi46

Dom, 18/08/2019 - 05:50

Chi di spada ferisce,di spada perisce.... I nostri avi la sapevano lunga. Salvini ha scelto di tradire il mandato elettorale che lo vedeva primo in una coalizione di cdx? Ha scelto di sposarsi con soggetti nati contro, dato il vaffa d’inizio? Beh,gli sta bene, l’alleanza ha solo svelato la pochezza della sua cultura politica, piccolo Don Chisciotte

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 18/08/2019 - 07:01

Egregio Signor Matteo Salvini, permetta un suggerimento. Anche se oggi tutto giro attorno alla " Rete " dove tutti scrivono di tutto, consiglierei a Lei ed al centro destra di fare una cosa vecchio stile. Una bella manifestazione a Piazza San Giovanni, proprio la piazza che l'allora unione di centrodestra riuni' oltre un milione di partecipanti.Venimmo da tutta l'Italia, ricordo che ebbi il piacere d'incontrare molti rugbysti di tutte le squadre italiane. Eravamo li per realizzare un sogno, ci credevamo. Berlusconi, Fini, Casini. Ci credevamo ed oggi ci vorremmo ancora credere. La Piazza é sempre la Piazza, mi creda, una bella manifestazione per far vedere dove vuole andare l'Italia che lavora.

carlolandi

Dom, 18/08/2019 - 07:44

Governo. Il Governo deve andare a casa a prescindere. Non ci sono buoni o cattivi ma gente soprattutto incapaci politicamente e su tutto il resto. Il PDR ha di fronte una situazione imbarazzante e ,a mio avviso, ha una sola possibilità: mandare tutti al voto ( come fanno i paesi democratici in tali situazioni ) al più presto possibile poiché il parere del popolo deve essere ascoltato, soprattutto in tali situazioni. Aver benedetto questo Governo, che non rispecchiava la volontà del popolo sovrano, è stato un gravissimo errore e facendo nascere un nuovo governo raffazzonato sarebbe anche peggio. Il popolo deve essere sovrano, sempre! La nostra non è una repubblica presidenziale nella quale il PDR ha dei poteri molto superiori. Il resto ( martellamento sullo spread, sui beni rifugio, sull'aumento dell'IVA ecc.) è aria fritta. Qui la casta la fa da padrona , come sempre, e quindi è l'ora di finirla con le alchimie politiche con benedizione.

VittorioMar

Dom, 18/08/2019 - 08:29

....SALVINI senza indugi ..ricordati di CESARE AL RUBICONE...!!

Duka

Dom, 18/08/2019 - 08:52

Salvini hai fatto un errore infantile. Il giochetto dovevi farlo 3 mesi fa. SVEGLIONE!!!!!

Popi46

Dom, 18/08/2019 - 09:22

Si è fregato da solo, il barbaro.... E Berlusconi (guarda caso,che strano,con sottovoce in capitolo....) darà una mano al PD. Che risate!

Gio56

Dom, 18/08/2019 - 09:49

Duka,pensa veramente che tre mesi fa la solfa sarebbe stata diversa? Crede veramente che se il governo si fosse sciolto saremmo andati a votare? Avremmo solo anticipato le solite menate che ci raccontano i partiti in vista delle elezioni.

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Dom, 18/08/2019 - 09:49

In pratica vuole evitare quello che ha, di fatto, chiesto con una manovra politica(?) avventata e per me ancora incomprensibile.

Giorgio Rubiu

Dom, 18/08/2019 - 10:32

Salvini ha sbagliato motivi e tempismo.Ha presunto troppo dai risultati delle Europee e dei sondaggi senza tenere conto che,in Parlamento,la realtà era quella del Marzo 2018. 34% M5*, 22% PD e 17% Lega. Berlusconi e Meloni irrilevanti con i loro circa 6%.Se avesse battuto il ferro fin che era caldo (subito dopo le Europee) con il M5* ridotto al 17%,il PD fermo al 22% e la Lega salita al 34%,sarebbe stato capito. Ma adesso diventa difficile capire perché lo ha fatto e,come dice *Gio56*,non è detto che Mattarella avrebbe concesso nuove elezioni. Quindi tre mesi fa saremmo stati messi esattamente come lo siamo adesso; M5*+PD e niente elezioni fino al 2023!

Holmert

Dom, 18/08/2019 - 10:51

Io al posto di Salvini,prima di sfiduciare Conte per fare cadere il governo ,mi sarei chiesto: 1) a chi giova andare al voto, in questo momento?)R.Alla lega,con le sue proiezioni al 40% circa. 2) I grillini avrebbero accettato, oppure avrebbero virato di bordo, cercando nuove alleanze, perché eventuali elezioni li avrebbero ridotti al lumicino?3) Queste alleanze per formare un governo ci sarebbero state? Pare di sì, ci sono,ed è stato facile sia per i dem sia per i grillini ,fiondarsi a corpo morto,per fare il loro governo e per schiacciare all'opposizione il recalcitrante e frettoloso Salvini. La politica è l'arte del possibile, disse un tale che si chiamava Otto von Bismarck. Ed il governo possibile avanza a grandi passi e la lega se lo piglia in quel posto. Salvì hai sbagliato, ritira la sfiducia, il gioco vale la candela.

lorenzovan

Dom, 18/08/2019 - 20:07

tutte le mosse ?? le solite due...gli emigranti e renzi..al di fuori di questi due tasti..il vuoto assoluto