Un'altra tegola sul Pd: azione disciplinare per Michele Emiliano

Da segretario regionale del Pd svolge attività politica, nonostante sia ancora un magistrato

Un'altra tegola sul Pd. Mentre esplode l'inchiesta "Mafia Capitale" che sta inguaiando i dem romani, in Puglia non tira certo un'aria migliore. Il pg della Cassazione Gianfranco Ciani ha, infatti, avviato l'azione disciplinare nei confronti di Michele Emiliano, candidato per il centrosinistra alle elezioni regionali in Puglia del marzo del 2015. La ragione è che da segretario regionale del Pd svolge attività politica, nonostante sia ancora un magistrato.

"La campagna elettorale in corso prosegue serenamente e senza alcun problema - replica Emiliano - non esiste alcun impedimento alla mia elezione a presidente della Regione Puglia". Emiliano è segretario del Pd dal febbraio di quest'anno. Da questo ruolo svolge con carattere di continuità attività politica. Una condotta che sarebbe incompatibile con il suo ruolo di magistrato. Ai magistrati non è consentita l’iscrizione ai partiti politici. E le limitazioni varrebbero anche per quelli che come Emiliano, sono fuori ruolo. "Come esponente politico - conclude Emiliano - nulla mi viene contestato e dunque nessuna mancanza mi viene addebitata verso il Pd o verso il mio impegno politico che rimane specchiato e privo di qualunque censura".

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 03/12/2014 - 17:28

Sergio guardiamoci prima le nostre tegole , siamo ormai diventati un'armata brancaleone e tu vai a fare le pulci a quelli del PD?

unosolo

Mer, 03/12/2014 - 17:28

quanti stipendi ? e rimborsi dalle due attività ? c'è chi può ed egli ? può ! la tessera conta.

corto lirazza

Mer, 03/12/2014 - 17:36

Certo, per lui non valgono le regole che inchioderebbero ogni comune cittadino. Bel democratico anche questo qui...

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Mer, 03/12/2014 - 17:37

TANTO LO LASCERANNO CANDIDARSI LO STESSO! CANE NON MORDE CANE. PER QUANTO SIA MEGLIO LUI CHE IL VENDOLA PEDERASTA.

paci.augusto

Mer, 03/12/2014 - 17:39

Perché deve essere il pg della Cassazione ad avviare azione disciplinare contro questo ipocrita togato che svolge sfrontata attività politica, espressamente vietata dallaq Costituzione, e, COME SEMPRE, fanno finta di niente sia il CSM sia il presidente compagno ( sic???!!!)???!! D'accordo che questo è solo uno delle CENTINAIA di magistrati, infiltrati dal ' partito ' in magistratura ma, così, si esagera!! Altro che azione disciplinare, questi togati politicizzati vanno CACCIATI senza alcun indennizzo economico per aver intenzionalmente e con subdola disonestà, imbrogliato la Carta Costituzionale che ' dovrebbe ' essere il loro vangelo!!!

Atlantico

Mer, 03/12/2014 - 17:44

Grandissimo Rame ! Non c'è un altro giornalista con la schiena dritta, l'autonomia di giudizio, l'indipendenza, l'acume investigativo del lucidissimo Rame ! Una vera colonna portante del giornalismo investigativo di origine britannica e della redazione del Giornale di Sallusti !

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 03/12/2014 - 17:50

L'unico Magistrato che ha chiaramente ammesso di fare politica!! Mentre quelli che hanno promosso l'azione disciplinare nei suoi confronti,dicono di non fare politica MA!!!Ma LA POLITICA LA FANNO senza esporsi direttamente con le LORO INFORMAZIONI DI GARANZIA e CONDANNE ai POLITICI!!!!LOL LOL Buenas noches dal Leghista Monzese

glasnost

Mer, 03/12/2014 - 18:06

Non c'è nessuna incompatibilità. Basta prendere atto e certificare che PD e Magistratura sono la stessa cosa.

scipione

Mer, 03/12/2014 - 18:08

O non capisce o non vuol capire. Non gli si contesta nulla sul piano politico,ma e' INCOMPATIBILE l'essere POLITICO E MAGISTRATO CONTEMPORANEAMENTE: E' FUORILEGGE.Ma si sa, gli stalinisti credono di poter fare i ca...i loro,e percio' siamo nella m...a sia in politica che in magistratura.

mezzalunapiena

Mer, 03/12/2014 - 18:09

credo che in nessun altro paese democratico,nel senso letterale della parola, un magistrato prende l'aspettativa per entrare in politica ma per il csm se sei di sinistra va benissimo.

mezzalunapiena

Mer, 03/12/2014 - 18:09

credo che in nessun altro paese democratico,nel senso letterale della parola, un magistrato prende l'aspettativa per entrare in politica ma per il csm se sei di sinistra va benissimo.

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Mer, 03/12/2014 - 18:10

Confitto sul conflitto d'interessi.

Libertà75

Mer, 03/12/2014 - 18:12

e poi dicevano del conflitto di interessi di Berlusconi... perfavore qualcuno mi faccia un nome di un esponente di sinistra che sia più limpido di berlusconi... almeno uno

xgerico

Mer, 03/12/2014 - 18:23

@hernando45- Ernando pure tu facevi le riparazioni delle lavatrici, e per un giorno sei stato "assessore" ed ora ti godi il vitalizio, li in Nicaragua!

scipione

Mer, 03/12/2014 - 18:32

Marino Birocco,quali " tegole " ? Di chi stai parlando ? A quale "armata brancaleone" appartiene Sergio ? Dare la notizia VERA E SACROSANTA della situazione ILLEGALE di Emiliano e' " fare le pulci al PD" ? Lo stalinismo criminale e' duro a morire.

Aristofane etneo

Mer, 03/12/2014 - 18:36

Ma ... chi era quel tale, francese, che parlava di separazione dei poteri come base per una sana democrazia intesa come espressione del Popolo sovrano?

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mer, 03/12/2014 - 18:56

Comportamento scorretto e vergognoso, anche se purtroppo molto comune in TUTTI i partiti. Da elettrice di centro dx avrei auspicato la sua candidatura a sindaco di Taranto e l'avrei anche votato. Per le regionali vedremo.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 03/12/2014 - 19:07

Se voteremo compatti per >f>orza Italia e per il centro Destra ritroveremo, dico forse dato che molti sono demoralizzati, la strada per fare bene a tutti i costi non fatevi fuorviare da quelli che dicono che ci siamo stufati di tutti. Uno Shalò a tutti ma forse non ne avete bisogno. Ciao Gente di poca fede.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 03/12/2014 - 19:26

P D = TUTTI LADRI E IMBROGLIONI !!!

stefano.colussi

Mer, 03/12/2014 - 20:10

.."ai magistrati non è consentita l'iscrizione ai partiti politici" .. scrive il dr. Sergio Rame .. domanda : dove vive Rame ? sulla Luna ? la cosiddetta Seconda Repubblica, la repubblica dei Pubs & delle Banane, è nata da alcuni settori della Magistratura Italiana .. lo sanno anche i gatti .. colussi, cervignano del friuli, ud, it, eu

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mer, 03/12/2014 - 20:13

Altro che cozze pelose, altro che casse di pesce, altro che affitti di case da beneficiari di appalti. Qui siamo al disprezzo assoluto della legge. Neanche la decenza di dimettersi dalla magistratura. Non si può mai sapere. Se dovesse andare male in politica.....La sinistra continua a dare prova di essere al di sopra della legge che colpisce tutti gli altri. Tanto la magistratura non vede, non sente e non parla.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mer, 03/12/2014 - 20:23

Due paghe sono meglio di una, con aggiunta di annessi e connessi! I sinistri hanno imparato subito dagli altri, dicono, invece sono loro i professori in materia!!

scipione

Mer, 03/12/2014 - 20:31

Kayleigh,mi scusi,ma se lei e' una elettrice di centrodestra come fa a votare Emiliano eventuale ,anche se improbabile, candidato a Taranto,o governatore della Puglia se e' il candidato del PD (con vari inciuci incofessabili ) e in una situazione non di scorrettezza ma di ASSOLUTA ILLEGALITA'? Sia coerente e voti il candidato di centrodestra che forse e' meno " vergognosi"degli stalinisti.Saluti.

WSINGSING

Mer, 03/12/2014 - 20:56

La verità è un'altra: ad Emiliano piace tenere il piede in due scarpe!

Ritratto di no_malagiustizia

no_malagiustizia

Mer, 03/12/2014 - 21:04

azione disciplinare...e ci fate un articolo...ma vi rendete conto, in confronto alle cene eleganti con prostitute minorenni, il letto di putin, le gemelle sgaualdrine, la kapo' battona da 14 mila euro al mese in regione (nostri soldi), la spacciatrice internazionale di cocaina sui voli di stato con il vostro padrone...eccetera eccetera...ma vi rendete conto, zerbini?

atlantide23

Mer, 03/12/2014 - 21:16

mmmm...Emiliano e' l'unico sinistro che io non detesto.

fifaus

Mer, 03/12/2014 - 21:20

Niente paura: un arcobaleno protegge Emiliano..

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mer, 03/12/2014 - 21:32

Atlantico Mer, 03/12/2014 - 17:44 KL'ididota per antonomasia alias atlantico scrive: "Grandissimo Rame ! Non c'è un altro giornalista con la schiena dritta, l'autonomia di giudizio, l'indipendenza, l'acume investigativo del lucidissimo Rame ! Una vera colonna portante del giornalismo investigativo di origine britannica e della redazione del Giornale di Sallusti" Ei fallito, ci spieghi cosa c'entrano le scemenze che hai scritto, con ciò che riporta Sergio Rame. Non è il giornalista che ha deciso l'azione disciplinare ma il PG della Cassazione Gianfranco Ciani. Idiota, sei quì solo per insultare un giornalista la cui colpa è quella di riportare fatti? Idiota rintanati e ricorda di rinchuderti il tombino alle spalle. Idiota. E Per favore non censurate.

Ritratto di gian td5

gian td5

Mer, 03/12/2014 - 22:05

Eccone un altro che invece di difendersi NEL processo si difende DAL processo, le regole sono sempre scritte per gli altri!

moichiodi

Mer, 03/12/2014 - 22:21

certo che il pd si sta costruendo una bella tettoia con tutte le tegole che gli fa ogni giorno il giornale. che mi pare un giornale umoristico.

Triatec

Mer, 03/12/2014 - 23:17

Atlantico. marino.birocco, hernando45 e altri... sono d'accordo non c'è nessun problema, si possono conciliare le attività di magistrato e di uomo politico, così sarà evidente quando la giustizia sarà interpretata per gli amici e quando sarà applicata per tutti gli altri.

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 03/12/2014 - 23:28

Emiliano chi? ah quello dello scandalo Arcobaleno, che da pm prosciolse Fassino,'Alema e tutti quelli del pci-pds-ds-pd e poi come ricompensa venne fatto eleggere come Sindaco di Bari per ben 10 anni, e solo ora si accorgono che fa politica?

Ritratto di giubra63

giubra63

Mer, 03/12/2014 - 23:31

quanti conflitti di interesse hanno i comunisti e post-comunisti, Emiliano e lo scandalo del pesce, tutto a tacere ehhh?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/12/2014 - 00:14

Se ai magistrati no è consentita l'iscrizione a partiti politici come mai allora dei MAGISTRATI SI PERMETTONO ADDIRITTURA DI FONDARE ALL'INTERNO DEL SISTEMA GIUDIZIARIO LA FAMIGERATA ORGANIZZAZIONE DI SINISTRA DENOMINATA MAGISTRATURA DEMOCRATICA? Chi dovremmo denunciare per questo grave abuso di potere che non viene sanzionato?

Duka

Gio, 04/12/2014 - 07:23

Di qiesto passo non basteranno nemmeno i conventi. Già perchè nelle patrie galere non ci finirà nessuno tutt'al più in convento per 10 giorni. Ricordate il braccio destro del bersanov? Il Penati ? ecco così finirà per tutti i gaglioffi muniti di TESSERA.

vince50_19

Gio, 04/12/2014 - 07:34

marino.birocco - Sempre più sbroccato .. in questa ironia da circoli della sinistra più cecata è proprio una inutile litania. Pd, partito di governo, di lotta e di cosa anche, di mazzette? L'odore dei soldi fa "vittime" a 360°! Tuttavia meglio attendere la fine dei processi perché la democrazia e l'art. 27 della costituzione vale per tutti, per tutti, chiaro? Mi raccomando Renzi, non ti lasciare tentare da elezioni anticipate con questo clima da caccia al "ladro".. ahahahahaha ..

vince50_19

Gio, 04/12/2014 - 07:35

Emiliano le regole le devi rispettare anche tu e devi dare l'esempio, visto che sei magistrato ancora in servizio attivo. Chiaro?

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 04/12/2014 - 09:03

LA tegola sarebbe che fa politica mentre è ancora magistrato ??? ma farela finita

vince50_19

Gio, 04/12/2014 - 09:56

mark 61 - Le regole, certe regole valgono per tutti o solo per chi a lei comoda? Se il p.g. della Cassazione Ciani ha preso quella decisione, dica a lui - se ha le palle fumanti - di farla finita e, piuttosto, la faccia finita lei di dire scemenze.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 04/12/2014 - 10:01

Finalmente le lotte più o meno intestine che serpeggiano nella sinistra fanno emergere la vera natura del comunismo: una grande associazione a delinquere disposta a tutto che, dai tempi di Lenin in poi, passando via via da Stalin a Togliatti a tutti i viventi, hanno cercato di costruirsi attorno a sè un alone di immacolatezza che non poteva più reggere. Forse gli italioti cominciano a rendersi conto a quale banda di persone si sono affidati per oltre un secolo?

Ritratto di manasse

manasse

Gio, 04/12/2014 - 10:17

quello che da fastidio è che chi per gli altri la legge è LEGGE per lor signori NON VALE,vedi demagisti&c e allora come si fa a credere in chi le leggi le vuole rispettate da tutti tranne coloro che le fanno applicare?credo che l'Italia sia veramente un Paese unico non solo per le sue bellezze ma anche per questi italiani(che sono tanti)DIVERSAMENTE CITTADINI

scipione

Gio, 04/12/2014 - 10:37

no_malagiustizia,le faccio sommessamente presente che le " cene eleganti " e tutte le altre str....te da lei elencate non hanno niente di illegale e perseguibile penalmente,ma sono ca...i propri privati. Viceversa e' ILLEGALE ESSERE POLITICO ED ESSERE CONTEMPORANEAMENTE MAGISTRATO e spero che anche uno stalinista ottuso come lei capisca il perche'.

blackbird

Gio, 04/12/2014 - 10:38

Qualunque vaso si scoperchi si trova il marcio. Mani pulite più che pulire ha insegnato a infischiarsene di regole e leggi e fare i propoi comodi. Dal sindacato (compresi quelli degli imprenditori) a tutti i partiti, i vertici si fanno prima i lro comodi, poi quelli della famiglia e infine quelli degli amici. Trovatemi qualche politicante o ex sindacalista che svolga l'attività che svolgeva prima della elezione alla carica pubblica. Sono tutti imboscati in posizioni di comodo, agevolati da amici e anche dagli avversari, perché "cane non mangia cane"! La moralità in politica è un dato inesistente, uno stemma che ci si appunta e che vale quanto i creduloni che votano ci credono. La sinistra si autodefinisce "moralmente superiore" se c'è chi ci crede li voti pure, io ho deciso che non andrò più a votare,. Vinca chi vinca farà solo e soltatno i propri interessi, e se è scomodo verrà sostituito in barba a leggi e Costituzione.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 04/12/2014 - 10:50

Emiliano chi? Quello delle "quattro cozze pelose"?

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 04/12/2014 - 11:01

Naturalmente la politica la faceva anche durante i processi.

mariolino50

Gio, 04/12/2014 - 11:22

Non è conteporaneamente politico e magistrato, essendo in aspettativa non prende lo stipendio dal ministero della giustizia. Poi il divieto di fare politica, ovvero limitazione dei diritti civili, è una pura formalità, anche se uno stà zitto le sue idee le ha di sicuro, o pensate che se uno fà il magoistrato o il militare non abbia un cervello che pensa come vuole, e di sicuro non solo a quello per cui viene pagato. Può anche essere meno imparziale di uno del quale si sanno le opinioni, in altri paesi sono cariche politiche, un famoso sindaco di New York era stato procuratore generale, se fosse anche qui cosa avreste da dire, allora si che la magistratura sarebbe politicizzata al massimo.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 04/12/2014 - 11:39

Provvedimento disciplinare? Un buffetto sulla guancia ed un bel "compagno, stai più attento, perbacco". Sekhmet.

marco46

Gio, 04/12/2014 - 12:27

Lui può fare tanti mestieri, compreso allevare orate, spigole e cozze pelose nella su vasca da bagno.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 04/12/2014 - 13:10

Doppia carriera, doppia pensione e doppio stipendio. Però molti ruba-stipendi della magistratura, potrebbero limitare la loro aggressività sociale, se solo per legge si ponesse un plafone al cumulo dei loro emolumenti esborsati dalla PA.

Atlantico

Gio, 04/12/2014 - 14:14

Piovono tegole su tegole, dopo il coinvolgimento di Alemanno nell'inchiesta romana. Alemanno che, non dimentichiamolo, quando era sindaco di Roma era iscritto al PD.

svevo

Gio, 04/12/2014 - 14:25

Una Nazione civile si darebbe una legge a impedire la candidatura di Magistrati, e dipendenti dello Stato a qualsiasi titolo, prima di un periodo di tempo utile a far decantare le informazioni acquisite dalla posizione. La posizione di Dominus che la Magistratura ha acquisito in questi anni è culturalmente indegna e va ascritta a demerito della incapace classe politica.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 04/12/2014 - 14:36

PENSAVO FOSSE UNO CHE LAVORAVA ALLA TV DELLA 7, LO SI VEDEVA SEMPRE LI'.....MA ERA PURE UN MAGISTRATO?...MA PER LA MISERIA, SENTI SENTI ... ANCHE UN POLITICO ?....MA CHE PENSA DI ESSERE COME QUELLO CHE 2000 ANNI FA CI AVEVA PROVATO FINENDO CROCIFISSO ????

Ritratto di Scassa

Scassa

Gio, 04/12/2014 - 14:49

scassa giovedì 4 dicembre 2014 ......e in una Italia piena di ladri ,venduti e comprati,assassini a piede libero ,magistrati che interpretano le leggi in modo tale da difendere i colpevoli ,ricoprendo di sterco le vittime paese dove governano ,dal più alto colle di Roma ,al centro sociale i più delinquenti senza legge ,se non la loro,in mezzo a tutta questa MxxxA ...chi paga tanto odio e sta ai servizi sociali ???berlusconi !!! Che mentalità da fogna hanno i nipotini di baffone e che faccia di rolla ,davanti alla loro massiccia e maleodorante evidenza !!!!!!!!!!!!scassa.

Libertà75

Gio, 04/12/2014 - 15:06

Comunque sia, non è il PD ad usare la magistratura, ma è quest'ultima ad usare il PD come passaggio di carriera. Il bello che i compagni si sentono pure superiori quando vengono sfruttati.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 04/12/2014 - 15:44

Credo che poi andrà tutto in prescrizione con il "faldone" dimenticato in qualche cassetto, delle volete ci sono magistrati "sbadati"

mifra77

Gio, 04/12/2014 - 17:37

Due stipendi e qualche cassetta di cozze; cosa volete che sia? E questo giudice chi lo giudicherà? Lo sottoporremo al giudizio dell'amica della sorella di Vendola! Ed il fatto non sussiste.....