Unioni civili, asse Pd-M5S

Via libera dalla Commissione giustizia del Senato al testo base del ddl. Riconosciuti i diritti sociali riservati alle coppie etero sposate, compresa la pensione di reversibilità. Escluse le adozioni

Via libera, dalla commissione Giustizia di Palazzo Madama, al testo base per il ddl sulle unioni civili, presentato dalla relatrice Monica Cirinnà (Pd). Il testo è stato votato anche dal Movimento 5 Stelle. Contrari, invece, i senatori di Forza Italia, Ncd e Lega. Si è astenuto il senatore Forza Italia Ciro Falanga. La votazione si è conclusa con 14 voti favorevoli, 8 contrari e un astenuto.

"L’approvazione del testo base - commenta il senatore Pd Sergio Lo Giudice - rappresenta una prima tappa verso l’uguaglianza delle coppie gay e lesbiche e delle loro famiglie, un passo che ha un valore storico. Da trent’anni la comunità Lgbt chiede una legge al Parlamento, la prima proposta era stata predisposta da Arcigay nel 1985, anno della sua fondazione, ma mai un organo parlamentare si era espresso con un voto, nonostante le numerose proposte di legge depositate nel tempo".

Cosa prevede il testo

La bozza del ddl introduce le unioni civili fra persone dello stesso sesso, un nuovo istituto giuridico fondato sull’art.2 della Costituzione, che riconosce i diritti sociali oggi riservati alle coppie eterosessuali unite in matrimonio, compresa la pensione di reversibilità. Rimangono precluse le adozioni, con l’unica eccezione della possibilità di adottare il figlio del/la partner. I matrimoni stipulati all’estero, così come i matrimoni nei quali un coniuge abbia cambiato sesso, potranno essere riconosciuti come unioni civili.

Il titolo secondo del testo adottato riconosce alle convivenze di fatto che non intendano accedere ad un istituto giuridico, eterosessuali od omosessuali che siano, alcuni diritti di base già riconosciuti dalla giurisprudenza (subentro nel contratto d’affitto,
assistenza in ospedale, mantenimento temporaneo dell’ex partner in difficoltà) e la possibilità di regolare i rapporti patrimoniali attraverso contratti di convivenza di fronte a un notaio.

"L’Italia - prosegue in una nota Lo Giudice - ha perso per ora l’occasione di diventare, come avevo proposto con il ddl 15, il quattordicesimo Paese europeo ad estendere il matrimonio alle coppie omosessuali. Tuttavia il testo adottato oggi, se come mi auguro passerà indenne dalla prossima fase emendativa e dalle letture nei due rami del Parlamento, potrà garantire alle coppie dello stesso sesso l’emersione dalla clandestinità e l’acquisizione di quella dignità sociale finora negata da una legislazione cieca e discriminatoria. Dopo il voto sul divorzio breve e sulla legge per la tutela dei bambini in affidamento - conclude Lo Giudice - si pone una nuova base per l’adeguamento delle norme ad una realtà sociale caratterizzata dalla profonda trasformazione delle famiglie italiane".

Le reazioni politiche

"È il primo importante passo - osserva il senatore Pd Andrea Marcucci - Ora aspettiamo il via libera del Senato sulle unioni civili entro fine maggio. Il testo della collega Monica Cirinnà è di natura parlamentare: oggi abbiamo dimostrato che c’è un’ampia maggioranza in grado di colmare un gap storico con il resto dell’Europa". Così commenta l’approvazione in commissione Giustizia del testo base sulle unioni civili per le coppie gay. "Il provvedimento ricalca il modello tedesco - aggiunge Marcucci - così come Matteo Renzi aveva proposto durante le primarie del Pd".

"Area popolare ha votato contro il testo base Cirinnà sulle unioni civili - ha dichiarato la vicepresidente del gruppo al Senato di Area popolare Ncd-Udc, Federica Chiavaroli - perché di fatto le equipara al matrimonio. Per noi il matrimonio è solo quello tra un uomo ed una donna, ciò non esclude che siamo disponibili a discutere di unioni civili ma solo se sono cosa ben diversa dal matrimonio". Maurizio Sacconi (Alleanza popolare): "Pd e 5 Stelle hanno espresso sul ddl istitutivo del matrimonio omosessuale prima che un voto una cultura comune che mette in discussione il compromesso repubblicano che diede luogo alla nostra Costituzione ove il matrimonio è collegato alla società naturale. Il voto contrario di Area Popolare corrisponde invece alla nostra proposta, di segno opposto, contenuta nel ddl che porta la mia prima firma e che codifica i diritti delle persone conviventi. Il testo Cirinnà estende il matrimonio alle coppie omosessuali in modo da farne conseguire adozioni e provvidenze pubbliche".

Annunci
Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 26/03/2015 - 16:16

A VOLTE TORNANO!! Ecco riconfermata e messa in atto la POLITICA DEI DUE FORNI, tanto cara agli Andreottiani!!!!LOL LOL. E HALF-ANO è di nuovo FREGATO!!! LOL LOL BEN GLI STA!!! Buenas tardes dal Leghista Monzese

Totonno58

Gio, 26/03/2015 - 16:21

bene!...non male come delirio quello di Sacconi.

flip

Gio, 26/03/2015 - 16:37

i comunisti pur di accaparrarsi i voti venderebbero anche la loro madre. ci stanno portando verso l' annullamento delle regole umane. se due, dell' altra sponda, vogliono stare assieme, lo facciano, lontani dal mondo reale, e senza privilegi. non li accetto.

Ritratto di federalhst

federalhst

Gio, 26/03/2015 - 16:45

Accidenti, fermateli subito. Siamo nell'Italia agreste e cattolica dello XIX secolo, cos'è questa puzza di progressismo?

linoalo1

Gio, 26/03/2015 - 16:46

Visto che il Popolo non ha diritto di parola,spero tanto in una ribellione della Natura,con un virus tipo 'AIDS'!Lino.

Totonno58

Gio, 26/03/2015 - 16:57

linoalo1...sarebbe una sceneggiatura per un film strepitoso..un virus che si contrae attraverso il certificato di residenza!!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Gio, 26/03/2015 - 17:12

Totonno58-forse non sei informato su come si arriva a prendere l'AIDS! Sono d'accordo con linoalo1, ma un virus di quelli che scopriranno l'antidoto quando la malattia ci avrà liberato da sta feccia.

Lino1234

Gio, 26/03/2015 - 17:13

Mi piacerebbe sapere che senso ha dichiarare ufficialmente guerra alla FAMIGLIA. Se la PROCREAZIONE UMANA non avesse la più nobile delle funzioni : il mantenimento perenne del genere umano, si potrebbe anche considerare la famiglia una cosa di poco conto; una trovata di qualche buontempone.Quindi i destini della famiglia potrebbero essere lasciati in mano a dei cretinetti da gestire. Spero tanto che i politici rinsaviscano almeno quel tanto per capire che la famiglia è una cosa sacra che non va umiliata nella sua nobilissima funzione, come conseguenza del peggior, maledetto buonismo, che sta devastando la nostra cara Italia. Saluti. Lino.

Tuthankamon

Gio, 26/03/2015 - 17:15

Non e' equiparabile a una famiglia e non e' un'urgenza! la morale naturale non cambia per legge ne' in altro modo.

guerrinofe

Gio, 26/03/2015 - 17:15

Cosa sono disposti a fare per un voto!?!?!?vergognatevi!

Totonno58

Gio, 26/03/2015 - 17:22

faustopaolo...tutto bene, sì?

Albius50

Gio, 26/03/2015 - 17:24

Sono certo che NCD era consapevole ora fa solo finta la poltrona vale più della FEDE.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 26/03/2015 - 17:39

Ok adesso l'itaglia e' salva. Questa si che era una cosa importante da fare. Alla fine era solo una lurida faccenda di soldi, e per quanto riguarda le adozione è solo questione di tempo. Intanto faranno digerire sta porcata, poi torneranno alla carica per il resto.

lorenzovan

Gio, 26/03/2015 - 17:45

forse gli omofobi ignorano che l'omofobia e' un evidente segnale di omosessualita' latente e repressa...lolol.. l'ultimo esempio quel tal cardinale di Boston..il piu' ulgido esempio di fustigatore dei gay e dell'ortodossia religiosa... messo da parte per molteplici denuncie di violenza e corruzione su minoriseminaristi... CVD

Ritratto di gufiditag£ia..

gufiditag£ia..

Gio, 26/03/2015 - 17:59

pensione di reversibilità? dio solo sa in questo paese di ladri corrotti e mafiosi le truffe che si inventeranno per RUBARE

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 26/03/2015 - 19:51

Dietro questo filosofeggiare politico c’è solo una cosa: la ricerca affannosa di voti. Per quanto riguarda l’utilizzo “asse PD-M5S" mi astengo dallo specificare il suo giusto posto ...

flip

Gio, 26/03/2015 - 19:58

lorenzovan. c'è gente che predica bene e razzola male e sono d' accordo con te. ma dove hai letto la stupidata che hai scritto a proposito degli omofobi? gli "omofobi" come li chiami o li intendi tu, sono persone normalissime che vivono secondo natura.

Seawolf1

Gio, 26/03/2015 - 20:00

come perdere voti senza tanti perché....

elio2

Gio, 26/03/2015 - 20:44

Il PD & M5S, sono l'altra faccia della stessa medaglia, si sono differenziati per riuscire ad accapparrarsi i voti di coloro che non trovando più la motivazione ideologica, non votavano più a sinistra, così sono ricorsi al doppione dei pentastellati, tutti nuovi, mai visti, che non si potessero collocare politicamente e il trucchetto ha funzionato e sono riusciti a illudere molta gente, perché l'elettore tipo di sinistra avendo dovuto scegliere se votare a sinistra o essere intelligente, li ha fatti partire avvantaggiati, ma oggi ecco che si ripresenta lo stesso problema per il M5S, in costante calo di consensi, ma sono sicuro si inventeranno qualche cosa, magari un'altro partito di sinistra, tanto uno più uno meno.

m.nanni

Gio, 26/03/2015 - 21:01

la reversibilità viene riconosciuta alla moglie perchè ha assolto la funzione di madre e, appunto, di moglie. il riconoscimento all'ingrosso purchessia, ossia a chi moglie non è, è un delitto.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 26/03/2015 - 22:14

Come è stato veloce approvare questo DDL. E per il Decreto sull'OMICIDIO STRADALE tutto è DIFFICILE. Certo, i problemi seri meglio EVITARLI, NON portano VOTI!!!

Seawolf1

Gio, 26/03/2015 - 22:54

le solite porcate sinistrorse

Iacobellig

Ven, 27/03/2015 - 06:28

È SOLO UNI SCHIFO! UNA MINORANZA CHE ATTRAE ATTENZIONE NONOSTANTE PRIORITÀ E PROBLEMI CHE IL PAESE HA. QUANTO ALLA SENATRICE CIRINÀ, BASTA GUARDARLA PER CAPIRE CHE È PERSONA DISTURBATA.

FRANZJOSEFF

Ven, 27/03/2015 - 08:38

ORA CHE LA SINISTRA E' PRONTA AD APPLICARE CIO' CHE DICE DA ANNI, GIUNTI AL GOVERNO CON L'AIUTO DEI CATTOLICI COMUNISTI, COSA DIRA' LA CHIESA CATTOLICA (SONO CATTOLICO) LE ALTE GERARCHIE VATICANE CATTOCOMUNISTE E PARROCI DI SINISTRA? STARETE ZITTI O PARLERETE PER FAR CREDERE CHE NON SIETE RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO?

GianniGianni

Ven, 27/03/2015 - 08:40

Scusi gufiditag£ia..ma finora truffe sulle pensioni non ne sono mai state fatte? Lei ritiene che 2 mafiosi maschi stipuleranno una unione civile dichiarandosi gay e convivendo per anni per poter poi lucrare sulla pensione di reversibilità quando uno dei due sarà morto? In ogni caso anche i gay lavoratori pagano e hanno sempre pagato i contributi. Non vedo perché discriminarli

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Ven, 27/03/2015 - 08:45

@lorenzovan rispolvera per l'occasione un classico della propaganda lgbt: chi osa fiatare contro le inesorabili conquiste degli omosessuali a spese della famiglia è automaticamente "omofobo" e, in qualità di "omofobo" è pure un omosessuale represso. Logica stringente e ineccepibile. Sicché anche uno che è contrario al comunismo è un comunista latente, uno contrario al nazismo è un nazista latente e uno a cui non piace la birra lo fa per reprimere la voglia matta di sbronzarsi all'Oktoberfest. Geniali.

tethans

Ven, 27/03/2015 - 08:54

I vostri commenti sono la cosa più spregevole è disgustosa . Siete peggio delle iene ridens Chi poi chiede un virus peggio dell'aids. !!! Già esiste la vostra ingnoranza , non ha cura . Rileggete i vostri commenti e quanto oddio avversità provate per ciò che non è simile a voi .. Siete razzisti .. Un italiano a Londra ..

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 27/03/2015 - 09:37

Prosegue l'agenda massonica di distruzione della società. Qui il capitolo famiglia: l'uomo massa suddito perfetto non deve avere identità culturale, razziale, storica, nazionale, ...neppure di genere. Deve essere il nulla. Per dominarlo meglio

java

Ven, 27/03/2015 - 09:44

lorenzovan, quindi dal tuo ragionamento devo dedurre che tu essendo contro i conservatori, sei in realta' un conservatore represso? thethans, l'omosessualita' non e' una razza, e visto che sei a Londra, come me, e' disgustoso che in Inghilterra obblighino le scuole a far leggere in prima elementare libretti a favore dell'omosessualita'. E le maestre che non lo fanno vengono licenziate. Questo e' il vero schifo.

Totonno58

Ven, 27/03/2015 - 09:44

FRANZJOSEFF...ti consiglio di informarti su quante proposte di legge sulle unioni civili erano state formulate da esponenti del centrodestra negli ultimi decenni...sono state "furbamente" tenute nei cassetti per vedere che aria tirava in Vaticano (chiedere a Brunetta, Rotondi, Sacconi, Carfagna ecc.ecc.ecc.).P.S.Anch'io sono cattolico e ringrazio Dio che finalmente stiamo uscendo dal buio di una dottrina incomprensibile ed ingiustificata ("i principi non negoziabili" sono stati una penosa esibizione di muscoli), nonchè dalla bufala del "voto cattolico".

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Ven, 27/03/2015 - 09:44

E, nella foto, compaiono soltanto due gay... Ma, in questo cesso di paese, esistono tante coppie con figli che, impedite al matrimonio per vari lacci e lacciuoli reciproci oppure interminabili vessazioni giudiziarie, DA ANNI hanno richiesto l'equiparazione con la cosiddetta "famiglia legale"!... Possibile che, soltanto ora e soltanto in funzioni di sterili lobby, ci sia tutta questa isterica necessità? Non dipende, forse, dalla necessità di allargare e raccattare consensi per mantenere ed ottenere voti e mantenere il disfattista potere che i sinistri hanno ottenuto, attuando un vero e proprio disastro sociale?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 27/03/2015 - 10:05

Ennesima dimostrazione di quanto la ns. classe politica sia becera e squallida. Il paese non poteva continuare a vivere senza tutta questa attenzione e disponibilità per gli omosessuali. Con tutti i problemi che ci sono questi si interessano di una piccola minoranza insignificante ai fini sociali. Ma provino pensare come mettere le basi per un risanamento del paese in modo che tutti arrivino a fine mese senza patemi. Buttano fumo per rubare meglio.

Totonno58

Ven, 27/03/2015 - 10:32

@Anna 17...è vero che ci sarebbero cose più urgenti ma ci sono 2 questioni, riguardanti le unioni civili, che a causa della nostra politica inerte, pesano come macigni, rendendo urgente una questione che altrimenti non lo sarebbe: 1)Sono 29 anni (lo ripeterò all'infinito) che se ne parla, se ne parla, e si rimanda...un po' come un codice non rosso al pronto soccorso che, prima o poi, viene chiamato a visita anche se è stato ignorato per ore ed ore, anche colpevolmente... 2)I nostri parlamentari, sia omo che etero, godono dagli anni 90 dei diritti previsti da questo decreto...è una sconcezza che litighino semplicemente per allargare ai comuni mortali quello che loro già anno. Massimo rispetto per le tue idee...ma i nodi sono venuti al pettine.

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Ven, 27/03/2015 - 10:54

@Totonno58, mi risulta che per essere "cattolico" non sia sufficiente definirsi tale, ma si debba aderire convintamente e coerentemente al magistero della Chiesa Cattolica la quale, ça va sans dire, su certe faccende è a distanza siderale rispetto a quello che pensa lei. Diciamo allora che lei è "diversamente cattolico", proprio come quei comunisti coi miliardi in banca.

Totonno58

Ven, 27/03/2015 - 11:19

GMTubini...fortunatamente le cose stanno cambiando...e lei non è Dio (come forse ritiene di essere), tanto da stabilire chi è cattolico e, soprattutto, chi è comunista.

Totonno58

Ven, 27/03/2015 - 11:25

@GMTubini2...e comunque il discorso sulle unioni civili è essenzialmente laico perchè il problema principale è che NESSUNA forza politica, di qualsiasi schiaeramento, ha mai avuto il "coraggio" di portare in esame alcuna proposta...il primo, grande risultato, in questa ipocrisia mostruosa, è che si arriverà a votare su un ddl su cui sembrava si potesse solo fare salotto tv!

Totonno58

Ven, 27/03/2015 - 11:37

@GMTubini...c'era un primo commento in cui le dicevo che, fortunatamente, le cose nella Chiesa Cattolica stanno cambiando e la invitavo a non sentirsi Dio, al punto da dichiarare chi è il vero cattolico, chi è il vero comunista, chessò, il vero juventino ecc.

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Ven, 27/03/2015 - 12:28

@Totonno58 purtroppo non esiste il "vero cattolico" ma il "cattolico" e basta e per quanto lei insieme a tanti altri sciagurati vi illudiate, neppure uno iota sarà cambiato del depositum fidei. D'altra parte basta leggere (non dai resoconti dei giornali) quello che dice il pur progressistissimo papa e i progressistissimi vescovi in merito a certe faccende per rendersi conto. Caro mio, purtroppo tocca a noi convertirsi al cattolicesimo e non il contrario.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 09/06/2015 - 22:45

Il patrimonio è l'istituto giuridico a salvaguardia dei minori nati dall'unione a fine procreativo di maschio e femmina. Da una unione sterile il matrimonio è una formalità burocratica che impone a due persone di sottostare a dei reciproci doveri e diritti e non obbligo verso un minore per cui se non vi è un obbligo superiore con che titolo si possono vantare dei diritti?