Usa, baby-kamikaze in video: "Sgozzeremo gli ebrei"

Nove ragazzini invocano il martirio nel nome del Profeta nel centro islamico di Philadelphia

«Taglieremo le teste» degli ebrei e «li sottoporremo a eterna tortura» in nome di Allah. Per liberare Gerusalemme invocano i «martiri» kamikaze e si dicono pronti a fare lo stesso sacrificando «i nostri corpi e () le nostre anime senza esitazione». Non siamo a Gaza a un'adunanza di Hamas per alimentare la guerra contro Israele, ma a Philadelphia, una grande e normale città americana. Nove ragazzini, femminucce e maschietti, hanno inscenato in occasione del giorno della Ummah, la comunità islamica, una «recita» che incita a conquistare Gerusalemme, a far fuori gli ebrei e a immolarsi come kamikaze. Tutti bardati con i colori della Palestina davanti a pseudo educatori e alle famiglie venute ad assistere all'incredibile sceneggiata.

Una bambina legge un proclama riferendosi agli ebrei: «Taglieremo le loro teste e libereremo la dolorosa ed esaltata moschea di Al-Aqsa (simbolo musulmano di Gerusalemme, ndr). Condurremo l'esercito di Allah per adempiere alla sua promessa e li sottoporremo alla tortura eterna». La «recita» kamikaze è stata ripresa in video il 22 aprile e scoperta da Memri, un'associazione no profit che monitorizza in rete le minacce dell'estremismo islamico soprattutto nei confronti di Israele. Il fattaccio è avvenuto nel centro islamico, di fatto una moschea, dell'Associazione musulmana americana di Philadelphia. Una potente e discussa organizzazione messa sulla lista nera delle organizzazioni terroristiche dagli Emirati arabi. Ieri la tv americana Fox ha mandato in onda il video scatenando una valanga di proteste e polemiche. L'Associazione musulmana ha condannato i contenuti del filmato ribadendo la propria posizione contro ogni forma di «odio», ma è troppo tardi.

Nel video nove ragazzini divisi su due file seguono un copione dettato dagli adulti. I bambini cantano in coro: «Ribelli, ribelli, ribelli. Gloriosi destrieri ci chiamano per guidarci sui sentieri che conducono alla moschea di Al-Aqsa. Il sangue dei martiri ci protegge, il Paradiso ha bisogno di uomini veri!». Una ragazzina inneggia ai kamikaze, «i nostri martiri, che hanno sacrificato la loro vita senza esitazione raggiungendo il Paradiso. Il profumo di muschio emanava dai loro corpi. Gerusalemme sarà la loro capitale o un focolaio per codardi?».

L'assurda «recita» auspica un'invasione di Israele a bordo delle navi del Profeta Maometto e invoca uno dei più famosi condottieri musulmani contro i crociati: «Oh Saladino, la Palestina deve tornare nostra. La vergogna sarà spazzata via».

A Gaza i fondamentalisti di Hamas fanno sfilare i bambini in mimetica e con le bandane verdi dell'Islam utilizzate dai kamikaze prima di farsi saltare in aria. Oppure gli stessi ragazzini portano in spalla missili di cartapesta per simboleggiare quelli veri che vengono lanciati contro Israele.

Se sono abbastanza grandi imbracciano pure i kalashnikov, ma è sconvolgente che l'apologia degli attacchi suicidi e della liberazione sanguinosa di Gerusalemme venga messa in scena negli Stati Uniti. L'aspetto paradossale è che i bambini pronti al «martirio» ed i loro genitori, che hanno assistito allo spettacolo intriso di violenza, saranno pure cittadini americani accolti come profughi o perseguitati.

Commenti
Ritratto di Flex

Flex

Dom, 05/05/2019 - 10:04

Ecco un esempio di come sarà il futuro in Europa se continuiamo da dare credito al PD e ai "Buonisti".

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 05/05/2019 - 10:05

La frangia estrema dell'Islam comincia con l'educazione dei bambini.Conosco molti buoni musulmani amici sinceri ; al momento giusto questi dovranno soccombere alla prepotenza della frangia estremista. Se l'Occidente vuole far sopravvivere la propria cultura e tradizioni ,deve difendersidai musulmani.

nopolcorrect

Dom, 05/05/2019 - 10:23

Se ci riprovano togliere loro la cittadinanza americana e spedirli insieme ai loro genitori a Gaza.

lagoccia

Dom, 05/05/2019 - 10:25

domanda: ma i partigiani dove sono? gli "umani" ora cosa dicono e cosa fanno?

Sceitan

Dom, 05/05/2019 - 11:06

Accogliete i minori non accompagnati......... Speriamo che gli accoglioni ne siano le prime vittime, in modo che gli altri abbiano il coraggio di difendersi. Anche se sono bambini.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 05/05/2019 - 11:14

che simpatici pampini!!naturalmente in itaglia sarebbero subito protetti da pdioti,sinistroidi,grullini,cessi sociali,nonché radical-shit..dagli yankees ,dubito che arrivino alla magiore età!

db1818

Dom, 05/05/2019 - 11:21

Se questo accade negli USA, perchè non credere che avvenga nelle scuole di GAZA, nei territori liberati ed in gran parte dei paesi arabi. Forse c'è d'aspettarsi che qualche INTELLIGHENTE del PD e/o della sinistra trovi la cosa interessante per fargli pubblicità?

Ritratto di Walhall

Walhall

Dom, 05/05/2019 - 11:28

Io sono per metodi pratici. Quando mi accorgo che una pianta cresce male o dove non dovrebbe, la estirpo immediatamente senza tanto perdere tempo. Basta portare loro e familiari a Gaza e gli israeliani faranno come me, senza tante filosofie, Onu, lacrime da ipocrita e sentimentalismi. Ciò che è pericoloso va abbattuto.

cgf

Dom, 05/05/2019 - 12:20

non solo a Gaza indottrinano all'odio. Negli USA gli ebrei sono il 3% della popolazione, nella storia dei Nobel, il 27% dei Nobel assegnati ad un/a americano/a

umberto1964

Dom, 05/05/2019 - 12:24

Walhall hai perfettamente ragione , sanno come trattarli , se poi a Gaza si fanno abbindolare dai loro capi che predicano odio, ben stipendiati però,devono indicare Israele come causa dei loro mali . Cominciassero a non riprodursi come conigli. ma cosa vuoi, sono solo ragazzini , siamo poi a favore o no di una società multiculturale ? Ancora per pochi anni e poi con alleanza pampero gaucho Francesco , Gretini come ultimi arrivati e accoglienti di ogni risma , magistratura che interpreta le leggi e volontà popolare a proprio piacimento

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Dom, 05/05/2019 - 12:53

Complimentoni, li hanno tirati su bene.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 05/05/2019 - 13:11

Integrazione islamica

nova

Dom, 05/05/2019 - 13:28

Negli USA gli ebrei sono sei milioni di cui quasi tre milioni residenti a New York.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 05/05/2019 - 17:02

Scusate ma gli Israeliani (non gli Ebrei!!!) come hanno conquistato Al Quds, pardon Gerusalemme)? Porgendo mazzolini di fiori ai suoi abitanti arabi (Islamici e Cristiani)?

db1818

Dom, 05/05/2019 - 18:31

@Omar El Mukthar, Israele ha conquistato Al Quds nella guerra dei sei giorni quando si è trovato a combattere con tre paesi confinanti Egitto Giordania e Siria, il "fato" ha voluto che non solo riuscisse a resistere ma anche a conquistare le alture del Golan, la sponda occidentale del Giordano compreso Al Quds e la penisola del Sinai. Capisco che possa disturbare ma reclamare una perdita quando è stata una causa propria come dice il detto "Chi è causa del proprio male pianga se stesso". Inoltre se ha qualche contatto chieda di distribuire le donazioni ONU e altre, in modo democratico nei territori liberati al posto di farli sparire per strada.

cir

Dom, 05/05/2019 - 18:43

Omar El Mukhtar : chiedilo a Ben Gurion , Yabotinski , Mose' Dayan...lo lo sanno..

Qofresh

Lun, 06/05/2019 - 08:38

L'indottrinamento dei minori in questa scuola di odio e morte è ispirato da una religione che viene dal basso ↓↓↓, molto basso!