Veneto, Lega verso spaccatura

In Regione Veneto nasce "Impegno veneto": è formato da tre consiglieri del Carroccio che lasciano la Lega in dissenso con Salvini

È nato un nuovo gruppo nel consiglio regionale del Veneto: ne fanno parte alcuni consiglieri leghisti vicini a Flavio Tosi che hanno deciso di lasciare il Carroccio e riunirsi sotto il nome di "Impegno veneto".

Si tratta del presidente della Liga Veneta Luca Baggio, l'altro leghista Matteo Toscano e un consigliere del gruppo misto, Francesco Piccolo. "La deriva a destra di Matteo Salvini non mi piace. Sono con Flavio Tosi", ha spiegato Baggio, "Il gruppo vede la presenza di Francesco Piccolo- spiega Baggio - che apre a un ragionamento moderato. Il fatto di ragionare con consiglieri di area moderata assume un significato particolare in un momento in cui la Lega si sta posizionando verso destra, cosa che a me non piace. Ho un passato culturale e familiare che nulla ha a che vedere con l’estrema destra. E da oltre 20 anni sono un militante della Lega, sono entrato perché credevo nei valori del federalismo e dell’identità dei territori".

Lunedì prossimo scade anche l'ultimatum che il leader della Lega ha lanciato a Tosi, che dovrà scegliere tra il movimento e la fondazione di cui lo stesso primo cittadino è a capo. "Mi auguro che tutti facciano la loro parte, non abbiamo bisogno di litigi. Ribadisco la mia stima per Tosi, non solo come sindaco, anche come dirigente politico", ha oggi detto Matteo Salvini, "Mi auguro che nessuno abbia voglia di litigare, rompere, polemizzare".

Commenti

Miraldo

Mer, 04/03/2015 - 19:10

Allora sono 2 se uno era del gruppo misto o no? Faranno la fine di Fini e fra 3 mesi essendoci le nuove elezioni sarete trombati, tornatevene a casa e cercatevi un lavoro.

Gianca59

Mer, 04/03/2015 - 19:16

E vai ! I rompiXXXXXXXX sono dappertutto !

Accademico

Mer, 04/03/2015 - 19:29

Meglio così. Vince Salvini, non ci sono dubbi.

gianrico45

Mer, 04/03/2015 - 19:46

Un cxxxxxxe che non vuole rischiare di perdere la poltrona ci deve sempre stare.Ma credo che questi tempi siano arrivati al capolinea.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/03/2015 - 19:56

Fanno la fine di fini & C.Meglio fuori che dentro!

alkt90

Mer, 04/03/2015 - 19:57

bisogna stare uniti!!!!

alkt90

Mer, 04/03/2015 - 19:58

bisogna stare uniti!!!!

Ritratto di Legaiolo

Legaiolo

Mer, 04/03/2015 - 20:24

Nella Lega non vogliamo democristiani o futuri alleati della sinistra. Quindi se certi personaggi se ne vanno ci fanno solo un grande favore. Tosi, lei fará la fine di Fini!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 04/03/2015 - 20:41

Chi esce dalla lega non va da nessuna parte osta che patacca non è che in Italia c’è solo la lega buffone

triglia

Mer, 04/03/2015 - 21:07

purtroppo i cretini ci sono sempre......Salvini se sarai coerente alla fine vincerai

Ritratto di arcatero

arcatero

Mer, 04/03/2015 - 21:35

Ogni partito ha il suo Fini. E tutti fanno la stessa Fine.

fabiou

Mer, 04/03/2015 - 23:40

tosi indegno finto moderato aspirante tecnocrate

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/03/2015 - 23:41

Decisamente la qualità degli uomini politici in Italia è scesa a livelli infimi. Pareva che Tosi fosse un gradino sopra gli utili idioti come Alfano INVECE ANCHE LUI SI RIVELA UN'INCOSCIENTE DEMOLITORE DEL CENTRODESTRA. Si spera che a suo tempo i voti daranno UN SEVERO GIUDIZIO SU QUESTE IRRAGIONEVOLI FRANTUMAZIONI DELLA POLITICA.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 05/03/2015 - 00:31

Povero Flavio! Così si condanna alla nullità assoluta. Si farà inglobare, come i suoi predecessori, dalla balena renziana e scomparirà nel nulla. Ma è una sua scelta. D'ora in poi dovremo chiamarlo Gianfry o Angelino?

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 05/03/2015 - 03:51

Caro il mio bel Tosi,nascondersi dietro ideali di carta velina non portano da nessuna parte,oggi servono politici con 4 maroni. Non so se mi spiego.

elianto

Gio, 05/03/2015 - 07:06

Tra poco si evincerà che salvini è un bluff, campa sulle paure del prossimo evocando invasioni e alleandosi con persone che di democrazia non hanno idea. Vorrei chiedergli dove era negli ultimi 20 anni quando la lega era al governo e votava tutte le leggi di S.B in cambio di un autonomia mai realizzata. Il voto sull' arresto di cosentino e altri vari politici è molto emblematico.

marcomasiero

Gio, 05/03/2015 - 08:16

bene andate pure ! ottima notizia ! di pesi morti non c'è bisogno e di compromessisti nemmeno !!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 05/03/2015 - 08:51

MA CERTO TOSI FAI PURE IL TUO PARTITINO CON ALFANO KISSA' KE VALANGA DI VOTI KE TI PORTERA' AHAHHAHAHAHHA LA FACCIA DEL PIRLA CEL'HA MA NON CREDEVO CHE LO FOSSE FINO A QUESTO PUNTO.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 05/03/2015 - 08:53

TOSI E' ANCHE A FAVORE DEI MATRIMONI GAY. MA IL SUO AMICO DENTONE ALFIUCCIO CHE NE PENSA ?!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 05/03/2015 - 08:53

QUESTO E' PIU' PIRLA DI FINI. AL PEGGIO NON C'E' MAI FINE.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 05/03/2015 - 08:56

Salvini eviti di ripetere le Caz**te fatte dal Cavaliere. Tenere insieme a forza "capre e cavoli" finisce sempre per provocare danni maggiori. Lasci andare Tosi per la sua strada. Perchè se passerà la Legge Elettorale (soprattutto alla luce di questa nuova apertura verso il Buffone genovese da parte del Bullo fiorentino) che prevede il premio solo alla Lista e non più alla coalizione, tutte le frattaglie dall'Uno al Tre percento finiranno nel cesso. A meno che Tosi non voglia “passare a miglior vita” andando a far parte di Forza Italia che, dalla Grande Casa delle Libertà che era, si è ridotta ormai soltanto ad un cumulo di calcinacci.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 05/03/2015 - 09:12

Come può pensare tosi di opporsi alla Nuova Lega di Salvini? Casa Pound, Fratelli d'Italia, e speriamo fortemente, anche Forza Nuova formano, con la Lega, un blocco ideologico e sociale granitico, deciso, insuperabile che rappresenta il futuro della Nazione. Nella storica giornata del 28 bastava vedere le quadrate legioni di Casa Pound in mimetica marciare con passo deciso per capire che i sinistri hanno perso, per sempre, la piazza. E' la storia nuova e vecchia insieme. E tosi perderà, non perché è un democomunista ma perché è contro la storia.

Abraracourcix

Gio, 05/03/2015 - 14:08

Tosi era l'ultimo rappresentante di quella che era la Lega della prima ora, federalista e separatista, a tratti secessionista, ma che rappresentava un'alternativa credibile ed innovativa al pentapartito, oltre ad essere di tendenze decisamente liberali. Tosi era l'ultimo erede di Gianfranco Miglio, il quale, vedendo la piega che la Lega ha preso adesso, si rivolta nella tomba.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 06/03/2015 - 18:20

@ Abraracourcix TOSI NON E' EREDE DI UN CxxxO. E' SOLO L'xxTIMO CxxxxxxE TRADITORE E COMUNISTA DA SBATTERE FUOI A CALCI IN CxxO !!!